sabato 16 febbraio 2019

Lettera speciale all'editore dal membro della famiglia fondatrice del Federal Reserve Board

Sa Defenza 


Benjamin, finché il seguente problema non sarà seriamente affrontato e corretto all'interno delle forze armate statunitensi e della leadership USA, nulla cambierà in modo significativo. Il caos in corso e i problemi apparentemente infiniti che stanno mantenendo gli Stati Uniti "bloccati", com'è ora, è dovuto al fatto che Donald Trump e gli attuali soggetti chiave all'interno del governo e della leadership militare degli Stati Uniti sono in qualche modo controllati dai sionisti / dal Mossad. Hanno involontariamente svenduto tramite il ricatto.

Sono sicuro che la maggior parte di loro, data un'opportunità, vorrebbe una via d'uscita e si girerà e combatterà per salvare l'America e unirsi alla lotta per distruggere il Nuovo Ordine Mondiale (NWO) che li ha ingannati in situazioni così scomode, ma per ora tutto quello che vogliono è salvare la propria reputazione e le proprie pelli, e l'unico modo in cui possono farlo è seguire gli ordini sionisti.

Abbiamo bisogno di voltarci e cambiare a nostro beneficio a causa delle loro posizioni di potere e della conoscenza intricata e profonda che possiedono del nemico. Abbiamo seriamente bisogno di aiutarli a trasformare quelli che ora sono nemici in amici. Allo stato attuale, i sionisti continuano con il ricatto a ordinargli di sostenere e dare a Israele aiuti illimitati, finanziariamente e militarmente a tutti i costi.

La maggior parte della gente sa che Israele È LA SEDE CENTRALE GLOBALE DEL NWO. Questo è il motivo per cui i nostri stessi senatori e membri del Congresso statunitensi corrotti si inchinano immediatamente agli ordini degli Anziani di Sion. Questo è anche il motivo per cui tutti i leader sionisti di paesi fantoccio di tutto il mondo si inchinano allo stato di Israele, perché Israele è il burattinaio e tutti devono sempre cantare la sua oscura melodia.

Ciò che Washington e il Pentagono devono capire  che è il cartello globale sionista con sede in Israele ad essere il movimento del Nuovo Ordine Mondiale. Fino a quando le forze armate statunitensi non lo realizzeranno come un fatto innegabile e lo renderanno una priorità sconfiggere e rimuovere con la forza tutti i leader, i presidenti e i primi ministri sionisti sparsi in tutto il mondo che sono stati strategicamente messi in posizioni chiave al potere dei paesi chiave e sostituirli dal loro posto,  con patrioti incontaminati, possiamo girare all'infinito perdendo tempo e senza fare nulla in un circolo vizioso che assomiglia a qualcosa che cerca di accarezzare e contenere in una gabbia senza porte una bestia violenta e rabbiosa che in realtà deve essere abbattuta.

La risposta sta nell'offrire l'immunità a tutti i leader chiave nelle posizioni governative e militari, a condizione che vengano rimossi a un certo punto per dare spazio a una nuova, fresca, incontaminata, inflessibile e pulita leadership.

Onestamente non vedo un modo più veloce per spostare le cose in modo significativo. So che tutti vogliamo giustizia, ma non stiamo parlando solo delle ripercussioni di un singolo crimine commesso. Stiamo parlando di ottenere la finale liberazione planetaria totale da migliaia di anni di schiavitù fisica e spirituale.

Sfortunatamente, Benjamin, non tutti sono onesti e coraggiosi come te per discutere del loro passato in un forum pubblico come hai fatto tu. Per fortuna, sei un uomo single e sei un'anima libera e anche un combattente per la libertà. La maggior parte dei leader politici e militari mondiali si trova in una posizione molto diversa in cui la percezione pubblica significa TUTTO per le loro vite, posizioni politiche e professioni.

Dobbiamo capire che tutti commettono errori e quindi tutti meritano un'altra possibilità e una via d'uscita SE vogliono veramente la redenzione. Purtroppo, la maggior parte delle persone ha preso parte a quegli sfortunati cicli del male, come li chiamo io, e hanno paura, perché nessuno vuole vedere le loro vite e reputazioni distrutte e rovinate, i loro amori feriti, incarcerati o peggio, persino uccisi.

Faccio queste affermazioni basandomi non sulla mia percezione di ciò che ho letto sui canali multimediali alternativi, ma sulla base delle mie personali esperienze di vita, perché ci sono gravi atti di abusi sessuali e pedofilia all'interno della mia famiglia mentre crescevo da bambino piccolo e innocente . Sono uno di quei pochi fortunati che hanno deciso di scappare di casa in tenera età per porre fine al ciclo del dolore invece di continuare a perpetuarlo su altri come è stato fatto con me, ai miei fratelli e ai miei cari. Tuttavia non mi fa piacere vedere nessuno dei torturatori della mia famiglia, punito, ucciso o addirittura imprigionato.

Perché? Semplicemente perché ho realizzato la vera radice di quel male e quindi ho perdonato tutti. Li ho perdonati perché mi sono reso conto che lo stavano facendo perché lo stesso o peggio era stato fatto loro durante tutta la vita dai loro genitori, nonni e così via, ma erano semplicemente spaventati e non erano forti quanto me per essere in grado di liberarsi da un tale male oscuro. In realtà erano solo vittime come me, tristi vittime di un sistema che non può essere spezzato con altro male, ma, solo con l'amore incondizionato.

Mia nonna era solita confidarmi da bambino gli orrori che mio nonno infliggeva a mio padre mentre era costretta a guardare. Così, quando ero maltrattato, invece di arrabbiarmi, provavo compassione ed ero grato che almeno non venivo trattato male come il mio povero papà ha dovuto sopportare per tutta la sua infanzia.

Erano completamente distrutti e alla fine cedettero. Sono scappato a 11 anni e alla fine ho imparato cos'è l'amore. Conoscere l'amore mi ha motivato a diventare un combattente per la libertà come te, e qui stiamo cercando di sistemare un mondo profondamente infranto con un sistema speculare altrettanto disfunzionale.

In conclusione, molte persone hanno avuto l'opportunità di crescere in normali famiglie amorevoli, e per loro sarà piuttosto difficile capire cosa sto cercando di dire qui adesso, ma come esseri umani amorevoli dobbiamo renderci conto che parte della nostra popolazione non erano fortunati come loro mentre invece sono stati spezzati e traumatizzati dalla brutalizzazione satanica dalla nascita per poi continuare a perpetuare il sistema del male che stiamo cercando di superare.

L'unico modo per fermare, nel bene e nel male, questa follia del male oscuro insormontabile è dare loro la possibilità di trovare una via d'uscita dall'unica cosa che abbiano mai conosciuto, che è il loro attuale ciclo di male in cui sembrano essere bloccati e intrappolati, solo offrendo loro un'opportunità ben monitorata di redenzione che possono uscirne. Inoltre, a un certo punto, dovranno essere curati dal punto di vista medico e psicologico per superare qualsiasi danno sia stato causato dai traumi che devono superare.

Parte della risposta per porre fine a questo ostacolo complicato si trova nel seguente articolo, e io purtroppo ritengo che sia una verità assoluta. 


http://crazzfiles.com/trump-controlled-by-mossad-part-1/

Puoi condividere queste informazioni in ogni caso, specialmente con le alte sfere militari.

