lunedì 2 febbraio 2015

L'EPA riconosce che la irrorazione di pesticidi neurotossici provoca danni cerebrali nei bambini, ciononostante non ne ferma l'uso...

Julie Wilson
NaturalNew

tradusiu imprentau 
de Sa Defenza


La US Environmental Protection Agency (EPA) ha rilasciato un valutazione dettagliata sui rischi ambientali associati ai pesticidi chlorpyrifos dannosi per la salute, una sostanza chimica sviluppata da Dow AgroSciences dal 1965 che è stato ampiamente usato e irrorato su molte varietà di colture
La relazione della EPA, rilasciato il 31 dicembre aggiornata nel giugno 2011 una valutazione preliminare del rischio per la salute umana sulla base di nuove informazioni. La relazione riconosce che il clorpirifos rappresenta una minaccia notevole particolarmente "per i lavoratori che usano e mescolano il prodotto, e irrorano di pesticida clorpirifos le piante." 
Il rapporto rileva inoltre la potenziale contaminazione dell'acqua potabile con clorpirifos: "Quando viene utilizzato in grandi quantità in piccoli bacini di alcune aree geografiche , clorpirifos mostra anche potenziali rischi di acqua potabile. " 
Principalmente a causa della sua tossicità nei bambini, clorpirifos è stato vietato l'uso a  casa da più di un decennio, tranne che in contenitori con esche trattate. Tuttavia, oggi è ancora ampiamente utilizzato nell'agricoltura per sterminare una varietà di parassiti tra cui larve delle radici, blatte, scarafaggi, formiche rosse e molti altri insetti. 
L'insetticida organofosfato viene usato nei campi da golf ed anche per uso diretto su alcuni animali, tra cui tacchini e pecore. Il Clorpirifos è utilizzato anche per il trattamento dei canili ed è un ingrediente comune nello shampoo per  cani, nello spray e nei collari antipulci.
Nel settore agricolo, clorpirifos è usato sulle barbabietole, il frumento, il cotone, le arachidi e le verdure, così come per le mele e l'uva. Nel 2004, si stima sia stato venduto nella sola California una quantità  di clorpirifos producendo un business per 2.milioni e trentomila sterline [PDF]. 
L'insetticida è particolarmente pericoloso per la sua capacità di andare alla deriva lontano dalla sorgente. Può rimanere sulle piante per un massimo di due settimane si accumula molto nei pesci e sulle colture. 

I bambini e i feti in via di sviluppo sono i più a rischio per la tossicità di clorpirifos , che a volte si traduce in orribili, danni irreparabili. Il suo effetto sui feti è stato ampiamente studiato, sia negli esseri umani e negli animali. 
Nel 2013, gli scienziati hanno cercato di capire la tossicità e lo sviluppo di clorpirifos sui feti e sui cuccioli lattanti di ratti. I risultati hanno svelato che "il clorpirifos causa effetti embriotossici e teratogeni, con ritardo di crescita del feto", così come sono diminuite le dimensioni della testa infantile, ventricoli cerebrali dilatati e ipoplasia del cuore e dei polmoni. Altre anomalie inclusi formazione ossea incompleta nel cranio e assenza della costola. 

La valutazione EPA sottovaluta i rischi sui bambini, che vivono nei limiti rurali e agricoli, esposti alla clorpirifos. 

Nonostante le ultime scoperte di EPA, clorpirifos rimarrà nel registro per l'uso. Il rapporto dell'agenzia ignora sostanzialmente il rischio per i bambini che vivono nelle vicinanze di aziende agricole e saranno probabilmente esposti al clorpirifos per inalazione a causa delle derive del composto chimico. Su Switchboard un post , del blog personale di Natural Resources Defense Council (NRDC), riconosce il fallimento di EPA


"Tutti i bambini, rurali o urbane, possono mangiare o bere cibo e acqua contaminati con clorpirifos. Ma in California di agricoltura comunità, vi è spesso poco separazione tra aziende e luoghi dove i bambini vivono, apprendono e gioco - case, scuole, parchi giochi e potrebbero essere proprio accanto ai campi in cui clorpirifos è spruzzato ", ha scritto Veena Singla, una scienziata che si occupa della salute e dell'ambiente, di NRDC. 


Nel 2012, l'EPA emana restrizioni sull'applicazione di clorpirifos, crea un buffer attorno aree "sensibili" come le scuole, riferisce The Huffington Post . "Non è stato sufficiente per i funzionari della California, dicono che la storia della società non segue le regole e richiede un atteggiamento proattivo." 

