sabato 11 agosto 2012


Massicce irrorazioni sul Nord Pacifico = Spaventosa siccità negli USA 
GeoEngineering Watch

drought-monitor-july-20121-300x224La foto satellitare di oggi, in basso, dovrebbe essere estremamente allarmante per chiunque la esamini da vicino. L'intera porzione dell'Oceano Pacifico, visibile in questa immagine, è praticamente coperta da foschia da irrorazione di aerosol. Si riescono a riconoscere le singole scie con un attento esame. Tutti quelli che si prenderanno il tempo per cercare articoli sull'argomento "la geoingegneria riduce le precipitazioni" o voci simili, si accorgeranno che non vi è praticamente alcun dibattito a livello scientifico. Un ambiente saturo di particelle diminuisce e disperde la pioggia. Punto e basta. 

 Inoltre, la natura di questi metalli riflettenti che bloccano il sole riduce drasticamente l'evaporazione, rendendo l'intero scenario molto peggiore. Se l'irrorazione continuerà, continuerà anche la siccità. Anche se la siccità indotta è già abbastanza grave, i milioni e milioni di tonnellate di particolato assolutamente tossico che stanno scaricando vengono trasportati dall'atmosfera e si depositano sul pianeta intero. 

 I nostri cieli bianco argento sono un segnale molto chiaro di questo, anche quando non ci sono irrorazioni evidenti sopra la nostra testa. Quanto metallo è già contenuto nel nostro corpo a causa della costante introduzione? Lo strato di ozono viene distrutto ogni giorno dalle irrorazioni. 

I livelli di raggi UV sono già alle stelle. Non è difficile rilevare l'intensità del sole negli ultimi tempi. (Cercate "la Geoingegneria distrugge lo strato di ozono") Non c'è alcun dibattito su ciò che le particelle nell'alta atmosfera fanno allo strato di ozono. Lo decimano. Punto e basta. 

 Come mostra chiaramente l'immagine qui sotto, l'irrorazione del nostro pianeta va avanti giorno dopo giorno a tutta velocità. Anche se alcuni non vedono nulla direttamente sopra la testa, e pensano che tutto va bene, è tutt'altro che così.


 SW Current US Siccità Monitor 

 L'interruzione di dati per le mappe Drought Monitor avviene il Martedì alle 7 del mattino, Eastern Standard Time. Le mappe, che sono basate sull'analisi dei dati, vengono pubblicate ogni Giovedi alle 8:30 am Eastern Time. 

 NOTA: Per visualizzare le condizioni di siccità regionali, cliccate sulla mappa qui sotto. Si puo' accedere alle mappe degli Stati dalle mappe regionali. 

 Fonte: GeoEngineering Watch 6 Agosto 2012 
 Traduzione: Anna Moffa per ilupidieinstein.blogspot.it
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!