martedì 14 ottobre 2014

GLI ASSASSINI DELL'ISIS HANNO USATO ARMI CHIMICHE CONTRO I COMBATTENTI KURDI DI KOBANI , IL COMMITTENTE è ANKARA e RIYAD!


di Mihaele Bruja


ISIS ha usato armi chimiche contro i combattenti kurdi di Kobani





Foto recenti dei combattenti kurdi uccisi negli scontri con i militanti takfiri ISIS nella città siriana di Kobani suggeriscono che i terroristi abbiano usato armi chimiche contro i kurdi.

Le fotografie, pubblicate dal Medio Oriente Review of International Affairs (MERIA) questa Domenica, dimostrano che i corpi di tre combattenti kurdi non sono stati danneggiati da proiettili, ma invece sono stati caratterizzati da ustioni e macchie bianche senza alcuna ferita visibile o emorragia esterna.

Le foto suggeriscono anche che l'ISIL potrebbe possedere un enorme arsenale di armi chimiche.

In precedenza, gli attivisti kurdi avevano detto che i militanti di ISIS avevano effettuato un attacco chimico nel villaggio di Avdiko a est di Kobani il 12 luglio.

Oggi, lunedì, lo sviluppo della situazione si presentava con i combattenti kurdi di Kobani, che sono riusciti tenersi stretta la loro terra, con le armi automatiche in mano, sotto i colpi di mortaio che continuano cadere in un'area di meno di un chilometro (0,6 miglia) dalla frontiera comune tra la Syria e la Turchia.

Nel frattempo, l'ambasciatore Syriano alle Nazioni Unite dott. Bashar Al- Jaafari ha accusato la Turchia e l'Arabia Saudita di fornire armi di distruzione di massa per i terroristi che operano all'interno del suo paese.

Bashar Al- Jaafari ha detto oggi, davanti a una commissione delle Nazioni Unite che Ankara e Riyad sono coinvolti nel fornire le armi chimiche ai militanti ISIS, aggiungendo che la Turchia supporta oltre 100 gruppi terroristici in Syria.


Nota di sa defenza.

In un articolo pubblicato al tempo degli attacchi chimici attuati dai cosidetti ribelli siriani  sulla popolazione siriana;

fu denunciato il loro intento , dal Ministro degli esteri Russo:  Mikhail Ulyanov, all'agenzia di stampa russa RIA Novosti . 

A suo parere, l'obiettivo degli islamisti, è usare queste armi contro la popolazione civile. 

Reazioni:

1 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!