lunedì 31 agosto 2015

Relazione del Governo canadese afferma: Il Fracking ha Causato un Terremoto di magnitudo 4.4 nel Nord est del Canada...

sa defenza




Il Fracking ha causato un terremoto di magnitudo 4.4. che ha colpito BC, Canada lo scorso anno, nella provincia che si estrae  petrolio e gas afferma la Commissione del Governo.
La commissione afferma che il terremoto dell'agosto 2014 è stato causato dalla iniezione del fluido durante la fratturazione idraulica.



Stati Uniti  Inquinamento idrico da Fracking , operatore incriminato per presunta Cover-Up


Il  Green Party Canadese chiede più investimenti nell'energia sostenibile, e di levare le sovvenzioni alle compagnie petrolifere.
"Il legame tra terremoti e fracking è stato dimostrato, quindi perché (primo ministro) Stephen Harper continua a consentire il fracking, fornendo sussidi alle grandi compagnie petrolifere?" Chiede la leader del Partito Verde Elizabeth May. "Il Green Party è contro le sovvenzioni e supporti per le industrie del petrolio metano, carbone, gas e letto di carbone in Canada. Queste industrie non sono sostenibili e contribuiscono alle emissioni di gas serra ".

La commissione ha anche detto che Alaksa Highway News ha riportato la notizia su un terremoto di 4,5 di magnitudo la settimana scorsa ed ha colpito a nord di Fort St. John e che è stata "probabilmente" causata dalla fratturazione idraulica nella zona.




Il metodo di estrazione  del gas è stato collegato anche ai terremoti nel Regno in Unito e nell'Oklahoma, secondo la May.

La Fratturazione idraulica o "fracking" è una tecnica che prevede un flusso della miscela di acqua, sabbia e sostanze chimiche in profondità ad alta pressione per fratturare le rocce. Questo rilascia il gas intrappolato che viene poi pompato in superficie.

All'inizio di quest'anno, un consorzio che comprendeva la nomina di Geoscience BC del sismologo Alireza Babaie Mahani per un mandato di due anni per monitorare i terremoti nel nord-est BC potenzialmente causati da fracking.

Il consorzio, che comprende aziende energetiche e la Science and Community Environmental Knowledge Fund, è stato istituito nel 2012, dopo BC Oil and Gas Commission hanno scoperto una serie di piccoli terremoti collegati al fracking.


##########@@@@@@@@@@@@@@@##########

A tutti i comitati spontanei e le soggettività sparse sul territorio, che desiderano organizzarsi a livello extraterritoriale locale e a livello nazionale per approfondimenti e sostegno alla lotta contro il Fracking , Sa Defenza consiglia di aderire al comitato della rete nazionale:



