mercoledì 26 ottobre 2016

FBI Insider rivela la natura malvagia della Clinton Foundation

luniversovibra



Un Insider dell’FBI conferma i peggiori sospetti di tutti: il server di posta elettronica di Hillary Clinton è solo una distrazione messa in atto dalla Fondazione Clinton e dalla maggior parte dei residenti di Washington DC che sono impantanati fino al collo in quello che potrebbe essere il più grande scandalo di tutti i tempi. Quest’informazione arriva da qualcuno che dichiara di essere un analista di alto livello dell’FBI il cui compito era quello di guardare i record e aggiungere le sue note. La pistola fumante sta per arrivare e ci sono “un sacco di persone coinvolte”. Per risparmiare tempo, ciò che segue sono alcuni bit scelti. Sembra che Trump e Putin tengano alcune delle carte.

FBI Insider: “È tutto marcio e corrotto”

Questa a cui andiamo incontro potrebbe essere l’elezione più interessante di sempre. C’è una forte pressione su di noi dell’FBI per non accusare Hillary, in quanto c’è ne sarebbe abbastanza per portare Hillary e l’intero governo alla distruzione.

La gente non si rende conto di quanto enormemente marcia sia questa situazione in realtà. Se lei sarà incriminata o meno dipende dalla quantità di informazioni che verranno alla luce su altre persone coinvolte e credetemi: ci sono un sacco di persone coinvolte.

Il vero punto di interesse è la Fondazione Clinton, non il server di posta elettronica. Abbiamo ricevuto il server da Bengasi e abbiamo trovato i dati sulla Fondazione Clinton e ci siamo resi conto che la situazione è molto peggiore di quanto si pensasse.

Materiale Super Classificato dal server Clinton: Hillary aveva dei programmi di accesso speciali sul suo server che, se resi pubblici, avrebbero letteralmente causato una rivolta interna ed eventualmente dichiarazioni di guerra da paesi stranieri. Un programma speciale di accesso è un programma di intelligenza classificata oltre il top secret. Questi programmi si suppone si trovino su server chiusi in località segrete.

L’unico modo per ottenerne uno è ricevere l’autorizzazione, andare fisicamente nel luogo in cui si trovano i server e passare attraverso diversi livelli di sicurezza.

Un buon esempio in termini non classificati sarebbero le posizioni e le operazioni dei nostri agenti dei servizi segreti in tutto il mondo, o le sedi dei nostri silos missilistici.

Un problema più grande di Hillary: Uccidere Hillary non avrebbe risolto il problema. Il problema è, come ho già detto, la Fondazione Clinton: un enorme ragnatela di connessioni e riciclaggio di denaro, in cui sono coinvolte centinaia di persone di alto livello.

Hillary, anche se grosso, è solo un pezzo di questa massiccia tempesta di merda.

Il Dipartimento di Giustizia sta probabilmente cercando di salvare se stessa. Trova tutti i soggetti coinvolti nella Fondazione Clinton, dai suoi donatori al suo Consiglio di Amministrazione e immagina che siano tutti implicati.

Il governo intero è coinvolto. La mia opinione è che l’intero governo è colpevole di tradimento, che è il motivo per cui la morte di Hillary non risolverebbe il problema e non servirebbe a prevenire ulteriori scandali. Molte, molte persone sono coinvolte.

C’è già abbastanza per incriminare. Il Direttore dell’FBI Comey ha cercato lo stallo perché non vuole affrontare la macchina Clinton, così come il resto di Washington DC, ma questo caso sarebbe esploso in un milione di altri casi se pienamente portato alla luce; e poi ci sarebbe una agenzia in competizione con l’intero governo e un gruzzolo di altri interessi.

È una posizione molto tesa e scomoda. Il procuratore generale Loretta Lynch sta semplicemente cercando di mantenere intatta la sua pelle.

Quelli che riguardano le potenze straniere sono solo alcuni dei documenti e Trump ne possiede diversi; la Russia probabilmente rivelerà tutte le info che possiede. Le potenze straniere sono in possesso di alcuni dei documenti che abbiamo analizzato, perché sono stati violati dal server Clinton.

Trump ha alcuni file che probabilmente ha intenzione di rendere presto pubblici e utilizzarli a suo vantaggio. Le perdite dovranno essere realizzate in modo non trasparente. Abbiamo letteralmente la documentazione implicante il coinvolgimento dell’intero governo USA in un tradimento ai massimi livelli, nonché alcuni dettagli sensibili dei programmi di accesso speciali, che cancellerebbero la sicurezza nazionale.

Non sono sicuro, ma alcuni dei miei compagni esperti di strategia di guerra, stanno stimando un’alta probabilità che i russi riveleranno tutte le informazioni in loro possesso, dal momento che Clinton vuole andare in guerra contro di loro e loro non né hanno alcun desiderio. Noi pensiamo che sarà simile a un cover-up e Trump userà la percezione pubblica per rafforzare il suo messaggio. Ho lavorato in PsyOps una volta e l’uso di Trump di confermare i pregiudizi è leggendario.