Consentitemi di chiarire perfettamente che solo una parte di quelli compromessi può essere aiutata o salvata. Forse la maggior parte di coloro che stanno "aiutando" dietro quell'enorme apparato che è il  male,  ce ne sono molti che sono stati irreparabilmente danneggiati e quelli ora sono impostati e programmati in modo da uccidere "tutto e tutti" anche se non è conforme alla loro "programmazione". Questi devono essere eliminati e sparati a vista per il bene dell'umanità. 

*****
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

venerdì 15 febbraio 2019

L'ELEFANTE (GOVERNO ITALIOTA) HA PARTORITO  UN TOPOLINO (AUMENTO 5 CENT PREZZO LATTE )

SA DEFENZA



Dopo giorni e giorni di dure proteste, in Sardinya, con lo sversamento di migliaia di litri di latte per le strade,  dei Pastori sardi, protesta dovuta alla miseria con cui viene pagato il latte, che a dire il vero è a prezzi che oscillano da 60 cent € in giù ben sapendo che il costo per litro è molto più alto e perciò venduto sottocosto.

Il Governo italiota si cimenta a una ulteriore grande provocazione contro il settore dell'allevamento sardo proponendo un prezzo irrisorio di 70 cent€ litro, ben sapendo che i costi sono bel al disopra quella proposta. Così chi si fosse fatto un'idea e pensava fosse un governo amico , si può ravvedere e capire che non esistono governi amici, da Gilet Gialli della Sardinya sosteniamo e solidarizziamo con la giusta lotta dei pastori da sempre.

Ma  è venuto il momento di ragionare su questa situazione  che non è di certo piacevole per le famiglie  degli allevatori,  che come sappiamo si trovano in gravi difficoltà economiche; ciononostante azzardiamo fare una proposta solidale, ovvero di trasformare  il latte giacente negli ovili in formaggi da distribuire  ai compaesani, che in modo solidale permettono alle famiglie degli allevatori di poter racimolare, con un giusto prezzo da loro imposto, le risorse per i loro bisogni.

Quanto accade in Sardinya non è una novità , il potere politico che è sempre servo di altri interessi superiori a loro , élite private e spesso sovranazionali , esprime  il limite a cui sono sottoposti per incapacità relazionale e di visione chiara sugli interessi da fare. 

La maggioranza delle genti pensa che siamo in una democrazia  e spesso si rifà alla costituzione della repubblica. che come sappiamo i partiti hanno modificato a favore di situazioni trasnazionali con il pareggio di bilancio trasformando di fatto  la repubblica in azienda, atto preso dal governo servo degli interessi esteri del criminale Mario Monti e company sostenuto da tutti i partiti, e rendendo la nazione italica incapace di reagire  alle difficoltà economiche.

La proposta che facciamo tutti insieme  al movimento dei pastori è di non fermarsi alla sola richiesta di un prezzo migliore ma si deve chiedere anche l'assorbimento totale della produzione, blocco importazione del latte, oltre a un controllo del prodotto finale, perchè con uno stato non stato come quello che abbiamo le cose continuano ad essere negative per le genti del paese , dunque oltre alla giusta retribuzione del duro lavoro che la categoria di allevamento esegue deve essere richiesta il cambiamento di paradigma che metta la persona al centro della politica  economica e sociale e non la competizione sfavorevole proposta dal globalismo esasperato che favorisce solo gli interessi delle multinazionali.

Proponiamo che tutte le categorie dei lavoratori subordinati , autonomi  , artigiani e commercianti e tutte le classi esistenti in terra italica e sarda , si cimentino in una nuova proposta costituente ove le leggi siamo diretta espressione delle istanze del popolo per le diverse appartenenze categoriali e delle varie classi sociali, e che si ribalti la conformazione del potere centrale non più per delega ma assunzione orizzontale  popolare, assembleare di democrazia diretta e partecipativa; 

Pensiamo che la soluzione che può risolvere tutte le problematiche delle categorie e classi sociali attuali , sia  solo il superamento dell'attuale visone neoliberista, con una sterzata a 180 gradi che può cambiare il paradigma a favore dei molti e non dei pochi com'è l'attuale sistema di potere politico ed economico.

Perciò solidarietà con i PASTORI  ma al contempo prepariamoci al cambiamento pacifico radicale della visione statuaria con una nuova COSTITUENTE DELLO STATO dalla parte delle genti , senza più dare delega a personaggio corrompibili , con la democrazia diretta e partecipativa che serva le istanze popolari e non privatistiche, fuori dal globalismo imposto dalle multinazionali per meri interessi di parte, si alla partecipazione del locale con adeguate dogane in difesa e per proteggere il nostro lavoro e famiglie. 

Apriamo il dibattito ed esponiamo le nostre idee per la salvaguardia dei nostri interessi di categoria e di classe, riuniamo attorno tutti assieme  e collaboriamo tutti come i Gilet Gialli.


A proposito di latte sardo è interessante sapere chi sono i concorrenti che stanno mettendo in ginocchio i pastori:

Nel 1991 nasce la SIMEST: azienda controllata dal Ministero dello Sviluppo economico che, attualmente per un 76%, appartiene alla Cassa Depositi e Prestiti, quindi di fatto un’azienda di Stato.
SIMEST affianca le imprese per tutto il loro ciclo di sviluppo internazionale, dalla prima valutazione di apertura ad un nuovo mercato, fino all'espansione attraverso la partecipazione al capitale di società estere o italiane. Opera attraverso Finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione, il Credito alle esportazioni, e la Partecipazione al capitale di rischio. Tutto ciò alla fine si è trasformato in un’incentivo statale alla delocalizzazione. 


Significa che noi spendiamo i nostri soldi per favorire privati ad aprire stabilimenti all’estero che guadagnano maggiormente per effetto del minor costo della manodopera è al contempo tolgono lavoro agli italiani. Bei furbi che siamo !!!. Ma questa faccenda non finisce qui. 


SIMEST è azionaria per un 29,5%, quindi in pratica mette soldi pubblici in un’azienda privata ma non ha alcun potere decisionale, della LACTITALIA


LACTITALIA è un’azienda che ha sede a Timisoara, Romania, e, per il rimanente 70,5 %, è di proprietà di una famiglia sarda, la famiglia Pinna. Lo Stato italiano è quindi, in parte, proprietario di una industria che in Romania, con latte romeno e ungherese, produce formaggi di pecora che vengono spacciati come Made in Italy sui mercati europeo e statunitense.

In sostanza ha favorito un’azienda italiana a delocalizzare e a fare concorrenza sleale ai produttori italiani di pecorino, e tutto questo in modo che non si sappia.



È opinione diffusa tra i sardi che l'unico modo di superare questa impasse si deve puntare alla legge 75/98 su zona franca integrale,  così da levare tutte le tasse e accise un male che  riducono la Sardegna  a zona depressa, de-industrializzata de-popolata e non competitiva, a motivo della insularità e dei costi di trasporto e dell'energia troppo alti...


*****

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM


Tepco ha scoperto nel Reattore 2  del nuovo combustibile fuso ancora sconosciuto al 98%


Iori Mochizuki 

"Pensate a distanza di otto anni dal disastro genocida di Fukushima ci sono ancora parti di combustibile nucleare fuso all'interno del sarcofago che oltre ad essere ancora ovviamente attivo vi si sono formate nuove fusioni metalliche nucleari nella loro nuova composizione chimica sconosciuta, vorremo indicare ai nostri lettori gentaglia del #PD come #ChiccoTesta ex presidente di #LegaAmbiente e poi passato alle fila dei nuclearisti più agguerriti del panorama italiota , sappiate che quelle industrie inquinanti pagano molto bene i loro servi e se ne fottono dell'ambiente e della vita delle persone, in Sardinya e in Italia abbiamo fatto un referendum per dire basta a questo sfacelo , ciononostante abbiamo ancora delle teste calde tra i politicanti del malaffare nuclearisti che insistono a proporre questo scandalo per la produzione di energia". #SaDefenza






Il 14/02/2019, Tepco ha annunciato di aver visualizzato il combustibile nucleare fuso sul fondo del contenitore di contenimento primario del reattore 2.