Campagna No Fracking / No Fracking Campaign

NO AL FRACKING. DIFENDIAMO ACQUA, ARIA E TERRA!
Il Fracking – meglio conosciuto come fratturazione idraulica – è una delle tecniche di perforazione utilizzata dalle compagnie petrolifere per stimolare i giacimenti di idrocarburi, che – sfruttando l’iniezione di liquidi ad alta pressione – provoca delle fratture negli strati rocciosi più profondi del terreno. Un processo invasivo che favorisce l’estrazione di petrolio dagli scisti bituminosi o di tight gas (gas di sabbie compatte/gas in depositi clastici a bassa permeabilità), coal bed methane (metano dagli strati di carbone) e, principalmente, shale gas (gas di scisto/gas da argille). Sia il tight gas che lo shale gas sono giacimenti di gas non convenzionale costituiti da rocce calcaree, arenarie, quarzo e argilla: quando l’argilla è prevalente si chiama shale, altrimenti è definito tight.
Negli ultimi anni – nonostante le rassicurazioni delle compagnie petrolifere – la produzione di shale gas, soprattutto negli Stati Uniti (principale produttore mondiale), ha aperto un dibattito circa gli effetti del fracking sull’acqua, sull’aria e sulla terra, per l’uomo, per gli animali, per la flora: in una parola per il nostro ambiente, includendo anche il rischio sismico e la contaminazione delle falde causata da una miscela chimica. L’acqua utilizzata per fratturare (quasi 29 mila metri cubi all’anno per ogni singolo pozzo) viene, infatti, addizionata a diverse sostanze pericolose. Si parla di oltre 260 agenti chimici cancerogeni o altamente tossici, tra i quali naftalene, benzene, toluene, xylene, etilbenzene, piombo, diesel, formadeldeide, acido solforico, tiourea, cloruro di benzile, acido nitrilotriacetico, acrilamide, ossido di propilene, ossido di etilene, acetaldeide, di-2-etilesile, ftalati. Senza dimenticare sostanze radioattive come cromo, cobalto, iodio, zirconio, potassio, lanthanio, rubidio, scandio, iridio, krypton, zinco, xenon e manganese. Fino all’80% di questi fluidi iniettati per la fratturazione idraulica ritorna in superficie come acqua di riflusso. Il resto rimane nel sottosuolo.
Da qualche anno il pericolo fracking si è affacciato anche in Europa, in primis Norvegia e Polonia, ai cui giacimenti estraibili – stimati in quasi 400 miliardi di metri cubi – sono interessati Eni e Sorgenia. Oggi, mentre la Francia, la Bulgaria, la Romania, la Repubblica Ceca, l’Austria, la Germania, la Svezia, i Paesi Bassi ed il Regno Unito hanno sospeso lo sfruttamento dei propri giacimenti per motivi ambientali o hanno intensificato il dibattito interno, l’Unione Europea pensa di varare una direttiva che regolamenti il fracking. E in Italia? È un argomento quasi tabù. Manca un dibattito politico, anche se il neo premier Enrico Letta e altri considerano lo shale gas il futuro energetico del nostro Paese. Sulla falsa riga delle principali compagnie.
Per questo motivo promuoviamo una campagna nazionale di informazioneconoscenza e proposta, in grado di avviare un percorso critico, che conduca con il contributo ed il coinvolgimento dei territori, dei cittadini, delle associazionicomitatimovimenti politici, degli attivisti, degli espertipersonalità:
1) Ad una bozza di legge nazionale contro il fracking;
2) Alla richiesta di trasparenza e pubblicazione dei piani ingegneristici delle compagnie petrolifere, oggi secretati;
3) Alla definizione, con legge, delle aree marine e terrestri da tutelare.
Per dire di no al fracking e per difendere l’acqua, l’aria, la terra e la salute, sostenete la nostra campagna “No Fracking Italy”.
Per aderire alla Rete nazionale “No Fracking Italy”, compilare il form sottostante in ogni sua parte.
Nome Associazione / Comitato / Movimento
Nome e Cognome di riferimento
La tua email
Recapiti telefonici
Blog / Sito
Il tuo messaggio
NO TO FRACKING. LET’S PROTECT WATER, AIR AND LAND!
Fracking – also known as hydraulic fracturing – is one of the drilling techniques used by Oil&Gas Companies to stimulate hydrocarbons fields that – making use of high pressure fluids injection – causes fractures in the deepest underground rock layers. It is an invasive process that helps oil extraction from oil shales or of tight gas (sandstones gas), coal bed methane and, above all, shale gas. Both tight and shale gas are unconventional gas fields formed by limestone, sandstone, quartz, and clay: when the clay prevailing, it is called shale; differently it is described as tight one.
In the latest years – despite oil&gas companies reassurances – the shale gas production, especially in the US (world producer leaders), has opened a discussion about fracking effects on water, air, and land, for humankind, animals, flora – in a word: for the environment – also including the seismic risk and the aquifer pollution due to mix of chemicals. The water used to frack (nearly 29 thousand cubic metres per year per every single well) is precisely added to a number of hazardous substances. It is about more than 260 carginogenic or highly toxic chemicals, among which: naphthalene, benzene, toluene, xylene, ethylbenzene, lead, diesel, formaldehyde, sulphuric acid, thiourea, benzyl chloride, nitrilotriacetic acid, acrylamide, propylene oxide, ethylene oxide, acetaldehyde, di-2-ethylhexyil, phthalates. Not to mention radioactive substances, such as: chromium, cobalt, iodine, zirconium, potassium, lanthanum, rubidium, scandium, iridium, krypton, zinc, xenon and manganese. Up to a 80% of those fluids injected for hydraulic fracturing come to the surface as flowing back water. The rest is left underground.
For some years now, the danger of fracking advanced in Europe too, first in Norway and Poland, which exploitable fields – evaluated of nearly 400 billion cubic metres – Eni and Sorgenia are interested in. Today, while France, Bulgaria, Romania, Czech Republic, Austria, Germany, Sewden, Netherlands and UK have suspended their fields exploitation due to environmental reasons, or they have intensified the debate, EU is considering to pass a direction in order to regulate the fracking. And in Italy? This is almost a taboo subject. A political debate is lacking, even though the new Prime Minister Mr Enrico Letta is considering the shale gas as the energy future for our country. Along the lines of the leading companies.
This is the reason why we are initiating an information, knowledge and proposal nationwide campaign capable to start a critical path with the contribution of the territoriespeopleassociationscommitteespolitical organizationsactivistsexpertspersonalities leading to:
1) A draft of a national law against fracking;
2) The claim for transaprency and oil&gas companies engineering plans publication, yet classified;
3) The definition, by a law, of the sea and land areas to protect.
To say no to fracking and to defend water, air, land and health, support our campaign “No Fracking Italy”.
To join the “No Fracking Italy” nationwide network, please fill in the below form blanks.
Association / Commitee / Organization
First and Surname
E-mail address
Telephone Numbers
Blog / Website
Leave Your Message

venerdì 28 agosto 2015


ESCLUSIVO:  Una nuova analisi forense su un fotogramma dei raggi X di JFK scopre, decenni dopo, le prove false sul 'frammento di proiettile', la denuncia afferma che è una simulazione 'fisicamente impossibile', 
Lee Harvey Oswald è innocente...

naturalnews
sa defenza
La seguente storia  trattata per Natural News da Jim Marrs, uno dei più acuti e più diligenti giornalisti investigativi d'oggi.

