lunedì 16 marzo 2015

L'Australia, vaccina forzatamente la popolazione attraverso lo Spraying Aerosol
L' Office of the Gene Technology Regulator (OGTR) è sulla buona strada per approvare una domanda di licenza di PaxVax Australia (PaxVax) per il rilascio intenzionale di un vaccino costituito da  batteri OGM vivi nell'ambiente in Queensland, South Australia, Western Australia e Victoria .
Secondo il regolatore , si qualifica come una versione limitata e controllata ai sensi della sezione 50A del Gene Technology Act 2000 (legge).
PaxVax sta cercando l'approvazione per condurre una sperimentazione clinica di un vaccino di batterio vivo geneticamente modificato contro il colera. Una volta attivato il processo dovrebbe essere completato entro un anno, nei siti di prova selezionati le aree di governo locale (LGA) il Queensland, South Australia, Victoria e Australia Occidentale.

PaxVax ha proposto una serie di misure di controllo che dicono limiterà la diffusione e la persistenza del vaccino OGM e del materiale genetico, ma c'è sempre un possibilità che queste restrizioni falliscano e infettino la fauna e gli ecosistemi.

Vaccini spraying nebulizzati nell'ambiente, son stati utilizzati negli Stati Uniti, e diretti verso animali mediante l'uso di aerei o elicotteri. Sanofi ( è uno dei più maggiori produttori di vaccini al mondo) ha società controllate, come Merial Limited che produce RABORAL , una dose orale del virus vivo, letale per gli umani, provata sulla fauna selvatica.
Nel 2006 Michael Greenwood ha scritto un articolo per la Yale School of Public Health dal titolo, "L'irrorazione aerea riduce efficacemente l'incidenza del West Nile Virus (WNV) negli esseri umani."

L'articolo ha dichiarato che l'incidenza dei casi di West Nile virus umani possono essere notevolmente ridotti attraverso grandi irrorazione aeree di scala che prendono di mira le zanzare adulte, secondo la ricerca della Yale School of Public Health e il Dipartimento della Sanità [California Department of Public Health].
Sotto il mandato per l'irrorazione aerea per vettori specifici che rappresentano una minaccia per la salute umana, i vaccini aeree noti come DNA vaccino [DNA Vaccine Enhancements and Recombinant Vaccine] contro WNV possono essere testati o utilizzati per "proteggere" il popolo da esposizioni a infezioni vettoriali.


Specificatamente il vaccino DNA può essere migliorato utilizzando Epstein-Bar capside virale multi classe. L'attivatore complementare umano per neutralizzare gli anticorpi. I vaccini ricombinati contro WNV utilizzano la beta-globulina o il segnale poli (A) del virus SV40. Nei primi studi sui vaccini sul DNA, ciò che è stato riscontrato dagli studi è risultato negativo e sarebbe andato nella categoria dei futuri progetti di ricerca per lo sviluppo della terapia genica.

Nella segnalazione durante gli studi di poli (A) del SV40 per i vaccini WNV, è stato osservato che WNV nei valori individuati è rimasto inerte nell'esposizione alla varicella, in seguito all'esposizione alle aree dei vaccini WNV il potenziale per la liberazione del virus varicella avrebbe causato un rischio maggiore con un esordio di herpes zoster negli adulti. 


Irrorazione aerea di MVN e SV40 in California.

Nel febbraio del 2009, irrorazioni aeree di MNV sono avvenute nelle principali città all'interno dello Stato della California. Durante una operazione di irrorazione su Anaheim CA, una donna di razza caucasica (50 anni) è stata esposta a pesanti spraying aeree di aerosol, mentre  faceva i suoi esercizi quotidiani, camminando per diversi chilometri. In quei giorni in quella zona sono avvenute pesanti attività con l'ausilio di elicotteri. Dopo aver terminato le sue attività ginniche, la donna, ha avuto un leggero stordimento, nausea, dolori muscolari e un aumento della lombalgia.
E' stata valutata clinicamente ed è emerso che è stata esposta a pesticidi a causa delle irrorazioni aeree. Gli avanzati test sono stati fatti con il monitoraggio biologico. I risultati dei test utilizzati, comprendevano anche le proteine accoppiate al responso proteico (PCR) metodo Werewolf positivo per KD-45a KD-45 e il nastro di proteine SV-40 virus Simian Green Monkey.

Ulteriori test sono stati eseguiti per il  virus Epstein-Barr e il virus capside Cytomegalovirus che vengono utilizzati in bioingegneria per i sistemi di trasferimento genico mediante la proteina dell'involucro virale e adenovirale che usano le buste di proteine.

La cosa individualmente positiva per entrambi; inserire una probabile esposizione ad un sistema di inserimento nel DNA una vaccinazione per inalazione aerea.


Documento rivelato dal Pentagono per il piano  aereo di vaccinazione

Nel Quarterly Review FunVax del giugno 2007 , il rapporto elenca l'obiettivo di un progetto nominato con la sigla ID:149AZ2 come preparazione di un vettore virale che inibisce/diminuisce l'espressione di uno specifico gene (VMAT2) che perturba la popolazione umana.

Nell'Abstract si indicano sei modalità di dispersione dei virus testati, tra cui il rilascio ad alta quota, il rilascio negli approvvigionamenti idrici, e la trasmissione da insetti, e altri vari metodi di diffusione.


Questo articolo scritto da Dave Mihalovič è tratto da TheViralPost.  Dave Mihalovič è un medico naturopata specializzato in ricerca sui vaccini, la prevenzione del cancro e un approccio naturale del trattamento.

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!