La ricerca è stata implementata il 13/02/2019. Non sono stati pubblicati dati sul livello di radiazione.

Secondo Tepco, la macchina specializzata  ha contattato e visualizzato i detriti di carburante nucleare dispersi in 10 diversi punti del fondo della parte del contenitore di contenimento del reattore.

I detriti di carburante erano liquidi in 5 luoghi, ma la copertura dei media è confusa, sulla vera condizione del contenitore , in questo momento.

Tuttavia, le posizioni esatte di questi 10 punti fusi non sono state ben definite nemmeno da Tepco. L'area di ricerca è riferita solo al 2% dell'intera parte inferiore del contenitore.



http://www.tepco.co.jp/decommission/information/newsrelease/reference/pdf/2019/1h/rf_20190214_1.pdf

http://www.tepco.co.jp/decommission/information/newsrelease/reference/pdf/2019/1h/rf_20190213_1.pdf

*****
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

giovedì 14 febbraio 2019

Cobra Aggiornamento - BOLLE NEI CIELI - 
6 febbraio 2019

Richard Small
prepareforchange
SA DEFENZA 

Lo scopo di questo aggiornamento è fornire chiarimenti sull'articolo Bolle nei Cieli  per la popolazione di superficie.

Innanzitutto, le sei fasi di una transizione di fase verranno spiegate con migliore dettaglio. Ognuna di queste fasi è una fase completa di un processo di Ascensione planetaria e si stima che duri da alcuni mesi ad alcuni anni. Questo è più vicino alla risposta della tua domanda "quando avverrà l'evento?", Su questo blog.



La prima fase della transizione di fase si chiama fase di evaporazione dell'interfaccia. Questa fase è iniziata nel 2012 e si è conclusa il 21 gennaio 2019. Fase di evaporazione dell'interfaccia significa che il flusso termico (nel nostro caso l'energia del Sole centrale galattico) è amministrato dall'interfaccia (nel nostro caso la superficie del pianeta) e crea una convezione corrente sopra la superficie dell'interfaccia (e questo equivale al risveglio della popolazione di superficie tra il 2012 e il 2019).

La seconda fase della transizione di fase si chiama fase di condensazione a bolle. Questa fase è iniziata il 21 gennaio 2019 ed è attualmente in corso. Questa fase significa che sulla superficie è stato somministrato sufficiente flusso termico per consentire la transizione di fase pura dall'acqua liquida (società della matrice) al vapore acqueo (società galattica) in alcune aree estremamente piccole e isolate sulla superficie. Durante la fase di condensazione della bolla, quelle bolle del cielo emergono, si riposizionano e si riorganizzano in piena conformità al modello di Ising:

https://en.wikipedia.org/wiki/Ising_model

https://www.researchgate.net/figure/Ising-model-simulations-of-a-dynamic-system-at-critical-and-non-critical-temperatures_fig1_24214223



Durante questa fase, le Bolle nei Cieli diventano lentamente e progressivamente più grandi con meno entropia, mentre la società matrice circostante diventa progressivamente più instabile con più entropia.

Questo è precisamente il motivo per cui alcune persone sono guidate a dedicare meno attenzione alla politica esterna quotidiana e ad una maggiore attenzione alla crescita spirituale interiore:

https://kauilapele.wordpress.com/2019/01/27/kp-message-1-27-19-a-few-notes-of-possible-interest-to-a-few/

https://kauilapele.wordpress.com/2019/01/29/kp-message-1-29-19-winds-of-clearance/

https://kauilapele.wordpress.com/2019/01/31/kp-note-1-31-19-timelines-levels-of-beingness-holy-crap-whats-going-on/

La terza fase della transizione di fase si chiama fase di elevazione delle bolle. Questa fase vede il flusso termico dal Sole Centrale Galattico in aumento esponenziale, con sempre più Bolle del Cielo che si stanno formando attivamente mentre la società della matrice sta collassando attivamente, fino a che il flusso termico non si alza per il momento dell'Evento.

Il momento dell'Evento è il momento del flusso termico critico, la società della matrice crolla, il Contatto è fatto, gli elementi entropici della vecchia società vengono rapidamente rimossi e entriamo nella quarta fase.

La quarta fase è chiamata fase di ebollizione del film instabile. Le bolle del cielo sono collegate alla superficie del pianeta in una rete stabile (film) che costituisce la spina dorsale della nuova società, mentre la società stessa nel suo insieme è instabile, ma elaborata, integrata e stabilizzante. Le isole di luce si stanno formando completamente con il contatto attivo.

La quinta fase è chiamata fase di ebollizione della pellicola stabile. Le isole di luce sulla superficie del pianeta diventano zone di conversione / inversione attive attraverso le quali avviene il processo di ascensione individuale e di gruppo. Inizia la prima ondata di ascensione con migliaia di persone in ascensione. Alcuni di loro ritornano in superficie come Esseri Ascesi e preparano la seconda ondata dell'Ascensione con centinaia di migliaia di persone che salgono. Alcuni di quelli tornano in superficie e preparano la popolazione di superficie per la terza ondata.

Durante la quinta fase, la popolazione di superficie integra completamente nuove tecnologie avanzate viene guarita al punto da accettare la Luce nel suo insieme.

La sesta fase è chiamata fase di Flash finale. La transizione di fase è completa. Il Sole Centrale Galattico innesca l'evento solare e lo spostamento polare planetario. Milioni di persone salgono nella Terza ondata e il resto dell'umanità viene evacuato dalla superficie del pianeta nella Flotta Galattica che li trasporta in un pianeta adatto nel gruppo di stelle Pleiadi che diventerà la nuova casa per l'umanità.

In quel momento, la superficie del pianeta è colpita da uno tsunami che lava il pianeta. Le uniche aree non interessate sono le Isole della Luce, che sono popolate da esseri stellari avanzati, molti dei quali sei TU. Quindi, la Nuova Atlantide viene costruita sulla Nuova Terra.

Ora che avete una maggiore comprensione del piano generale, si può tranquillamente rilasciare che le Forze della Luce hanno completato la costruzione di una base sotterranea a nord di Taiwan, che può accogliere 3 miliardi di persone. Una base simile, ma più piccola, viene costruita in una certa località dell'Europa centrale e un'altra in una certa località del Sud America, con un'altra in programma per l'Africa. Queste basi possono essere utilizzate come opzioni di evacuazione.

Devi capire che ciò che abbiamo raggiunto il 21 gennaio è enorme. Le bolle del cielo sono i primi segni di una realtà totalmente nuova che appartiene al nuovo ciclo cosmico:

Ogni volta che ti allinei con la luce, la tua vita sarà più facile e più facile. Ogni volta che ti concentri sul vecchio mondo che sta cadendo a pezzi, le cose peggiorano di nuovo.

Il tempo ora non favorisce i drogati di Intel. Favorisce le persone che prendono la vita nelle loro mani. Qualunque sia la tua situazione di vita ora, puoi trasformarla in qualcosa di molto più bello in pochi anni o meno, se davvero ti dedichi con dedizione, indipendentemente dai tempi dell'evento.