Marrs è autore di numerosi libri eye-opening , tra cui il suo ultimo libro,  Population Control: How Corporate Owners Are Killing Us.
[Controllo della popolazione: come le Corporate private ci stanno ammazzando.]
Questa storia ci racconta una splendida rivelazione sulla famigerata radiografia del "frammento del proiettile" che è stato utilizzato per incolpare Lee Harvey Oswald  era completamente falsa
Questa storia arriva sulla scia di una massiccia ondata di storie recenti che rivelano le prove di come gli scienziati forensi dell'FBI  hanno falsificato analisi dei capelli portati per "prova" per decenni. Vedi anche al link la FBI ammette che la scienza forense ha falsificato le prove per incarcerare centinaia di persone innocenti (di alcuni di loro sono stati condannati a morte). Si veda anche, dal Guardian, trenta anni in carcere per un pelo: l'FBI e la 'sciagura di massa' di false accuse.





NUOVO STUDIO DELLA  AUTOPSIA DI  JFK RIVELA La FALISIFICAZIONE DEI RAGGI X
da Jim Marrs, autore di Crossfire: The Plot That Killed Kennedy.

Un frammento di proiettile raffigurato in un'autopsia a raggi X utilizzato per accusare Lee Harvey Oswald dell'assassinio del presidente John F. Kennedy di recente è stato dimostrato essere una artefatta simulazione di sovrapposizione della radiografia, per un po di tempo, dopo l'autopsia di JFK

Tale inquinamento delle prove ufficiali, non avrebbe potuto essere realizzato se ciò non fosse portato a conoscenza dei  funzionari federali, di alto livello, ad aggiungere un peso considerevole alle pretese del governo di coprire quel tragico evento. 
La realizzazione dei raggi X è stato il tema di un documento del 2015 di Dr. David Dr. Mantik pubblicato nel numero tre di Medical Research Archives, una pubblicazione di articoli scientifici  peer-reviewed a livello internazionale di tutte le discipline della medicina, con un focus sulle nuove ricerche. 
Oswald, un ex- Marine dopo aver lasciato il corpo militare, riparò in Russia nel 1959, è stato identificato nel 1964 dalla commissione, scelta accuratamente dal presidente Lyndon B. Johnson, diretta dal giudice della Corte Suprema Earl Warren come unico assassino del presidente Kennedy. La Commissione Warren concluse che Oswald aveva usato una carabina italiana di 6,5 mm WWII  e sparò Kennedy dal sesto piano di un edificio deposito di libri nel centro di Dallas il 22 novembre 1963. 
Nel 1968, tra le polemiche  sulle conclusioni  edotte dalla Commissione, il Dipartimento di Giustizia seleziona quattro esperti medici di primo piano per rivedere le prove dell'autopsia su JFK. Questo divenne noto come il Clark Panel, che prende il nome l'allora Avv. Ramsey Clark. 
Anche se, rapporto del gruppo è stato ritardato fino a dopo il processo, di New Orleans JFK, guidato da Dist. Avv. Jim Garrison, nel 1969, ha concluso che la Commissione Warren era stata corretta nei suoi risultati più importanti anche se alcune questioni rimanevano insolute, come ad esempio la posizione della ferita sulla testa del presidente. 

È interessante notare, che è stato questo rapporto del gruppo Clark che per la prima volta afferma che c'è un un frammento,  da un proiettile 6.5 mm trovato in antero-posteriore (AP), nei raggi X del cranio di Kennedy. L'immagine di questo frammento è diventata un elemento fondamentale di prove, anche se non è stato menzionato in nessuna parte nei 26 volumi della Commissione Warren, né nella relazione dell'autopsia originale.

Il più curioso mistero nella storia della radiologia

Il frammento in questione è stato descritto come "il più curioso - e irrisolto - mistero nella storia della radiologia diagnostica
Larry Sturdivan, un consulente balistico alla House Select Commission on Assassinations  (HSCA), creata dal Congresso nel 1976 un mezzo per continuare la controversia sulla morte di Kennedy, ha studiato questo frammento e ha concluso che l'oggetto non poteva essere in metallo e che non aveva mai visto la sezione trasversale di un proiettile registrato in un modo così strano in una radiografia del cranio. "Non sono sicuro di che cosa sia  quel frammento di 6,5 millimetri," ha riferito Sturdivan. "Una cosa di cui sono sicuro è, che non è una sezione trasversale dell'interno di una pallottola. Ho visto letteralmente migliaia di proiettili, deformi e non-deformati, dopo essere penetrati in tessuti o tessuti simulanti. Alcuni erano piegati, alcuni squarciati in due o più pezzi, ma per avere una sezione tranciata fuori è fisicamente impossibile. Questo frammento ha un sacco di misteri a lui associati. "mistero infatti, come poteva la HSCA invocare l'autenticità di questo frammento come prova chiave nel collegare il proiettile da 6,5 millimetri a Lee Harvey Oswald. 

Inoltre, l'assassinio Records Review Board (ARRB), formata dal Congresso nel 1994 per studiare tutti i documenti governativi relativi alla assassinio, i tre JFK medici autopsia ha testimoniato sotto giuramento che non avevano mai visto un tale frammento durante l'autopsia.

