mercoledì 10 agosto 2016

Forze nucleari russe in stato di massima allerta da che è stata ordinata alla flotta americana lo stato di combattimento 







Una relazione del Ministero della Difesa ( MoD ) circola nel Cremlino dice che il distretto militare orientale ( EMD ) ha ricevuto l'ordine di mettere le sue forze missilistiche nucleari in allerta e di ridistribuire subito tutte le forze di terra militari nei loro campi di allenamento segreti situate a 1.500 chilometri lontane dalle loro basi -tutti in risposta ad un movimento massiccio della flotta navale a guida americana nel Pacifico che ore fa è stata posta stato di allerta pronta al combattimento per ragioni ancora sconosciute. [ Nota: Alcune parole e / o frasi che compaiono tra virgolette sono di lingua inglese approssimazioni di parole / frasi russe che non hanno esatta controparte.]

Secondo questo rapporto, le forze militari di terra coinvolte in questo stato di massima allerta comprendono due armate unite con  le loro unità con armi di grandi dimensioni subordinate e formazioni di stanza nel Trans-Baikal e Khabarovsk territori, l'Amur e nelle regioni autonome ebree, mentre le forze nucleari in gioco si trovano nella regione Kamchatka e sono dotati di Iskander srbm (codice NATO SS-26 nome Stone) che hanno  ricevuto lo scorso anno .

La massiccia flotta navale, a guida americana,  chiede conferma di tali ordini completamenti inattesi da attribuire, continua il rapporto, si compone di circa 50 navi e sottomarini, 200 aerei e 25.000 uomini provenienti da 26 nazioni, che erano stati coinvolti nei biennali giochi di  guerra nell'Oceano Pacifico  RIMPAC 2016 appena finiti , ma che alle 9:00 (GMT + 3) di questa mattina sono stati messi sul pieno status di combattimento e allo stesso tempo, il Giappone ha emesso un avvertimento alla Cina , i rapporti tra le loro nazioni si sono deteriorati .



Questa relazione ipotizza che questo massiccio movimento di guerra USA è stata richiesto per un errore nei colloqui tra i funzionari politici e militari cinesi con  quelli americani attualmente in corso a Qingdao, in Cina, dove ieri la USS Benfold (DDG 65) è arrivata con alti funzionari del regime di Obama .

Con le navi da guerra degli Stati Uniti che circondano quel che l'Occidente chiama " acque contese " , dice il rapporto, il ministro della Difesa cinese Chang Wanquan ha messo in guardia la sua nazione di prepararsi ad una " guerra popolare in mare " , mentre allo stesso tempo ordina una pattuglia aerea di  Combattimento a levarsi in volo su loro .

Per capire questo conflitto tra Cina e Occidente nel suo contesto storico, spiega il rapporto, sono state le nazioni coloniali occidentali nel 18° secolo a dividere la grande nazione cinese e a spartirsela tra loro .

Negli ultimi due secoli, continua il rapporto, la Cina è stata in grado di affermarsi, nonostante lo sfascio attuato dai paesi occidentali del suo territorio, e ora che è una potenza mondiale e che possiede un arsenale nucleare proprio, in sostanza, sta recuperando quello che è stato il suo mare per oltre 4.000 anni.


L'Occidente, tuttavia, nota il rapporto, nelle controversie con le rivendicazioni storiche della Cina  insiste sul fatto che gli unici " confini / frontiere" che dovrebbero essere riconosciuti sono quelli stabiliti dalle potenze coloniali- e non quelle basate sulla fedeltà storica.

Per quanto " contorto / esagerato " questo conflitto è diventato, dice il rapporto, un esempio sul Giappone, che nel 2012 " ha acquistato " quelle che sono essenzialmente un paio di " scogli in mare " disabitati chiamate le isole Diaoyu (o nella nota occidentale come le isole Senkaku) -e che la Cina definisce una " farsa " e un " schiaffo in faccia " .