Bill Clinton sarà probabilmente morto quest’anno. Se Trump dovesse vincere, Hillary andrà in prigione. È tutto corrotto; anche Trump è sporco. L’intero governo è corrotto. Nessuno è pulito, nemmeno Trump.

Trump (oltre al fatto che è cugino di 8° di Hillary Clinton – nastydusty) ha fatto delle donazioni alla Fondazione Clinton in passato, anche se per cose abbastanza innocue come i permessi di costruzione e così via. Lui è intelligente, così le sue tracce sono ben coperte. Ma se un pubblico ministero volesse indagare in profondità, Trump andrebbe in prigione con l’accusa di corruzione.



Abbiamo le mani legate. Il mio messaggio per voi è quello di non farsi distrarre dalle e-mail di Clinton. Focalizzatevi sulla Fondazione. Tutta la verità da incubo è li. Le e-mail saranno nulla a confronto. Trump ha sicuramente capito di limitare la sua esposizione e far sembrare la sua solo una donazione.

Una moltitudine di scandali. L’Arabia Saudita visita e dona alla Fondazione Clinton. L’uranio russo. Hillary e la lobby israeliana, il Council on Foreign Relations. L’AIPAC. La lista è infinita.

Ci sono 3 opzioni:
Tutte le informazioni verranno girate al Dipartimento di Giustizia; si farà una raccomandazione pubblica e la verità verrà fuori; il mondo intero si renderà conto di quanta ingerenza americana c’è negli affari esteri e andremo in guerra; la popolazione civile si renderà conto di quanto la finanza straniera (soprattutto ebrea – nastydusty) influenzi il nostro governo e inizierà una guerra civile.
Si farà in modo che i dati coinvolgano persone che agli occhi dell’opinione pubblica sia già condannata, in modo che i circuiti integrati cadano sulle loro teste e l’intero sistema verrà salvato.
Non si farà nulla e si guarderà il clima politico adattarsi a come risponderete. Sono fiducioso sul fatto che se Trump dovesse vincere Hillary andrà in prigione.

Il problema è il governo intero. Il Direttore dell’FBI Comey probabilmente dovrà in ogni caso dimettersi. L’FBI per il momento è tranquillo per il fatto che la maggior parte di noi vuole mantenere il proprio posto di lavoro.
Snowden non ha nulla a che fare con tutto questo.
Obama e Hillary si odiano.
Hillary odia i neri e a Obama la sua incoscienza.
Il problema è con l’intero governo. Hillary è solo una componente di quel governo.

Hillary ha venduto il Sicuro Accesso ai Programmi (sicurezza nazionale) a “donatori” di oltremare. Tutto quello che posso dirvi è che lei dopo averli ottenuti da qualcuno, li ha venduti a donatori esteri. Il solo possesso la rende colpevole di alto tradimento.

Obama è vagamente legato alla Fondazione Clinton, ma molto più legato a persone che donano alla Fondazione Clinton: confini russi, Ucraina, ovunque si trova la NATO, il Mar Cinese Meridionale, le Filippine, Taiwan, Hong Kong e Africa; George Soros è al centro di tutto questo.

La maggior parte di noi è del parere che Hillary non sarà presidente e con Trump alla Casa Bianca il nostro lavoro sarà molto più facile.

Ma adesso dobbiamo guadare con attenzione nel fango. Come ho detto prima, Bill Clinton probabilmente voleva che Loretta Lynch si focalizzasse sui server di posta elettronica, cosi da lasciare in pace la fondazione.

Andremo in guerra con la Russia e, eventualmente, con la Cina se Hillary dovesse vincere le elezioni.

A coloro che dovessero avere dei dubbi sulla validità delle informazioni di cui sopra, dico che il mittente di queste informazioni ha dovuto nascondere la propria identità da chiunque fosse stato presente alle udienze dell’FBI in quanto ha giurato di mantenere tali informazioni segrete e anche la più piccola fuoriuscita di queste info, gli sarebbe costato almeno il posto lavoro e molto probabilmente un po’ di tempo in prigione e nel peggiore dei casi una taglia sulla sua testa.

La maggior parte di noi sa che in passato tutti coloro che in un modo o nell’altro hanno attraversato la strada dei Clinton hanno incontrato una morte precoce e inspiegabile e credo che Vince Foster non ha fatto eccezione.

Trump ha usato tangenti ogni volta che pensava fosse necessario per ottenere l’approvazione per uno dei suoi molti progetti, ma è un reato che impallidisce se confrontato con quello di cui la Fondazione Clinton è colpevole, insieme a molti altri soggetti del nostro governo.

Dopo aver considerato e digerito l’articolo che avete appena letto, vi consiglio di fare qualche seria riflessione su chi si sta andando a votare, come credo che un governo di disonesti non è nel migliore interesse del pubblico e nel lungo periodo è destinato a fallire, come molti altri prima d’ora.

Spero solo che ci siano ancora persone abbastanza sagge e oneste all’interno dell’attuale regime in grado in qualche modo di risolvere la questione senza fare danni permanenti a questa, una volta grande nazione.



Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!