giovedì 7 agosto 2014

I TERRORISTI CHE COMBATTONO IN SYRIA , STANNO VENDENDO ARMI D'ASSALTO  USA, NEL MERCATO NERO INTERNAZIONALE

awdnews.com
tradusiu de M. Bruja

Dopo che il presidente Obama ha deciso di fornire ai ribelli islamici stranieri (backed) della Syria,  armi sofisticate, i terroristi radicali hanno cominciato ad usare i missili TOW anti-blindati, made in USA, contro l'esercito siriano nella seconda città più grande della Siria, Aleppo.

Il gruppo terroristico infame, battaglione Noureddine al Zanki , ha ricevuto missili TOW anti-carro made US, nelle ultime sei settimane e recentemente li ha utilizzati nella città industriale di Sheikh Najjar situato nella periferia di Aleppo, mirando con successo sui T72 tank, dell'esercito siriano.

La maggior parte dei gruppi terroristici sono considerati "moderati" agli occhi di Washington e, la maggior parte sono legati ai paesi arabi ricchi di petrolio.

I missili sono stati visti a Idlib e Aleppo provincia nel nord-ovest della Siria, a Homs provincia nel centro, in provincia di Daraa, nel sud, e in provincia di Latakia a ovest sul Mediterraneo.

Secondo i rapporti arrivati dal campo, i gruppi radicali in Siria stanno vendendo armi made in USA per  due volte il loro prezzo, sul mercato nero internazionale e ci sono seri timori che alcuni di loro potrebbero trovare la loro strada verso l'America.

(nota personale........io me lo auguro vivamente che accada questo.....così, chi semina vento raccoglie la tempesta...!!!)


Syrian terrorist are selling U.S. taxpayer purchased assault weapons in the international black market

After president Obama decided to supply foreign-backed Islamist rebels with sophisticated weapons, radical terrorists began to use U.S.-made anti-armored TOW missiles against Syrian army in Syria’s second largest city, Aleppo.

An infamous terrorist group, Noureddine al Zanki Battalion, has received US-made TOW anti-tank missiles in the last six weeks and recently used them in Sheikh Najjar Industrial city located in Aleppo, successfully targeting Syrian army’s T72 tank.

Most of terrorist groups are considered “moderate” in Washington’s eyes. Most are linked to the wealthy oil-rich Arab countries.

The missiles have been seen in Idlib and Aleppo Province in northwestern Syria, in Homs Province in the center, in Daraa Province in the south, and in Latakia Province in the west on the Mediterranean.

According to much report, radical groups in Syria are selling U.S.-made weapons for up to twice price on the international black market and there are serious fears that might few of them found their way back to the America.
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!