sabato 30 luglio 2016

La Turchia assume il controllo della base aerea USA
Sean Adl-Tabatabai 









Migliaia di manifestanti turchi hanno preso il controllo di una base aerea degli Stati Uniti in Turchia, sotto gli ordini del presidente Erdogan.


La base aerea di Incirlik contiene un arsenale di armi nucleari, che è stata effettivamente sequestrate dalle autorità turche.

Rt.com riferisce:

la televisione regionale ha trasmesso l'evento.



I rapporti sui social media suggeriscono che un migliaio di  persone si sono riunite per sostenere la manifestazione.
I manifestanti gridano slogan anti-americani e anti-israeliani, secondo una ripresa RT.
La polizia è  schierata per bloccare l'ingresso della base, secondo i rapporti.
I funzionari americani hanno informato i cittadini degli Stati Uniti che il consolato nella città sarà chiusa al momento della protesta.

La base era entrata di recente nei titoli dei giornali in relazione al fallito colpo di stato in Turchia, e le ricerche sono state condotte presso l'impianto da pubblici ministeri turchi e dalla polizia. Il comandante della base aerea, il Generale Bekir Ercan Van, è stato arrestato a Incirlik dalle autorità turche con oltre una dozzina di ufficiali di rango inferiore, tutti accusati di complicità nel tentato colpo di stato.

Incirlik è utilizzato dalla NATO come depositi di armi nucleari tattiche statunitensi. Washington ha utilizzato la base nella sua campagna contro lo Stato islamico (IS, ex ISIS / ISIL) nella vicina Siria e Iraq.


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!