mercoledì 2 settembre 2015

Dagli aborti ai vaccini alla chemioterapia: la moderna medicina è intrisa di cultura di morte e negazione [della vita]


Jonathan Benson
Natural News
sa defenza



L'approccio medico standard in Occidente è quello di bombardare il corpo con farmaci e veleni ogni volta si presenta una malattia, piuttosto che cercare di prevenire la malattia fortificando il corpo attraverso l'alimentazione e una vita sana.

Questo approccio reazionario, o quello che molti riconoscono come il modello allopatico della sanità, ha portato l'avvento di tutti i tipi di interventi mortali come l'aborto, la vaccinazione e la chemioterapia, i quali coinvolgono morte e distruzione piuttosto che la vita e la guarigione.

Come hanno fatto a diventare in questo modo? Il giuramento di "non fare del male" nella professione medica sembra essersi evoluto in "fare sempre del male", come i medici ciarlatani di routine riempiono i loro pazienti di prodotti farmaceutici, metalli pesanti, radiazioni, antibiotici e altri veleni che inibiscono al corpo umano la guarigione naturale. La medicina moderna è degenerata in una cultura di morte ammantata di smentite, e il risultato per milioni di persone è l'inutile sofferenza.

Una parte del problema è l'avidità - convincere i governi ad acquistare un numero di dosi massicce di vaccini , per esempio, o far firmare alle persone a favore dei " trattamenti " sul cancro, che costano decine o addirittura centinaia di migliaia di dollari al mese, significano miliardi di dollari di profitti per i produttori di farmaci e di vaccini. Ma un altro problema è la mentalità difettosa che porta molte persone a credere che avvelenare i loro corpi con i farmaci convenzionali e la chirurgia siano in qualche modo il migliore  metodo, di ringiovanimento è di nutrizione reale, per la guarigione dei loro corpi .


La chemioterapia e le radiazioni promuovono più cancro, delle esposizioni della scienza

Per l'aborto, semplicemente sostenendo che l'omicidio di un bambino nel grembo materno promuove "la salute nelle donne" è sufficiente per molti per accettare questa procedura di morte come un altro modo di promuovere la vita. Lo stesso vale per i vaccini, che sono certamente caricati di composti sintetici e neurotossine che danneggiano e uccidono i bambini, ma sono considerati come la misura più grande di salute pubblica che abbia mai raggiunto l'umanità (accanto poi alla fluorizzazione artificiale dell'acqua, che è anch'essa un altro veleno [introdotto forzosamente nel ciclo della vita]).

Poi c'è la chemioterapia, una delle poche conduzioni accettate dai medici per il "trattamento" del cancro. Milioni di persone sono state ingannate a credere che l'iniezione di strumenti derivati ​​dal gas mostarda  [o iprite] come la mecloretamina e la ciclofosfamide nei loro corpi vi aiuterà a curare i loro tumori, quando in realtà a queste cellule sane danno veleni di cui hanno già dimostrato che provocano il cancro.
"Il danneggiamento del DNA, o effetti genotossici della chemioterapia e delle radiazioni, secondo la saggezza prevalente, sono la causa # 1 di iniziazione e promozione del cancro ", scrive Sayer Ji di GreenMedInfo." [C]ancro non può essere un rigoroso processo di mutazione casuale, ma un programma di sopravvivenza antica smascherato, ovvero, la cellula tumorale può essere disegno di un ben più antico 'kit di attrezzi' evolutivo e genetico che permette alle cellule di sopravvivere in ambienti molto più difficili, ad esempio, all'esposizione chimica, al basso tenore di ossigeno, a una maggiore disponibilità di glucosio / fruttosio, di pH acido, ecc e quindi l'aggiunta di sostanze chimiche di chemioterapia di tipo altamente tossico ucciderà selettivamente i più deboli, e tecnicamente più sani (più benigni), delle cellule all'interno di un tumore al seno, creando le condizioni stesse entro il quale le cellule tumorali maligne e più chemio resistenti possono prosperare. "


E' necessaria una grande riforma  per impedire al sistema medico di continuare a usare e mantenere cure che procurano solo morte [e sofferenza]

Nel frattempo, le sostanze anti-cancerogene naturali e tutti gli estratti vegetali selettivamente bersagliano le cellule maligne, proteggendo quelle sane, un processo noto come "citotossicità selettiva" che è completamente inesistente nel campo della lotta contro il cancro della medicina sintetica. Lo stesso vale con i vaccini, che forniscono temporanea immunità artificiale (se anche il lavoro su tutti) priva il corpo di sua naturale capacità di sviluppare l'immunità a pieno spettro attraverso l'esposizione al germe naturale.

"La medicina non sta prendendo in considerazione criticamente aspetti importanti di un organismo umano sano, ne segue: (a) lo stress influisce negativamente sul sistema immunitario e i processi vitali; (b) esercizio insufficiente; (c) eccessivo apporto calorico; (d) gli alimenti altamente trasformati e  denaturati coltivati su un suolo denaturato e chimicamente danneggiato; (e) inoltre son soggetti all'esposizione di decine di migliaia di tossine ambientali ", volendo, si può leggere una relazione completa sullo stato della sanità americana intitolata  Death By Medicine  

"Invece di minimizzare questi fattori che causano malattie, siamo causa di peggioramenti e dell'aumento della malattia attraverso la tecnologia medica, i test diagnostici, l'abuso di procedure mediche e chirurgiche, e l'abuso di stupefacenti ad uso farmacologico. L'enorme disservizio di questa strategia terapeutica è il risultato del poco sforzo o denaro speso per la prevenzione delle malattie. "

 Se desiderate approfondire potete trovare altri interessanti articoli di medicina alternativa sui media indipendenti: Alternative Medicine .News 



Fonti :



Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!