domenica 22 febbraio 2015

Cittadini croati stanno combattendo in Ucraina a fianco delle forze armate di Kiev, lo ha confermato il ministro degli esteri croato Vesna Pusic ...

sputniknews
tradusiu imprentau
de Sa Defenza












Croati stanno combattendo in Ucraina, ma solo come parte delle forze governative e non sono in alcun modo coinvolti con una delle unità paramilitari attive nella zona dell'est del paese, lo ha confermato il Ministro degli Esteri Croato Vesna Pusic ai giornalisti mercoledì a Zagabria.

"Per quanto ne so, ci sono soldati croati in Ucraina che hanno aderito all'esercito ucraino", ha detto Pusic.

Lei non ha specificato esattamente come molti dei suoi compatrioti sono stati effettivamente coinvolti nelle ostilità.

In relazioni precedenti, i media croati hanno scritto che decine di croati hanno aderito volontariamente al Battaglione Azov, alla agenzia croata News Agency HINA dicono che la metà dei membri del battaglione erano effettivamente stranieri.

Lunedì, combattenti indipendentisti hanno sostenuto che potrebbero esserci mercenari stranieri tra i combattenti pro-ucraini che sono stati circondati vicino alla città di Debaltseve tra Donetsk e Luhansk si sono sentiti colloqui in inglese, polacco, francese e fiammingo, tra le lingue che sono state intercettate.

Nel mese di febbraio, nella Repubblica popolare Donetsk (DPR)sonostate trovate munizioni usate esclusivamente nei paesi della NATO di cui  l'esercito ucraino non è dotato. Le autorità della  
DPR hanno ripetutamente affermato di aver trovato armi di fabbricazione USA nell'aeroporto di Donetsk, precedentemente occupato dai militari ucraini.

I paesi della NATO stanno attualmente considerando di fornire armi letali a Kiev, una mossa a cui alcuni paesi europei, tra cui Francia e Germania, si oppongono.

Gli scontri tra Kiev e le forze ucraine orientali intensificate nelle ultime settimane,  la  colpa ricade sulla negoziazione per i numerosi attacchi e bombardamenti  nell'Ucraina orientale. Più di 5.000 persone sono morte dall'inizio del conflitto militare, lo scorso aprile in Ucraina orientale, secondo le Nazioni Unite.



Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!