mercoledì 31 ottobre 2018

Come spiegare l'attuale novità italiana: una guerra tra Servizi, politica e lobby economiche di potere.

Chris Barlati
Sa Defenza








Il particolarismo dell'attuale politica Italiana non è frutto di caotici accordi tra partiti eterogenei. Lega e Movimento 5 Stelle non sono solo improvvisatori. Vi è certamente una componente di spiccata furbizia politica, in grado di cogliere al volo le occasioni e di elaborare trovate al limite della contraddizione, per garantire governabilità e stabilità. Ma non tutto è frutto dell'attaccamento ''alla poltrona''. Molti messaggi, molte rivendicazioni vengono smussate di proposito, e personaggi come l'economista Bagnai e il direttore Marcello Foa dimenticano volutamente dichiarazioni ed efferate affermazioni a favore dell'uscita dall'euro, non solo per comodità ma per impossibilità e sicurezza personale. Vi è una sezioni che è al di sopra della politica, come al di sopra dello stesso Salvini, il quale, si sa, è incapace di prendere autonome decisioni. Vi è una costante frizioni tra apparati di delegittimazione, facenti parte della corrente filo atlantica e massonica di De Benedetti, ed una sezione dei Servizi a loro volta suddivisa in iper atlantica e conservatrice, sensibile alla politica ed alla sua evoluzioni. Per chiarire la novità dell'attuale politica italiana, scendiamo nel dettaglio definendo come funzionano e cosa sono i servizi, attraverso un'intervista di un ex agente dell'URSS ''imbarcato'' in Europa che ho avuto il piacere di conoscere e di intervistare


Qual è oggigiorno il modus operandi dei ''Servizi Segreti''?

Il modus operandi dei servizi di intelligence si distingue in due metodologie, ossia quelli dell'antica Unione Sovietica, che aveva una scuola chiamata la ''scuola di sinistra'' chiaramente, e quella di destra, per gli altri, quelli degli Stati Uniti. Qual è la differenza? Che i servizi di ''destra'' fanno il seguente: non confidano nell'uomo, ma nella macchina. Naturalmente, parlo dell'attualità, loro confidano nei computer, in un profilo di facebook, in un conto bancario. Un profilo di tinder, di badoo, e vanno curiosando per quel selciato, tracciando un profilo psicologico.

I servizi di intelligence di ''sinistra'' fanno esattamente il contrario, hanno, o almeno avevano, fiducia sempre nell'uomo, anche se non smettono di ricorrere alla macchina. Ma le macchine sono molto vulnerabili. Per esempio, io posso creare un profilo facebook falso, distorto, e dire di essere un'altra persona.

Il modus operandi quindi è raccogliere informazioni. A quale fine? Per la sicurezza del proprio Stato, per la sicurezza nazionale e o per la sicurezza di uno stato alleato.


Che tipo di informazioni interessano alle intelligence? I cosiddetti ''dati sensibili''?

Cosa si intende per informazioni utili? Le informazioni utili sono quelle informazioni che si intrecciano, si analizzano e si danno per vere. Non tutti gli agenti dei servizi di intelligence fornivano informazioni veritiere perché questi agente potevano essere ingannati o potevano a loro volta ingannare. Questo modus operandi è lo stesso per la Russia e per gli Stati Uniti.

L'agente ''x'' che riceve un'informazione e la prima cosa che si fa è analizzarla. Non si da mai per vera. La si analizza e da lì si inizia a lavorare con questa informazione.


Come si ''lavora'' l'informazione?

Attraverso un processo, un procedimento non convenzionale, che ha a che vedere con la sicurezza nazionale, con la contro intelligenza, con qualche spia che viene a collaborare con il paese o a combattere contro il terrorismo, per esempio. Ultimamente si sta lavorando tantissimo contro il terrorismo. Le nazioni si sforzano molto in questo guerra condividendo tra di loro (parzialmente) informazioni.

Un esempio di procedimento non convenzionale è ospitare una spia, in Italia. Quella spia se viene scoperto, il governo che lo rappresenta non si riconosce come responsabile perché nessuno va ad addossarsi la colpa di una tale operazioni. Altri processi non convenzionali sono il sabotaggio, l'avvelenare una persona, l'assassinare un presidente, il disinformare un'altra spia dicendole tutto il contrario.


E per quanto riguarda l'intelligence?

L'intelligence si divide in due parti: l'intelligence e la contro intelligence. L'intelligence è lo spionaggio e la contro intelligence è il contro spionaggio.

Il modus operandi è sempre lo stesso può variare in qualche situazione? Sì, può variare perché nulla è una scienza esatta. E quando varia cosa accade? Che la prima priorità per un agente è la gente, la persona, alla quale non può succedere nulla e non la si può toccare. Quando io lavoravo con un altro agente, il mio capo mi diceva: ''se gli succede qualcosa, vai in carcere per 25 anni o ti fucilo'', perché era la priorità. Ti dicevano chiaro e tondo che la priorità era la sicurezza dell'agente e della gente che è cittadino del tuo Paese.

