martedì 21 aprile 2015

VOLGI I TUOI OCCHI AL CIELO... 
E GUARDALO!

 Lori Smiskol
geoengineeringwatch.
trd Sa Defenza

Io sono una mamma single e operatore sanitario riflessologo, a Granbury , ho visto casi  di malattie respiratorie di miei clienti, casi, senza precedenti. I casi di Alzheimer sono decuplicati negli ultimi anni, le allergie sono aumentate in modo significativo e il cancro è diffuso in proporzioni epidemiche allarmanti.

Una donna su tre contraggono il cancro e mentre per  gli uomini è ancora più drammatico perché i casi di cancro salgono in proporzione a un caso su due. E' stato documentato e provato che l'Agente Orange, è stato spruzzato come defogliante, e ha causato il cancro in tutti i veterani di stanza nel Vietnam. Stavo discutendo di questo, proprio oggi, con il Pastore Ray della  Triple Cross Cowboy Church  di Granbury.

Ha condiviso con me che nella sua congregazione la diffusione del cancro è notevolmente aumentato. C'è sicuramente qualcosa di strano e mendace in questo quadro. C'è qualcuno allarmato di tutto questo?

Il motivo per cui scrivo è quello di rendere consapevoli sempre più persone di quel che sta accadendo ai nostri cieli. Sono cresciuta, figlia di un rappresentante della camera, nello stato del Wisconsin negli anni 1960. A quel tempo, mio ​​padre, Lewis T. Mittness, era un riconosciuto ambientalista.

Ha introdotto, insieme ad altri deputati, la legislazione per vietare il DDT nel Wisconsin. Il DDT è una sostanza chimica vaporizzata  sui campi coltivati ​ vicino le nostre città.


Mio padre ha usato tutta la sua capacità per avere a conoscenza tutti i tipi di malattie correlate dei cittadini interessati a quei fattori di rischio, e ricordo bene che quanti si ammalavano di cancro erano di un numero esponenziale, cosa senza precedenti, così come per i difetti allarmanti alla nascita. Mio padre ha lottato contro le grandi imprese, il big business, per porre fine a questo scempio;  quando poi l'assemblea della camera ha approvato all'unanimità il divieto di queste sostanze chimiche cancerogene, ha lottato ancora e dopo molte peripezie e sforzi è stato approvata anche dal Senato licenziando finalmente la giusta legge.
Il Wisconsin è stato il primo stato a vietare l'uso di questo pesticida chimico DDT e poi seguito da tutti gli Stati. Sento ora sulle mie spalle l'eredità di un padre giusto e battagliero, e credo che avrebbe voluto che fossi io a parlare e denunciare quel che sta accadendo ogni giorno per i nostri cieli. Non è solo sul Texas che vengono spruzzati questi getti di scie, ma in tutti gli Stati Uniti e anche nel resto del mondo come molti cittadini hanno segnalato.

Ma nessuno vuole ascoltare le grida che tutto questo si può cambiare mentre  il tutto passa inosservato.

Quest'ultimo Giovedì e Venerdì prima di Pasqua, io e mio figlio abbiamo fotografato 12 bianchi getti spruzzare marcate scie chimiche sopra di noi da un capo all'altro di Granbury . Ho anche tirato una donna fuori dalla sua auto a Brookshires per mostrarle gli aerei che stavano letteralmente ottenendo una specie di cupola sopra l'area di Granbury una emissione chimica bianca.

Le scie dei jet si dissipano nel giro di pochi minuti. Queste no. Si diffondono con piccoli tentacoli che crescono con righe attraverso tutto il nostro cielo e  sono dirette a ricadere sulla superficie.

Una volta che questi sentieri sparsi in fila, blocca la luce sole si traduce in un cielo nuvoloso bianco e grigio, eliminando la maggior parte del cielo azzurro quasi tutti i giorni. Può essere la causa della siccità come ho notato  vedendo i due stati  sotto attacco chemtrails in questo momento sono il Texas e la California.
Sono appena tornata da Austin, lunedì mi ha lasciata stupita di vedere che le scie chimiche erano sopra la nostra capitale e in diverse altre città incontrate durante il ritorno a casa lungo la Highway 281. Avevano gli stessi getti bianchi delle scie chimiche in tutto l'orizzonte e da terra verso l'alto oscuravano il sole. Nessun percorso di volo in verticale dal suolo. Hanno continuato a fare  lo stesso percorso con scie chimiche più e più volte fino a quando più righe si formano e formano le nuvole di foschia che vedete oggi.

