martedì 10 dicembre 2013

 A FORAS EQUITALIA DE SA SARDINYA!! 
BASTA USURA! CONTRO IL GOVERNO DELLE BANCHE... BLOCCO SOCIALE!!
A FORAS EQUITALIA DE SA SARDINYA!!

Vàturu Erriu Onnis Sayli 

In medas amigus cumpantzus e patriotas narant ca su movimentude is fruconis  no est de origini sarda e ddu cumprendu poita est aici; ma a si domandai: poita fiat sarda sa DC o su PCI o is Fascistas? 

Deu creu et biu ca seus agoa dde is tempus, nosus indipendentistas, c'est una specie de diametria de sfalzamentu temporali in su tempus noshtu cun sa realitat;

.. et  invecis de si prangi apitzus s'unu a s'atru, depeus essiri nosus prus lucidus e determinaus a no perdi in custu tempus, nisciunu in sa bia che su populu noshtu,  et a si oberri po inglobai su sentidu gherradori e no hddu lassai a is istrangius e no at abarrai agoa a su populu sardu;

..mi pranxit su coru at essiri ch'entza istantzia politica e de bisus de liberatzioni ca si lassant intrai istrangius a s'indi pigai chini est giai prontu a gherrai contra su stadu italiota,  e mi parit ca oj is gentis de Sardinya funt prus innantis de nosus. 

..tandu, chi sa cosa no est cument naraus, carus amigus criticus , a su matessi dd'as boleus biri in s'otica ca nc'est in Sardinya genti chi dda pentzat cuntra s'istadu italiota e nosus no dd'eus ancora intercetat? 


Est a si 'onai dde fai e meda dde prus chi no boleus abarrai agoa a su populu noshtu atru ca ciaciaras in libertat, est a si movi, e, dde pressi... oh patriotas!!!


La spontaneità sociale, attraversa la società civile in Sardinya.

I movimenti spontanei di persone stanche dell'apatia generale che si sente in questa aria da dittatura tributaria, si batte contro l'usura e si autorganizzano alla bell'e meglio;

si fanno dei sit in per strada , si coinvolgono i cittadini che con le loro auto si fermano volentieri a prendere il volantino offerto loro;

i commenti che vengono fatti dagli automobilisti che si fermano ad accettare il volantino sono di stima e solidarietà con i manifestanti mentre hanno parole pesanti e taglienti contro il governo del malaffare italiota. 

La protesta in mattinata qui a Cagliari si svolge con ordine e pacatezza, a parte qualche raro fischio e incazzo contro quei pochi automobilisti stupidi e maleducati che non capiscono l'importanza della protesta, che facevano si dileggiavano con il "ghigno" verso chi manifestava e volantinava pacificamente.

Da dire che la maggioranza degli automobilisti accettava di buon grado il volantino e come si diceva prima avevano parole riprovevoli verso i governanti.. 
Gli automobilisti si fermano e dialogano con i manifestanti che volantinano

La maggior parte delle persone fermate di fronte all'invito di muoversi per  cambiare acconsentivano sornioni , i dialoghi volgevano ad imprimere l'importanza  della liberazione dall'usura e per liberarsi dalle catene dello stato canaglia usuraio  italiota.

Sì la maggioranza dei fermati oltre a solidarizzare con NOI che volantinavamo  con brevi blocchi del traffico cittadino , a cui autisti del CTM a momenti aderivano stando fermi per pochi minuti con sincera solidarietà, hanno mostrato quanto ampia sia la voglia di bloccare questo fetido sistema usuraio sostenuto dai partiti e dalle elite private sia italiote che europee.

I movimento spontaneo , chiede che si ponga fine alle cartelle usuraie di Equitalia, che non si aggravi ulteriormente di tasse i già provati cittadini e lavoratori subordinati e autonomi, la si finisca con i privilegi  dei politici con stipendi da nababi, taglio degli stipende della dirigenza delle aziende autonome dello stato, blocco di tutte le cartelle abusuive, basta con l'usura sugli indebitati a motivo del lavoro o dei mutui per la casa.

CAMBIARE ROTTA SI PUO', FUORI DALL'EURO, DA QUESTA EUROPA DI USURAI E DI SERVI DELLE ELITE PRIVATE!

BASTA CON I POLITICANTI CAMERIERI DELL'USURA EUROPEA!



i brevi fermi del traffico presso l'Agenzia Entrate di Cagliari


BASTA CON L'USURA DI STATO CON DISEQUITALIA!!

MORATORIA ASSOLUTA, FUORI I PARASSITI ASSASSINI DALLA NOSTRA TERRA!

AGIRE OGGI PER NON MORIRE DOMANI!

SOSTENIAMO LA LOTTA ANTICOLONIALE!

W LA SARDINYA 

W IL POPOLO SARDO




Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!