Immagina che io sono un tutor, un allenatore, uno che controlla qui in Italia. Non posso uccidere un mio agente. Uno dei servizi Italiani non può (potrebbe) fare ciò. Il compito numero dei Servizi è raccogliere informazioni, i cittadini e l'agente. Ma l'agente al confronto, e la gente, non valgono niente. I servizi sostengono ci sia un bene maggiore, un bene comune che deve essere maggiore, e che lo si debba capire di una maniera o nell'altro. E' chiaro, no? Se accetti di lavorare per un servizio d'intelligence, vuol dire che in qualsiasi momento puoi morire, ti possono uccidere o ti possono... ''imbarcare'', ti può imbarcare il tuo capo. E ci sono sempre delle priorità.


Esiste un limite che permette di capire quando un agente è corrotto da interesse terzi?
Per esempio, quando riceve un ordine di ammazzare un compagno, di mettere una bomba fuori dalle scuole...

Credo che il limite sia molto corto, una linea molto fragile, che nessuno sa definire. Dicevano i russi che un ordine prima si compie e poi si discute. Io ho avuto ordini che ho inizialmente discusso, perché non mi parevano corretti o perché il modus operandi non mi apparso giusto o violento, però che succede, se sei una persona che viene ascoltata, ti ascoltano. Se sei una persona che non viene ascoltata, non ti ascoltano e ti rispondono ''va bene, tu non lavori''. E lo fa un'altra persona. Oggi è diverso, non si commettono più certe cose, tipo gli omicidi, come in guerra fredda. Adesso c'è più ''pace'', più ''calma'', perché c'è un mezzo di informazione tremendo. Chiunque possiede un cellulare tra le sue mani, chiunque può chiamare il 112 in una frazione di secondo. Mentre nella guerra fredda bisognava far ben altro e ricorrere a ben altre cose.


Quanto è cambiato col tempo?

Credo che lo spionaggio sia oggi molto più interessante, perché vi sono molte cose che gli vanno contro. Primo, una spia deve stare sempre nell'ombra. Non può comparire in nessun network digitale, oppure può comparire ma senza che nessuno sappia che si tratti una spia, però è molto difficile. Questa è una linea che molti oltrepassano. Ho visto amici non ritornare.

Non puoi non compiere un ordine, come uccidere una persona, perché ti inviano un informe che può essere l'esatto contrario della realtà, ove sostengono che sei un figlio di puttana. La CIA ha un'informativa su Putin, e cosa c'è scritto? Che è un figlio di puttana. Lo stesso per i servizi Russi, secondo cui il presidente americano è un figlio di puttana. E deve essere convincente nel far ciò.


E nel pratico?

Diceva un mio amico che già non esiste più la guerra per principio, per dottrina o per ideologia. Sono tutte terminate. Oggi esistono solo guerre per interessi maggiori. Bhè, non so se per ''interessi maggiori'', ma di sicuro per interesse economici, dunque per economia.


Industrie o potentati economici possono disporre di ''servizi'' qualitativamente uguali o superiori a quelli di Paesi. Come è possibile tutto ciò? Vi è stato uno scambio tra privati e servizi statali?

Credo possa succedere, perché molti agenti vendono informazioni. Ascoltami bene. Io penso che i grandi paesi, i grandi stati, possano fare ciò. Può capitare che agenti usciti, che hanno abbandonato la CIA, il KGB o altri servizi, abbiano allenato agenti e mercenari. Tuttavia, queste associazione mai avranno lo stesso controllo che possono avere gli stati, mai avranno il controllo totale delle informazioni. Gli agenti non lavorano con le informazioni, lavorano con le ''intelligence''. Io mi infiltro in casa tua, so che ti piace il calcio e la birra, devo conoscere una minima informazione per infiltrarmi. È questa la differenza.

Esiste l'alleanza dei paesi atlantici, Francia, Italia, che hai un controllo delle informazioni che è reciproco, ma fino ad un punto. Io sono sicuro che nessuna agenzia segreta di informazioni ceda tutte le informazioni in suo possesso. ''Io'' servizio ti do ciò che possiedo ma fino a qui, a questo limite, per lo scopo di salvaguardare i miei cittadini ed i miei agenti, nonché ciò che è davvero importante.


Con il multipolarismo come sono cambiate le cose?

Il multipolarismo è pertinente alle agenzie di intelligence, ma continua ad esistere un bipolarismo tra le due immense superpotenze che sono Stati Uniti e Russia. Questa relazione bipolare resiste tutt'oggi, con Stati Uniti e i suoi alleati da una parte e la Russia con i rispettivi dall'altra.

Il modo di cercare informazioni, inoltre, e di analizzarle rimane qualcosa di molto più complesso, perché se ho un agente infiltrato e sono gli Stati Uniti, se l'agente riceve un'informazione di un imminente attacco devo domandare all'intelligence magari italiana quanto ciò possa avere veridicità. Questo comporta comunque non uno stato di ''guerra'' o di ''freddezza'', ma - la chiamerei - di tensione. Russia e Stati Uniti hanno condiviso informazioni, solo riguardo la Siria. Hanno condiviso poco, non tanto come dicono i telegiornali. Oggigiorno la collaborazione tra le nazioni è maggiore in materia di terrorismo ed anche in materia di finanziamenti si spende molto contro il terrorismo. E' interessante come esista ancora questa tensione. L'altro giorno ascoltavo Putin che diceva che gli Usa spendono 4 volte più della Russia, domandandosi ''chi minaccia chi?''. Ogni Paese ha il diritto di vendere le sue informazioni e di difendere la propria sovranità. Certamente. C'è un diritto internazionale che non si può violare, anche se vi sono state innumerevoli interventi sia della Russia che degli Stati Uniti.


