sabato 2 gennaio 2016

Putin dichiara la NATO una minaccia per la sicurezza russa

Jim W. Dean
veteranstoday





Putin inizia il nuovo anno, affermando l'ovvio, che pochi in Occidente hanno il coraggio di dire

La NATO è diventata un'organizzazione deformato, una minaccia piuttosto che una difesa
La NATO è diventata un'organizzazione
abnorme, una minaccia piuttosto che una difesa
... Da Press TV, Teheran

[Nota dell'editore: Putin ha iniziato il nuovo anno chiamando la NATO per quella che è nella realtà- una minaccia alla sicurezza nazionale della Russia.

Ma i suoi addetti alle pubbliche relazioni fanno l'errore a non ricordare che la NATO è anche una minaccia per la sicurezza europea perché gli Stati Uniti attraverso la sua pressione aumenta la possibilità di un confronto con la Russia.

La bufala, fatta girare di minaccia all'Ucraina, sostiene che Putin stava cercando di ristabilire il vecchio impero sovietico per raggiungere di nuovo il cuore dell'Europa era una pretesa folle; era un'ammissione aperta che la NATO non provava alcuna paura dalla reazione del pubblico. Ed è stato proprio perché non c'è nessuna organizzazione, di grandi cortei estremisti anti-NATO nelle capitali europee.
Anche quando l'invasione russa bufala dell'Ucraina è stata esposta attraverso l'uso di foto obsolete della guerra georgiana, il criminale abbattimento dell'MH-17, che è stato perpetrato per innescare un aumento delle sanzioni a Mosca, non ha innescato alcun significativo respingimento contro la marcia della NATO ai confini russi.
Putin ha omesso la politica di attacco preventivo degli Stati Uniti dalla sua analisi alla minaccia della NATO, e così Lavrov, il migliore che io conosca, sarebbe stato parte fondamentale della valutazione delle minacce. Scriveremo di più su questo aspetto nel 2016, di come i media delle corporation hanno capovolto il tema, in modo simile al 9-11, così ancora una volta VT deve fare ciò che nessun altro farà. Questo è il nostro benvenuto in 2016 ... Jim W.Dean]
____________
NATO_table (15)
- Pubblicato la prima volta ... 1 GENNAIO 2016 -

Il Presidente russo Vladimir Putin ha firmato un nuovo documento di strategia di difesa che dichiara l'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord (NATO) una minaccia per la sicurezza nazionale della Russia.

Il documento, che è stato firmato da Putin questa settimana, considera il rafforzamento militare della NATO in vari paesi come una grave minaccia straniera contro la sicurezza nazionale russa.

Il documento aggiorna anche la postura di sicurezza nazionale della Russia e delinea le minacce che la Russia vede nell'espansione della NATO.
"L'accumulo del potenziale militare del North Atlantic Treaty Organization investe con le funzioni globali implementate in piena violazioni delle  norme del diritto internazionale, aumentando l'attività militare nei paesi del blocco, l'ulteriore espansione dell'alleanza, l'approccio della sua infrastruttura militare ai confini russi creano una minaccia per la sicurezza nazionale ", si legge nel documento.
La firma del documento arriva sullo sfondo di una crescente presenza militare dagli Stati Uniti e loro alleati della NATO in Europa orientale e nei paesi baltici.

La coalizione militare occidentale ha aumentato la sua presenza di truppe e attrezzature in Polonia e nei paesi baltici al fine di scoraggiare le percepite minacce russe. Il Montenegro è l'ultimo paese dell'ex blocco sovietico ad aderire alla NATO.

In una dichiarazione separata, il presidente Putin ha detto che il processo decisionale indipendente di Mosca su ciò che guida l'alleanza militare occidentale guidata dagli Stati Uniti a far sentire l'esigenza di espansione nel tentativo di mantenere il suo "dominio".

"Il rafforzamento della Russia partecipa sullo sfondo di nuove minacce alla sicurezza nazionale, che hanno un carattere complesso e interconnesso", dice la nota. 
"La politica interna ed estera indipendente condotta dalla Russia innesca contrasto negli Stati Uniti ed i loro alleati che cercano di mantenere il loro dominio negli affari mondiali", ha aggiunto.
Il Cremlino ha annunciato una serie di azioni di difesa negli ultimi mesi.

A metà giugno dello scorso anno, Putin ha annunciato che il suo paese avrebbe aumentare il suo arsenale nucleare, aggiungendo 40 missili intercontinentali. Ha anche detto una vasta gamma di armi e attrezzature allo 'stato dell'arte' sarebbe stato consegnato alle unità militari nel corso dei mesi seguenti.

Le relazioni tra Russia e la NATO tese, dopo che la Crimea è stata integrata nella Federazione russa in seguito ad un referendum, il 16 marzo 2014. L'alleanza militare interruppe la cooperazione pratica con la Russia per la crisi conseguente in Ucraina il 1 Aprile 2014.

Gli Stati Uniti e i loro alleati europei accusarono Mosca di destabilizzare l'Ucraina e hanno imposto una serie di sanzioni contro personalità russe e filo-russi. Mosca, tuttavia, ha respinto l'accusa.

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!