domenica 11 novembre 2012


la Banca Mondiale Luminary: Progetta persone di razza più piccola per aumentare "l'efficienza metabolica"

Jurriaan Maessen
 ExplosiveReports.Com/

Siamo oggi a pubblicare quanto di più malato  possa concepire la "mente umana" per mano di studiosi e professori d'elite, la modifica dell'umanità con la manipolazione genetica, ecco come  ciclicamente a diastanza d'anni si ripropone e si riprova a proporre  l'eugenetica di antica memoria.

Eccovi l'"EUGENETICA MODERNA" concepita da fervide menti che insegnano nelle Università di alto borgo americane.



tradutzioni de SA DEFENZA
Influente economista ex alto funzionario del Dipartimento Ambiente della Banca Mondiale suggerisce "gli organismi umani potrebbero essere geneticamente (manipolati)  riprogettati per richiedere meno cibo, aria e acqua."
In un articolo intitolato Il problema popolazioni scritto  giorni fa da Herman Daly , ex luminare della Banca Mondiale e professore  presso l'Università del Maryland, suggerisce la riprogettazione genetica degli uomini in piccoli esseri umani per contrastare la crescita globale della popolazione. Allevamento di piccoli esseri umani, Daly afferma, "potrebbe essere il modo più semplice di aumentare l'efficienza metabolica (misurata come numero di persone gestiti da un flusso determinato di risorse)."
Nel suo articolo, Daly respinge l'argomento secondo cui la limitazione al numero degli esseri umani è il risultato automatico del progresso tecnologico e della crescita economica, la cosiddetta "transizione demografica",  indica i pericoli ambientali posti nella sola riduzione dei tassi di natalità attraverso lo sviluppo e la prosperità. 

Daly:"Naturalmente la riduzione della fertilità in correlazione automatica con il tenore di vita è politicamente facile, mentre la riduzione della fertilità diretta è politicamente difficile. Ma ciò che è politicamente facile può essere distruttivo per l'ambiente. "
Dopo prepara la sua tesi con formule, il professore rivela il suo lato demoniaco, affermando che gli esseri umani possono essere  re-ingignerizzati in grandi  dimensioni, come avviene per le piante e gli animali di razza ,  quindi perché non applicare lo stesso tipo di ingegneria per il bestiame umano?

 Ecco la citazione per intero:
"(...) Gli organismi umani potrebbero essere geneticamente manipolati e riprogettati per richiedere meno cibo, aria e acqua. In realtà le persone di piccola taglia sarebbe il modo più semplice di aumentare l'efficienza metabolica (misurata come numero di persone gestite da un quantità determinata di risorse). Per quanto ne so nessuno ha ancora suggerito l'allevamento di più piccole persone come un modo per evitare di limitare le nascite, ma probabilmente riflette solo la mia ignoranza. Abbiamo, tuttavia,  l'allevamento più grande di ingegneria genetica  e il più rapido in crescita per le piante e gli animali. Fino ad ora, le strutture dissipative di questi ultimi sono stati complementari con le popolazioni di corpi umani, ma in un mondo finito e completo, la relazione diventerà presto competitivo ".
Il professore, tra l'altro, afferma a torto che la proposta è la sua la rivendicazione. All'inizio di questo  anno il professore di filosofia e bioetica presso la New York University  S. Matteo Liao ha scritto un documento in cui propone una pletora di possibilità umane di ingegneria per "aiutare gli esseri umani affinchè consumino meno". Uno degli stati di Liao propone che i genitori possono fare uso di ingegneria genetica o terapia ormonale, al fine di far nascere più piccoli, "bambini bisognosi di minori risorse". Sembra che gli "esperti di etica" e gli economisti ecologici di questo mondo hanno eliminato gli ultimi brandelli di umanità,  a favore di misure draconiane sul prossimo futuro, in nome della ragione e della dignità scientifica. Una frase come "strutture dissipative", usata dal professor Daly, è un chiaro esempio di come questi acrobati accademici applicano linguaggio scientifico alla vita da svilire.