Molti paesi sembrano possedere un'intelligence mista a lobby di potere economiche e private che alienano da controlli cittadini e statali. E' un chiaro segno della degenerazioni delle sovranità nazionali?

Non c'è guerra, a meno che qualcuno non prema il ''bottone'' per pazzia, e non ci sarà mai una guerra convenzionale che non sia per denaro o per interesse economico. Non penso ci sarà una guerra per principio, per ideologia, convenzionale. Non accadrà. Non esiste stato che mi ''offendo'' se tu infiltri un tuo agente in Russia o negli Stati Uniti. Un esempio che è anche recente è la situazione tra Russia e Ucraina. La situazione dell'Ucraina per gli Stati Uniti è tattica. Meramente tattica. Per la Russia è vitale: per la Russia prendere l'Ucraina è vitale. Come iniziò tutto questo?

Il precedente presidente dell'ucraina aveva avallato un accordo di integrazione con l'Unione Europea. Naturalmente ciò sarebbe andato contro gli interessi della Russia la quale in maniera molto ''diplomatica'', servendosi di un suo portavoce, disse che ciò non rappresentava alcun buon interesse per la Russia. La risposta del portavoce ucraino fu la seguente: non si intrometta.

Al tempo, anche se penso che si sia un pò abbassata la cifra, l'Ucraina aveva 245 imprese che importavano in Russia, 245 imprese armamentarie. La Russia in quel momento pensò: se si alleano con gli Stati Uniti è un problema. La Russia commise, e lo disse anche Putin, la stupidaggine di dar un sussidio di 500 mila milioni, la metà per armamenti e la metà per viveri. Questa situazione andò complicandosi fino allo scoppio di una guerra civile, dove la Russia decise di intervenire. Ma non di intervenire per affermare il sogno di una nuova Unione Sovietica, assolutamente no. La Russia possiede solo 2 basi, mentre gli Stati Uniti innumerevoli. E ciò ci riporta al discorso di prima. Chi vuole attaccare chi e con che tipologia di ''guerra''.

Se ci sarà un'altra guerra, sarà a livello economico e questo comporterà mutilare l'economia della Russia, limitandola in special modo con l'Ucraina. Per questo tutte le guerre si analizzano a livello economico.


Come e quanto è cambiata la relazione tra politica, servizi stranieri e nazionali dalla caduta del muro di Berlino?

È cambiata molto. Ora vi è un controllo dell'informazione tremenda, tremendissima ed è vero che siamo spiati 24 ore attraverso ogni sorta di macchina. Già lo disse Snowden: qualunque cittadino del mondo, sia dove sia, viene spiato. Google è un metodo di raccolta di informazioni, anche facebook ed ogni network. Raccolta di informazioni per gli ''alleati'' degli States.


Intervista di Chris Barlati a C.F.

******

https://sadefenza.blogspot.com/2018/10/come-spiegare-lattuale-novita-italiana.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM


Above Majestic Full Movie 2018

Edward Morgan
Sa Defenza 




"Above Majestic": Uno sguardo alle origini, alla storia e alle cospirazioni dietro al "Majestic 12", un gruppo clandestino di prestanome militari e corporazioni incaricati della tecnologia extraterrestre di reverse engineering (ingegneria inversa).

Narrato da Jordan Sather, Above Majestic è uno sguardo scioccante e proattivo su ciò che nascondono al pubblico di un programma spaziale da svariati trilioni di dollari e le implicazioni che questo potrebbe avere sull'umanità.

MJ-12 o "Majestic 12" si riferisce a un gruppo clandestino di prestanome militari e corporazioni d'élite. Nominata da Harry S. Truman nel 1952, dovevano gestire  tutte le informazioni relative al recupero di imbarcazioni extraterrestri e alla tecnologia reverse engineering .


  • In che modo questi programmi di accesso speciale siano stati suddivisi in compartimenti non riconosciuti sono stati finanziati nel corso dei decenni? 
  • Quali tecnologie hanno sviluppato e a quale prezzo per l'umanità?


Il film sotto cerca di dare una risposta alle domande sopra, buona visione...

********

https://sadefenza.blogspot.com/2018/10/above-majestic-full-movie-2018.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM



martedì 30 ottobre 2018

ENCEFALOPATIA POST VACCINICA



Nello studio che segue viene rilevata la manifestazione di un'encefalopatia post vaccinica (dopo vaccino anti-pertosse) e viene osservato che la maggioranza dei soggetti esaminati andati incontro all'encefalite è portatrice di una mutazione "De-Novo"* del gene SCN1A del canale del sodio. Insomma non è stato - secondo loro - il vaccino a causare queste forme di encefalopatia ma il fatto che i soggetti erano suscettibili in SCN1A. 

Lo studio, sorprendentemente, conclude: "....Casi di presunta encefalopatia vaccinale potrebbero infatti essere un'encefalopatia epilettica geneticamente determinata emersa "de novo". Queste scoperte hanno importanti implicazioni cliniche per la diagnosi e la gestione dell'encefalopatia e, se confermate in altre coorti, importanti implicazioni sociali per l'accettazione generale della vaccinazione....." 