Il manufatto è stato aggiunto ai raggi X con una doppia esposizione
Il mistero approfondito nel 2015 con il lavoro del Dr. David Mantik, un medico della California, che insieme con al Dr. Cirillo Wecht, un ex presidente della American Academy of Forensic Science, aveva studiato i  raggi X JFK e altro materiale per nove giorni presso i National Archives. "Centinaia di misure di densità ottica sono stati realizzati con i (presunti) del cranio originale ai raggi X, con un focus specifico sull'oggetto di 6,5 millimetri che si trova dentro l'orbita destra di JFK sulla AP del teschio a raggi X", ha detto il dottor Mantik. 
Dopo un'attenta studio, il Dr. Mantik vide che il frammento era stranamente trasparente. Si rese conto che questo artefatto era stato aggiunto ai raggi X di JFK  in camera oscura. Ha spiegato che è stato realizzato per mezzo di una doppia esposizione di un'apertura 6.5 mm, come un foro 6.5 mm in un pezzo di cartone. 

"[Il] primo passo è stato imprimere l'immagine dall'originale dei raggi X su un duplicato della pellicola (tramite una scatola luminosa in camera oscura).
La seconda fase era un'altra esposizione che impresse l'immagine di 6.5 mm sulla pellicola duplicata (cioè, sovrapponendolo sull'immagine dell'originale X-ray). Questo duplicato della pellicola è stato quindi sviluppato per produrre l'immagine [come appare nella raggi X]. Questo processo produce inevitabilmente un effetto fantasma, per cui gli oggetti (ad esempio, frammenti di proiettile in questo caso) sul film originale sono visti separatamente [enfasi nell'originale] dal sovrapposto 6.5 mm immagine. In AP cranio X-ray JFK, il frammento di metallo originale  (che si trovava nella parte posteriore del cranio) di 6.5 mm può essere visto separatamente attraverso l'immagine . "

Dr. Mantik ha aggiunto che la doppia esposizione era così poco professionale ha prodotto una significativa sovraesposizione dell'immagine di 6.5 mm. Ha anche trovato una minuscola particella di metallo del proiettile all'interno dell'oggetto da 6,5 millimetri, che indica l'uso di una tecnica cinematografica di Hollywood nota con doppia esposizione fotografica. 

Usando studi di densità ottica, che differenzia il livello di luminosità di punti specifici sulla pellicola a raggi X , il dr. Mantik è stato in grado di determinare che un po' di tempo prima del Clark Panel del 1968, qualcuno in una camera oscura aveva sovrapposto il frammento di proiettile finto sui raggi X di Kennedy. 
Dopo l'ampio studio su questo problema, il dr Mantik ha concluso, "Questa misteriosa immagine di  6.5 mm era stata (segretamente) aggiunta ai raggi X originali tramite una seconda esposizione. L'alterazione del AP ai raggi X è stato probabilmente completato poco dopo l'autopsia. Il suo scopo era quello di coinvolgere la prossimità di Lee Harvey Oswald e la sua presunta carabina da 6,5 mm Mannlicher - Carcano, ad esclusione di qualsiasi altro sospetto, e quindi per escludere un possibile complotto ". 
Dr.Mantik ha detto che mentre lo scopo della modifica di raggi X poteva servire per " coinvolgere la carabina 6,5 millimetri Mannlicher-Carcano (presumibilmente di proprietà di Oswald) per l'assassinio.  Il suo scopo ultimo, tuttavia, attende la risoluzione da  professionisti storici, che sono stati notevolmente reticenti ad accettare la responsabilità del loro compito. "

L'Ospedale governativo ha probabilmente  effettuato la frode ai raggi X

Nel suo articolo, il dottor Mantik ha identificato il dr. John H. Ebersole, l'assistente capo radiologo al Bethesda Naval Hospital, è una persona che aveva i mezzi e le opportunità per elaborare la contraffazione dei raggi X. Dr. Ebersole, aiutato da tecnici radiografici Jerrol Custer e Edward Reed, hanno preso le radiografie della testa di Kennedy la notte del autopsia. A quel tempo nessuno ha visto alcuna prova di un proiettile nelle radiografie. Custer ha detto che il giorno dopo, al contrario del protocollo, hanno bruciato la pagina del registro per quel che riguarda la presa di visione dei raggi X di Kennedy per ordine del dottor Ebersole. 

Custer anche ricordato che dopo l'autopsia fu istruito, dal dr Ebersole, di fare raggi X di frammenti di proiettile registrate sui raggi X del cranio. Tuttavia, nessuna di tali raggi X sono mai stati resi pubblici. Mantik ha opinato che probabilmente è stata decisa la "alterazione era più facile da eseguire in camera oscura con una doppia esposizione."

Dr. Mantik anche scoperto che alcune settimane dopo l'assassinio, il Dr Ebersole è stato chiamato alla Casa Bianca da Johnson apparentemente per aiutare la preparazione di un busto di Kennedy. «È più probabile, a mio parere, il motivo della sua convocazione alla Casa Bianca era quello di vedere come avrebbe reagito ai raggi X ormai alterati", ha detto il dottor Mantik. "Sulla base di questo episodio poi, la modifica deve essere avvenuta entro alcune settimane (molto probabilmente subito) dopo l'assassinio". 

Egli ha aggiunto che tali azioni potrebbero "spiegare perché il radiologo, il dr Ebersole, ha rifiutato di discutere di questo artefatto con me. Dopo tutto, era il solo individuo più probabile a possedere le competenze e la creatività necessarie per eseguire alterazioni sui raggi X".  Il Dr. Ebersole è morto nel 1993, poco dopo la conversazione avuta con il dottor Mantik. 

