sabato 24 settembre 2016

Russia Nuove "regole di ingaggio" in Siria: qualsiasi aeromobile che minacci l'esercito siriano sarà abbattuto 

superstation95.com





Dopo che gli Stati Uniti e gli aerei della "Coalizione" hanno attaccato le posizioni dell'esercito siriano "per errore" - ed hanno ucciso 62 soldati siriani e ferito più di 100 - La Russia dice non ci sarà  più un errore successivo per  il pilota, con le nuove regole di ingaggio attivate .

Giorni fa, il 17 settembre, i jet della coalizione a guida Usa hanno bombardato posizioni delle forze governative siriane nei pressi della città orientale di Deir ez-Zor, uccidendo 62 soldati e "aprendo la strada" ai militanti dello stato islamico, ha comunicato  il Comando generale siriano dell'esercito  alla televisione di stato.

Il bombardamento ha avuto luogo a al-Tharda nella regione montana di Deir ez-Zor riferendo sulle vittime causate e della distruzione a terra, dice agenzia di stampa Sana ufficiale siriana Sabato scorso.



le forze USA e e quelle US-controllati non hanno rispettato gli obblighi del cessate il fuoco imposto in Siria - Esercito russo

Sessantadue soldati siriani sono stati uccisi e oltre 100 feriti in un attacco aereo da parte della coalizione guidata dagli Stati Uniti, dice portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov, citando informazioni ricevute dal Comando Generale siriano.

Il Ministero della Difesa russo ha detto che il velivolo che ha effettuato i bombardamenti era entrato nello spazio aereo siriano dal territorio dell'Iraq.

Quattro attacchi contro le posizioni siriane sono state effettuata da due caccia F-16 jet e due aerei di supporto A-10, ha aggiunto.

"Se l'attacco aereo è stato causato dalle coordinate errate di obiettivi si tratta di una diretta conseguenza della mancata e ostinata volontà ostinata da parte americana di coordinarsi con la Russia nelle sue azioni contro i gruppi terroristici in Siria," ha sottolineato Konashenkov .

Il Ministero della Difesa ha anche confermato un rapporto dell'agenzia SANA che un'offensiva dello Stato islamico è iniziata subito dopo che le posizioni dell'esercito siriano sono stati colpiti dall'aria.

"Subito dopo l'attacco aereo da parte di aerei della coalizione, i militanti dello stato islamico hanno lanciato la loro offensiva. Aspri combattimenti con i terroristi sono attualmente in corso nella zona dell'aeroporto dove sono stato paracadutati tempo prima aiuti umanitari per i civili", ha detto Konashenkov.

La tempistica dell'attacco ISIS, arriva appena dopo 7 minuti dagli attacchi aerei degli Stati Uniti contro l'esercito siriano, ha portato la conclusione che gli Stati Uniti stanno fornendo copertura aerea ai terroristi ISIS!

Il Comando Generale siriano ha definito il bombardamento una " aggressione grave e palese " contro le forze siriane, e ha detto che era " la prova definitiva " che gli Stati Uniti e i suoi alleati supportano i militanti del terrorismo.

Secondo un comunicato stampa del Dipartimento della Difesa statunitense, l'aviazione della coalizione ha effettuato missioni di combattimento a Deir ez-Zor Sabato [scorso].

"Siamo consapevoli dei rapporti e controllo con CENTCOM e CJTF (Combined Joint Task Force)", ha detto il Pentagono a RT.

Il Comando Centrale degli Stati Uniti in seguito ha rilasciato una dichiarazione, dicendo che non aveva alcuna intenzione di colpire le forze governative siriane vicino a Deir ez-Zor.

"La Siria è una situazione complessa con varie forze militari e le milizie nelle immediate vicinanze, ma [la] coalizione non avrebbe intenzionalmente colpito una nota unità militare siriana," la dichiarazione letta.

CENTCOM ha promesso che il bombardamento e le circostanze che lo circondano saranno riesaminate "per vedere se possiamo apprenderne una lezione."

Un anonimo funzionario militare degli Stati Uniti ha detto a Reuters che era "abbastanza sicuro"che gli obiettivi colpiti nel raid aereo della coalizione guidata dagli Stati Uniti il Sabato erano contro le forze siriane.

Secondo il funzionario, gli attentati a Deir ez-Zor sono stati effettuate utilizzando informazioni di intelligence degli Stati Uniti, che veniva raccolte da giorni.

Gli Stati Uniti affermano che il suo attacco è stato interrotto non appena la Russia ha notificato alla parte americana che era stato colpito l'esercito siriano, ha aggiunto. Ma che non si adatta ai fatti.