"De-novo mutations of the sodium channel gene SCN1A in alleged vaccine encephalopathy: a retrospective study" - Samuel F Berkovic, Louise Harkin, Jacinta M McMahon, James T Pelekanos, Sameer M Zuberi, Elaine C Wirrell, Deepak S Gill, Xenia Iona, John C Mulley, Ingrid E Scheffer. - Lancet Neurol 2006; 5: 488–92 Published Online April 20, 2006 DOI:10.1016/S1474-4422(06) 70446-X." 

Qui lo studio: https://bit.ly/2z2nA6Y


*"De novo" vuol dire alterazione genetica che è presente per la prima volta in un membro della famiglia come risultato di una variante (o mutazione).

******************

L'Ordine dei Biologi minaccia i prof padovani «Vi facciamo causa».

Grazie a Mattia Marchi


Il Corvelva? «Un’associazione meritoria, che applica i principi di precauzione». L’etichetta di No Vax? «Una forma di oscurantismo culturale». E l’Università di Padova? «Negli ultimi tre anni ha ricevuto 150 mila euro da GlaxoSmithKline, forse i suoi docenti non sono proprio campioni di obiettività». Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine nazionale dei Biologi, risponde così alle polemiche sulla donazione di 10 mila euro assegnata a un’associazione di area No Vax come il Coordinamento veneto per la libertà delle vaccinazioni (Corvelva) per analizzare i vaccini, duramente contestata dai docenti padovani Gerolamo Lanfranchi e Giorgio Palù. «Faremo causa per diffamazione e chiederemo al ministero di spostare le commissioni degli esami di Stato in Biologia da Padova a Venezia, perché i docenti padovani sono in evidente contrasto con l’Ordine - annuncia D’AnnaLanfranchi e Palù fanno dei processi alle intenzioni, forse perché devono tutelare qualche interesse: la scienza si confuta con la scienza, non con gli anatemi. Chi si deve vergognare è chi ha preso soldi dai fornitori di vaccini». D’Anna ricorda che lo scorso ha ospitato il convegno «Big data e nuovi vaccini» in collaborazione con Glaxo: «Noi invece sosteniamo che bisogna ascoltare la scienza indipendente. E il 25 gennaio organizzeremo un convegno sul tema delle vaccinazioni in sicurezza, con buona pace di Lanfranchi e Palù». Ivan Catalano, presidente della commissione parlamentare che ha sollecitato gli studi sui vaccini, ha scritto una lettera al rettore Rosario Rizzuto in cui dice di sentirsi «offeso» dalle parole di Lanfranchi e Palù. Al coro delle proteste si unisce anche Livio Giuliani, responsabile scientifico del Codacons: «Il dipartimento di Lanfranchi prende finanziamenti da BigPharma. Le critiche che i maligni potrebbero scambiare per invidia non sembrano disinteressate». Infine Anna Verde, commissario straordinario dell’Ordine dei Biologi Triveneto: «Il gesto di D’Anna è stato encomiabile»

NOTA PERSONALE DI CORVELVA: Quasi due anni fa avevamo avvisato, "non ci rompete le scatole", lasciateci tranquilli che a noi l'obbligo non va proprio bene. Ora si è voluto da prima imporre un obbligo senza senso scientifico con la legge 119/17, poi un oscurantismo degno di un paese dell'ex blocco sovietico. Noi ora non ci fermiamo, non ci accontenteremo della libertà, arriveremo a far luce sulla questione vaccinale, indipendentemente da tutto.

Non siamo soli e siamo determinati! 

Fonte: [CORVELVA

******




Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
I White Helmets (caschi bianchi) hanno iniziato a filmare il falso attacco con armi chimiche 

sputniknews
Sa Defenza 


Secondo il Ministero della Difesa russo, le riprese dell'attacco con false armi chimiche sono già iniziati.


Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che diverse dozzine di membri dei "caschi bianchi" sono arrivati ​​nella provincia siriana di Aleppo da Idlib per effettuare una provocazione di armi chimiche

I White Helmets (caschi bianchi) hanno già iniziato le riprese, coinvolgendo residenti locali sconosciuti, ha dichiarato l'esercito russo.

"I militanti di gruppi armati terroristi illegali non abbandonano i loro tentativi di destabilizzare la situazione nella zona di de-escalation a
 Idlib. Il centro russo per la riconciliazione ha ricevuto informazioni dai residenti di Aleppo che [i terroristi militanti] stanno preparando un'altra provocazione con l'uso di agenti tossici per accusare le forze governative di usare armi chimiche contro la popolazione locale ",     ha detto il Tenente Generale Vladimir Savchenko come citato dal Ministero della Difesa russo.

Il Ministero delle Difesa russo afferma che diverse decine di membri dell'organizzazione White Helmets sono arrivati ​​nella provincia di Aleppo per effettuare la provocazione con armi chimiche, aggiungendo che i terroristi hanno portato container con agenti tossici necessari per la provocazione ad Aleppo da parte di Idlib.

"I membri dell'organizzazione White Helmets stanno realizzando riprese sceniche con la partecipazione di civili sconosciuti ai residenti locali", ha detto il Tenente.

