venerdì 16 ottobre 2015

Obama firma il WAR POWERS ACT, il mondo è in allarme, si avvicina l'"orlo dell'abisso" 

Sorcha Faal








Il ministero della Difesa (MoD) avverte che il mondo intero si trova ora sulla "sull'orlo dell'abisso", dopo il presidente Obama ha firmato ieri un nuovo War Powers Act autorizza gli Stati Uniti alla invasione militare del paese ricco di petrolio e gas naturale  dell'Africa occidentale il Camerun.

Secondo questo rapporto, il presidente Obama nel firmare questo War Powers Act ha informato il Congresso degli Stati Uniti che l'esercito americano viene impiegato per assistere il governo del Camerun nella lotta contro il gruppo terroristico Boko Haram che ha promesso  fedeltà allo Stato Islamico (ISIS / ISIL ), che questa invasione è parte di "un più ampio  sforzo regionale", e che la missione è totalmente a tempo indeterminato con le truppe statunitensi di permanenza fino a che non siano "più necessari".

E' sorprendente, per il Ministero della Difesa russo,  la nuova guerra del Presidente Obama in Camerun contro questi terroristi islamici, dice il rapporto, il suo regime rifiutava appena 24 ore prima di coordinarsi con la Russia contro questo gruppo terroristico; l'evidente contraddizione ha portato il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ad affermare:
"Abbiamo proposto agli americani quello di cui il presidente Vladimir Putin ha reso pubblico ieri, ovvero, di inviare una delegazione di esperti militari a Mosca per accordarci su tutta una serie di passi congiunti, poi avremmo inviato una delegazione di alto livello guidato dal primo Ministro Medvedev a Washington . Oggi ci dicono che non saranno in grado di inviare una delegazione a Mosca.  E , allo stesso tempo, non sono in grado di ricevere la nostra delegazione a Washington. "
Il Presidente Putin, però, non usa il linguaggio diplomatico che ha utilizzato il Ministro Lavrov, fa presente la relazione , ha etichettato il Presidente Obama e gli altri leader occidentali come "teste di farina d'avena" (teste vuote) a motivo delle loro azioni folli di guerra e ha fornito la prova  in questo suo discorso alla nazione indicando chiaramente che gli Stati Uniti e i loro alleati  , hanno creato questi terroristi islamici che ora dicono di combattere.



Nella propaganda che il regime di Obama si afferma di avere addirittura combattuto questi terroristi islamici, nelle note della relazione, il ministro Lavrov ha ulteriormente dimostrato che era solo una menzogna affermando che,  non era chiaro che cosa esattamente gli Stati Uniti stessero facendo in Siria, e lo porta a sottolineare che ", per quanto ne so, 25.000 uscite nella [campagna aerea condotta dagli Stati Uniti] avrebbero potuto fracassare tutto il [paese] della Siria in mille pezzi. "
Quindi, se non è per sconfiggere questi terroristi islamici, dice il rapporto, l'"obiettivo è chiaro" il regime di Obama è smascherato si è dimostrato che la creazione e l'utilizzo di queste forze barbariche non è altro che una copertura per loro, da utilizzare per continuare la ulteriore diffusione della presenza delle loro forze militari in tutte le nazioni ricche di fonti energetiche del mondo.
E con il regime di Obama che ora  sta invadendo il Camerun, Gli esperti del MoD in questo rapporto spiegano, che l'West’s "master plan" diventa ancora più chiaro, del come stiano affrontando apertamente la Cina in  quel dell'Africa Occidentale, il secondo più grande produttore di petrolio del paese, che gli americani cercano di espellere.

Non solo in Camerun, il regime di Obama attacca apertamente la Cina, dice il rapporto , ma anche nel Mar Cinese Meridionale dove navi da guerra americane si preparano a navigare nelle acque territoriali cinesi, un'azione di guerra con i cinesi che hanno messo in guardia affermando:
"La Cina non può tollerare dilaganti violazioni degli Stati Uniti nelle acque adiacenti la Cina e il cielo sopra le isole di espansione, se gli Stati Uniti invade gli interessi fondamentali la Cina, l'esercito cinese si alzerà e userà la forza per fermarli."
Il regime di Obama prevede di inviare la sua marina nel Mar Cinese Meridionale detiene anche il potenziale per innescare una guerra globale, un ex aspirante al Senato degli Stati Uniti ha messo in guardia. Parlando alla iraniana Press TV Domenica, 11 Ottobre 2015, Mark Dankof, sul confronto di Washington in strategie nel Mar Cinese Meridionale, si fa un parallelo con la decisione degli Stati Uniti di inviare navi da guerra nei mari del Giappone nel 1941 e dichiara:
"La decisione del Presidente Franklin D. Roosevelt di inviare navi USA nel territorio del Giappone ha posto le basi per lo scontro tra le forze americane e giapponesi, in ultima analisi, si conclude con la decisione del presidente Roosevelt di annunciare la guerra contro il Giappone l'08 dicembre 1941. Noi siamo in una situazione in cui, la politica estera americana, soprattutto negli ultimi 15 anni, ha portato ad una circostanza simile, e siamo potenzialmente sull'orlo dell'abisso ".



Il regime di Obama  sta invadendo il Camerun e si prepara a combattere con la Cina, continua il rapporto, in molti hanno cominciato a dubitare della sua sanità mentale, tra questi anche un ex analista di intelligence NSA, John Schindler, ha dichiarato questa settimana , di aver sentito da un  diplomatico europeo di alto livello , che il governo di un paese europeo considera il presidente Obama mentalmente malato.

Dopo aver affrontato il folle leader occidentale nella prima Grande guerra patriottica (seconda guerra mondiale) Adolf Hitler, afferma la relazione, le ultime azioni di guerra del Presidente Putin diventano più comprensibili, l'unico modo per fermare questi pazzi è quello di distruggerli completamente.

Il Presidente Putin ordina all'unica portaerei della Federazione, del Ammiraglio Kuznetsov, di stazionare nelle acque al largo della Siria, dalla relazione emerge, che sta inviando il terrificante "Blazing Sun" il sistema di arma TOS-1A in Siria per far piovere un fuoco infernale sui terroristi di ISIS perché la "fine dei giochi" di questo conflitto globale sia molto più vicino di quanto si pensi, è l'unica domanda da porsi, "quanto maggiormente peggiorerà, quanto prima migliorerà".


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!