Le reazioni e i commenti dell'asilo su alcuni aspetti del mio precedente articolo sono stati previsti, previsti e deviati. La missione continua.

Inoltre, alcune persone non hanno assolutamente idea di cosa stiano parlando quando si lamentano dei messaggi in codice del Movimento della Resistenza, distribuendo assurdità su Internet in oscuri video su YouTube. È così al di là del loro livello di comprensione dato che la meccanica quantistica è al di sopra del livello di comprensione di una scimmia Rhesus media.

I Pleiadiani stanno attivamente monitorando, valutando e incoraggiando il progresso del risveglio della parte più consapevole della popolazione di superficie, e inviando energia distaccata ma amorevole a tutti gli altri.

Solo 30 minuti prima della nostra meditazione di massa, Semjase ha organizzato un "lampo di meteore" sulla Luna. L'astronomo che ha rilevato il flash "ha avuto la sensazione che questo sia il momento" e ha preparato i telescopi in anticipo:

https://gizmodo.com/holy-crap-the-moon-was-struck-by-a-meteorite-during-th-1831950105

https://www.rt.com/news/449517-meteorite-hit-moon-during-lunar-eclipse/

https://www.newscientist.com/article/2191526-a-meteorite-hit-the-moon-during-mondays-total-lunar-eclipse/

Questo era un certo segnale di Semjase, il cui significato non può ancora essere rivelato alla popolazione di superficie.

Lasciatemi dire che pochi giorni dopo, GSSAP, il Programma di sensibilizzazione sullo spazio geostazionario dello spazio, è stato costretto a riorganizzare le orbite dei suoi satelliti di sorveglianza come risposta all'attività della flotta Pleiadiana.

La Resistenza ha comunicato che tutte le informazioni sulle bombe di Toplet sono ora profondamente nere. L'unica cosa che si può dire è che le bombe toplet non sono ancora state rimosse, ma stanno perdendo potenza gradualmente.

La Resistenza ha anche affermato che la maggior parte delle persone che si sono offerte volontarie per i Protocolli di ingresso sono lontane dall'essere pronte, e alcuni articoli e workshop sulla "dinamica sociale" saranno rilasciati alla popolazione di superficie per aumentare la preparazione.

Questi saranno anche pubblicati per preparare le persone a creare ed espandere le Bolle nei Cieli e  le Isole di Luce.

Il primo sarà il workshop Soul Families che si terrà a Budapest, in Ungheria, il 16 e 17 marzo. Sei più che benvenuto a unirti a noi:

http://portal2012.org/Hungary.html

L'Ungheria è uno dei più importanti dei Vortici della Dea sul pianeta, dalla creazione delle culture della Dea neolitica di Lengyel e Tisza:

http://rolfgross.dreamhosters.com/Modern-Man-2012/ProtoEurope/ProtoEurope.html


Durante la preparazione per il seminario, questi pilastri di luce sono apparsi in Ungheria:


L'Unità della Deità sta arrivando:
Vittoria della luce!
*****
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

lunedì 11 febbraio 2019

Benjamin Fulford: Trattati segreti indicano l'inizio di grandi cambiamenti nel mondo già a partire da marzo

Intere negoziazioni si stanno svolgendo ai più alti livelli del potere mondiale sia in segreto che in pubblico, concordano molteplici fonti. Queste potrebbero adempiersi in annunci che cambiano la terra già a marzo, dicono. La lotta per il potere a Washington, DC, si sta anche avviando verso una specie di culmine, lo si può vedere nella minaccia del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di dichiarare un'emergenza nazionale.

Una grande mossa pubblica è stato dato l'annuncio di una religione per il mondo da parte del Papa, un alto rappresentante islamico e rappresentanti di molte altre religioni. Ciò è avvenuto dopo che papa Francesco è divenuto il primo papa della storia a visitare la penisola arabica, il luogo della nascita dell'Islam. Il testo dell'annuncio può essere visto qui:
http://w2.vatican.va/content/francesco/en/travels/2019/outside/documents/papa-francesco_20190204_documento-fratellanza-umana.html


Fonti della CIA nel Sudest asiatico affermano che spostare il quartier generale delle Nazioni Unite da New York nel Laos sarà un tema importante del summit del 27-28 febbraio tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e l'uomo forte nordcoreano Kim Jong Un.

Le Società Segrete Asiatiche, il complesso Militare-Industriale degli Stati Uniti e le famiglie Reali europee stanno lavorando alla creazione di un'agenzia di pianificazione mondiale futura, secondo le fonti coinvolte nei negoziati. Diversi documenti ufficiali relativi a questo sono già stati firmati, affermano le fonti della famiglia Reale britannica.

MI6, Loggia P2 , Pentagono e fonti della Società Segreta asiatiche affermano anche che vi è anche una forte spinta affinché venga annunciata una sorta di governo mondiale. Questo può essere fatto in un modo in cui non ci sono perdenti, ma solo vincitori, grazie a un raro e quasi perfettamente bilanciato potere mondiale, dicono.

La mappa al link sottostante mostra i tre gruppi di potere, con l'alleanza occidentale in blu, il raggruppamento eurasiatico in rosso e l'alleanza meridionale in grigio. Ognuno è approssimativamente equivalente in massa di terra e popolazione. Superficialmente, la mappa mostra le opinioni dei gruppi sul governo del Venezuela, ma in realtà è una divisione sul controllo del mondo.

https://bigthink.com/strange-maps/which-countries-support-maduro-guaido

L'annuncio di un passaporto unificato per tutte le nazioni africane la scorsa settimana è stato un segno visibile del passaggio verso un governo mondiale.


https://wnobserver.com/world/african-union-leaders-gathered-at-opening-session-of-32nd-summit/

In ogni caso, la lotta per il Venezuela può anche essere vista come un tentativo fallito dei neocon (mafia khazariana) di riprendere il controllo del sistema finanziario internazionale rubando le maggiori riserve petrolifere del mondo.

Fonti del Pentagono notano che "il burattino degli Stati Uniti in Venezuela non è stato riconosciuto da organizzazioni sovranazionali come l'Unione Europea, l'Organizzazione degli Stati Americani, il Fondo Monetario Internazionale, la Banca Mondiale, l'Unione Africana o l'ONU".

Inoltre, le Nazioni Unite, il Vaticano e la Croce Rossa hanno rifiutato di consegnare "aiuti umanitari" al leader dell'opposizione fantoccio Juan Guaidó perché questa era una copertura per la spedizioni di armi, dicono le fonti. Di conseguenza, affermano che: "il colpo di stato del Venezuela è stato un fallimento epico".

L'incapacità di afferrare il petrolio venezuelano potrebbe costringere anche Trump a dichiarare l'emergenza nazionale - o forse più precisamente, una bancarotta nazionale, secondo fonti della CIA.

Fonti del Pentagono e della CIA dicono che questo potrebbe portare alla caduta di Trump perché lui ha perso molto supporto militare. "La continua presenza di Jared Kushner e John Bolton alla Casa Bianca, combinata con il colpo di stato dilettantistico in Venezuela e la nomina del criminale Iran-Contra , Elliott Abrams , da inviato speciale per la questione venezuelana, stanno tutti portando alcuni a dubitare del Presidente ", Ha osservato una fonte del Pentagono.

La faida tra Trump, l'Arabia Saudita e il National Enquirer da un lato, e la CIA, la Turchia e  Jeff Bezos di Amazon dall'altro potrebbero rivelarsi letali per Trump. Si tratta di un business complesso coperto ampiamente da altri media, quindi mi limiterò a toccare alcuni punti chiave qui.