Una volta " comprate " queste isole, tuttavia, afferma la relazione, che il Primo Ministro giapponese Shinzo Abe ha iniziato il più grande rafforzamento militare delle sua nazione dal post-guerra e si sta avvicinando al suo obiettivo finale di cambiare la costituzione pacifista del Giappone per permettergli di lanciare una immotivata guerra contro chiunque volesse, e per qualsiasi motivo , con nuove leggi approvate dai suoi sostenitori , ora mantello della nazione un tempo libera in tutta segretezza .

Così il Giappone da il via ad uno sconvolgente riarmo per una prossima guerra aggressiva, dice il rapporto, l'Imperatore Akihito questa settimana ha fatto un discorso a livello nazionale senza precedenti dicendo che vuole abdicare dal trono, piuttosto che essere parte di orrori che sono a venire -ma di cui i popoli occidentali sono stati messi al corrente ne è dato loro conoscere, mentre invece, viene riportato che voleva dimettersi a causa dell'età.

Tra le altre bugie raccontate ai popoli occidentali circa le pretese della Cina per le loro rotte marittime storiche prese da loro illegalmente, rileva inoltre la relazione, è che  è dovuta alla ricchezza di petrolio, gas e minerali vasto sotto i mari a cui i cinesi agognano, ma è una netta differenza a dir la verità che tutte queste risorse naturali sono in acque costiere appartenenti alle nazioni che le hanno e che la Cina non ha mai rivendicato o messo credito  .


Ma il più grande degli inganni che sono stati rifilati  ai popoli occidentali, dice il rapporto, si trova nel regime Obama che non riusce a comunicare ai suoi cittadini che gli Stati Uniti stanno sostenendo un governo giapponese composto dalle stesse fazioni vili e razziste che hanno portato il mondo alla seconda guerra mondiale, e che ha subito la sconfitta con le prime bombe atomiche usate al mondo.

In realtà, questa relazione spiega,che  nel mese di luglio, quando il Presidente Putin ha annunciato che una " stato di guerra " esiste  tra la Federazione e il Giappone , il Ministero della Difesa ha dettagliato le idee del Primo Ministro Shinzo Abe che è il leader della religione con il culto della guerra chiamata la Nippon Kaigi il cui obiettivo è quello di sventrare la costituzione pacifista nata dal dopoguerra del Giappone, abolire l'uguaglianza sessuale, scrollarsi di dosso le estranee e fastidiose leggi sui " diritti umani " , e far tornare il Giappone al suo antico splendore imperiale .



Il Primo Ministro Abe, infatti, spiega il rapporto , è stato portato a compiere questa impresa da suo nonno, il primo ministro Kishi Nobusuke, che è stato Ministro del Giappone per le munizioni durante la Seconda Guerra Mondiale, è stato arrestato come criminale di guerra -ma mai perseguito ,  è poi diventuto fondatore del Partito Liberal democratico che ora controlla il governo giapponese .

E in un turno orripilante, rileva la relazione , il Primo Ministro Abe la settimana scorsa ha nominato come nuovo Ministro della Difesa Tomomi Inada, è membro di questo culto religioso, che controllano il Giappone ed esaltano le atrocità giapponesi della seconda guerra mondiale .

Quanto al motivo perché il regime di Obama si è schierato con i membri del culto religioso che credono di poter ricreare un Giappone Imperiale e conquistare l'Asia, conclude la relazione, è convinzione degli americani che solo una terza guerra mondiale sarà in grado di liberarli dal debito di migliaia di miliardi di dollari con la Cina -e per questo mettono a rischio il destino del mondo intero.


9 agosto 2016 © UE e USA Tutti i diritti riservati.   Il permesso di utilizzare questo rapporto nella sua interezza è concesso a condizione sia citata la fonte  WhatDoesItMean.Com. Contenuti freebase sotto licenza CC-BY e GFDL .

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!