Qualcosa deve essere fatto, e questo è il motivo per cui non si può più tacere ancora a lungo. Dobbiamo ottenere risposte al più presto possibile.

Perché sta succedendo a noi? E sta a noi cittadini essere consapevoli. Un modo per farlo è quello di alzare lo sguardo al cielo ed essere informati degli eventi. Poi si può agire nelle nostre comunità con le persone che conosciamo che possono contribuire a portare questo problema all'attenzione dei media. Anche se mi è stato permesso di raccontare nulla su questo tema di grande tabù.

Cosa è accaduto alla nostra libertà di parola? Non c'è mai stata una proscrizione dell'informazione come questa.

Sono grata di parlare di questo problema molto urgente di cui tutti siamo testimoni. Vi garantisco che vedrete anche voi questi getti e le nuvole artificiali, che quasi ogni giorno ci pongono sulla testa basta alzare lo sguardo per vederle.

So che mio padre non avrebbe voluto che io tacessi e come fece lui lotto a difesa del diritto fondamentali ad avere aria pulita, acqua e cibo -consapevole del fatto che è tutto può esserci portato via in un momento. Non ascoltate  le mie parole ma fate la vostra ricerca e informatevi. Se ciò che dico è per nostro benessere, allora, perché non possiamo capire ci quanto ci sta accadendo è contro di noi? Se è così e sta interessando la nostra salute, io voglio sapere perché?

Spero che ci uniamo tutti assieme nel sostenere questo sforzo nel parlare e informare con i capi delle comunità per ottenere risposte in modo che possiamo combattere questo dramma, proprio come fece mio padre negli anni sessanta contro il DDT e contro probabilità impossibili, ma ha vinto. Abbiamo molto più potere  solo se stiamo insieme e formiamo gruppi di intervento una specie di  task force per vedere cosa possiamo fare nella nostra area di Glen Rose e Granbury. Se tutti noi iniziamo ad agire allora forse possiamo prendere nelle nostre mani il nostro futuro e il nostro cielo pulito. C'è molto di cui  informarsi e se si desidera farlo possiamo ricercare su Google  "Lewis Mittness" o "scie chimiche" eppoi unirci tutti assieme come fossimo un solo uomo per battere questi vili sistemi di killeraggio.

Ora ci sono diverse petizioni nazionali, una ha più di 17.000 firme compresa me ed è indirizzata al nostro senatore Ted Cruz e altri componenti dello stato, che alla fine andranno a parlare al presidente Barack Obama per porre fine alla questione delle scie chimiche spruzzate sopra le nostre comunità.

Spero davvero che nelle vostre comunità guardate in alto e vedete lo scempio che affligge i nostri cuori, consapevoli che tutti noi possiamo fare la differenza, proprio come mio padre l'ha fatto una volta. Sono così orgogliosa che mio papà ci ha dato l'esempio con quelle lotte messe in piedi contro i giganti della chimica che spero un giorno di poterlo rendere orgoglioso di quanto stiamo facendo noi tutti oggi con le scie chimiche.


