venerdì 24 giugno 2016

BREAKING NEWS : La Giordania dichiara che il confine con la Siria è zona  "di operazioni militari" si ammassano truppe 


Newsroom 
superstation95.com





Lo sviluppo della situazione è molto grave, il governo della Giordania ha dichiarato, lungo tutta, la sua frontiera con la Siria "zona di operazioni militari" e un gran numero di truppe giordane e americane si stanno muovendo verso il confine. Questo è il segno più evidente che  è stata presa 
una decisione dagli Stati Uniti di muovere guerra contro il governo del presidente siriano Bashar Assad, per rovesciarlo con la forza.

A fine settimana, la Russia è stata informata della decisione degli Stati Uniti e la Russia ha risposto esplicitamente agli Stati Uniti che "la Siria è un alleato della Russia. La Russia difenderà la Siria. I soggetti che attaccano la Siria saranno ingaggiati e distrutti dalle forze russe."

Le linee di battaglia sono state tratte:

Gli Stati Uniti e i suoi alleati Giordania, Arabia Saudita, Qatar e altri, intendono rovesciare il governo siriano con la forza;

La Russia dice che chiunque tenti di farlo verrà attaccato e distrutto.


Stiamo scendendo in un conflitto diretto militare diretto con la Russia, in Siria. Questo non è mai stato discusso ne approvato dal Congresso degli Stati Uniti. 
E' del tutto illegale secondo il diritto internazionale. Eppure sembra che questo ciò  stia per avvenire.
Ieri, SuperStation95 ha riferito che alle forze armate degli Stati Uniti è stato ordinato di impostare la Defence Readiness Condition (DefCon) 3. Abbiamo pubblicato un elenco dettagliato di azioni che si stavano verificando in tutto il mondo, come risultato di questa escalation. Abbiamo inoltre riferito ieri che la decisione era stata presa dagli Stati Uniti per andare avanti con attacchi militari contro la Siria, e che la Russia ha messo in guardia gli Stati Uniti di non provarci. Oggi, la Giordania ha chiuso il suo confine, ha dichiarato di essere una zona di operazioni militari, e sta muovendo le truppe verso i confini con la Siria . 

Per capire la gravità della DefCon 3, è utile per rendersi conto il paragone con il 10 settembre del 2001, l'esercito americano era al DefCon 5. Quando gli attacchi dell'11 settembre hanno avuto luogo, l'esercito statunitense è stato aggiornato solo a DefCon 4.


Gli americani farebbero bene a fare dei piani di emergenza per affrontare i risultati del nostro governo nel coinvolgere direttamente la Russia in battaglia. Gli Stati Uniti continentali non resteranno immuni da questo scontro armato.

I cittadini devono essere certi di avere sufficiente scorta di cibo e acqua per l'emergenza , forniture di farmaci di cui possono avere bisogno per sopravvivere, così come modi alternativi per generare l'elettricità e il calore quando la continuità della erogazione dalla rete elettrica verrà interrotta dalla distruzione delle infrastrutture degli Stati Uniti.


COMMENTO (non una notizia, ma solo un nostro parere)

Barack Obama e la sua politica estera fallita stanno per portare gli Stati Uniti in una guerra di scontro diretto con la Russia. In questo modo si va fuori controllo. L'uscire fuori controllo, saremo fortunati se riusciremo a sopravvivere.

È di vitale importanza sottolineare che l'intera guerra civile siriana, è stata iniziata da Hillary Clinton, l'allora Segretario di Stato - ha scritto in una nota delle sue e mail e diceva che il modo migliore per aiutare Israele sarebbe per gli Stati Uniti  fomentassero la ribellione in Siria. TUTTO questo baillame è iniziato con quella nota.

Tutti i morti, donne e bambini all'interno della Siria dal momento che la "guerra civile" è cominciata. . . . il loro sangue è ricaduto sulle mani di Hillary Clinton. Hillary Clinton e Barack Obama sono così totalmente incompetenti, in modo così sconsiderato, in modo decisamente stupido, che ora hanno posto le basi per uno scontro armato diretto tra gli Stati Uniti e la Russia sulla Siria.

Ancora pensate di votare per Hillary? Solo un suicida lo farebbe!

Per quanto riguarda Obama e la sua gestione di ISIS. . . . a Obama piace giocare "duro" e cerca di ingannare il mondo facendogli credere che sia una sorta di leader, ma il mondo sa benissimo che è un debole. Quando si tratta di Stati Uniti contro la Russia, il cartoon sotto dice tutto:


Ultima modifica Martedì, 21 Giugno 2016 
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!