sabato 17 gennaio 2009

Sarà l'aria di elezioni, oppure sarà una vera(?) volontà politica di sostegno all'economia Sarda, che il Governo Italiano si sbilancia e annuncia per bocca del M.d.D. La Russa: "è allo studio un mini piano Marshall, in linea con il federalismo fiscale , che riguarda la Sardegna e le isole in considerazione della loro particolarità".

Intanto l'ombra del Salame pieno di viagra, (il Cappella) fa scena muta, ma per lui parlano i rappresentanti del Governo Italiano, ed il Salame di cui sopra.

Quanto torto abbia Soru a dire che il Salame cala in colonia a questo punto non sappiamo dire, ma è certo che il Salame sta facendo una vera e propria campagna acquisti di tipo coloniale, ogni fine settimana scende in colonia, dirige in prima persona la campagna elettorale del burattino, affumica ed ottenebra le menti già offuscate dalla potenza mediatica delle sue TV.

Ci auguriamo che la maggioranza di noi Sardi non si faccia imbacuccare dalla lingua biforcuta dei poteri forti dei due contendenti S S (Soru e Salame) e che volgiamo la nostra attenzione alla soluzione vera dei problemi della Nazione Sarda, dando fiducia alla rivendicazione di governo Sardo anticoloniale e indipendentista.
Reazioni:

1 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!