Savchenko ha specificato che, secondo le informazioni ricevute dal centro russo per la riconciliazione siriana, i militanti hanno pianificato di provocare le forze armate siriane per aprire il fuoco di ritorno, aggiungendo che il loro piano include anche la messa in scena, in un territorio controllato da unità armate illegali, di un'artiglieria di bombardamento con proiettili contenenti agenti tossici di cui presumibilmente viene fatta poi ricadere l'origine dei bombardamenti all'esercito siriano.


La settimana scorsa, il canale televisivo libanese Al-Mayadeen ha riferito che i militanti e il gruppo White Helmets hanno trasportato materiali velenosi dalla città di Jisr al-Shughur alla colonia di Khirbat al Amud nella provincia di Idlib in Siria. L'emittente non ha specificato quale tipo di sostanza velenosa è stata trasferita.

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2018/10/i-white-helmets-caschi-bianchi-hanno.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

lunedì 29 ottobre 2018

BENJAMIN FULFORD: Messaggio all'élite bancaria: dolcetto o scherzetto

SA DEFENZA 


Sarà un Halloween particolarmente ossessionante per l'élite della mafia del Khazariana, perché è stata data una scadenza il 31 ottobre per restituire l'oro rubato o essere affrontati sistematicamente braccati e sterminati, dicono alla Società Segreta Asiatica, CIA e  fonti della White Dragon Society . Dopo questa scadenza, i premi d'oro saranno assegnati ai banchieri senior a partire dai capi della Banca Centrale Europea, della Banca del Giappone, del Consiglio della Federal Reserve e della BRI, dicono le fonti.

La White Dragon Society (WDS) ha offerto alla mafia khazariana una via d'uscita da questa situazione. Tutto quello che devono fare è monetizzare, in modo costruttivo e basato sulla realtà, 40 trilioni di dollari del 1934, Henry Morgenthau Bonds, per finanziare l'istituzione di un'agenzia di pianificazione  meritocratica  . Questo sarebbe sufficiente per porre fine alla povertà, fermare la distruzione ambientale e finanziare l'espansione umana nell'universo. L'alternativa è la morte di tutti i gangster khazariani coinvolti nella frode della banca centrale e nella schiavitù del debito babilonese.

Negli Stati Uniti, intanto, fonti del Pentagono dicono che il presidente degli Stati Uniti Donald "Trump ha tenuto un briefing e una cena con la crema dei militari alla Casa Bianca il 23 ottobre con un brusco messaggio per Israele, i democratici, lo stato profondo e il suo esercito invasore dal Messico, di non rubare le elezioni di medio termine ". La foto sotto mostra chiaramente dove si trova l'esercito americano.

C'è anche una grande spinta in atto per abbattere il regime canaglia dell'Arabia Saudita, concordano diverse fonti. L'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi è, nonostante i tentativi da parte dei khazariani, un modo per distrarci con false flag, ecc., Risulta essere stato un errore fatale.

I capi di Stato di Russia, Germania e Francia sono stati a Istanbul la scorsa settimana per incontrare il presidente turco Recep Erdogan per discutere di questo omicidio e del futuro del regime sionista saudita di Israele, secondo fonti russe.

Fonti della CIA hanno cercato di convincermi, che l'omicidio non è mai avvenuto realmente, con la seguente dichiarazione del summit, in cui Stati Uniti, Israele e Cina non sono stati invitati:
"Sono riuniti  per discutere la questione Khashoggi. Stanno cercando di capire come rilasciare la verità su Khashoggi. NON è morto. Inoltre, non è disponibile per nessuno. I capi dei poteri speciali che sono Stati Uniti, Russia, Cina, Turchia, Francia, Germania, Arabia Saudita e Israele, sanno esattamente dove si trova. Diciamo solo che Khashoggi li ha fottuti tutti. Ha trasformato e rigirato la propria arma del programma di applicazione speciale non riconosciuta contro di loro. Aveva i codici di accesso. "

I russi risposero inviando le orribili fotografie qui sotto del corpo smembrato, di Khashoggi, con la testa staccata.



Sembra che i Khazariani adoratori di satana abbiano uno strumento in grado di staccare i volti delle persone mentre sono ancora vivi. Apparentemente serve a dare il massimo dolore possibile alla vittima nel sacrificio a Ba'al, dicono fonti ebraiche del WDS.

Tuttavia, la fonte della CIA, messa di fronte alle fotografie, ha insistito che le sue informazioni erano corrette e ha detto che le foto potevano essere simulate. Ha detto che sono necessari test del DNA e confronto dei record dentali, per accertarne l'identità.

In ogni caso, fonti del Pentagono dicono che questo orribile atto ha portato ad un "boicottaggio globale saudita" che potrebbe includere non solo i capitani UE dell'industria Airbus, Siemens, ABB ed EDF, ma anche i giganti asiatici Samsung, Hyundai, Sumitomo e potrebbe progredire con un embargo sulle armi dell'UE di cui persino [il primo ministro canadese Justin] Trudeau è sotto pressione per cancellare un accordo sulle armi da $ 15 Mld approvato dal [suo predecessore Stephen] Harper. "
Inoltre, "con il voto del Parlamento dell'UE 325-1 per un embargo sulle armi dell'UE a  guida di Angela Merkel, Trump potrebbe essere costretto a usare l'embargo sulle armi dell'UE in Arabia Saudita per spingere all'embargo sulle armi", dicono le fonti .