I RAGGI X DI  JFK FOTOGRAFIA DELL'AUTOPSIA --- 
La freccia verticale sulla radiografia, a sinistra, del antero-posteriore (AP) nel lato destro del cranio di Kennedy in precedenza è stato identificato come un frammento di proiettile di carabina da 6,5 millimetri per collegare la ferita  al fucile di Lee Harvey Oswald. 
Dr. David W. Mantik, dopo uno studio faticoso, ha scoperto  che questa prova era un montaggio sovrapposto alla radiografia qualche tempo dopo l'autopsia di Kennedy.  Inoltre si mostra, a destra, vi è un alterazione fatta ai raggi X che Mantik ha preparato per dimostrare come gli oggetti potessero essere stati sovrapposti ai raggi X utilizzando tecniche disponibili nel 1963.

"Questi raggi X sono falsi."
Negli ultimi anni, Custer ha addirittura messo in discussione la validità delle radiografie stesse. Nel 1992, dopo aver studiato i  raggi X JFK negli Archivi Nazionali, Custer ha dichiarato, "Questi raggi X sono falsi."   

Le conclusioni del Dr Mantik sono state sostenute da altri, tra cui il Dr Michael Chesser, un neurologo dell'Arkansas, che ha notato, "Ho visto le radiografie originali del cranio e l'autopsia presso gli archivi quest'anno [2015] e ho confermato le sue letture di densità ottica della pellicola sui laterali del cranio, che supportano la sua conclusione che non vi era la manipolazione. Speriamo che ci sarà il tempo in cui saranno messe a disposizione migliori copie delle autopsie le radiografie e le fotografie per la revisione più ampia da parte pubblica, le prove parlano da sé. Mi congratulo con Dr. David Mantik per il suo coraggio nel riportare la verità ".

Douglas P. Horne, analista capo del ARRB per i record militari tra cui l'autopsia di Bethesda, ha commentato " Il fatto che il report scientifico del Dr. Mantik sugli indicatori di contraffazione presenti nel cranio ai raggi X AP è sopravvissuto e lancia una sfida rigorosa di esame scientifico inter pares per un'ulteriore indicazione, che le sue argomentazioni danno circa i tre superstiti, sui segni che i raggi X sul cranio di JFK sono degni della più seria considerazione. ...   [Ed] è impossibile per gli altri che non sono radiologi, o MD (come lui), o che non sono dottori in fisica (come lui), licenziare il suo lavoro come  quello di un semplice 'appassionato'. "
" [A] metà degli anni 1990, Ho riconosciuto la validità scientifica del suo lavoro pionieristico sulle radiografie del  cranio di JFK , è stato richiesto  un mio consiglio da Jeremy Gunn, al General Counsel per ARRB, per preparare le domande per i tre  patologi dell'autopsia di JFK ... Le risposte fornite dai tre patologi, sotto giuramento, hanno corroborato le affermazioni di Mantik, che  i raggi X del cranio della raccolta ufficiale, sono copie di film (non originali), con immagini alterate " ha affermato Horne
Ed ha aggiunto:" Il problema posto dal medico prova che sono sempre mancate le prove di contaminazione - e la distruzione di alcune prove, l'alterazione della gran parte delle prove che rimane nella migliore dei casi- [e] che il governo degli Stati Uniti hanno la responsabilità sui fatti, in cui si sono impegnati con un imponente insabbiamento, del modo in cui  è morto JFK, e quindi volutamente impegnati nella vendita al popolo americano di una proposta falsa di lettura dei fatti accaduti, che il nostro governo ha volutamente cambiato nel presente del novembre 1963. "

lunedì 24 agosto 2015

I TRAVESTIMENTI DELLE "FORZE SPECIALI" BRITISH SAS, IN SIRIA

Di comidad

[Come possiamo essere sicuri che le SAS 'forze speciali' d'elite inglesi sono stati coinvolti nelle prime fasi della guerra in Siria? Perché loro avevano fatto la stessa cosa in Libia nel 2011.] syrianfreepress
sa defenza
"Più di 120 membri appartenenti al reggimento d'elite SAS sono attualmente nel paese devastato dalla guerra" in segreta contumacia "vestita di nero e battenti bandiera ISIS",impegnati in quella che viene chiamata Operazione Shader - attacca bersagli siriani con il pretesto di combattere ISIS.
L'Italia in questo periodo è segnata da eventi epocali come la visita di lunedì scorso della cancelliera Merkel all'Expo di Milano, con la sua susseguente "cena di lavoro" con Renzi
Non c'è quindi lo spazio per far passare notizie che potrebbero turbare gli scenari consolidati che vengono offerti dai media.

Dall'inizio di agosto circola la notizia secondo cui militari delle forze speciali SAS britanniche combatterebbero in Siria contro Assad. 

La cosa in sé non sarebbe una novità, ma il dato interessante è che queste operazioni militari britanniche anti-regime sarebbero compiute sotto le "mentite spoglie" di ribelli ISIS. 

La notizia potrebbe essere sbrigativamente catalogata come una delle tante "bufale di internet", ma, in effetti, nel contesto siriano ha una sua plausibilità.

