mercoledì 27 luglio 2016

Michael Moore spiega perché Donald Trump vincerà a novembre - e rende realtà il senso perfetto...

Michael Snyder,
theeconomiccollapseblog.com


Michael Moore è un radicale di sinistra che sta cercando di distruggere tutto ciò che l'America rappresentava un tempo, ma per una volta ha senso. Nel suo recente articolo dal titolo " 5 motivi per cui Trump vincerà ", una ragione convincente del motivo per cui Donald Trump potrebbe vincere le elezioni di novembre. Non riesco a ricordare l'ultima volta che sono stato d'accordo con Michael Moore su qualcosa, ma in questo caso devo fare. Il popolo americano è molto arrabbiato e frustrato, e vogliono qualcuno che possa scuotere le cose di Washington. Inutile dire, che non può essere Hillary Clinton. Secondo Real Clear Politics , Trump ha vinto cinque degli ultimi sei principali sondaggi nazionali, e i dirigenti Democratici stanno iniziando a capire che potrebbero effettivamente perdere con il miliardario di New York.

Come Michael Moore ha fatto notare, la chiave per l'elezione può essere il Midwest settentrionale. È questo che può rivelarsi molto saggio perché Trump ha scelto un candidato alla vicepresidenza della zona.  I residenti del Midwest settentrionale hanno visto cheil NAFTA e altri "accordi di libero scambio" ha trasformato la loro economia già in forte espansione in una zona conosciuta ora come "la cintura della ruggine". Ora che vi è un grande candidato presidenziale che parla apertamente contro questi "accordi di libero scambio", avranno finalmente una reale opportunità di far sentire la loro voce. Il seguito è tratto dal articolo di Michael Moore che ho citato sopra ...
Credo che Trump  concentrerà gran parte della sua attenzione sui quattro stati blu nel Rustbelt della tomaia dei Grandi Laghi - Michigan, Ohio, Pennsylvania e Wisconsin. Quattro stati tradizionalmente democratici - ma ciascuno di essi hanno eletto un governatore repubblicano dal 2010 (solo la Pennsylvania ha eletto un democratico). Nella primaria del Michigan a marzo,  molti più abitanti hanno votato per i repubblicani (1,32 milioni di euro) che per i Democratici (1,19 milioni). Trump è avanti di Hillary negli ultimi sondaggi in Pennsylvania e pareggiato in Ohio. Pareggiato? Come può essere che questa immagine chiuda la corsa dopo tutto quello che Trump ha detto e fatto? Beh forse è perché ha detto (giustamente) che il sostegno dei Clinton al NAFTA ha contribuito a distruggere gli stati industriali del Midwest settentrionale .
Dal momento che il NAFTA è entrato in vigore il 1 ° gennaio 1994 gli Stati Uniti hanno perso decine di migliaia di impianti di produzione e milioni di posti di lavoro ben pagati. C'era una volta, la città di Detroit aveva il più alto reddito pro capite in tutto il paese, ma ora si tratta di una putrefazione, una decomposizione, una zona disastrata infestata dal crimine e di cui il resto del mondo ci ride sopra.

E' stato sotto Bill Clinton che ha attuato il NAFTA , e Bill e Hillary hanno a lungo sostenuto il NAFTA e altri "accordi di libero commercio" che sono responsabili dello smantellamento sistematico delle infrastrutture economiche degli Stati Uniti. Trump ha già fatto di questo uno dei temi principali della sua campagna, e gli elettori negli stati cintura della ruggine potrebbero potenzialmente fare la differenza su chi vince nel mese di novembre. Ecco alcuni ulteriori analisi di Michael Moore ...
Ed è qui che la matematica entra in gioco. Nel 2012, Mitt Romney ha perso per 64 voti elettorali. Aggiungere i voti elettorali espressi di Michigan, Ohio, Pennsylvania e Wisconsin. E' uguale a 64. Trump deve fare in modo di vincere quelli da guadagnare, come lui si aspetta di fare, il corridoio di stati rossi tradizionali da Idaho alla Georgia (Stati che  mai voteranno per Hillary Clinton), e poi ha solo bisogno di questi quattro stati della cintura della ruggine. Non ha bisogno della Florida. Non ha bisogno del Colorado ne della Virginia. E' proprio il Michigan, Ohio, Pennsylvania e Wisconsin, che lo metterà al di sopra delle righe .Questo è quanto avverrà nel mese di novembre.
Ma c'è un altro fattore che Michael Moore ha fatto notare che penso che dovremmo considerare bene. Mentre la maggior parte degli elettori americani prendono i loro voti molto sul serio, c'è una piccola minoranza che permetterà di decidere il voto di alcuni, e avverrà, sui più futili motivi immaginabili.

Alcuni americani vogliono solo una bella storia. Altri vogliono attaccarlo alla establishment. Altri ancora semplicemente "vogliono vedere che cosa accadrà" se una certa persona entra nella Casa Bianca. E sembra molto probabile che Donald Trump vincerà per la "curiosità di voto", il  "voto di protesta", e "il voto sul contorto senso dell'umorismo ". Tutti sanno più o meno quello che significa avere Hillary Clinton alla Casa Bianca (e sarebbe orribile), ma c'è un grande mistero per quanto riguarda ciò che Donald Trump farebbe come presidente. Mi capita di essere d'accordo con Michael Moore , e questo è un fattore che favorisce notevolmente Trump ...
Si può prendere tutto il tempo che serve più in là e nessuno può farti fare nulla. È possibile premere il pulsante e votare una linea di partito retta, oppure si può scrivere di Topolino e Paperino. Non ci sono regole. E a causa di questo, e la rabbia che molti hanno verso un sistema politico corrotto, milioni stanno andando a votare per Trump non perché sono d'accordo con lui, non perché a loro piace il suo bigottismo o ego, ma solo perché possono farlo. Proprio perché sconvolgerà il carretto delle mele e fare diventare matti mamma e papà. E nello stesso modo come quando si sta in piedi sul bordo delle cascate del Niagara e la vostra mente si chiede per un momento che cosa accadrebbe se ci si sente di  andare oltre quella cosa, molta gente ama la prospettiva di mettersi  nella posizione del burattino e buttarsi giù per Trump solo per vedere a quale vigore somiglia.
Ma prima di arrivare ad essere troppo entusiasti di una presidenza Trump, non dimentichiamo che la mappa elettorale tende a favorire notevolmente i democratici. Tutto quello che deve fare Hillary è vincere tutti gli stati che si aspetta di vincere e aggiungere uno stato al suo campo di battaglia ...
Forse vi piace parlare degli stati come campo di battaglia. Beh, c'è uno scenario anche per te. In primo luogo, scegliete i sei "più vicini" Swing States (VA, NH, IA, OH, FL, NC). Fatto? Ora capite che il New Hampshire è escluso, Clinton deve solo vincere uno di questi al fine di raggiungere i necessari 270 voti elettorali per vincere.
Resta mia convinzione che l'establishment farà tutto il possibile per mantenere Donald Trump fuori dalla Casa Bianca. E ora le elezioni generali sembrano molto più vicine del previsto, potremmo arrivare a vedere il punto, l'establishment è disposto ad andare fino in fondo pur di sbarazzarsi del "problema candidato".

Hillary Clinton è un politico assolutamente dannoso ed estremamente corrotto , e l'establishment l'ama assolutamente. Direbbe e farebbe qualsiasi cosa per farsi eleggere, e l'establishment sa che lei saprà fare loro un offerta.

Quindi ora vedremo cosa succede da qui a novembre, ma personalmente non vedo modo perché questo finisca bene ...

  
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!