Khashoggi è stato assassinato perché stava per denunciare l'uso di armi chimiche da parte dell'Arabia Saudita nello Yemen, secondo il quotidiano Express in Inghilterra. 


https://www.express.co.uk/news/world/1037378/Khashoggi-murder-news-saudi-arabia-chemical-weapons-use

Ora c'è una grande spinta da parte dei Khazariani per far uscire Khashoggi dal giro delle notizie, dicono le fonti del Pentagono. Aggiungono che il presunto omicidio di 11 ebrei in una sinagoga a Pittsburgh la settimana scorsa è stato "un false flag Hail Mary fallito per convincere Trump a ignorare la frode elettorale ebraica e la carovana di migranti, il controllo delle armi, e dare ai fondi comunitari i soldi dei contribuenti per la sicurezza e stabilire  vittima gli ebrei in vista della verità sull'attentato dell'11 settembre e dell'invasione di Gaza ".

Tuttavia, il mio amico vive a pochi isolati dal college Christopher North dove si è svolta la sparatoria,  afferma che i tiri si sono svolti veramente tant'è che conosce le famiglie di alcune delle vittime. Ha pure interpellato la banca del sangue locale ed  è in grado di confermare che c'è stata un'enorme richiesta di sangue dagli ospedali locali dopo la sparatoria. Sua figlia Sophia ha filmato le conseguenze e l'ha pubblicata sul link sottostante. 
https://www.youtube.com/watch?v=wJk0viHcEGw



Ciononostante, l'ex agente della CIA Robert David Steele osserva che, "Ora sappiamo da una revisione di tutte le passate false flag, che i sionisti sono più che felici di uccidere i loro confratelli (l'Argentina, il centro della comunità ebraica) e gli americani (USS Cole, USS Liberty, 9/11). Il loro obiettivo: legalizzare la censura su #GoogleGestapo dove chiunque si interroghi su qualcosa è considerato "antisemita". "


Https://phibetaiota.net/2018/10/robert-steele-active-shooter-at-synagogue-bullshit- programmato-drill-FEMA-show-me-the-corpi /

Speriamo che presto il popolo ebraico venga liberato da oltre 3.000 anni di prigionia babilonese e non dovrà più essere massacrato, dai loro padroni segreti, per ragioni di propaganda.

Nel frattempo, un membro di una Società Segreta Asiatica aveva il seguente consiglio per gli occidentali che combattevano per liberarsi dai khazariani. "Si presentano sempre con una dualità - fascismo o comunismo - e non c'è altra scelta. O lasciamo che i comunisti cinesi prendano il potere o diventeremo schiavi dell'Europa fascista ", dice. "È il 2018, duecento anni dopo la prodezza di Waterloo, e spero davvero che il lato soft abbia imparato qualcosa di utile", ha aggiunto.

La fonte dice: "Non appena gli Stati Uniti inizieranno ad arrestare artisti del calibro di Hillary Clinton e Barack Obama come spettacolo di buona fede da parte degli Stati Uniti," gli asiatici invieranno tonnellate di oro sotto scorta della marina statunitense "per essere ammucchiati sul prato davanti alla Casa Bianca per farlo vedere il mondo. " E Trump potrà emettere nuova moneta dall'oro inviatogli, promette.

E' stato consigliato di dare un'occhiata a Guantanamo Bay a Cuba per vedere da sé che le strutture erano state costruite per un numero enorme di prigionieri. Ora stiamo sentendo che gli arresti inizieranno dopo le elezioni di metà mandato del 6 novembre.

È probabile che questo sia coordinato con una mossa russa per abolire il regime khazariano in Ucraina, ma tutto quel che possiamo dire è che esiste un silenzio operativo in tutti gli Stati Uniti e in Russia, questo indica che si sta svolgendo qualche grande operazione coordinata.

Tuttavia, la fonte CIA di cui sopra ha detto che molti dei criminali che la gente vuole arrestati sono già morti e tutto quel che saranno in grado di arrestare saranno solo "grafica computerizzata o cloni".

Forse, ma, un criminale che può essere arrestato è il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Netanyahu è andato la scorsa settimana in Oman sperando che il Sultano gli avrebbe fornito protezione dall'imminente arresto, sostengono le fonti del Mossad. Le fonti della famiglia Agnelli, i Rothschild e la P2, sostengono di sperare, come dice l'espressione giapponese, di "tagliare la coda della lucertola per fuggire" sacrificando Netanyahu e il falso Mohammed bin Salman per proteggersi.

Ciò significa che le forze speciali dovranno fare irruzione nelle società tecnologiche californiane come Google, Facebook, Paypal e le grandi società farmaceutiche (Big Pharma), nonché le banche centrali, se vogliono porre fine a tutto questo.