Intanto spiegherebbe l'accento "british" dei "jihadisti" che compaiono nelle video-esecuzioni. 

I "corpi speciali", o di "élite", come le SAS costituiscono una delle tante truffe ai danni del contribuente, chiamato a pagare in nome della sicurezza; salvo poi scoprire che l'insicurezza la creano proprio i corpi speciali. 

Una volta i corpi di élite erano quelli che si sacrificavano in battaglia, mentre oggi, nell'epoca dell'imperialismo unico, sono quelli che fanno terrorismo e trafficano in armi e droga. 

La critica del militarismo si deve adeguare ai tempi.

Ma ci sono anche altri aspetti più propriamente diplomatici da considerare, dato che sino al 2013 il governo britannico non dissimulava affatto la propria ostilità verso il regime di Assad e le conseguenti azioni delle SAS sul terreno siriano. 

Cameron non era isolato in Europa, anzi, anche il governo del "socialista" Hollande perseguiva la stessa linea con toni persino più accesi, tanto da giungere al riconoscimento diplomatico della "opposizione" siriana. 

L'opinione pubblica "progressista" era stata convinta della necessità dell'operazione "umanitaria" contro il dittatore di turno.

E non era stato difficile conquistare tante persone di "sinistra" al colonialismo dei "diritti umani"; poiché, da quando ha abbandonato l'idea della rivoluzione, la sinistra ha adottato come sua bandiera l'educazionismo. 

E cos'altro è l'educazionismo, se non un colonialismo mentale? 
Del resto anche il colonialismo si presenta come un programma educativo verso i popoli minorenni. 

L'intenzione del primo ministro Cameron era perciò di cavalcare sino in fondo l'onda di opinione pubblica e di allargare le operazioni anti-Assad sino al punto di avviare una guerra dichiarata, ma tutto fu bloccato da un inatteso voto del parlamento.
Per la verità Cameron non era apparso eccessivamente dispiaciuto di quel voto contrario, ma poi gli sono arrivati gli ordini da Washington e la macchina anti-Assad si è rimessa in moto. 
Vale tuttora quel voto del parlamento britannico che ha vietato azioni militari contro Assad, ma per aggirare l'ostacolo a Cameron è bastato dire che le SAS combattevano contro l'ISIS. 

Anche in fatto di "rispetto del parlamento", tutto il mondo è paese. All'inizio di quest'anno Cameron ha fatto sapere che forze britanniche addestrerebbero ribelli siriani "moderati" in funzione anti-ISIS.

Ma qualcuno non ci ha creduto. 

La risposta indiretta dei media britannici alle voci insistenti di un coinvolgimento delle SAS con l'ISIS, è stata quella di lanciare la fiaba di un eroico cecchino delle SAS, il quale, con un colpo ben assestato da un chilometro di distanza, avrebbe bloccato un carnefice ISIS prima che potesse uccidere un ragazzo e suo padre. 

La fonte di questa "notizia" è di inattaccabile attendibilità, in quanto si tratterebbe delle stesse SAS. 

Quando la propaganda militare fa ricorso a queste storie cinematografiche, ciò significa che non vi sono dati concreti da opporre

Non solo non si forniscono dati precisi, ma si scade addirittura nel grottesco. Pochi giorni fa la stampa britannica ha infatti riportato la notizia secondo cui le SAS in Siria agirebbero davvero travestite, ma da ... soldati statunitensi! 
L'accorgimento dovrebbe scongiurare l'inconveniente del "fuoco amico" in caso di operazioni congiunte anglo-statunitensi. 
Ma, a parte il fatto che i soldati USA dovrebbero aver imparato a distinguere una divisa britannica, c'è anche da ricordarsi che il "fuoco amico" di marca USA non ha mai fatto discriminazioni di alcun genere, ammazzando chiunque capitasse a tiro. 

L'unico risultato di tutti questi camuffamenti sarà, probabilmente, che i reduci delle SAS dovranno sottoporsi a psicoterapia per risolvere i loro problemi di identità.




giovedì 20 agosto 2015

Benjamin Fulford report 18/08/15:   La Battaglia per il pianeta Terra  entrerà nella sua fase decisiva questo autunno


Benjamin Fulford 
sa defenza

Avviso ai lettori, a causa delle ferie estive, i rapporti per 17 agosto, 24 e 31 sarà caratterizzato da materiale sensibile non aggiornato. Una comunicazione periodica riprenderà nel mese di settembre

Ancora una volta per la stagione autunnale si prevedono turbolenze e lotte di potere di nuova intensità, incombe la chiusura dei conti, entro il 30 settembre. La domanda è quale sorta di tiro e
 negoziazione, compromessi e minacce saranno effettuate dalla cabala lungo la strada per mantenere intatta la loro struttura di potere fraudolenta. La domanda per il resto di noi è come possiamo finalmente porre definitivamente fine all'incubo del loro regime di schiavitù del debito.

Al fine di preparare la campagna d'autunno sarà utile, rivedere la battaglia svoltasi, al fine di identificare ciò che deve essere fatto dopo.

