giovedì 1 ottobre 2015

Putin Ordina il Progetto "Russian Air Fury Siria" e l'arruolamento di 150.000 Militari   

Sorcha Faal
sa defenza

Patch delle Forze Speciali degli Stati Uniti (a sinistra) Patch ISIS / ISIL  (a destra) notare la notevole  somiglianza tra i due Patch ha suscitato grandi polemiche tra i veterani in USA

Un nuovo report del Ministero della Difesa (MoD)  afferma che il decreto firmato ieri dal presidente Putin per la campagna d'autunno sull'arruolamento di ulteriori 150.000 soldati garantirà la vitalità di combattimento continuato delle forze armate della Federazione mentre affronta non solo i terroristi delle Stato islamico ( ISIS / ISIL), ma la crescente minaccia di una guerra tra la Russia e l'Occidente.
Secondo questo rapporto, anche se il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha dichiarato sul decreto di arruolamento, del Presidente Putin:" Il decreto per quanto riguarda una campagna di arruolamento d'autunno per il servizio militare, firmato dal presidente russo Vladimir Putin in precedenza, non è legato al coinvolgimento militare russo in Siria. e comunque questa situazione non riguarda  le reclute ", la propaganda falso diffusa dal regime Obama circa la Federazione russa sconfina con la perversione.
Ad alimentare la rabbia di Obama contro la Russia, continua la relazione, è stato il fatto che il presidente Putin, ieri, ha richiesto, e ricevuto l'ok dal parlamento per la dichiarazione di guerra contro le forze ISIS / ISIL operanti in Siria. Subito dopo  ha ordinato e iniziato le operazioni di combattimento. [1]
Immediatamente prima delle operazioni di combattimento dei russi contro le forze ISIS / ISIL in Siria a partire, afferma la relazione, il comandante militare in capo della Russia in Medio Oriente si è presentato all'ambasciata americana a Baghdad, in Iraq, presentando una legale un'iniziativa , chiedendo che gli Stati Uniti cessino tutte le operazioni in Siria poiché questi attacchi era in chiara violazione del diritto internazionale, delle Nazioni Unite, provocati contro la sovranità di una nazione straniera; punto cruciale esposto il dall'ex Central Intelligence Agency (CIA) e analista del Dipartimento di Stato Larry Johnson che ha detto:
"Secondo il diritto internazionale, la Russia ha tutte le carte in regola in Siria. E' stato invitato in Siria da parte del governo di Bashir Assad. I siriani vogliono i russi sul terreno e nella guerra. Gli Stati Uniti, invece, sono il trasgressore. Stiamo commettendo un atto di guerra contro il governo della Siria, conducendo attacchi aerei non autorizzati e inserito forze armate statunitensi in Operazioni Speciali via terra. " [2]
Le maggiori preoccupazioni per i comandanti di combattimento russi in Siria, chiedendo che questa demarcazione  deve essere rilasciata agli americani, la relazione avverte, sono per quelle forze speciali Usa che operano illegalmente in Siria a cui è stato "follemente"  ordinato dal regime di Obama di indossare in combattimento patch di designazione sulle loro uniformi che è quasi identico a quello indossato dalle truppe ISIS / ISIL mettendo così la loro vita in grave pericolo. [vedi l'immagine sopra, sul frontespizio dell'articolo]
Al regime, di Obama, essendo stata comunicata questa demarcazione diplomatica , afferma la relazione,  la Russia, ora non è più legalmente responsabile  se dovessero essere uccisi uomini di queste forze speciali statunitensi da attacchi aerei della Federazione (o altri simili metodi di combattimento) o, ancor più pericolosamente, gli aerei americani che operano illegalmente  nello spazio aereo siriano possono anche essere presi di  mira e abbattuti.
Importante notare, che gli analisti del MoD in questo stesso rapporto afferma, la Federazione, prima del combattimento di ieri, ha tentato di prevenire la guerra, quando, in agosto, tutti i gruppi di opposizione siriani sono stati invitati a Mosca per mediare e porre fine a questo conflitto.

Tuttavia, continua il rapporto, il regime di Obama ha bloccato tutte le vie di pace, alla Russia non è stata lasciata altra scelta che dichiarare guerra a ISIS / ISIL , provocando nel presidente Putin un senso di profonda  vergogna per il comportamento di questi guerrafondai occidentali , quando affermano all'inizio di questa settimana alle Nazioni Unite:
"Invece del trionfo della democrazia e del progresso, avete ottenuto la violenza, la povertà e il disastro sociale - e nessuno si preoccupa nemmeno un po' dei diritti umani, compreso il diritto alla vita, non posso fare a meno di chiedere  a chi ha forzato quella situazione: Ti rendi conto di quello che hai fatto? "
E che cosa hanno fatto esattamente questi guerrafondai occidentali, dice  nel dettaglio il report, hanno fatto scatenare la furia della Forze Aeree Russe, oltre 50 aerei da guerra hanno cominciato a polverizzare le forze dell'ISIS / ISIL in Siria.



Con la propaganda mediatica appoggiata  dal regime di Obama contro la guerra della Federazione  su ISIS / ISIL sempre più assurda e stravagante di ora in ora, afferma il rapporto, il ministro degli Esteri Sergey Lavrov è stato costretto a consigliare i giornalisti americani di smettere di ascoltare il Pentagono e, invece, di vedere la verità direttamente dal Ministero della Difesa.
Un esempio della propaganda del regime di Obama, afferma una nota della relazione, vi era l'accusa che le forze russe stavano uccidendo bambini ma si è immediatamente rivelata una bugia quando l'immagine viene usata dai media americani a sostegno di questa affermazione si è rivelata un "Fake" , costruito a tavolino, su un fatto accaduto ben cinque giorni prima delle operazioni di combattimento, aperte  dalla Federazione contro i terroristi. [ndt come potete vedere bene dalle immagini qui sotto]...






Queste 150.000 nuove truppe russe cominciano a riferire delle loro basi di formazione, la relazione conclude, anche se sarà, molto probabile, che non debbano combattere in Siria; lo stesso non si può dire per l'Occidente, specialmente alla luce delle affermazioni di un alto militare del Regno Unito che invita la sua nazione a prepararsi alla guerra con la Russia.

Note:

1. La Federazione russa ha seguito correttamente il suo ordinamento costituzionale, quando prima di oggi i 162 membri del camera superiore dell'Assemblea federale, il Consiglio della Federazione, all'unanimità ha approvato la Dichiarazione di Guerra richiesta dal Presidente Putin contro le forze terroristiche che operano nel Levante noto come Stato islamico (ISIS / ISIL) e ha iniziato le operazioni di  combattimento. whatdoesitmean

2. La Russi a e Putin prendono il controllo della Siria noquarterusa



Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!