lunedì 24 novembre 2008




Il Governo Italiano promette situazioni anticrisi per le famiglie, ed anche Trichet invece di agire fa proclami di abbassare i tassi della Bce. Ovunque ti giri trovi i consigli per gli "acquisti".

Governo e Banche incoraggiano a spendere di più, mentre il saggio direbbe: tieni da conto il comportamento della formica......
Lor Signori dicono: fai la "cicala", ma il popolino che stupido non è ci sta attento e si scopre parsimonioso.

In effetti di fronte alla situazione attuale sarebbe suicida darsi alla bella vita come incoraggia a fare Berlusconi.

Pensavamo, da indipendentisti, che stare in Europa fosse la situazione migliore per crescere ed avere dei vantaggi per i più deboli, ma così pare non sia.
Ad esempio Trichet, il patron della Bce, invece di dare tassi di interesse adeguati ai mutuatari ha spinto l'accelleratore sui tassi portandoli dal 2 % del 2004 al 4% del 2008.
Ha praticamente raddoppiato gli interessi da pagare alle banche a discapito dei poveri mutuatari.
Nel frattempo Tremonti, ha escogitato per i poveri mutuatari: la robin tax, che ha allungato i termini di pagamento dei mutui alle Banche di ulteriori cinque anni, divenedo di fatto una tassa per i mutatari.

La situazione politica non è buona.

D'altra parte cosa pretendere da persone, (i politici) che guadagnano in un solo mese più di quanto guadagna un onesto lavoratore in più di un anno?

La soluzione è per noi Sardi solo ed esclusivamente: l'indipendenza e la fuoriuscita dalla comunità europea!

A foras sos colonialistas Italianos!

Sardinya libera et indipendenti!

Dinai Sardu!
PRO S'INDIPENDENTZIA ISCRI' A SA DEFENZA SOTZIALI
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!