venerdì 25 novembre 2016

Siamo in fase di rialzo, maggiori tassi di interesse, una grande recessione  e un gigantesco Crollo della Borsa

Michael Snyder
theeconomiccollapse







Dalla vittoria delle elezioni di Donald Trump  abbiamo visto l'incidente  peggiore in 15 anni . Gli investitori obbligazionari globali hanno visto migliaia di miliardi di dollari spazzati via dal 8 novembre, e gli analisti avvertono di un'altra settimana difficile.

Il consenso generale nella comunità degli investitori è che un'amministrazione Trump significherà l'inflazione molto più alta, e di conseguenza gli investitori stanno già iniziando a chiedere tassi di interesse più elevati. Purtroppo per tutti noi, la storia ha dimostrato che i tassi di interesse più elevati provocano sempre un rallentamento economico. E questo ha perfettamente senso, perché l'attività economica rallenta naturalmente quando diventa più costoso prendere a prestito denaro. L'amministrazione Obama aveva già impostato per la prossima presidenza una grave recessione in ogni caso, ma ora questo incidente rischia di anticiparlo anziché procrastinarlo.

Per coloro che non hanno familiarità con il mercato obbligazionario, quando i rendimenti salgono i prezzi delle obbligazioni scendono. E quando i prezzi delle obbligazioni scendono,  è una cattiva notizia per la crescita economica.

Così abbiamo generalmente che non vogliamo che i rendimenti  salgano.

Purtroppo, i rendimenti sono in assoluta impennata nelle ultimi due settimane, e il rendimento di 10 anni dei Buoni del Tesoro è ora saltato "un intero punto percentuale da luglio" ...

Il 10 anni rendimento del Tesoro è saltato al 2,36% a fine contrattazioni di Venerdì, il più alto dal dicembre 2015, fino a 66 punti base dopo le elezioni, e fino a un punto percentuale pieno da luglio! 
Il rendimento a 10 anni è a un punto critico. In termini di realtà, la prima cosa che potrebbe accadere è un aumento dei tassi da parte della Fed nel mese di dicembre, dopo un anno di flip-flop. Un gran numero di dichiarazioni post-elettorali da parte dei capi della Fed - tra cui Yellen sul "relativamente presto" - hanno spinto le probabilità di un rialzo dei tassi al 98%.

Come ho notato l'altro giorno , tante cose nel nostro sistema finanziario sono legati ai rendimenti sulle note del Tesoro USA. Basta guardare a ciò che sta accadendo ai mutui.Come ha notato Lupo Richter , il tasso medio sui mutui a 30 anni sta girando verso la stratosfera ...

La carneficina delle obbligazioni ha conseguenze. Il tasso di interesse medio del mutuo fisso a 30 anni a partire da Venerdì è stato citato a 4,125% per i punteggi di credito al top. Questo è  a circa 0,5 punti percentuali da poco prima delle elezioni, secondo  Daily News . Ha messo il mese "su un breve elenco dei 4 mesi peggiori da più di un decennio."

Se i tassi ipotecari continuano a sparare alto, ci sarà un altro crollo immobiliare.

Tassi sui prestiti auto, carte di credito e prestiti agli studenti saranno anch'essi colpiti. Tutto il nostro sistema economico, diventerà molto più costoso prendere in prestito denaro, e inevitabilmente rallenterà l'economia nel suo complesso verso il basso.

Perché gli investitori obbligazionari sono così al limite, in questi giorni, è a causa di affermazioni come questa da Steve Bannon ...

In un'amministrazione nascente che sembra, nella migliore delle ipotesi, a caso nelle sue convinzioni, Bannon può sembrare non solo una voce mirata, ma quasi un messia:
"Come il populismo [Andrew] di Jackson, stiamo creando un nuovo movimento politico," dice. "E' tutto quel che concerne i lavori. I conservatori stanno impazzendo. Sono il tipo che spinge un piano relativo alle infrastrutture per migliaia di miliardi. Con tassi di interesse negativi in tutto il mondo, è la migliore opportunità per ricostruire tutto. Dai cantieri navali, alle ferriere, per farli rialzare da terra.Stiamo solo andando a dargli un appoggio per vedere se può aderire. Sarà emozionante come nel 1930, rivoluzione più grande di quella di  Reagan - i conservatori, più populisti, in un movimentoeconomico nazionalista.
Steve Bannon sta per essere una delle voci più influenti della nuova amministrazione Trump, e lui è assolutamente determinato a ottenere questo "piano di infrastrutture da miliardi dollari", attraverso il Congresso.

E questo sta a significare molti  più prestiti e molta più spesa per un governo che è già sul passo di aggiungere 2,4 miliardi di dollari per il debito nazionale in questo anno fiscale.

Purtroppo, tutto questo avviene in un momento in cui l'economia americana sta iniziando a mostrare significativi segni di rallentamento. E' in fase di proiezione che vedremo un sesto calo diritto degli utili anno su anno per l'indice S & P 500, e la produzione industriale si è contratta per 14 mesi di fila .

La verità è che l'economia sta a malapena a galla da molto certo tempo, e non ci vorrà molto per spingerci oltre il limite. Il testo seguente è di  da Lance Roberts ...
Con un'economi al di sotto del 2% di crescita, i consumatori già fortemente indebitati, la crescita debole dei salari per la maggior parte degli americani, non c'è molto spazio di manovra per errori commessi dalla politica.
Unire l'economia debole a tassi di interesse più elevati, il consumo che ha un impatto negativo, e un dollaro più forte, che pesa sulle esportazioni, avrete una reale potenziale recessione che si verificherà molto presto.
Sì, il mercato azionario è salito subito dopo l'elezione di Trump, ma non è a causa delle condizioni economiche  migliorate.

Se si guarda alla storia, un crollo del mercato azionario segue quasi sempre un incidente importante. Quindi, se i prezzi delle obbligazioni continuano a scendere rapidamente è un segno molto inquietante per gli operatori di borsa.

E la storia ci ha anche dimostrato che nessun mercato toro può sopravvivere a una grave recessione. Se l'economia soffre di una grave recessione, nella gestione Trump, è inevitabile che i prezzi delle azioni seguiranno.

Gli ultimi giorni dell'amministrazione Obama ci hanno dato tassi di interesse più elevati, una grave recessione e un crollo del grande mercato azionario.

Naturalmente i problemi che si verificheranno dopo 20 gennaio 2017 saranno attribuiti a Trump, ma la verità è che Obama sarà  responsabile di ciò che accade anche dopo che  Trump sarà al potere.

In questo momento molte persone si cullano con un senso di compiacimento, perché Donald Trump ha vinto le elezioni.

Questo è un enorme errore.

Una botta  è già stata avvertita nel mondo finanziario, e questa scossa potrebbe divenire facilmente una valanga.

Non è il momento di festeggiare. Piuttosto, è il momento di chiudere i boccaporti e prepararsi a un mare molto mosso.

Tutte le cose che tanti esperti hanno avvertito che stavano arrivando potrebbero essere state ritardate per un po , ma è senza dubbio ancora sulla strada.

Quindi preparatevi mentre è ancora possibile, perché il tempo sta per scadere.



Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!