venerdì 15 aprile 2011

F. GUCCINI

Fossi un uccello
alto nel cielo
potrei volare senza aver padroni;

se fossi un fiume
...potrei andare
rompendo gli argini nelle mie alluvioni

Ma sono un uomo
uno fra milioni
e come gli altri ho il peso della vita

e la mia strada
lungo le stagioni
può essere breve, ma può essere infinita;

la tua libertà

cercala, che si è smarrita

cercala, che si è smarrita.


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!