martedì 5 agosto 2014

EROICO SACRIFICIO DI SOLDATI AMERICANI IN UCRAINA PER SALVAGUARDARE LA LIBERTA' DELL'EUROPA DALL'AGGRESSIONE RUSSA 
A. Boassa


Data la scarsa efficienza dell'esercito ucraino che non riesce a chiudere la partita con uno "scarno manipolo" di ribelli filorussi e dato anche l'alto numero di disertori che varcano a centinaia la frontiera e si consegnano direttamente all'Orso siberiano , ai vertici del Pentagono e ad Obama in persona è apparso opportuno che una "discreta" presenza militare usa di alto livello professionale avrebbe potuto creare una inversione di marcia .


Randy Allen Key
Così 180 rangers sono stati catapultati nelle aree più calde della guerra ,con il risultato che dieci di loro sono stati già uccisi . Morti tre istruttori ( di non poco conto essendo ufficiali ) . 
Ferito il regista delle operazioni punitive niente di meno che il Generale Maggiore Randy Allen Key .

Ricordo per inciso (lo dico perchè non mi pare che Rainews ne abbia parlato) che un gruppo di commandos era sbarcato sulle coste della Crimea allo scopo di attuare azioni terroristiche per destabilizzare la regione prima del referendum . Pescati , sono stati posti sotto giudizio all'istante . 



Il governo russo non aveva voluto mettere in risalto l'operazione di "intelligence" come atto di provocazione e di invasione del "territorio russo" e non ha intrapreso nessuna importante azione diplomatica , nella consapevolezza che ciò che vogliono gli States in Ucraina è coinvolgere la Russia in un conflitto o per lo meno farla passare come aggressore davanti all'opinione pubblica internazionale (cioè Usa , Israele e "servi sciocchi") .


MISERIA MORALE dei nostri media che , leggendo le veline di Washington e di Bruxelles , parlano dei tanti soldati russi presenti in Ucraina mentre non se ne è visto nessuno e nulla ci dicono non solo dei rangers ma neanche dei mercenari ,degli ufficiali israeliani e polacchi ,dei jihadisti ... che invece si sono visti ...eccome .


La guerra continua e i morti sono ormai migliaia . Se a Gaza vengono colpite anche le scuole sotto tutela Onu qui vengono colpiti anche gli ospizi . E se nella trista Israele c'è chi propone lo sterminio delle madri perché danno alla luce futuri terroristi qui non mancano giornalisti e politici che ritengono necessario ripulire il Paese , uccidendo almeno un milione e mezzo di persone .


La barbarie sionista di Gaza non è dissimile dalla barbarie nazista dell'Ucraina

E identici sono i protagonisti della barbarie come identici sono i complici ( si veda Mr. Renzi "Israele fa bene ad attaccare i palestinesi per difendersi") .

La giudicessa Natalia dei Commandos


 Il procuratore generale di Crimea,  Natalia Poklonskaia

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!