In primo luogo, immediatamente dopo che l'uomo al vertice della CIA in Turchia è stato rilasciato dalla prigione turca, l'omicidio del giornalista Jamal Khashoggi  del Washington Post, (di Bezos),  ha avuto luogo all'interno dell'Ambasciata saudita in Turchia. Secondo, Trump ha rifiutato di condannare il clone saudita, il principe Mohammed Bin Salman, per l'omicidio. In terzo luogo, il National Enquirer ha avuto accesso a un budget molto più realistico di una normale rivista di notizie per esporre la relazione extraconiugale di Bezos, e che Bezos suggerisce si trattasse di denaro saudita. Ora Bezos, la cui attività include la gestione del cloud computing per la CIA, sembra abbiano preso l' Enquirer durante un'operazione sotto copertura.





https://nationalpost.com/news/world/jeff-bezos-national-enquirer

C'è anche una dimensione di questa intera saga  fallisce il mio test sul fiuto: il capo del Enquirer si chiama Pecker, l'investigatore di Bezos si chiama Becker, e lo scandalo coinvolge una foto di un guardone. Non aggiungo altro.

In ogni caso, i legami di Trump con l'Arabia Saudita (Kissinger + Rockefeller) e il fallimento nel prendersi petrolio venezuelano potrebbero essere la sua rovina, perché perderà il controllo del petrodollaro. In questo contesto, è interessante notare che l'UE ha aggiunto l'Arabia Saudita alla sua lista di paesi che finanziano il terrorismo, e in quanto tale sarà soggetta a rigorosi controlli finanziari. Questo è chiaramente rivolto ai controllori neocon dei petrodollari e alla loro finta "guerra al terrore" con i loro fronti terroristici "Al Qaeda" e "ISIS".

https://www.presstv.com/Detail/2019/01/26/586814/Saudi-Arabia-EU-blacklist
https://sadefenza.blogspot.com/2019/02/benjamin-fulforf-trattati-segreti.html

Fonti del Pentagono dicono che in Venezuela " non è sul tavolo l'opzione militare ". Questo perché "la Russia e la Cina hanno inviato truppe e equipaggiamenti militari in Venezuela e stanno portando avanti esercitazioni militari insieme a 15.000 truppe cubane, mentre il Congresso e Il Consiglio  della Sicurezza delle Nazioni Unite si rifiutano di autorizzare l'uso della forza ", affermano le fonti del Pentagono. "I perdenti sembrano essere i neocon, Israele, Chevron [Bush], Halliburton [Cheney] con oro, coltan e compagnie minerarie in Venezuela", dicono le fonti.

Anche gli interessi delle Corporate (fasciste) stanno perdendo molto dei diversi posti del Venezuela. Negli Stati Uniti, le compagnie farmaceutiche (Big Pharma) sono costrette a tagliare i prezzi mentre sono iniziati gli arresti dei dirigenti dell'industria farmaceutica, dicono fonti del Pentagono. Nell'UE, un tentativo di fusione tra Siemens e Alstom è stato interrotto perché avrebbe portato ad un monopolio ferroviario dell'alta velocità. Inoltre, in tutto il mondo, la società Bayer / Monsanto continua a pagare per i suoi numerosi crimini.

Ci furono operazioni speciali della Marina Militare dal 4 al 9 febbraio a Los Angeles contro i "pedofili di Hollywood", dicono fonti del Pentagono. Il Dipartimento di Giustizia ha anche riaperto la sua indagine sull' "agente pedofilo del Mossad Jeff Epstein", nota la fonte.

Queste operazioni possono essere il motivo per cui un membro delle famiglie che possiede (o possedeva?) Il Consiglio della Federal Reserve ci ha inviato una nota di supplica dove si legge in parte:


"Come esseri umani amorevoli dobbiamo renderci conto che una certa parte della nostra popolazione non è stata fortunata come loro infatti altri sono stati fatti a pezzi e traumatizzati dalla brutalità satanica dalla nascita per poi continuare e perpetuata dal sistema malefico che stiamo cercando di superare. L'unico modo per fermarli in nome del bene ,  tutta questa follia del male oscuro insormontabile  è dare loro la possibilità di trovare una via d'uscita dall'unica cosa che abbiano mai conosciuto, che è il loro attuale ciclo basato sul male...  ci sono molti che sono stati irreparabilmente danneggiati e quelli  sono in una modalità assassina fatti per uccidere "tutto e tutti" conformemente alla loro "programmazione". Questi devono essere eliminati, sparati a vista per il bene dell'umanità. "

Abbiamo anche ricevuto una lettera scritta a mano e un fascio di documenti inviati dal commerciante di armi russo Victor Bout, attualmente detenuto nell'Illinois. È troppo tardi per assassinare Bout per farlo tacere. Abbiamo le sue dettagliate testimonianze sulle armi nucleari che sono state rubate dal sottomarino russo Kursk nel 2000 e usate nello tsunami di Fukushima e nell'attacco terroristico negli omicidi di massa nucleare.

Fonti del MI6, della CIA e del Pentagono dicono che l'inchiesta di Fukushima probabilmente arriverà alla fine con l'arresto del primo ministro giapponese Shinzo Abe, della cancelliera tedesca Angela Merkel, del primo ministro britannico Theresa May e di molti altri cosiddetti leader mondiali.

Su questo fronte, possiamo dire che, secondo un comunicato stampa ufficiale del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, i tribunali militari  a Guantanamo Bay, a Cuba, sono iniziati.

https://dod.defense.gov/News/Press-Advisories/Press-Advisory-View/Article/1752920/military-commissions-media-invitation-announced-for-united-states-v-khalid-shai/

Infine, abbiamo ricevuto una lettera da un lettore giapponese che metteva in dubbio le notizie riguardanti il ​​guaritore brasiliano "Giovanni di Dio" che teneva schiavi adolescenti nelle fattorie.

https://www.msn.com/en-xl/latinamerica/top-stories/john-of-god-faith-healer-kept-teenagers-as-sex-slaves-and-sold-their-babies-for- up-to £ 40000-before-trasporto-li-da-brazil-a-europe / ar-BBT35BO

Secondo me, "Giovanni di Dio" o Joao de Faria fu incastrato dalla mafia farmaceutica perché la sua attività di guarigione con  vitamine e la fede stava esaurendo i loro profitti. Faria è stato avvelenato dopo essere stato incarcerato, ha vomitato sangue, ci dice il lettore.

Questo mi ha ricordato il fatto che lo sciamano Shipibo con cui ho studiato in Amazzonia da giovane è stato successivamente preso e assassinato dalla mafia farmaceutica perché era una concorrenza indesiderata.

Inoltre, si scoperto che le affermazioni sulle fattorie sono state fatte da una singola attivista che poi "si è suicidata", ma la sua famiglia si rifiuta di mostrare il corpo alle autorità. Dobbiamo assicurarci che il sistema giudiziario brasiliano arrivi alla verità che si cela dietro questo caso, ovunque ciò possa portare.

Qualunque sia la verità potrebbe essere in Brasile, tuttavia, non si può negare che i bambini  siano stati venduti per i loro organi, o parti ed "estratti" d'essi.


Https://www.foxnews.com/politics/planned-parenthood -under-indagine-by-giustizia-Dipartimento-over-vendita-di-fetale del tessuto

La classe dominante ci ha trattato come animali da fattoria da massacrare a volontà per così tanto tempo che ancora ora non riescono a credere che la loro regola stia per finire definitivamente. Il pianeta Terra sta per essere liberato.