Il posto migliore per iniziare è quello di guardare indietro agli eventi dell'11 settembre 2001 e cominciare da lì. Quello che abbiamo visto era un colpo di stato 
fascista contro la democrazia degli Stati Uniti che è stata effettuata dallo stesso gruppo che ha perso la II° guerra mondiale e tracciato la vendetta come non mai da allora.

Informazioni da fonti governative segrete occidentali e asiatiche hanno rivelato che le famiglie proprietarie del Federal Reserve Board, in particolare la sua filiale di New York, sono in bancarotta. Essi dovevano oro per lo più alle famiglie reali 
asiatiche a cui era stato ordinato loro di iniziare la restituzione  dal 12 settembre 2001. Invece hanno deciso di dichiarare guerra contro il resto del pianeta.

C'era chiaramente un elemento 
tedesco e nazista negli avvenimenti del 9/11. Le persone chiave responsabili a quei tempi in Occidente erano tutti affiliati nazisti tra cui il presidente americano George Bush Jr., Segretario alla Difesa americano, Donald Rumsfeld, il primo ministro britannico Tony Blair, Papa Benedetto (Ratzinger) XVI, etc.




All'attacco del 9/11 è seguito immediatamente  l'approvazione  del Patriot Act, che è praticamente identico alla costituzione della Germania nazista e che quindi ha segnato l'inizio del 4 ° Reich nazista. I politici, le figure dei media e altri che non si allineano con il potere fascista  sono stati uccisi o intimiditi e ridotti al silenzio.

Donald Rumsfeld, ha affermato il 10 settembre 2001 che 2.300 miliardi di dollari di denaro del Pentagono erano "scomparsi". Informatori come l'ex top nazista Michael Meiring (dopo Van de Meer) ha spiegato che il denaro è stato utilizzato per creare una versione 
delle SS tedesche parallela tra i militari americana. Questo nuovo esercito nazista o parte d'esso creato dal Department of Homeland Security, è mascherato da appalti militari privati.

L'imponente segreto, imposto al  pubblico statunitense, e il rafforzamento militare è sfociato nell'invasione dell'Iraq e dell'Afghanistan, basato su falsi pretesti. Queste invasioni facevano parte di un piano per rovesciare almeno 7 nazioni della regione, al fine di creare un impero controllato dalla mafia Khazariana.

Allo stesso tempo, l'invasione militare del Medio Oriente, serviva  ai nazisti che lavoravano per il regime Bush che iniziò a diffondere armi biologiche geneticamente modificate. Tra queste, la SARS (etno-specifica per gli asiatici), influenza aviaria, MERS e Ebola e facevano parte di un piano per spazzare via il 90% della popolazione mondiale al fine di "salvare l'ambiente."

C'erano molti di noi che semplicemente non potevano credere che queste cose stessero realmente accadendo in Occidente e ci è voluto molto tempo perché ci si svegliasse.

L'opposizione in Occidente trae origine da una una fazione 
pregiudiziale della cabala sulla  proposta che l'ambiente poteva essere salvata senza uccidere il 90% della popolazione mondiale. La loro soluzione era una tassa ambientale globale basato sulla frode scientifica, basato sul CO2, il riscaldamento globale. Nonostante abbiano perso le elezioni del 2000, han continuato a spingere sul loro ordine del giorno. Vengono costituiti alcuni mercati carbon trading , ma si sono rivelato essere un luogo di frode perciò sono stati chiusi.

La vera opposizione al colpo di Stato nazista negli Stati Uniti non è venuto dall'Occidente, ma dal resto del mondo, soprattutto dall'Asia.

Io 
nel 2006 sono  entrato in, Red and Green, un'antica società segreta. Il mio consiglio è stato di smettere immediatamente di finanziare il governo degli Stati Uniti, finché non smette di invadere e fare  guerre per derubare le nazioni delle loro risorse naturali. Gli asiatici hanno deciso di fare proprio questo ed hanno iniziato il dumping sui titoli del Tesoro USA .

La leadership giapponese alla fine è stata vittima del bullismo  finanziario del governo degli Stati Uniti, ma i cinesi si sono rivelati più ostici dall'essere sottomessi con questo atteggiamento [mafioso].

Il risultato, della tattica della cabala,  
è stato l'inizio di una grande campagna per risucchiare la Cina nella loro orbita, ma la risposta dei cinesi è stata aver avanzato  piani di governo del mondo. Il duo nazista dei mafiosi  Bush / Clinton ha iniziato a vendere il petrolio derubato all'Iraq alla Cina, denaro che è stato utilizzato per acquistare influenza sul governo cinese. Il fratello di George Bush Senior Prescott Bush ha avuto una società commerciale in Cina, che al curry il favore dei comunisti cinesi vendendo loro segreti militari degli Stati Uniti. Ad esempio, secondo funzionari del Defense Intelligence Agency  era il mafioso  Bush ad aver fornito ai cinesi  la tecnologia dei missili balistici intercontinentali che gli permette di colpire con precisione obiettivi all'interno degli Stati Uniti. 

La presenza di un ubriaco, George Bush Jr., alle Olimpiadi di Pechino del 2008...




La cabala Khazariana, e non solo la fazione nazista di Bush, ha fatto investimenti in Cina. Il risultato di tutto questo è stata la spettacolare ascesa della Cina, dal terzo mondo, allo status di superpotenza nel giro di pochi anni.