Nel settembre dello scorso anno, la California propose restrizioni che potrebbero concedere ai commissari della contea l'autorità per formare un registro e richiedere adeguati certificati dietro autorizzazione a chiunque usi la sostanze chimiche da irrorare. Il regolamento è entrato in vigore  45 giorni dopo, il 26 settembre; Tuttavia, i risultati non sono stati ancora rilasciati. 

Singla spiega meglio quando ha scritto: 
" La California è uno stato noto per aver guidato la nazione con nuove soluzioni, innovative, 'verdi' e più sane - ma il clorpirifos non è sicuramente la crema del raccolto. ... la generosità agricola della California non deve andare a scapito della salute e del benessere dei propri figli."



Note di SD
  • Insetticidi organofosfati
Nei campi sanitario e agricolo, la denominazione organofosfato o fosforganico o estere fosforico si riferisce ad un gruppo di insetticidi o agenti nervini agenti sull'enzima acetilcolinesterasi. Il termine è spesso usato per descrivere virtualmente tutti i composti organici contenenti fosforo pentavalente, con speciale riguardo per le neurotossine. Molti dei cosiddetti organofosfati contengono legami C-P. Ad esempio, il sarin è O-isopropil metilfosfonofluoridato, che deriva formalmente dall'HP(O)(OH)2, e non dall'acido fosforico. Anche molti composti derivati dell'acido fosfinico sono utilizzati come fosfori organici contenenti neurotossine.Gli insetticidi organofosfati (come il Sarin ed il VX) inibiscono irreversibilmente l'acetilcolinesterasi, che è un enzima essenziale alla funzionalità nervosa degli insetti, dell'uomo e di molte altre specie animali. Gli organofosfati agiscono sull'enzima in vari modi, a seconda del loro potenziale. Per esempio, il parathion, uno dei primi organofosfati commercializzati, è molte volte più potente del malatione, un insetticida usato per combattere la mosca mediterranea della frutta e il virus del Nilo occidentale trasmesso dalle zanzare.Questi insetticidi si degradano rapidamente per idrolisi sotto esposizione alla luce solare,all'aria, e a terra, nonostante piccole quantità possono essere rilevate nel cibo e nell'acqua potabile. La loro capacità di degradarsi li rende un'alternativa importante ai comuni insetticidi organocloruri, come il DDT, l'aldrin e la dieldrin. Nonostante gli organofosfati si degradano più rapidamente degli organocloruri, possiedono una maggiore tossicità acuta, mettendo a rischio le persone che vengano esposte a ingenti quantità. wikipedia.
  • Agenti teratogeni
Una vasta gamma di prodotti chimici e fattori ambientali si sospettano essere teratogeni, o sono noti per essere teratogeni, negli esseri umani e negli animali. Alcuni di questi sono:Droghe e farmaci: alcool (etanolo), l'isotretinoina (13-cis-retinoico, Roaccutan), temazepam (Restoril; Normisson), nitrazepam (Mogadon), nimetazepam (Ermin), aminopterina o metotrexato, ormoni androgeni, busulfan, captopril, enalapril, cumarinici, ciclofosfamide, dietilstilbestrolo, fenitoina (difenilidantoina, Dilantin, Aurantin), dexametasone, etretinato, litio, metimazolo, penicillamina, tetracicline, talidomide, trimetadione, eteri metossietil, flusilazolo, acido valproico, e molti altri .Sostanze chimiche ambientali: idrocarburi policiclici aromatici (idrocarburi aromatici policiclici), bifenili policlorurati (PCB), policlorodibenzodiossine (diossina), policlorodibenzofurani (PCDF), esaclorobenzene Esaclorofene, mercurio organico, bromuro di etidio, eccRadiazioni ionizzanti: armi atomiche fallout (Iodio-131, uranio), diagnostica raggi X, la radioterapiaInfezioni virali e batteriche: citomegalovirus, herpes virus, parvovirus B19, virus della rosolia (morbillo tedesco), la sifilide, la toxoplasmosi, virus dell'encefalite equina venezuelana. (Un modo semplice per ricordare le infezioni materne è TORCH: Toxoplasmosi, Altri agenti, rosolia, CMV e HSV.)Squilibrio metabolico: l'alcolismo, cretinismo endemico, il diabete, carenza di acido folico, carenza di iodio, ipertermia, fenilchetonuria, malattia reumatica e blocco cardiaco congenito, tumori virilizzanti
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!