*****
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM


PROTESTIAMO CONTRO LA #RAI PER AVER BLOCCATO LE DIRETTE STREAMING DEL CANALE YOUTUBE DI #SADEFENZATM PER ABUSO DEL COPYRIGHT RAI

Sa Defenza 



... intanto paghiamo il canone e come tale la #TVpubblica RAI deve essere libera e accessibile a tutti i cittadini , e non trincerarsi dietro il #copyright per impedire di fare girare le contestazione delle #fakenews che diffonde con la trasmissione  #Mezzorainpiù di #LuciaAnnunziata .

Abbiamo il diritto di prendere una parte del video della trasmissione della signora Annunziata per poterne fare dibattito libero, visto le gravi affermazioni sui gilet gialli e loro azioni, fatte dal miliardario sionista  Bernard-Henri Levy,  
tal signore, sputa sentenze e vomita affermazioni pesanti contro il popolo francese e le mobilitazioni dei gilet gialli in atto da diverse settimane in Francia contro il governo delle élite globaliste di Macron; 
non permettiamo che una Rai pubblica impedisca l'uso di trasmissioni discutibili e impedisca la libertà di espressione e critica sancita dalla costituzione.

Si vuole impedire ai cittadini di poter dire la nostra , e tapparci la bocca con l'assurdo uso indiscriminato del copyright nella pubblica informazione , questo non è accettabile in una repubblica democratica dove si antepone l'univocità delle informazioni drogate e deviate dalla realtà, dove il Levy accusa senza alcuna controparte di difesa alcuna i i glilet gialli francesi di essere le nuove CAMICE BRUNE NAZISTE usando una trasmissione in modo indiscriminato privato della TV pubblica come cassa di risonanza di opinioni personali su un movimento di massa qual'è quello dei gilet gialli, opinioni che vengono diffuse a favore del sistema globalista contro la volontà del popolo italiano a cui si vuole far intendere siano oro colato.

Questo inaccettabile atteggiamento dittatoriale della RAI impedisce e limita le libertà di parola delle piccole realtà d'informazione libera del WEB e dell'opinione pubblica in generale, perciò chiediamo di levare questa inveroconda abominievole blocco posto al canale SADEFENZA cambiando atteggiamento per darci la possibilità, levando il blocco per abuso di copyright, di poter continuare a fare la controinformazione che è nostra prerogativa con il nostro canale youtube SADEFENZA in modo da poter tornare a trasmettere liberamente in streaming , come fatto sino ad ora.


https://www.youtube.com/channel/UCgLyHB8-idyyUbnD-6MY69A…

#sadefenza #Macron #BernardHenriLevy #èliteglobalista #sionista#giletgialli #giletsjaunes #nazisme #chemisesbrunes https://sadefenza.blogspot.com
*****
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

domenica 10 febbraio 2019

ECCO PERCHE’ UN PAPA PUO’ ESSERE ELETTO SU ISPIRAZIONE DELLO SPIRITO SANTO E UN ALTRO SU PRESSIONE DEI POTERI MONDANI 
(A PROPOSITO DI UNA FRASE DI SAN VINCENZO)


Antonio Socci
Sa Defenza 


Risultati immagini per ECCO PERCHE’ UN PAPA PUO’ ESSERE ELETTO SU ISPIRAZIONE DELLO SPIRITO SANTO E UN ALTRO SU PRESSIONE DEI POTERI MONDANI (A PROPOSITO DI UNA FRASE DI SAN VINCENZO)

Ci sono zelanti scribi e turiferari di vario peso che da sei anni si trovano ad applaudire papa Bergoglio anche se, ogni giorno, ne dice di tutti i colori VEDI QUI LE ULTIME:  https://www.lifesitenews.com/news/papal-theologian-never-saw-final-draft-of-human-fraternity-doc-contrary-to-#When:23:49:00Z

E’ una vitaccia la loro, perché devono magnificare continuamente le splendide “vesti”, cioè le gesta, di un sovrano che è palesemente inadeguato (per questo personalmente sento di dover pregare tanto per lui).

E’ un papa sprovvisto di una seria preparazione teologica, troppo desideroso di compiacere i potenti padroni del mondo, clamorosamente privo delle basi culturali minime oltreché di prudenza, di misericordia evangelica e di sensus Ecclesiae.

Costoro lo sanno bene perché da tempo ci sono liberi intelletti che – con dolore – segnalano le cose più stravaganti e inaudite. Ma gli zelanti scribi non cercano di correre ai ripari, diradando i loro elogi al sovrano o invitandolo alla prudenza. No. 

Si avventano su coloro che hanno il torto di amare la verità e di dirla. Così qualche zelante scriba non ha trovato di meglio che mettere sotto il microscopio me, che pure non sono nessuno, per una mia citazione di san Vincenzo che costoro credono (erroneamente) falsa. 
Vedremo dopo di cosa si tratta. Prima devo esprimere la mia divertita sorpresa. Abbiamo infatti un papa che, proprio in fatto di citazioni, manifesta una disinvoltura sconcertante una fantasia straordinaria, un caso unico nella storia del papato, eppure a questi scribi non interessano le strane citazioni papali. A loro interessa una mia citazione.

Non è curioso? Eppure papa Bergoglio è immensamente più importante di mee le sue citazioni (come vedremo) hanno conseguenze pesanti sulla vita della Chiesa.

Faccio un esempio. Nel mio libro Non è Francesco” riportavo proprio – fra tante altre cose – il singolare caso di una sua citazione che (questa sì) sembrerebbe davvero inventata. 

Ecco cosa scrivevo:

C’è una citazione prediletta da papa Bergoglio. La ripropone di continuo. La prima volta da Papa citò questa frase subito dopo l’elezione, durante il discorso ai cardinali nella sala clementina:

“Egli, il Paraclito, è il supremo protagonista di ogni iniziativa e manifestazione di fede. … Io ricordo quel Padre della Chiesa che lo definiva così: «Ipse harmonia est». Il Paraclito che dà a ciascuno di noi carismi diversi, ci unisce in questa comunità di Chiesa”.
Dopo di allora ha citato quel «Padre della Chiesa» e la frase «Ipse harmonia est», riferita allo Spirito Santo, una miriade di volte. Per esempio il 19 maggio 2013 (omelia di Pentecoste, nella messa con i movimenti ecclesiali) o il 4 ottobre 2013, ad Assisi, nella cattedrale di San Rufino, parlando ai religiosi. Ma già la citava da cardinale, come si vede nell’intervista rilasciata a «30 Giorni» nel 2007. 
C’è solo un problema: che non esiste un Padre della Chiesa che abbia detto quella frase.Pure in Vaticano, dove sistemano tutti i discorsi papali per la pubblicazione sugli «Acta Apostolicae Sedis», non l’hanno trovato e quindi la frase compare senza attribuzione.
Tuttavia, nessuno glielo dice, quindi Bergoglio continua a citare quel – non meglio identificato – «Padre della Chiesa».
 
