sabato 13 febbraio 2016

La diffida, che divide la pace dalla terza guerra mondiale corre sul filo di 98 Chilometri, dal "Gap dell'Apocalisse" 




Un agghiacciante e presagio dal Ministero della Difesa (MoD) il report "urgente azione"  inviato in precedentemente ai comandanti russi che operano nella Zona di guerra Levante afferma che la Federazione e gli Stati Uniti hanno raggiunto un accordo storico per coordinare le loro forze militari per concludere, per sempre, una parte di 98 km (61 miglia) del confine tra Siria e Turchia chiamato il " Gap dell'Apocalisse ", il Primo Ministro Medvedev ha avvisato, che se non viene chiuso può scatenare la Terza guerra mondiale.

Secondo questo rapporto, questo " Gap dell'Apocalisse " lungo il confine turco-siriano è la zona più pericolosa, questa zona di conflitto  da anni è il passaggio dal " mondo esterno " per l'accesso , inserimento e fornitura dei terroristi dello Stato Islamico (ISIS / ISIL / Daesh) e al-Qaeda affiliato al-Nusra (Jan) da parte dei loro principali sponsor Turchia e Arabia saudita, e che invece di raggiungere il loro obiettivo nel rovesciare il regime siriano, per distruggere i popoli curdi e cristiani, hanno portato il mondo sull'orlo dell'abisso.

Al momento il regime di Obama testimone dell'orrore scatenato sul Levante dai terroristi islamici, prosegue il rapporto, sta cercando di districarsi (politicamente e militarmente) dall'incubo che ha contribuito a creare, questa settimana è culminata con la prima azione combinata delle forze militari della Federazione e degli Stati Uniti per favorire la protezione dei Kurdi del  People's Protection Units (YPG) e dei loro alleati arabi a riconquistare la base Siria's Menagh military Airbase  in mano alle forze terroriste islamiche, e ora sono nella posizione migliore per chiudere il "Gap dell'Apocalisse" e riprendere il controllo del confine siro-turca.

La fase  condotta a terra dalle truppe delle forze speciali degli Stati Uniti, protetti per via aria dagli aerei russi con bombardamenti strategici , note della relazione confermano, che i combattenti curdi di YPG sono stati in grado di completare la vittoria, nonostante la minaccia rilasciata dal Presidente turco Recep Erdogan nell'ultimo avvertimento del mese che non avrebbe permesso ai curdi di occupare terre ad ovest del fiume Eufrate , dove si trova la base aerea, e chiudere questo divario.


Forze speciali statunitensi hanno addestrato le donne combattenti curde che celebrano la loro vittoria sul terrorismo islamico nella base aerea siriana.
Non solo hanno sostenuto le forze curde di YPG  a riprendere il controllo della base aerea di Menagh, inoltre la relazione rileva, che i militari della Federazione e degli Stati Uniti hanno ulteriormente collaborato la scorsa settimana, quando i comandanti russi hanno consentito agli aerei della US Air Force di bombardare la città di Aleppo che sarà presto liberata e -che il governo della Turchia ha minacciato di invadere per proteggere i loro fratelli "terroristi" .



Il Ministro degli Esteri Lavrov nel contrastare la minaccia della Turchia di invadere la Siria, continua il rapporto, ha dichiarato che la coalizione guidata dagli Stati Uniti non permetterà di materializzare " tali piani sconsiderati " - è poi stato usato anche per contrastare l'Arabia Saudita, che afferma che i suoi piani di invasione della Siria sono " finali " e " irreversibili " .


Le truppe saudite si preparano per l'invasione siriana.

Dopo aver sentito la minaccia della Arabia Saudita di voler invadere la Siria, continua il rapporto, il Primo Ministro Medvedev poi, a sua volta, li ha minacciati che avrebbero rischiato di aprire la terza guerra mondiale e ha dichiarato


Il primo ministro russo Medvedev emette l'avvertimento sulla III Guerra Mondiale.

Non sapendo quanto sia vicina la terza guerra mondiale può diventare realtà, continua il rapporto, il Ministro degli Esteri Lavrov e il Segretario di Stato John Kerry hanno poi creato lo storico accordo per portare la pace in Siria.
Il ministro degli Esteri Sergei Lavrov, nota la relazione, ha dichiarato che la data prevista per la fine, almeno alcuni degli attacchi aerei in Siria è prevista tra una settimana -ma ha sottolineato che i " gruppi terroristici" continueranno ad essere presi di mira, sia lo Stato islamico che al-Nusra , la determinazione   su obiettivi idonei e aree geografiche deve essere lasciata fino a che la task force delle nazioni, guidate da Russia e Stati Uniti, le giudicano con differente opinione.


Il Segretario di Stato americano John Kerry (a sinistra) e il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov (a destra)

La Turchia è "rimasta fredda" a causa di questo accordo storico, continua la relazione , la Federazione favorirà la domanda del regime Obama, affinché cessino immediatamente gli attacchi aerei turchi  e questa dissennata politica di bombardamento  dei combattenti curdi e  forze speciali degli Stati Uniti , perché in primis la Russia, potrebbero non essere comprese appieno.

E di come, la Turchia e l'Arabia Saudita, reagiranno alla Federazione e agli Stati Uniti che hanno unito le loro forze militari per portare la pace in questa regione, conclude la relazione, non può esserci più il grande pericolo di fronte a questo storico accordo, ma la "follia politica" in America può essere la rovina, soprattutto dopo quanto svelato dall'ammiraglio Ali Shamkhani, segretario del Consiglio di Sicurezza Nazionale Supremo dell'Iran, ha annunciato che in data odierna la sua nazione è stata avvicinata da rappresentanti del Partito Repubblicano USA  alla ricerca di un accordo segreto per fermare lo scambio di prigionieri recentemente completato al fine di influenzare la loro campagna presidenziale nazionale .



Febbraio 12, 2016 © UE e USA Tutti i diritti riservati. Il permesso di utilizzare questo rapporto nella sua interezza è concesso a condizione  di citare la fonte originale di WhatDoesItMean.Com. Contenuti freebase sotto licenza CC-BY e GFDL .
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!