martedì 28 marzo 2017

USA VIDEO: un gruppo di giovani della sinistra comunista armati fino ai denti intendono causare problemi al Raduno Pro-Trump in Arizona

Negli USA si iniziano a vedere i primi segni di una guerra civile strisciante, la contestata elezione del Presidente populista Donal Trump , ha scosso le coscienze dalla sinistra americana , a tal punto da aver invogliato gruppi della sinistra PD a imbracciare le armi e iniziare una sorta di ronde anti populisti, in questo video si vedono un gruppo di una quarantina di uomini e donne con evidenti segni colorati , e vistose armi da guerra aggirarsi nei pressi di un raduno di militanti pro Trump, la situazione pare si stia incancrenendo e non passerà molto tempo che si passerà agli scontri armati in piazza.

Attenderemo che la leccapiedi della TV italiota serva del mainstream ufficiale ci erudisca sulla situazione attuale del USA, la Botteri ci farà vedere le belle strade di New York lastricate di armi pronte a combattere contro il presidente eletto più odiato di tutti i tempi?

superstation95.com
Prova di forza con la manifestazione dei sostenitori di Trump 25/3/17
Trasmesso in diretta da Stephen Lemons per saperne di più su nuovi tempi di Phoenix. Un gruppo di giovani della sinistra PD flio-comunista pesantemente armati si mostrano vicino al raduno dei sostenitori di Trump in Arizona.  
Un gruppo di 40 membri del gruppo comunista Marche, trasportano armi da fuoco pesanti come forte dimostrazione di forza contro il raduno, a Phoenix in Arizona 25 MARZO 2017, di Trump che vuole rendere grande l'America.
Se si tratta di una guerra civile che vogliono, allora dovremmo andare avanti con lui così siamo in grado di liberarci di questa sporcizia .




Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!