venerdì 9 dicembre 2016

Yoko Ono: John Lennon ha un messaggio in merito a Trump

Baxter Dmitry
yournewswire.com





Yoko Ono afferma di aver convocato lo spirito di John Lennon nel 36 ° anniversario della sua morte, nel corso di una cerimonia di "magia Enochiana", e quello che ha detto sul presidente eletto Donald Trump potrebbe sorprendervi.
Yoko Ono ha risposto alla vittoria di Trump urlando con la voce di un bambino e ha rilasciato la registrazione su Twitter. Si è poi rifiutata di parlare per due settimane - ma uno stretto collaboratore dice che il marito morto John Lennon le consigliò di dare, al presidente eletto, una possibilità.




Dear Friends,
I would like to share this message with you as my response to @realDonaldTrump
love, yoko


Nel corso di una cerimonia di convocazione al Dakota Building di New York, Yoko ha fatto un cerchio magico con gli amici vicini e collocato un triangolo al di fuori del cerchio. Secondo il suo amico ha poi evocato lo spirito di John Lennon con le tecniche magiche, molto avanzate, Enochiane.

Yoko ha espresso la sua costernazione per lo stato del mondo nel 2016 e dopo aver chiesto "sostegno e  guida" al suo defunto marito, le consigliò di rilassarsi e dare a Trump la possibilità di mantenere la sua promessa di porre fine alle guerre.

" Tutti abbiamo in noi un Hitler, ma abbiamo anche l'amore e la pace. Allora perché non dare a Trump una possibilità? "

La magia Enochiana è spesso considerata sorprendentemente complessa e difficile da cogliere nella sua interezza, e Yoko la praticata da decenni. Il sistema di magia cerimoniale, resa famosa da Aleister Crowley, si basa sulla invocazione e comandate ai vari spiriti.


Yoko Ono e John Lennon nel 1976.

Sarà Trump a porre fine alle guerre, come ha suggerito lo spirito evocato di John Lennon ? Trump ha più volte detto che le guerre in Iraq, Libia e Siria sono un errore, e ha criticato Hillary Clinton per essere "troppo scaltra nell'uso delle armi."

Il Presidente eletto ha spinto l'idea che il mondo sarebbe un posto più sicuro se questi paesi fossero stabili, piuttosto che desolati e vuoti in un post-conflitto in cui prospera il terrorismo.

" Sarebbe stato molto meglio se Gheddafi fosse rimasto al suo posto. Se questi politici fossero andati al mare invece di fare una cosa del genere, se avessimo ancora Saddam Hussein e  Gheddafi in carica, invece del terrorismo dappertutto, almeno loro li avrebbero uccisi i terroristi, va bene? " Trump ha detto  queste parole durante un dibattito repubblicano alla vigilia delle primarie del Texas .
E non sto dicendo che siano buoni, perché erano cattivi, erano davvero malvaggi, ma non sappiamo a cosa stiamo andando incontro. Se guardi  la Libia in questo momento, ISIS, mentre parliamo, sta prendendo il sopravvento sul loro petrolio. Mentre parliamo, è un disastro totale. Sarebbe stato meglio se i politici si fossero presi un giorno di riposo, invece di andare in guerra. "


Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!