domenica 12 febbraio 2012

adri nieuwhof"" άντρι"" νιούχοφ"" آدری="" نیووٌف 
  tradutzioni de sa defenza
 http://electronicintifada.net/blogs/adri-nieuwhof/veolia-treats-wastewater-modiin-illit-settlement

Recenti ricerche dimostrano che Veolia è coinvolto in "nuovi" progetti israeliani nella Cisgiordania occupata. Veolia Water Israele fornisce servizi per l'insediamento illegale di Modi'in Illit è Veolia Trasporti Israele che  gestisce un totale di sette - anziché quattro - linee di autobus che attraversano la terra palestinese.
Chi approfitta? - un progetto di ricerca della Coalizione israeliana di Donne per la Pace - dimostranola prova scoperta del coinvolgimento della Veolia in "nuovi" progetti di occupazione israeliane, ricercando nel sito web della società, siti web ufficiali israeliani e relazioni finanziarie.
  Sul suo sito web, Veolia Water Israele, scrive che il suo impianto di depurazione Ayalon prevede il trattamento delle acque reflue per le comunità, tra cui l'insediamento israeliano di Modi'in Illit.  L'insediamento illegale di Modi'in Illit è situato tra Gerusalemme e Tel Aviv, nella Cisgiordania occupata.  Veolia Water Israele è una filiale di Veolia Environnement,  l'OMS si chiede chi ne approfitta?
Veolia gestisce tre servizi di autobus che attraversano la West Bank
 Lo scorso agosto ho riferito che Veolia ha taciuto di circa due servizi di autobus negli insediamenti dei Territori Occupati Palestinesi (OPT).  Veolia ha diffuso l'informazione negli Stati Uniti che "non funzionavano altri servizi di autobus in Cisgiordania", oltre le linee di bus 109 e 110 . Tuttavia, chi ha  profittato?  rilevato che Veolia gestisce due servizi di autobusivi negli insediamenti illegali nei territori occupati.  Servizio autobus numero 7 collega Modi'in agli insediamenti di Kfar Hashmonaim e Ha'Oranim.  Veolia gestisce anche l'autobus numero 19, che corre tra Modi'in e l'insediamento di Mevo Horon.
  Recenti ricerche dell'OMS si chiede chi profitta? rivela che Veolia gestisce anche tre linee di autobus tra Bnei-Brak e  Gerusalemme che tagliano attraverso la OPT con fermate per servire i coloni. Alla fine di novembre 2011, Veolia ha vinto un contratto per gestire servizi di autobus per la comunità ultra-ortodossa Haredim.  Chi profitta?  scrive in un documento inviato via e-mail il 25 dicembre (l'autobus si ferma nei Territori Palestinesi Occupati e sono elencati nella pagina web del link per ogni linea):
  La linea di autobus 422 passa attraverso l'OPT in Mahane Ofer giunzione, Givat Zeev Junction, Sderot Golda Meir, Shefa Haim e Ohel Yehoshua a Gerusalemme.
  Linea 425 passa attraverso il OPT in Mahane Ofer bivio, bivio Givat Zeev, Sderot Golda Meir e Vaitzman Sderot, Gerusalemme.
Linea 427 passa attraverso il OPT in Harel interscambio e Vaitzman Sderot, Gerusalemme.
Veolia menziona i servizi di autobus sul proprio sito web in lingua ebraica: la linea bus 422 , 425 e 427
Eseguendo servizi di autobus Veolia è direttamente coinvolta nel mantenimento degli insediamenti illegali nei Territori Occupati.

Jerusalem Light Rail 
 
La  Jerusalem Light Rail il progetto è stato ideato dalle autorità israeliane per soddisfare le esigenze dei coloni nei territori occupati.  La metropolitana leggera fornisce una connessione veloce con Gerusalemme Ovest. Tuttavia, gli insediamenti israeliani nei territori occupati e l'annessione di Gerusalemme est sono illegali secondo il diritto internazionale. L'articolo 49 della Quarta Convenzione di Ginevra: ". La Potenza occupante non deve deportare o trasferire parte della propria popolazione civile nel territorio che occupa"
 Nel frattempo, la metropolitana leggera è apparsa come  punto vendita in un fondo di terra di Israele advertisement (pubblicità) per un terreno edificabile in palestinese Beit Hanina, Gerusalemme est occupata. 
"Il terreno si trova sulla Strada Statale 60 nei pressi della metropolitana leggera, il che rende un semplice il collegamento in 17 minuti di treno dal centro della città." L'annuncio sottolinea l'importanza della metropolitana leggera per la colonizzazione israeliana della West Bank.

Il Israel Land Fund (fondo terra di israele) vende territori occupati in Cisgiordania e nelle alture del Golan per offrire "a ogni Ebreo, indipendentemente dalla posizione, la possibilità di ottenere una parte della terra. Casa per casa, lotto per lotto, il Fondo di Terra d'Israele è quello di assicurare che la terra di Israele rimanga nelle mani del popolo ebraico per sempre "(il corsivo è mio - AN).
Veolia detiene contratti con le autorità israeliane relative al funzionamento della Jerusalem Light Rail, lo scarico di rifiuti in Tovlan landfill discarica landfill) nella Valle del Giordano, il funzionamento dei servizi di autobus israeliani che vengono eseguiti in Cisgiordania, e il trattamento delle acque reflue di insediamento di Modi ' in Illit. Far deragliare la campagna Veolia e Alstom  non mancherà di tenere le due società sotto pressione fino a quando non hanno più benefici dalla colonizzazione e l'occupazione israeliana della Palestina.


All'ingresso, il logo della controllata ONYX Veolia

 Terminare il sostegno finanziario dell'Unione europea per l'occupazione
Parlamentari British sono invitati a sostenere la campagna contro le imprese come Veolia con le firme dei parlamentari del movimento EDM 2717 emessa dal governo del Regno Unito  a sostegno di un'efficace normativa UE per garantire la cessazione dei finanziamenti dell'UE agli insediamenti israeliani illegali e alle aziende che favoreggiano la costruzione, manutenzione o riparazione degli insediamenti illegali israeliani devono essere esclusi dagli appalti pubblici nell'Unione europea.

  Chiedi al tuo Parlamentare di firmare la mozione parlamentare di oggi!
Utilizza il nostro strumento e-mail facile chiedere al vostro MP di firmare la mozione parlamentare di oggi .  Lo strumento di e-mail controlla automaticamente se il MP ha già firmato la EDM, e se hanno creato un ringraziamento email. Invia oggi!  
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!