Secondo i rapporti dell'esercito russo e siriano, i jet americani sono stati più volte avvisati  che stavano attaccando la parte sbagliata, ma hanno continuato ad attaccare fino a quando aerei sono stati "inquadrati" dagli S-300 il sistema missilistico antiaereo russo. E' stato solo dopo che il missile terra-aria ha inquadrato come bersaglio gli aerei che hanno interrotto l'attacco.


CONSIGLIO DI SICUREZZA DELL'ONU RIUNIONE dello SFACELO

Dopo l'attacco, dicono Russia e Siria si sarebbe dovuto indagare su come sia potuto accadere questo "errore" e riferire. Non vi era alcun rapporto imminente. Cosa che è stata richiesta dalla Russia e Siria  - e ottenuto - una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite allo scopo di far spiegare agli Stati Uniti  il motivo per cui ha attaccato l'esercito siriano.

La riunione è stata convocata durante il fine settimana, ma piuttosto che fornire una spiegazione, l'ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, Samantha Powers, è uscita dalla riunione, andandosene! Nessuna spiegazione è stata data dagli Stati Uniti.

Dopo questo fallimento di non essere riuscita spiegare i fatti, i russi e siriani hanno concluso che l'attacco degli Stati Uniti è stata deliberato. Mosca ha citato gli attacchi, che hanno permesso ai combattenti dello Stato Islamico di superare brevemente una postazione dell'esercito siriano nei pressi dell'aeroporto di Deir al-Zor, è la prova che gli Stati Uniti stavano aiutando i militanti jihadisti.

"Siamo giunti ad una conclusione davvero terrificante per il mondo intero:. Ovvero,  che la Casa Bianca sta difendendo Stato islamico. Ora non ci possono essere più dubbi su questo"

l'agenzia di stampa RIA Novosti ha citato Ministero degli Esteri russo portavoce Maria Zakharova abbia fatto questa affermazione .

Se gli Stati Uniti e la sua "coalizione" , infatti, proteggono ISIS, è evidente che la fine  è vicina. 
La Russia ha emesso nuove regole di ingaggio, istruendo le sue forze aeree e le batterie di missili terra-aria di abbattere tutti gli aerei che minacciano le forze dell'esercito siriano.

Così il prossimo "errore" di un pilota degli Stati Uniti, sarà molto probabilmente l'ultimo errore che il pilota farà. Una volta che il sistema missilistico antiaereo S-300 è attivo e "chiude" per un aeromobile, non c'è scampo e nessuna difesa . Il sistema non può essere bloccato e dei suoi missili non possono essere ingannati da razzi o polveri ingannanti. Un S-300 è assolutamente , sicuro , che colpirà e abbatterà qualsiasi aeromobile preso di mira.

Questa è anche una cattiva notizia per la Turchia, che ha truppe e aerei che operano all'interno della Siria senza permesso. Se un aereo turco attacca una unità dell'esercito siriano, , sarà abbattuto .

Israele è anche in difficoltà con queste nuove regole di ingaggio. Israele ha inviato forze aeree israeliane per colpire zone il Golan occupato - territorio ufficialmente siriano. I jet israeliani saranno abbattuti se attaccano una postazione dell'esercito siriano.

I MASS-MEDIA USA taciono mentre la guerra aumenta d'intensità

Per due anni, mass-media degli Stati Uniti hanno tenuto tutto sotto silenzio sulle attività degli Stati Uniti all'interno della Siria. I mass-media non hanno spiegato al pubblico americano che l'esistenza di forze americane all'interno della Siria non è autorizzata dal governo siriano o dalle Nazioni Unite.

Allo stesso modo, i mass-media non hanno informato il pubblico americano che gli Stati Uniti hanno ripetutamente rifiutato di collaborare con gli sforzi militari siriani e russi di attaccare i terroristi ISIS, anche se l'amministrazione Obama ha sostenuto l'obiettivo degli Stati Uniti in Siria era esattamente questo.

I mass-media non sono riusciti ancora una volta a comunicare che gli Stati Uniti hanno attaccato l'esercito siriano due giorni fa, e non è riuscito per segnalare questa nuova situazione con le nuove regole di ingaggio russe in Siria.

Che cosa questo significa è semplice: La prossima volta che gli Stati Uniti attaccano l'Esercito Siriano, il velivolo attaccante sta sarà abbattuto. Quando ciò accade, gli Stati Uniti grideranno "Siamo stati attaccati dai russi", e l'uso che per iniziare una guerra.

Quando scoppia la guerra, il popolo americano sarà totalmente ignaro dei motivi del come o perché questo sia accaduto, e sarà oscurata la realtà orribile di colpa che abbiamo, gli Stati Uniti hanno la colpa di aver dato inizio alla guerra.


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!