giovedì 23 giugno 2016

L'operazione della NASA Valkyrie, " Robot Super-eroe", continua l'evoluzione per la missione su Marte

Nicholas West
activistpost 




L'evoluzione dei robot umanoidi e di intelligenza artificiale (IA) continua a indicare un futuro in cui gli esseri umani non lavoreranno più  e saranno  - e sostituiti da - i loro avatar tecnologici.

Uno di questi robot che rappresenta grandi promesse per fare un passo da gigante con gli esseri umani è Valkyrie un robot umanoide della NASA, che continua a ricevere gli aggiornamenti , i suoi creatori si aspettano di portarlo su Marte già nel 2030.

Il concetto di Valkyrie è stato presentato al pubblico nel dicembre 2013, come si è visto nel primo video qui sotto. Al momento è stato presentato al DARPA Robotics Challenge dove non se la cavano bene tutti contro la sua concorrenza -  zero punti - per essere battuto di quell'anno SCHAFT, dal vincitore sviluppato da Google.




Tuttavia, è stato classificato come uno dei più costosi robot antropomorfi mai creati, impiega più di 50 persone alla NASA, su due turni di lavoro per un totale di 22 ore al giorno.


Le versioni successive consegnate finalmente nelle mani di diverse università, tra cui la Scotland University of Edimburg , ed alla 
Northeastern negli Stati Uniti, dove ora trascorrerà del tempo con gli sviluppatori come parte del programma più recente della NASA di utilizzo per la ricerca universitaria per spingere la competizione di Valkyrie dentro DARPA .

Anche se il robot si è fermato a 6'2" e pesa 250 chili, sembra sia più compatto e flessibile. Ora viene propagandato come "uno dei più avanzati robot umanoidi al mondo." Si può vedere la sua progressione in tutta la documentazione video di Edimburgo qui , così come nel suo ultimo video postato qui sotto, dove è presentato ad un pubblico presso la Northeastern University.


Non sappiamo se Valkyrie compirà o meno la sua grande missione di esploratore dello spazio profondo per aiutare a preparare l'invio su Marte di un astronauta umano , nella presunta futura colonizzazione è tutto da vedere.


E' lecito chiedersi se tutto queste enormi somme di denaro siano ben spese. 

Oppure se l'esplorazione dello spazio sia meglio perseguita al di fuori del controllo dal governo

Domande a cui vorremo rispondere assieme ai nostri lettori.


Immagine di: Northeastern University


Nicholas West scrive per ActivistPost.com . Questo articolo può essere liberamente ripubblicato citando la Fonte .



Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!