NOTE DI SD:
A PROPOSITO di DDT , ORGANOFOSFATI e CHEMTRAILS

Organoclorati e il DDT
I lavori del chimico tedesco spianarono la strada alla produzione industriale degli insetticidi di sintesi, il più celebre dei quali è il DDT (diclorodifeniltricloroetano) che fa parte della famiglia degli organoclorati.
Gli organoclorati, sono composti chimici in cui uno o più atomi di idrogeno sono stati sostituiti da atomi di cloro, formando una struttura stabile.
Sintetizzato nel 1874 dal chimico austriaco Othmar Zeidler il DDT è rimasto a dormire in un cassetto fino al 1939 quando il chimico svizzero Paul Muller, stipendiato dalla Geigy (oggi Syngenta) individua le sue proprietà insetticide. A tempo di record, nove anni dopo, per questa grande scoperta ricevette il Premio Nobel per la medicina.
All’indomani della Seconda guerra mondiale il DDT è celebre in tutto il globo come l’insetticida miracoloso. Questo sarà la manna per l’industria chimica, in testa Monsanto e Dow Chemical che dal 1950 al 1980 riverseranno nel mondo 40.000 tonnellate. Solo nel 1963 la produzione tocca le 82.000 tonnellate.
Prima del suo divieto, avvenuto nel 1972, gli USA saranno irrorati con 675.000 tonnellate di DDT.
Nonostante sia classificato dall’OMS come “moderatamente pericoloso” i suoi effetti a lungo termine sono disastrosi: perturbatore endocrino, tumori, malformazioni congenite, disturbi della riproduzione, ecc.
Tratto dal libro: “Il veleno nel piatto: i rischi mortali nascosti in quello che mangiamo", di Marie Monique Robin, ed. Feltrinelli disinformazione

Chemtrails
Poiché, con le chemtrails, sono sparsi vari metalli (l'alluminio, il bario, il piombo etc.), si diffondono sempre più malattie come il Parkinson e l'Alzheimer. La causa del Parkinson è probabilmente da ricercarsi nell'accumulo di metalli nell'encefalo. Anche il Parkinson, sebbene se ne sospetti un'origine genetica, è legato presumibilmente all'accumulo di metalli nel cervello.

Gli obiettivi principali dell'operazione chemtrails. 
• Modificazione meteorologica e climatica (scopo assodato, anzi riconosciuto ufficialmente. Si vedano i numerosi brevetti tradotti in tecnologie e le pur ambigue ammissioni ufficiali).
• Accecamento dei radar nemici (dimostrato. Si vedano i brevetti ed i ritrovati tecnologici).
• Creazione nell’atmosfera di un’antenna elettromagnetica oltre l’orizzonte, col fine di ottimizzare la ricetrasmissione dei segnali in ambito strategico-militare (dimostrato).
• Danneggiamento delle colture agricole basate su piante non modificate geneticamente (rilevato in modo empirico).
• Distruzione della coltre di ozono (forse è un effetto collaterale dell’operazione, ma non è escluso che sia un fine scientemente perseguito).
• Mappatura elettronica del territorio (provato. Si veda il Progetto R.F.M.P.).
• Inquinamento degli ecosistemi per determinare un incremento esponenziale del costo delle risorse idriche ed agricole residue (dimostrato empiricamente).
• Sfoltimento di alcuni settori della popolazione ritenuti improduttivi o di peso per il sistema, come i pensionati, i malati cronici (registrato empiricamente).
• Sperimentazione di agenti patogeni sulla popolazione inconsapevole nell’ambito di programmi di guerra chimica e batteriologica (acclarato. Si vedano anche i documenti governativi declassificati).
• Diffusione diretta ed indiretta di agenti patogeni e quindi di malattie, alcune delle quali del tutto ignote sino a pochi lustri fa, con gli scopi precipui di favorire le multinazionali farmaceutiche e di indebolire la popolazione (registrato empiricamente. Si considerino i dati epidemiologici).
• Modificazione del D.N.A. umano in modo da impedire un’evoluzione genetica (ipotizzato da numerosi ricercatori, tra cui Tom Montalk).
• Controllo del pensiero e del comportamento, attraverso soprattutto l’irradiazione di onde elettromagnetiche a bassa ed a bassissima frequenza o la diffusione di composti del litio (pressoché dimostrato).
• Diffusione di nanomacchine negli organismi umani col fine di controllare, rintracciare, monitorare, manipolare mentalmente, per mezzo dell’emissione di impulsi elettromagnetici, interi gruppi umani. Forse queste nanomacchine potranno essere attivate quando le persone, in un futuro non lontano, saranno dotate di microprocessori sottocutanei (ipotesi che può sembrare inverosimile, ma, in realtà avvalorata da una serie di brevetti e dalla produzione e diffusione di apparecchiature elettroniche volte al controllo degli individui). 
• Creazione di un ambiente atto alla proiezione di immagini olografiche in vista di una falsa invasione aliena (ventilato da qualche studioso e collegato al Progetto Bluebeam).  tanker-enemy
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!