Sarebbe anche d'aiuto se riuscissimo a porre fine all'incarcerazione con false accuse di altri combattenti per la libertà come Winston Shrout.
Per i dettagli, consulta questo link YouTube:https://youtu.be/WAO7xkl3On4



Un'altra cosa da tenere a mente è che, secondo le fonti della CIA, molti nelle élite stanno fingendosi morti nella speranza di eludere la giustizia o la vendetta. La fonte dice che la morte riportata del miliardario tailandese Vichai Srivaddhanaprabha in un incidente in elicottero è un esempio.

https://www.bloomberg.com/news/articles/2018-10-27/helicopter-crashes-outside-king-power-stadium-in-leicester-sky

"Vichai NON era sull'elicottero. Leggi attentamente l'articolo. Una persona vicina alla famiglia ha riferito l'informazione alla BBC. Ora è diventato un altro dell'élite per scomparire dalla scena. Non è simpatico a molti dei vecchi clan della Thailandia a Bangkok. Un buon metodo per uscire fuori radar della sua ricerca per sempre. "
********
https://sadefenza.blogspot.com/2018/10/benjamin-fulford-messaggio-allelite.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
DA “FORZA ITALIA” A “FORZA MERKEL”. STORIA DI UN SUICIDIO POLITICO

Antonio Socci 
Sa Defenza 


La trasformazione di Forza Italia in Forza Merkel (o Forza Germania) ha dell’incredibile. Infatti la decisione di Berlusconi di appoggiare il candidato della Merkel, Manfred Weber, per la presidenza della prossima Commissione europea, somiglia a un suicidio politico. Anche in vista di un possibile ricompattamento del centrodestra.

Il “Giornale” ha titolato: “Berlusconi lancia Weber. Forza Italia unita al Ppe nell’asse antisovranista”. L’asse è una parola disgraziata per definire un’alleanza con Berlino (se si conoscesse la storia…). 


Ma poi come può essere antisovranista un partito che si chiama Forza Italia?


Giovanni Toti, governatore ligure, è sconcertato: “Siamo proprio sicuri che il capogruppo del Partito popolare, uomo della Merkel, tra i principali protagonisti di questo governo dell’Europa, rappresenti al meglio quella voglia di cambiamento e rinnovamento delle istituzioni e della politica di Bruxelles che pure Forza Italia ha predicato per anni?”.


In effetti non si capisce perché, dopo essere stato per vent’anni euroscettico, il partito di Berlusconi corre in soccorso della Merkel proprio quando il vento è cambiato e quella Ue è entrata in agonia.

C’è del risentimento in Forza Italia per il sorpasso della Lega alle elezioni. Ma ciò è accaduto perché dal 2013 (anzi dal 2011) Forza Italia è sparita dai radar e la sua opposizione ai governi PD non è stata percepita da nessuno.


Così, alle elezioni del 4 marzo, la Lega e il M5S, che hanno fatto anni di trincea e di opposizione chiara, sono stati premiati dagli elettori. Mentre Forza Italia è stata penalizzata.


Ciò detto oggi contro il governo può usare molti argomenti per contestare il DEF, ma non può farlo in nome dello spread, delle agenzie di rating e della UE, dopo che per anni ha polemizzato proprio con questi soggetti per la caduta del governo Berlusconi del 2011.


Oltretutto è un atteggiamento che rischia di essere percepito come anti italiano. Non a caso FI è in caduta libera nei sondaggi. Perché Forza Italia, ora che potrebbe rivendicare il merito di aver visto giusto sulla Ue a egemonia tedesca, capovolge le sue storiche posizioni?


Già negli anni Novanta Antonio Martino, economista di Forza Italia e ministro, manifestava i suoi forti dubbi sulla moneta unica europea. Ancora l’anno scorso, in una intervista a Pietro Senaldi uscita su “Libero”, dichiarava: in Europa ognuno pensa per sé e la nostra economia spesso è stata attaccata e scientemente impoverita dai partner Ue”. Disse pure parole durissime sulla Germania e parlò addirittura di uscita dall’euro.


E’ stato poi un pilastro dei governi Berlusconi, l’on. Giulio Tremonti, il ministro che in Europa, invece di andare col cappello in mano, ha difeso con grinta i nostri interessi nazionali (Tremonti peraltro ha dato un contributo serio a focalizzare i problemi enormi di questa UE e di questa globalizzazione).

Infine il governo Berlusconi nel 2011 subì (oltre alla guerra alla Libia) la delegittimazione pubblica di Merkel e Sarkozy e fu sostituito da un governo tecnico “gradito” alla UE franco-tedesca. Uno smacco pesante.

Tutti ricordiamo le dure polemiche che seguirono. Com’è possibile oggi ritrovarsi Berlusconi a sostegno della Merkel? Quale beneficio politico può portare agli azzurri?


Forza Italia potrebbe (come Fratelli d’Italia) mantenere le sue posizioni critiche sulla UE anche continuando a restare all’opposizione di questo governo. Anzi, la critica al DEF e al tempo stesso alla Commissione europea potrebbe ricavarle un certo spazio politico, con l’obiettivo di una riforma di questa Ue e una maggiore difesa dei nostri interessi nazionali.


Ma non sembra questa la strada scelta dagli azzurri. Addirittura si accodano alla retorica “europeista” finendo per fare storiche gaffe.


Come l’altro giorno quando Antonio Tajani, numero due di Forza Italia, presiedendo il Parlamento europeo, ha detto (testualmente) che “nazismo e comunismo sovietico sono due dittature scomparse grazie all’Unione Europea”.