"Il problema della popolazione deve essere considerato dal punto di vista di tutti i popoli - le popolazioni sia degli esseri umani e dei loro artefatti (automobili, case, bestiame, telefoni cellulari, ecc) - in breve, le popolazioni di tutte le" strutture dissipative "generate, allevate , o costruite dall'uomo. In altre parole, le popolazioni di corpi umani e delle loro estensioni. O in altre parole ancora, le popolazioni di tutti gli organi che sostengono la vita umana e il godimento dello stesso, sia al di fuori (la pelle) organi endosomatica (all'interno della pelle) e esosomatica. "
Questo, naturalmente, è un caso di stupidi suggerimenti vestiti da intelligente,  ecco come il professore  applica la terminologia di economico ad uno standard della forza misteriosa che è la vita in tutta la sua bellezza intrinseca e profondità, degradata a questa semplice formula, facendosi logica conseguenti alla presente formula.
"Il motivo per il plurale" problema demografico "per le popolazioni di tutte le strutture dissipative è duplice. Primo, tutte queste popolazioni richiedono un flusso metabolico da bassa entropia risorse estratte dall'ambiente ed eventualmente restituita all'ambiente come rifiuti di alta entropia, incontrando sia deplezione (1) e limiti di inquinamento. "
La formula a cui il professore Daly si riallaccia  è facilmente immaginabile,  grazie a Paul Ehrlich e John P. Holdren:
"(...) Considerare la formula = I PAT. P, la popolazione di corpi umani, è un insieme di strutture dissipative. A, ricchezza, o PIL pro capite, rispecchia un altro insieme di strutture dissipative - automobili, edifici, navi, tostapane, iPad, telefoni cellulari, ecc (per non parlare di popolazioni di animali e di piante agricole). In un mondo finito alcune popolazioni crescono a scapito di altre. Auto ed esseri umani sono ora in competizione per la terra, l'acqua e la luce solare per aumentre sia il cibo che il carburante. strutture dissipative  non umane a un certo punto la forza di una riduzione delle strutture dissipative di altri corpi, e cioè quelli umani . "
"Interesse (...) demografico '", Daly continua, "dovrebbe essere esteso alle popolazioni di tutte le strutture dissipative, i loro throughput (2)  metaboliche, e le relazioni di complementarietà e sostituibilità tra di loro. Gli economisti dovrebbero analizzare l'offerta, la domanda, la produzione e il consumo di tutte queste popolazioni all'interno di una ecosfera che è finito, non-crescita, entropico, e aperto solo a un flusso fisso di energia solare. "
Quello che oggi è il territorio di economisti ecologici e bioeticisti in precedenza era il terreno della sovranità europea. Poiché questi di sangue blu considerano i loro sudditi pressa a poco più che animali, il passo successivo è stato inevitabile che essi dovrebbero ampliare le loro sperimentazioni sulle  cavie umane. Un tentativo di allevare una classe asservita è stata fatta da Federico Guglielmo I dalla casa di Hohenzollern, re di Prussia, all'inizio del 18 ° secolo.
Per lo stupore dei compagni di governanti e sudditi tremanti allo stesso modo, il Soldato-re (con il nome Frederick ) ha cominciato a raccogliere uomini giganti come oggi si collezionano francobolli rari. Da tutta la Prussia aveva i suoi agenti per cercare e spesso rapire uomini affetti da gigantismo. Nel tentativo di creare il suo soldato modello, i soldati giganti, il re ordinò ai suoi sudditi di segnalare immediatamente alle autorità ogni volta vedevano uomini eccezionalmente alti nelle vicinanze. Ha anche chiarito ai suoi alleati politici che avrebbero potuto mantenersi i loro doni: oro per se stessi fino a quando gli è fornito di tanto in tanto per riempire le sue azioni. Se qualcuno è stato sfortunato abbastanza per essere più di sei metri di altezza e nato  nella sfera di influenza prussiana (che è stato piuttosto lungo), si sarebbe prima o poi  notato e assegnato alla collezione privata del re. 

