sabato 15 febbraio 2014

BALLU TUNDU A MANU TENTA, SFIDA AL FUTURO......
Vàturu Erriu Onnis Sayli 

S'è chiusa ieri sera a Orgosolo la campagna, breve, elettorale del Movimento Zona Franca -SARDINiA FREE ZONE- 
Auditorium Orgosolo
Si tirano le somme, in questa giornata invernale, dell'impegno estenuante e di tutte le  difficoltà affrontate sia nei giorni pre elettorali che durante questa difficile e oscurata campagna elettorale; attivisti , amici, simpatizzanti e candidati, si accalcano nell'Auditorium nel centro al paese, per ascoltare , gioire e ragionare dell'evento di domenica 16 febbraio, per la nazione sarda.

Orgosolo, paese barbaricino, conosciuto  per le sue lotte  antimilitariste e anticolonialiste, Pratobello docet, è il passepartout di questo movimento apartitico; movimento che ha nelle sue intenzioni  e programmi la voglia e l'intento di spazzare via la melma che questa casta politica incancrenita ha generato con il malgoverno da ormai troppo tempo;  casta malata e assetata di potere e denaro , dimentica dei doveri verso il popolo elettore. 


Orgosolo è un paese di eccellenza nell'ambito dell'economia rurale agropastorale e artigianale, un paese pregno di valori, che dell'elogio della libertà fa sua virtù; di cui il Movimento ZF condivide e rispecchia pienamente.

Il candidato Presidente Gigi Sanna ,un uomo di valore, sardista, grande studioso  di lingue antiche e traduttore dell'antica scrittura nuragica, uomo d'onore di fede e di grande dignità, parla pacatamente e diffonde il suo verbo, su come intende la visione della ZF , lo slogan che campeggia nei  manifesti de sa manu tenta, è la realtà della solidarietà che porge la mano tesa a tutta la comunità sarda. 

Vi mettiamo a disposizione la visione della conferenza pubblica della chiusura della campagna elettorale del MOVIMENTO ZONA FRANCA con cui Gigi Sanna 
ha imbastito le sue critiche e proposte di questo movimento alla politica , alla casta, ai politici, e ai partiti che di moralità nulla hanno da mostrare più, parla dei motivi che hanno portato alla divisione del movimento ZF....






Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!