sabato 10 settembre 2016

Facebook Arabia Saudita pagina delle offerte "schiavo africano castrato" in vendita


http://countercurrentnews.com





Anche se la pratica oggi è ufficialmente illegale, l'Arabia Saudita aveva circa 300.000 schiavi negli anni 1960. Solo pochi anni prima che Malcolm X facesse il suo pellegrinaggio alla Mecca, i cittadini sauditi avevano ancora 'legalmente' schiavi africani.

Gli anni '60 hanno visto l'abolizione ufficiale della schiavitù nel regno saudita, ma ufficiosamente continua ad esistere, soprattutto tra i ricchi.


Uno degli episodi più brutti è stato portato alla luce quando un principe saudita in visita a Londra con un schiavo africano che ha ucciso , mentre era nel Regno Unito.




In recenti anni, gli esempi di schiavitù continuano in Arabia Saudita e sono trapelate su internet. Un esempio che è stato in gran parte ignorato è un annuncio,  inviato su una pagina  saudita equivalente arabo di Facebook , per uno schiavo africano castrato. Il link è stato rimosso con i contenuti, e lo hanno sostituito con orologi e altri prodotti, nel tentativo di impedire la vendita illegale dal sito. Grazie al cielo Wayback Machine ha salvato il post originale .

Il post è stato notato da  Basees , che scrive:

Ho visto questo annuncio su facebook e la pubblicazione non so come sulla sua salute, tuttavia mi pare che sia reale. Questo link pubblicitario del sito - Clicca qui - e anche se rimosso dal sito, ma il titolo dell'annuncio: "chip per la vendita (molto speciale)" esistono ancora nella parte superiore della pagina e dimostrare che lui è davvero Matrouh.

L'annuncio si traduce come segue:

Che la pace sia con te …


Ho uno schiavo [maschio] ho comprato da un paese africano e organizzato il suo visto per rimanere con  lui ho avuto modo di Arabia [Saudita]
La sua discrizione:
1 - pelle nera. Alto 172 mq. Peso 60 kg.
2 -. Castrato (eccellente per lavorare in una famiglia) lo si può verificare con un medico o  da soli se avete esperienza in materia
3 - [La sua] salute è abbastanza integra e non ha imperfezioni.
4 - Età 26 anni.
5 - religione musulmana e [è] obbediente e non vi disobbedisce se non in ciò che spiace a Dio. 
Si prega, la questione è molto grave e non è uno scherzo.

La schiavitù è ufficialmente illegale nel Regno dell'Arabia Saudita, ciononostante è ancora molto viva e vegeta. I ricchi sono spesso hanno un pass libero per continuare questa pratica, e l'Occidente sembra chiudere un occhio.

DIFFONDERE LA PAROLA! Far sapere a tutti che la schiavitù non è qualcosa che leggiamo nei libri di storia, ma è ancora  praticata, anche in paesi che affermano di averla messa fuori legge.


( Articolo di David MB; immagine tramite Basees )
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!