Avrei taciuto volentieri anch’io se alla fine quella citazione improbabile, durante l’incontro di Caserta del 28 luglio 2014 con il pastore pentecostale Giovanni Traettino, non fosse diventata la base «teologica» della nuova visione ecumenica che Bergoglio vuole dare alla Chiesa. 
Infatti ha detto: «La Chiesa è una nella diversità. E, per usare una parola bella di un evangelico che io amo tanto, una “diversità riconciliata” dallo Spirito Santo. [Perché] Lui fa entrambe le cose: fa la diversità dei carismi e poi fa l’armonia dei carismi. Per questo i primi teologi della Chiesa, i primi padri – parlo del secolo III o IV – dicevano: “Lo Spirito Santo, Lui è l’armonia, perché Lui fa questa unità armonica nella diversità». 
Considerato che nessun Padre della Chiesa ha mai pronunciato quella frase, sembra un po’ debole una teologia ecumenica fondata su di essa che – addirittura – spazza via la Dominus Iesus, la quale ha dietro di sé tutta la solidità della teologia cattolica. 
Ho scritto queste cose nel libro del 2014. Evidentemente la citazione fantasma – ripetuta di continuo – creava un certo imbarazzo in Vaticano. Così, nel 2017 (ci sono voluti tre anni), hanno cercato (maldestramente) di metterci una toppa e un articolo dell’Osservatore romano attribuisce quella “citazione” a Basilio di Cesarea.

Solo che il passo che citano di san Basilio non contiene affatto questa espressione. Eccolo qua: 
«Se dunque lodano Dio tutti i suoi angeli, se lo lodano tutte le sue potenze, questo avviene per il concorso dello Spirito. Se accanto a lui stanno migliaia di migliaia di angeli e infinite miriadi di ministri è nella potenza dello Spirito che essi compiono irreprensibilmente il loro ufficio. Tutta quell’armonia sovraceleste e indicibile (pàsan oun ten hyperourànion ekèinen kài àrreton harmonìan) nel servizio di Dio e nel mutuo accordo delle potenze sovracosmiche non potrebbe conservarsi senza che le presiedesse lo Spirito».
L’Osservatore romano, con evidente imbarazzo, commenta: L’aforisma latino ‘ipse harmonia est’ non può e non vuole essere, proprio in quanto tale, una traduzione letterale del passo in questione”.

In effetti quella frase “citata” da Bergoglio non c’è proprionon c’è per nulla, né come traduzione letterale, né, in senso lato, come sintesi concettuale. 

Perché Basilio (che peraltro scrive in greco e non in latino) parlava del canto di lode a Dio degli angeli nei Cieli, mentre Bergoglio parla, confusamente, di carismi nella Chiesa oltretutto alludendo alle confessioni protestanti (come se i cori angelici e i seguaci di Lutero fossero la stessa cosa e come se fosse stato lo Spirito Santo a suscitare lo scisma protestante…).

Ognuno può trarre le sue conclusioni. Ma gli scribi bergogliani dovrebbero rispondere al quesito: è una citazione vera o inventata?

Non solo. Anche facendo il taglia e cuci a una citazione si può far dire a un autore l’opposto di quello che lui effettivamente afferma.

Prendiamo proprio san Vincenzo di Lérins (di cui parleremo dopo): Papa Bergoglio più volte cita il celebre passo sullo sviluppo del dogma del Commonitorium, ma non lo cita per intero, fa un taglia e cuci da cui – guarda caso – restano escluse proprio le frasi che contraddicono la sua idea.

Per esempio, nel discorso al Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione cita questo passo affermando:
D’altronde, come già ricordava san Vincenzo di Lérins: «Forse qualcuno dice: dunque nella Chiesa di Cristo non vi sarà mai nessun progresso della religione? Ci sarà certamente, ed enorme. Infatti, chi sarà quell’uomo così maldisposto, così avverso a Dio da tentare di impedirlo?» (Commonitorium, 23.1: PL 50)”. (…) 
Questa legge del progresso secondo la felice formula di san Vincenzo da Lérins: «annis consolidetur, dilatetur tempore, sublimetur aetate» (Commonitorium, 23.9: PL 50), appartiene alla peculiare condizione della verità rivelata nel suo essere trasmessa dalla Chiesa, e non significa affatto un cambiamento di dottrina”.
Anche nell’intervista a padre Antonio Spadaro per “Civiltà Cattolica”, Bergoglio cita una frase tratta da quel passo di san Vincenzo di Lérins:
“Anche il dogma della religione cristiana deve seguire queste leggi. Progredisce, consolidandosi con gli anni, sviluppandosi col tempo, approfondendosi con l’età”.
Poi Bergoglio prosegue:
“San Vincenzo di Lérins fa il paragone tra lo sviluppo biologico dell’uomo e la trasmissione da un’epoca all’altra del ‘depositum fidei’, che cresce e si consolida con il passar del tempo. Ecco, la comprensione dell’uomo muta col tempo, e così anche la coscienza dell’uomo si approfondisce”.
Adesso leggiamo quel brano integrale del “Commonitorium” segnalando in neretto le parti omesse da Bergoglio:
Qualcuno forse potrà domandarsi: non vi sarà mai alcun progresso della religione nella Chiesa di Cristo? Vi sarà certamente e anche molto grande.
Chi infatti può esser talmente nemico degli uomini e ostile a Dio da volerlo impedire?
 
Bisognerà tuttavia stare bene attenti che si tratti di un vero progresso della fede e non di un cambiamento.Il vero progresso avviene mediante lo sviluppo interno.Il cambiamento invece si ha quando una dottrina si trasforma in un’altra. 

È necessario dunque che, con il progredire dei tempi, crescano e progrediscano quanto più possibile la comprensione, la scienza e la sapienza così dei singoli come di tutti, tanto di uno solo, quanto di tutta la Chiesa.
 
Devono però rimanere sempre uguali il genere della dottrina, la dottrina stessa, il suo significato e il suo contenuto. 
La religione delle anime segue la stessa legge che regola la vita dei corpi.
Questi infatti, pur crescendo e sviluppandosi con l’andare degli anni, rimangono i medesimi di prima.
E’ evidente che il taglia e cuci bergogliano al “Commonitorium” fa dire a san Vincenzo di Lérins una cosa molto diversa da quanto lui davvero afferma. Anzi, più che diversa, gli fa dire una cosa antitetica.

Egualmente sconcertanti sono altre citazioni bergogliane contenute addirittura nei suoi documenti ufficiali. Penso ad esempio a un testo come l’Amoris laetitia che ha un impatto devastante nella pastorale della Chiesa.

In quel testo le citazioni vengono disinvoltamente “trattate” e usate proprio per giustificare la nuova dottrina bergogliana in materia di unioni.

E’ il caso della citazione di un paragrafo della Familiaris Consortio di Giovanni Paolo II, dove si omette il seguito (nello stesso paragrafo), perché contradice la tesi che si vuol sostenere, e che poi rifluisce nella più sconcertantenota 329in cui Bergoglio cita poche parole della Gaudium et spes” (n. 51)per applicare in modo fuorviante,a coppie divorziate o risposate civilmente, quello che il documento del Concilio applica alle sole coppie validamente sposate. Facendo dire così alla “Gaudium et spes” un’enormità che è totalmente opposta al suo vero contenuto.

Sandro Magister così ha sintetizzato la disinvolta operazione bergogliana:
In effetti nella nota 329 della “Amoris lætitia” papa Francesco rivolge ai divorziati risposati che hanno scelto di convivere non più da adulteri ma “come fratello e sorella”, e quindi con la possibilità di fare la comunione, un esplicito rimprovero: quello di recare un possibile danno alla nuova famiglia, poiché – parole letterali – “se mancano alcune espressioni di intimità, ‘non è raro che la fedeltà sia messa in pericolo e possa venir compromesso il bene dei figli'”. Questo con tanto di citazione – in realtà ritagliata da tutt’altro contesto – della costituzione conciliare “Gaudium et spes”. E, peggio, col sottinteso che fanno meglio gli altri a condurre una piena vita da coniugi anche in seconde nozze civili, magari facendo anche la comunione”.
Un altro caso clamoroso è la citazione a sproposito di san Tommaso d’Aquino (cap. 304) per fargli dire l’opposto di quello che il grande teologo insegnava. Come è stato scritto, è un modo di “valorizzare l’adulterio citando (male) san Tommaso” VEDI QUI:

Tutto questo sembra davvero sconcertante, ma non interessa i nostri studiosi clericali che si applicano con accanimento a me.  

