mercoledì 12 ottobre 2016

Demenza Neocon e "follia politica": Hillary Clinton ed i pericoli di guerra nucleare, le Elite vogliono  Hillary al Potere

Joachim Hagopian
Global Research
10 ottobre 2016



Come ci si muove nel mese finale prima delle elezioni presidenziali di quest'anno, il ritmo degli eventi mondiali drammatici e gli sviluppi che stanno dirompendo tutti i giorni è sconvolgente.

Ogni singolo giorno stiamo assistendo a più azioni scandalose e disperate da parte dei globalisti e dei loro tirapiedi del governo degli Stati Uniti. Tra gli ultimi sviluppi che si svolgono questa settimana il veloce inseguimento verso la guerra mondiale contro la Russia, è violazione del diritto internazionale, la distribuzione AWACS (Airborne sistema di controllo Radar Warning e) in Siria, nonostante solo la Siria e la Russia possiedano il diritto legale di controllare lo spazio aereo del paese assediato dalla NATO.

Con entrambi gli Stati Uniti e i turchi con truppe a terra nel nord della Siria gli USa guidano la coalizione in attacchi aerei che invadono regolarmente lo spazio aereo della nazione sovrana, recentemente hanno preso a target i soldati e piani siriani per ucciderne di più, insieme al recente appello dell'ex direttore della CIA Mike Morell che istiga a uccidere i soldati russi, l'ultimo sproloquio sul sentiero di guerra viene dal Capo di Stato Maggiore Generale Mark Milley che minaccia la Russia (così come la Cina e l'Iran), con una guerra nucleare. Si è espresso come un vero bullo della scuola elementare in un parco giochi, e si vanta, "Noi picchieremo più duro di quanto non le avete mai prese prima d'oggi!" Questo è il tipo di leadership idiota che sale al nutrito vertice dell'Impero? Temo di si.

La più probabile prossima comandante in capo è Hillary Clinton. Ha già reso noto con chiarezza che qualsiasi reale o percepito attacco del cyberspazio dell'America provenienti da qualsiasi parte del mondo, costituisce un atto di guerra e plausibile di una risposta militare contro paese dei cyber-autori.

Dopo aver già giurato di bombardare l'Iran e con le sue accuse costanti accusato Putin per tutto quel che è andato male nella sua vita,  tra cui espone il DNC allo scandalo di corruzione, responsabile di manovre per la sua elezione presidenziale, inoltre alimenta e  promette di lanciare la terza guerra mondiale nucleare contro la Russia alimentato.

L'incisivo insider Paul Craig Roberts e anche Putin hanno entrambi detto così. La follia neocon che lei rappresenta è impegnata a perpetrare sia il suicidio che l'omicidio di massa , il genocidio.

Dispone un totale di 7.100 testate nucleari degli Stati Uniti a partire da agosto 2016, una stima segnalata due anni fa, 2.150 testate nucleari dispiegate operativamente, l'America potrebbe distruggere se stessa quattro volte, mentre 7.300 armi nucleari della Russia avrebbero probabilmente lo stesso potere tremendamente distruttivo.

Quando siamo tutti morti, poco importa chi ha iniziato che cosa?

Come il capo di Bengasi che diede il supporto da sotto, che segnò il destino dei quattro uccisi americani, avrebbe detto, "Che differenza fa?"

La pura follia per il controllo del nostro pianeta in questo momento,  l'elite crede che può semplicemente ripararsi nei suoi bunker sotterranei di lusso, e andare in letargo in un inverno nucleare lungo e qualche anno per tornare a riemergere indenni, come Rip Van Winkle, in una grandiosa favola. Questa è follia!

Nel frattempo, una massa di 40 milioni di cittadini russi prendono le  minacce USA molto sul serio e attuano la fase di esercitazione pratica in preparazione della Terza Guerra Mondiale, cosa di cui i megalomani degli Stati Uniti sono impegnati a iniziare. Ma a differenza degli Stati Uniti, Mosca sta anche prendendosi cura di almeno 12 milioni dei suoi cittadini nella capitale sarà messa  al riparo, in modo sicuro in un mondo sotterraneo dove le persone sono preparate, contro questo grande disastro.

Demonizzato il presidente siriano Bashar al-Assad ha succintamente riassunto la politica estera degli Stati Uniti esattamente in questo modo:
Oggi gli Stati Uniti stanno conducendo le guerre con l'unico obiettivo di consolidare il progetto di controllo totale con il lancio di attacchi a tutti coloro che si oppongono alla loro posizione dominante.
Assad sta ricordando al mondo che l'impero degli Stati Uniti rifiuta di accettare un equilibrio di potere o di condividere interessi egemonici con le altre due più potenti nazioni della terra la Russia e la Cina.

E inevitabilmente proprio quando il sipario si alza si espone il crimine del governo della cabala degli Stati Uniti, che ha creato e fino ad oggi sostiene Al Qaeda  ISIS e il terrorismo in tutto il mondo, l'agitare frenetico del cane della propaganda con effetto moltiplicatore denigrano falsamente Putin e Assad, che oggi sono in effetti i due più grandi combattenti del terrorismo sul pianeta.

La pace e l'armonia non è  il programma del Nuovo Ordine Mondiale.

I burattinai globalisti tirano le fila a Washington stanno semplicemente impostando la fase di distruzione dell'Occidente in uno scontro con l'Oriente orchestrando il giorno del giudizio, in modo da offuscare il crollo del loro castello di carte, l'economia basata sul furto del debito ha assicurato l'inaugurazione del loro complotto tirannico con il governo mondiale.

Gli americani vogliono davvero mettere la propria vita nelle mani di Hillary Clinton, un politico bugiardo che possieda la possibilità di premere il bottone nucleare per la fine del mondo?



Joachim Hagopian è laureato a West Point e l'ex ufficiale dell'esercito degli Stati Uniti.


La fonte originale di questo articolo è Global Research
Copyright © Joachim Hagopian , Global Research, 2016


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!