venerdì 12 febbraio 2016

Gli USA lanciano una imponente rappresaglia contro la Turchia per l'uccisione di 12 marines americani

Sorcha Faal


Una relazione riservata del Ministero della Difesa (MoD) circolante al Cremlino preparata per il Consiglio di Sicurezza (SC) afferma che gli Stati Uniti, ieri, hanno richiesto alle Forze Aeree della Federazione (AF) " accesso di combattimento " il permesso di volo sopra la città siriana di Aleppo nella Zona di guerra del Levante -e che dopo che è stato concesso loro, si sono visti cacciabombardieri della US Air force entrare in questa regione e distruggere completamente almeno 7 centri di comando e controllo gestiti dalla intelligence nazionale turca, la Turkey’s National Intelligence Organization  (MIT) a sostegno di al-Nusra (Jan) terroristi che erano già stati abbandonati dal regime di Obama .

Secondo questo rapporto, i voli da combattimento statunitensi oltre le regioni del nord-est della Siria, dove si trova Aleppo, sono stati messi a terra l'anno scorso dopo che le difese delle forze aerospaziali sono stati migliorate notevolmente   dopo l'abbattimento  di un aereo militare della Federazione il 24 novembre 2015 provocato dalla Turchia, il Presidente Putin ha  definito una
"pugnalata alla schiena".

Il 14 gennaio, continua la relazione , sono stati gli americani a essere stati oggetto di un accoltellamento a tradimento alla schiena dalla Turchia, quando un aereo aviazione turca ha abbattuto 2 elicotteri degli US Marine uccidendo tutti i 12 soldati a bordo, in missione per fornire loro consulenti delle forze speciali per aiutare i combattenti curdi, che combattono i terroristi dello Stato islamico (ISIL / Daesh ISIS)  che abbiamo riportato in precedenza nel nostro articolo turchi abbattono elicotteri dei Marine uccidendo 12 soldati americani , russi scioccati .



Anche se il regime di Obama ha tenuto nascosto dai suoi cittadini l'omicidio intenzionale della Turchia di questi 12 eroi US Marine, questa relazione nota, che gli eventi di ieri dimostrano che non sono state dimenticate, e che ha avuto inizio quando i comandanti russi hanno contattato i Combined Air Operations Center USA (CAOC) di base a al Udeid Air Base in Qatar per capire le intenzioni a riguardo  dei due cacciabombardieri della US Air force a-10 " Warthog"  che erano decollati dalla loro base aerea di Incirlik (IAB) in Turchia e che stavano volando in chiaro  stato di attesa prima di agire, appena a nord del confine con la Siria.

Dopo aver ricevuto comunicazione dal CAOC l'intento di "missione di vendetta" di cui sono stati incaricati per eseguirla i cacciabombardieri A-10 , continua il rapporto , comandanti russi hanno, poi, chiesto una dichiarazione pubblica da fare dal regime di Obama dove si afferma che nessuna forza Aerospaziale, o attrezzature di aeromobili sarebbero state bersaglio (sia previsto o non intenzionale) degli americani, e che nel giro di 20 minuti è stato rispettato quando  colonnello Steve Warren del US Army, portavoce di Joint Task Force-Operation Inherent Resolve (CJTF-OIR), di sede a Baghdad, Iraq , ha dichiarato che l' esercito degli Stati Uniti non ha piani di intervenire contro il regime siriano e aggredire i russi ad Aleppo o bombardare i civili che muoiono di fame "che la situazione dentro e intorno ad Aleppo , a nostro avviso, diventa per così dire: " il nostro Focus per sconfiggere ISIL, che è, e rimane il nostro obiettivo ".

Subito dopo che i comandanti russi hanno ricevuto questa dichiarazione pubblica di " intenzione di non aggressione " contro le forze della Federazione dal regime di Obama, dice il rapporto, è stata concessa  l'autorizzazione a questi due aerei da guerra A-10 della US Air Force di  entrare in Siria, sorvolare Aleppo, e far completare la loro "missione di vendetta"  di combattimento contro la Turchia.



La maggior  stravaganza, di questo rapporto pieno di dettagli, subito dopo che questi aerei da guerra A-10 della US Air Force hanno completato la loro " vendetta missione" e tornati nello spazio aereo turco, il Colonnello  Warren della US Army a Baghdad ha "spudoratamente mentito", quando ha rilasciato una dichiarazione dicendo che Forze dell'Aerospace hanno bombardato due ospedali ad Aleppo - costringendo il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov a dichiarare che per ritorsione  " ieri, alle 13:55 ora di Mosca (10:55 GMT), due velivoli americani a-10 d'assalto sono entrati nello spazio aereo siriano provenienti dalla Turchia, e volato diritto alla città di Aleppo hanno bombardato degli obiettivi . "
Il  portavoce del MoD Konashenkov ha sottolineato inoltre che il colonnello Warren ha dimenticato di menzionare le coordinate sia degli ospedali, che il tempo delle incursioni aeree, e le fonti di informazione, "assolutamente niente".
I veri fatti, però, nelle note del rapporto, dati da Konashenkov quando afferma: " Non ci sono aerei da guerra russi che hanno effettuato ieri attacchi aerei nella zona della città di Aleppo. Il bersaglio più vicino di impegno era a più di 20 km di distanza dalla città" ed ha, anche, apertamente dichiarato nella conferenza stampa internazionale:"Ho intenzione di essere onesto con voi: non abbiamo avuto il tempo necessario per chiarire che cosa esattamente questi nove oggetti del bombardamento da parte di aerei americani ieri , ad Aleppo , si farà più attenzione."