Eppure una mia citazione non cambia nulla, mentre le tante citazione disinvolte di Bergoglio cambiano la dottrina e l’insegnamento della Chiesa.

Comunque è a me che costoro rivolgono le loro attenzioni critiche. E – dopo tanto studio – è arrivato finalmente il “formidabile” colpo: insinuano che io abbia inventato una citazione.

Ora, mi corre l’obbligo di ringraziare sinceramente questi zelanti scribi clericali, sia per l’importanza che mi attribuiscono (decisamente esagerata); sia per l’ingrato lavoro che si sono accollati.

Infatti in questi sei anni (oltre a qualche centinaio di articoli) ho scritto tre libri dedicati al “caso Bergoglio/Benedetto XVI”, cioè: “Non è Francesco”(Mondadori), “La profezia finale” (Rizzoli) e “Il segreto di Benedetto XVI” (Rizzoli).

Se consideriamo pure il capitolo che ho dedicato a Bergoglio in “Traditi, sottomessi, invasi”, siamo quasi a 800 pagine complessive(senza contare qualche centinaio di miei articoli).

In circa 800 pagine che ho pubblicato, dense di tantissime citazioni, con riferimenti bibliografici e note, pensavo sinceramente di poter incorrere in diversi errori e imprecisioni, cosa più che normale e scontata.

Invece i miei zelanti scribi non sono riusciti a trovare nient’altro che un banale errore di nome, cioè una citazione di san Vincenzo Pallotti che io ho erroneamente attribuito a un altro san Vincenzo (cioè san Vincenzo di Lérins).

Mi dispiace che abbiano faticato così tanto, per trovare così poco. Sicuramente se si applicano di più potranno trovare altri miei errori e li ringrazierò se me li segnaleranno, come già li ringrazio per questa segnalazione.

In ogni caso aver attribuito a san Vincenzo di Lérins una frase di san Vincenzo Pallotti non mi sembra una cosa da perderci il sonno. 

E’ vero, loro l’hanno sbandierata come se avessero scoperto chissà quale misfatto e addirittura hanno titolato “Una citazione inventata da Antonio Socci?”. Avevano l’aria di chi finalmente ha preso in castagna  questo giornalista che critica papa Bergoglio.

Ma era il loro stesso articolo a smentire l’insinuazione malevola contenuta nel titolo, infatti il loro articolo riportava una fonte autorevole della citazione del Pallotti che è l’introduzione al volume, curato da Giovanni Cittadini, “Pio IX, Lettere” (vol. I, Laurenziana, Roma), pubblicato nel 1990

Se cercano meglio potranno trovare pure altre fonti. A me basta prendere atto che questi affannati scribi si contraddicono da soli, smentendo nel loro stesso articolo ciò che insinuano nel titolo

La citazione originale di san Vincenzo Pallotti è questa: Alcuni papi Iddio li vuole, alcuni li permette, altri li tollera. Quella che mi era stata riportata e trasmessa diceva: Alcuni papi Iddio li dona, altri li tollera, altri li infligge.

Come si vede c’è una difformità lessicale sul verbo “infliggere”, ma non c’è una sostanziale differenza concettuale, anzi: mi sembra molto migliore e più corretta la versione di Cittadini, perché fa capire che Dio non ha nessuna parte (nemmeno come intento punitivo) nell’elezione dei cattivi papi (non ce li “infligge” Lui, ma gli uomini che li eleggono)

Dunque adotto volentieri la prima versione che mi è più utile per far capire il cuore del problema. Ringrazio i miei critici per la segnalazione, perché così rafforzano il concetto che volevo esprimere.

Oltretutto aver riportato la seconda versione in miei scritti del 2011 esclude del tutto che sia stata modificata deliberatamente quella parola di san Vincenzo Pallotti contro l’attuale pontificato, perché nel 2011 Bergoglio stava a Buenos Aires e regnava Benedetto XVI. 

Del resto – ripeto – se nel 2014, riprendendo quella stessa citazione del 2011, avessi avuto quell’intenzione “antibergogliana” sarebbe stato per me più efficace e utile citare la prima versione.

In ogni caso si tratta di in una citazione che veniva fatta discorsivamente(infatti non aveva un rimando bibliografico  in nota), per esprimere un concetto che dovrebbe essere noto a tutti i cattolici.

L’importante, al di là delle diverse sfumature linguistiche, è proprio il concetto espresso da quel santo, che è lo stesso in entrambe le versioni. Ma i miei zelanti inquisitori si guardano bene dall’andare alla sostanza ed evitano di riflettere su quella frase di san Vincenzo.

Si fermano a criticare il dito, perché serve ad attaccare polemicamente il proprietario del dito, ma – per un animo che ha a cuore la Chiesa – è molto più importante guardare la luna che quel dito indica.

Quella espressa nella frase di san Vincenzo è una concezione perfettamente cattolica che dovrebbe mettere in guardia dal rischio, oggi devastante, della papolatria.  
Infatti lo stesso identico concetto è stato espresso dall’allora cardinale Ratzinger, in una dichiarazione riportata da “Avvenire”, nel 1997.

Il mio critico – tal Marcotullio – definisce famigerata dichiarazione” quella del futuro Benedetto XVI. Io invece seguo questo grande teologo e papa che tuttora è fra noi il grande maestro della fede. 

Dunque Ratzinger, con la sua nota chiarezza, alla domanda se è lo Spirito Santo il responsabile dell’elezione di ogni papa, dette testualmente questa risposta:
Non direi così, nel senso che sia lo Spirito Santo a sceglierlo. Direi che lo Spirito Santo non prende esattamente il controllo della questione, ma piuttosto da quel buon educatore che è, ci lascia molto spazio, molta libertà, senza pienamente abbandonarci. Così che il ruolo dello Spirito dovrebbe essere inteso in un senso molto più elastico, non che egli detti il candidato per il quale uno debba votare. Probabilmente l’unica sicurezza che egli offre è che la cosa non possa essere totalmente rovinata. Ci sono troppi esempi di Papi che evidentemente lo Spirito Santo non avrebbe scelto.
In effetti la storia della Chiesa offre molti esempi di papi indegni (anche senza ricordare i papi che Dante mette all’Inferno). Così Ratzinger conferma proprio quanto affermato da san Vincenzo.

Si possono usare parole diverse, si può argomentare con uno stile diverso, ma resta la stessa concezione cattolica dei papi.

Per questo la Chiesa, durante i Conclavi, chiede ai fedeli di pregare affinché i cardinali eleggano il candidato che è nel cuore di Dio: proprio perché è possibile che eleggano qualcuno che non è adeguato al pontificato o che sarebbe pernicioso e magari è spinto da lobby e poteri di questo mondo.

In questo ultimo caso, lo Spirito Santo – diceva il card. Ratzinger – garantisce solo che costui non possa distruggere del tutto la Chiesa, anche se può fare danni immensi.

C’è di che riflettere… Facciamolo dunque con serenità e senza paraocchi, cari amici scribi. Riflettiamo con la pace di Cristo nel cuore.

Antonio Socci

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2019/02/ecco-perche-un-papa-puo-essere-eletto.html

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!