Di fronte alla risata dell’inglese Farage (da notare che l’UE è nata nel 1993, quando nazismo e comunismo erano già morti e sepolti), Tajani, invece di rendersi conto del suo infortunio, ha aggiunto duramente: “il riso abbonda sulla bocca degli stolti”.


Il deputato britannico ha signorilmente replicato: “Sembra che abbiate problemi con la storia. Dire che l’Unione europea ha provocato la caduta del nazismo e del comunismo sovietico non è solo ridicolo è anche insultante per gli Stati Uniti, che hanno fatto un sacrificio enorme per fare in modo che l’Europa venisse liberata due volte durante un secolo, e in misura minore il Regno Unito come testimoniano i 30 mila britannici morti in Italia”.


Se Berlusconi va in soccorso della Merkel e di questa UE non solo liquida il centrodestra, ma fa anche una scelta di campo internazionale che di fatto liquida la sua antica (e buona) idea della necessità del dialogo fra Usa, Europa e Russia.

.
Antonio Socci
Da “Libero”, 28 ottobre 2018
******

https://sadefenza.blogspot.com/2018/10/da-forza-italia-forza-merkel-storia-di.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

domenica 28 ottobre 2018


"La NASA nasconde la vita su Marte": ecco cosa sta succedendo realmente nelle immagini dell'esplosione del pianeta rosso

RT
Sa Defenza 


© ESA - Agenzia spaziale europea


I teorici della cospirazione sono andati in sovraccarico dopo aver individuato un "misterioso pennacchio di fumo" vicino a un vulcano marziano inattivo, e in molti affermano sia la prova che la vita aliena esiste sul pianeta rosso, mentre qui sulla Terra ci viene tenuto nascosto con bugie.


Le accuse di una copertura a guida NASA si diffondono a macchia d'olio online, con la famosa teoria del complotto YouTube channel secureteam10 che produce un'esposizione lunga otto minuti intitolata 'Something MAJOR Happening On Mars ... Lo nascondono?'




"C'è stata un'esplosione - non so se fosse un vulcano o qualcosa di detonato", ha detto Tyler Glockner di secureteam10 al suo pubblico, durante un video che ha raccolto quasi 390.000 visualizzazioni dalla pubblicazione del 20 ottobre.


Un commentatore del video ha attinto alla sua esperienza di saldatura per mettere a nudo le operazioni di terraforming già in corso su Marte, citando i crateri formati da fulmini come prova della tecnologia aliena che rimodellava l'atmosfera del pianeta. "Troppe coincidenze qui da ignorare ancora. La NASA deve smettere di essere la polizia della comunità scientifica ".



© ESA - Agenzia spaziale europea


"La NASA è un'agenzia  gestita da bugiardi autocritici. Marte è un pianeta vivente, come chiunque abbia studiato Marte negli ultimi 50 anni [lo sa] ", concorda un altro commentatore.


Questo video secureteam10 è stato poi accolto da un tabloid britannico , che ha sminuito le fiamme cospirative mentre collegava i punti disparati dell'astuzia astuta della NASA: la Mars Curiosity Rover ha sofferto di un misterioso problema, rendendola offline per mesi dopo un'enorme tempesta di polvere nella tarda primavera; i telescopi Hubble e Chandra sono stati recentemente messi in "modalità sicura" consentendo solo funzionalità di base; e la NASA rimase in silenzio riguardo al pennacchio di fumo lungo 2.000 km che si estendeva nei cieli di Marte. Svegliati, pecora!


Reddit era anche in fermento, anche se i commenti erano più climatologici di quelli cospiratori, discutendo le condizioni atmosferiche che potevano portare a tali formazioni nuvolose. Per rovinare il divertimento e risolvere il dibattito, RT.com ha contattato l'ESA per una spiegazione delle immagini controverse del pianeta rosso.


"Nessuna osservazione terrestre o spaziale di Marte o della sua atmosfera ha prodotto alcuna prova credibile per il vulcanismo attivo che si verifica nella storia odierna o recente," scienziati guastafeste,  Elliot Sefton-Nash,  lavora su diversi progetti ESA tra cui Mars Sample Return , ExoMars e Mars Express ,  dichiara a RT.com.


"Le osservazioni fatte il 24 settembre dalla Visual Monitoring Camera (VMC) a bordo della sonda spaziale Mars Express dell'ESA, mostrano una nuvola orientata approssimativamente est-ovest e circa ~ 2.000 km di lunghezza, così come l'ombra che proietta sulla superficie marziana sottostante."



© ESA - Agenzia spaziale europea


"Si sa che le nuvole si formano stagionalmente in questa regione e sono associate ai vulcani perché la loro topografia influenza le condizioni atmosferiche" , continua. "Questo è un fenomeno ben documentato in diversi articoli scientifici che documentano e spiega il processo e sottolinea la regolarità stagionale dell'evento in questa regione".

© NASA JPL


Per fare un confronto, Sefton-Nash ha evidenziato una nube molto simile causata da queste forze topografiche ad Arsia Mons, osservata nel 2015 (a risoluzione più alta ) dall'ambasciata indiana Mars Orbiter.


Al momento, l'ESA si sta concentrando su Mercurio, che pone alcune domande interessanti sulla formazione del nostro Sistema Solare.
********

https://sadefenza.blogspot.com/2018/10/la-nasa-nasconde-la-vita-su-marte-ecco.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!