mercoledì 6 maggio 2015

Ron Paul: USA FREEDOM Act - Solo una parola sulla libertà perduta

Ron Paul
trd Sa Defenza





Gli apologeti della National Security Agency (NSA) sull'arresto di David Coleman Headley ad esempio, rivendicano come necessaria la sorveglianza (leggasi spionaggio) di massa, senza alcun  mandato di cattura, dei "terroristi". 
Headley ha giocato un ruolo importante nell'attacco terroristico di Mumbai del 2008 dove son state uccise 166 persone.

Mentre son pochi coloro che sostengono sia ingiusto, assicurare alla giustizia  un personaggio come Headley;  il caso Headley non giustifica affatto la sorveglianza di massa che vorrebbero imporre. 
Per prima cosa, non esiste alcuna eccezione "terrorista" nel Quarto Emendamento. Dire, buon fine (la cattura dei terroristi) e giustificare un mezzo da aborrire (sorveglianza di massa) e concedere al governo un assegno in bianco per violare le nostre libertà.
Anche se il caso Headley in qualche modo giustifica rovesciare il quarto emendamento, questo, comunque non giustificherebbe affatto la sorveglianza di massa e la raccolta dei dati indiscriminata. Questo perché, secondo un'indagine di ProPublica , la sorveglianza della NSA ha svolto un ruolo significativo per individuare e arrestare Headley. Un ex funzionario dell'antiterrorismo quando ha sentito che la sorveglianza NSA è stato responsabile della cattura di Headley ha detto che "stava cercando di capire che ruolo abbia avuto la NSA in questo arresto."

Il caso Headley non è l'unica prova che il Patriot Act e altri sacrifici della nostra libertà nel post-9/11 non ha aumentato la nostra sicurezza. Ad esempio, l'affermazione della NSA che i suoi programmi di sorveglianza hanno sventato 54 attacchi terroristici è stata ampiamente screditata. Review Group, Anche il presidente dell'Intelligence e delle tecnologie di comunicazione ha scoperto che la sorveglianza di massa e la raccolta dei dati di massa afferma che "non è stato essenziale a prevenire gli attacchi."

Secondo il Congresso l'inchiesta congiunta di Attività di Intelligence, prima e gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001 e la Commissione 9/11, i poteri concessi alla NSA dal Patriot Act, non avrebbero impedito gli attacchi di 9/11. Molti esperti di intelligence hanno sottolineato che, aumentando la dimensione del pagliaio le agenzie governative devono guardarvi attraverso, la sorveglianza di massa rende più difficile trovare l'ago di minacce legittime.
La sorveglianza di massa minaccia la nostra libertà, viola la Costituzione, e non fa nulla per proteggerci dal terrorismo, molti nel Congresso si aggrappano ancora alla finzione che l'unico modo per garantire la sicurezza sia quello di dare al governo poteri eccezionali di spionaggio virtualmente illimitati.
 Questi sostenitori dello stato di sorveglianza sono disperati e vogliono estendere le disposizioni del Patriot Act già impostate allo scadere della fine del mese. Sono particolarmente desiderosi di preservare la Sezione 215, che autorizza molte delle violazioni più eclatanti della nostra libertà, tra cui il programma "metadati" della NSA.

Tuttavia, le rivelazioni di Edward Snowden hanno galvanizzato l'opposizione alle violazioni continue della NSA delle nostre libertà. È per questo che il Congresso voterà presto sul "USA FREEDOM Act". Questo disegno di legge estende le leggi sulla sorveglianza in scadenza. Contiene inoltre alcune "riforme" che presumibilmente affrontano tutte le legittime preoccupazioni in materia di sorveglianza di massa.

Tuttavia, uno sguardo sui dettagli della USA FREEDOM act, la legge è in contrasto con i comunicati stampa dei suoi sostenitori, dimostra che l'atto lascia poteri di sorveglianza di massa del governo praticamente intatta.

La legge, USA FREEDOM Act, ha tanto a che fare con la libertà come il Patriot Act ha avuto a che fare con il patriottismo. Se il Congresso davvero voleva proteggere le nostre libertà avrebbe fatto passare la legge di abrogazione dello Stato di sorveglianza, e abrogato il Patriot Act. Il Congresso dovrebbe invertire anche la politica estera interventista che aumenta il rischio di terrorismo, che favorisce il risentimento e l'odio contro gli americani.

Quattordici anni dopo che il Patriot Act è stato convertito in legge, è chiaro che sacrificare la libertà non fa nulla per preservare la sicurezza. Invece di cercare di ingannare il popolo americano con false riforme , il Congresso dovrebbe abrogare tutte le leggi che violano il Quarto Emendamento, iniziando con il Patriot Act.

Fonte: Ron Paul Institute
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!