Da una "accurata ricerca" del bersaglio di questi due aerei da guerra della US Air Force A-10 , come affermato ieri, Konashenkov , continua il rapporto, ha rivelato quali fossero gli "obiettivi della vendetta" , ovvero, sono stati tutti i principali centri di comando e di controllo presidiati dalla l'intelligenza turca (MIT) operativi ad Aleppo che sostengono il gruppo terroristico di al-Nusra sono stati i principali beneficiari di aiuti dalla Turchia.



E anche se, il regime di Obama ha subdolamente e goffamente tentato di accusare della distruzione la Russia, continua il rapporto,  il loro sforzo è fallito  e ha generato una reazione immediata da parte del Presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan , che anche se ancora non riesce a riconoscere pubblicamente la uccisione dei 12 US Marines, tuttavia  un'aspra e adirata requisitoria contro il regime Obama  è iniziata con " Oh America! " e, continua dicendo: " te l'ho chiesto tante volte, siete [con] noi, o con tutte queste organizzazioni terroristiche. Non hai buona conoscenza di loro, ed è questo il motivo per cui la regione si è trasformata in mare di sangue , "

Erdogan ha ulteriormente inveito contro il supporto del regimi Obama ai curdi Siriani del Democratic Union Party (PYD) e alla sua milizia,  People’s Protection Units (YPG), che gli USA non riconosce come gruppo terroristico, dice il rapporto, per avvertimento: " Abbiamo dato loro la prova! Diciamo agli americani "Sono un gruppo terroristico.' Ma gli americani resistono e dino 'no noi non li vediamo come gruppi terroristici. Gli alleati non si dicono l'un l'altro il nemico del mio nemico è mio amico. È necessario disporre di principi. Ma non c'è alcun principio qui . "

Ancora peggio, la  Relazione dice nelle note, che Erdogan è così adirato a causa della distruzione di tutta la sua operazione di intelligence, del regime Obama,   ad Aleppo favorendo i terroristi, che ha dichiarato che si sta preparando a scatenare sull'Occidente una crisi più grande con i rifugiati siriani da espellere dalla Turchia -e di cui il Ministero della Difesa sta ora avvertendo che viene riempita di migliaia di terroristi assassini in fuga da Aleppo, che si sta avvicinando alla liberazione, ed hanno abbandonato le armi per fingere di essere dei civili.



Ma quanto al patetico regime di Obama diventato un provocatore di tale
 "ambiguità e miseria", la relazione conclude,  lasciando al portavoce del MoD Konashenkov di rispondere, e ha detto:
" Abbiamo sentito ultimamente consigli dal Pentagono sulla necessità di cambiare la nostra strategia in Siria con l'aiuto degli Stati Uniti' per raggiungere una transizione politica del potere'. Vi ricordiamo in particolare a tali consulenti che lo scopo della nostra operazione in Siria è quello di distruggere il terrorismo - minaccia diretta e chiara per la sicurezza del nostro paese e del mondo. Non abbiamo mai avuto e non avremo altre 'strategie'. 
Abbiamo [anche] chiaramente visto nel corso degli ultimi cinque anni i risultati delle strategie di 'transizione politica' del Medio Oriente vicino ai confini russi, di Washington che al posto del 'trionfo della democrazia', vi è la devastazione, il sangue, e rifugiati in tutto il mondo. 
È questo il motivo per cui gli strateghi stranieri ora stanno parlando della necessità di lanciare operazioni di terra in Siria e in Libia? Forse per questi consulenti non sarebbe meglio se smettessero di ripetere e di fare sempre gli stessi errori ? "
Ma d'altra parte, è  evidente che a sostenere in supporto,  possibile come obiettivo principale del regime di Obama è distruggere entrambe, la Turchia e l'Arabia Saudita, e se dovesse accadere avrebbero, finalmente, portato la pace in Medio Oriente , e gli americani avrebbero finalmente quello che hanno sempre voluto in tutto questo tempo --- il petrolio.



Febbraio 11, 2016 © UE e USA Tutti i diritti riservati. Il permesso di utilizzare questo rapporto nella sua interezza è concesso a condizione sia citata la fonte originale WhatDoesItMean.Com. Contenuti freebase sotto licenza CC-BY e GFDL .
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!