Con un'ambizione che avrebbe messo Marie Stopes per confondere Federico  in giro per l'Europa con i più impressionanti "campioni" e selezionare tutti e ciascuno di loro personalmente prima di inviarli al suo sub-livello di camere di sperimentazione. Il più noto di questi esperimenti è stato l'allungamento delle sue vittime su un tavolo appositamente costruito per renderli ancora più alti di quanto già non fossero. Federico a volte presiedeva seduto da dietro scaffalature mentre assaporava al tempo stesso il suo pranzo. Come solo un tedesco di sangue blu poteva concepire, il re  costretrinse per ampliare la sua collezione in rapida contrazione , di incrociarsi con le donne altrettanto alte, in modo da costruire un futuro esercito di giganti,di classe superiore che sarebbe stata l'invidia d'Europa. 

Qui ha effettivamente tentato di allevare un "uomo nuovo", e si dice che la città di Potsdam, tana degli Hohenzollern, era piena di uomini insolitamente alti alla fine del 18 ° secolo . E' triste, questa storia dei giganti Potsdam. 
Caddero vittime dell'appetito sanguinario dell'elite e inconsapevolmente  sono diventati uno dei primi esperimenti ad essere sacrificati sull'altare dell'eugenetica.

E 'vero. Che il professore Daly e gli altri all'interno della comunità scientifica che proponiamo è un estremo del follow-up (3) di tali programmi di allevamento. La differenza è che oggi questi suggerimenti sono stati fatti in nome del pianeta. Nel suo cuore batte lo stesso vecchio cuore disumanizzante, o senza-anima, mostrando un disprezzo per tutto ciò che è vivo, e per tutti coloro che sono ricchi di vitalità e salute.




Note
1.  Deplezione: in medicina è la diminuzione di una quantità di liquido o di un componente generale dell'organismo e la condizione patologica che ne deriva; anche, la diminuzione di un determinato composto organico in un particolare organo.
2.  da wikipedia  Il throughput non è da confondersi con la capacità del link: sia la capacità che il throughput si esprimono in bit/s, ma mentre la prima esprime la frequenza trasmissiva massima alla quale i dati possono viaggiare, il throughput è un indice dell'effettivo utilizzo della capacità del link. Il throughput è la quantità di dati trasmessi in una unità di tempo, mentre la capacità dipende esclusivamente da quanta informazione è disponibile sul canale nella trasmissione.
Si definisce invece Goodput la quantità di dati utili nell'unità di tempo del throughput trasmesso scartando la extrainformazione o informazione di overhead associata ai protocolli durante la trasmissione e gli eventuali pacchetti reinviati per protocolli di tipo ARQ.

Un esempio

Si consideri una sorgente che trasmette ad un destinatario dati organizzati in pacchetti attraverso un link di capacità R bit/s. La sorgente trasmette un pacchetto alla volta, perché alterna a periodi di trasmissione, periodi di inattività in cui aspetta che il destinatario invii un riscontro di corretta ricezione. Il link di trasmissione è effettivamente utilizzato solo nel momento in cui la sorgente trasmette pacchetti, poiché quest'ultima non trasmette nulla mentre attende dal destinatario i riscontri (si è assunto per semplicità che il riscontro del destinatario sia un pacchetto di dimensione trascurabile).
Si supponga allora, per semplicità, che il canale sia impegnato per metà del tempo (la sorgente trasmette pacchetti), mentre per l'altra metà rimanga libero (la sorgente attende i riscontri per ogni pacchetto trasmesso): sotto tale ipotesi il throughput del link è di R/2 bit/s, poiché la sorgente trasmette i pacchetti alla massima frequenza trasmissiva del canale, cioè R bit/s, soltanto in un tempo doppio rispetto a quanto basterebbe se non attendesse i riscontri. Il canale potrebbe trasmettere R bit/s, ma di fatto ne trasmette solo R/2. 
3.   da wikipedia Follow-up Il termine follow-up, proveniente dalla lingua inglese, indica una serie di controlli periodici e talvolta programmati a seguito di un'azione o intervento. Per la sua genericità, il termine viene usato in contesti differenti, per esempio:
  • in ingegneria per indicare il controllo dello stato di avanzamento di un progetto
  • in medicina per indicare la serie di controlli a cui viene sottoposta una persona in seguito a terapie mediche e / o chirurgiche.
In medicina lo scopo è di diagnosticare prima della comparsa di sintomi una ripresa della malattia, una nuova patologia collegata alla prima o un effetto dannoso legato al trattamento.

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!