I cinesi hanno promesso che tutto sarebbe cambiato nel 2008. In realtà, c'era molto da cambiare. Lo shock Lehman era parte di ciò per tagliare la capacità di certe fazioni negli USA di stampare dollari per comprare cose nel resto del mondo. Il risultato è stato un forte breve calo delle importazioni negli Stati Uniti.

Il Consiglio della Federal Reserve e la sua 
controllata Corporation Stati Uniti d'America scongiura il fallimento quell'anno con la promessa di mettere un comunista, Barack Obama, come presidente. Il risultato è stata la prosecuzione del finanziamento al governo degli Stati Uniti. Come evento ha dimostrato le politiche di Obama erano praticamente identiche a quelle della fazione Bush, ma la cabala nel complesso è riuscita a guadagnare tempo.

Nel frattempo, Tony Blair e George Bush Jr. si sono incontrati in privato con Papa Benedetto (Maledict) XVI e convertiti al cattolicesimo. In altre parole, sono andati dalla P2 a chiedere protezione.

Tuttavia, i gruppi occidentali  stanchi delle buffonate naziste hanno iniziato la controffensiva. Papa Maledict fu costretto a dimettersi, cosa che non è successo a un papa per 600 anni. Inoltre, i monarchi europei di Olanda, Spagna e Belgio sono stati anche costretti ad abdicare dai loro troni.

La Chiesa cattolica ha iniziato a riformare se stessa, assumendo la gestione della banca vaticana e denunciando migliaia di preti pedofili. Altre reti pedocriminali del Regno Unito sono state sistematicamente esposte ad essere messe in vista.

Forse il cambiamento più grande di tutti però è stato l'accordo del Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Svizzera e Lussemburgo ad abbandonare la fazione Federal Reserve Board degli Stati Uniti e decidere di unirsi alla Cina nella Infrastructure Asian Investment Bank. Questo ha segnato una scissione fondamentale della congiura nei vertici del potere occidentale.

Chiaramente, però, la guerra non è ancora vinta e molte battaglie restano da combattere. Il problema più grande rimane negli Stati Uniti, che resta sotto il controllo di gangster viziosi khazari facenti capo al clan Bush / Clinton / Rockefeller. Fino ad oggi 8 americani su 10, sono e rimangono per tutta la vita, degli schiavi del debito controllato da questo regime mafioso.





La farsa elettorale senza fine negli Stati Uniti è ora completamente controllato da molti  soldi senza tener conto degli interessi della calsse media americana. Ecco perché assassini noti come Hillary Clinton e Jeb Bush appaiono giorno dopo giorno sui media di propaganda controllati come  fossero scelte popolari del popolo.

La comunità militare e di intelligence degli Stati Uniti rimane la principale speranza di liberazione  
della sua popolazione dalla schiavitù e dalle  tenebre del mondo rappresentato dalla Corporation degli STATI UNITI D'AMERICA . Finora, però, si sono limitati solo a porre un freno all'aggressività israeliana in Medio Oriente e ai piani bellicosi contro la Cina. Nulla hanno fatto contro il grande nemico, gli oligarchi khazari negli Stati Uniti, che controllano la politica, la finanza e i media. I Ranghi militari e le agenzie di persone hanno bisogno di mantenere in pressione i capi di stato maggiore affinché nazionalizzino la Federal Reserve Board e togliere la stampa che è la fonte di potere dei Khazariani, che stampano debito, con (cosiddetti "dollari") soldi.

Anche il Giappone, è una colonia di schiavi gestito tramite un governo fantoccio dei Khazariani messo in sella con elezioni fraudolente. In Giappone i governanti khazari sono Richard Armitage, Michael Green e i loro capi Benyamin Netanyahu e il clan di Bush / Clinton. Non saranno tenuti in carica ancora per molto tempo. Tuttavia,  l'establishment di intelligence militare giapponese vuole coordinarsi con la sua contro-parte americana al fine di garantire che il Giappone e gli Stati Uniti siano liberati  simultaneamente.


In termini militari, si tratta di solo poche decine di altolocati individui che possono essere facilmente sottomessi. Le loro guardie del corpo  mercenarie possono essere onestamente convinte a dimettersi.

mercoledì 19 agosto 2015

Tossicità da alluminio nei VACCINI, nell'Acqua potabile, nell'Atmosfera e nell'ambiente Segnalato fin dal 1996 1

Chris Shaw,
Stephanie Seneff
collective evolution
chemtrailsplanet
sa defenza



La Tossicità dell'alluminio nei neonati e nei bambini  
 "L'alluminio inalato in polvere è trattenuto nel tessuto polmonare e nei linfonodi peribronchiali ..."

Nel 1996 viene pubblicata la scoperta fatta dal American Academy of Pediatrics che espone ai rischi di alluminio in polvere, nell'ambiente e nell'atmosfera
[PEDIATRIA (ISSN 0031 4005). Copyright © 1996 dalla American Academy of Pediatrics - aappublications.org]

Anche se l'alluminio è il metallo più abbondante nella crosta terrestre ed è onnipresente nella sua distribuzione, non ha conosciuto funzione biologica utile. Anche se l'elemento è presente in piccole quantità nei tessuti dei mammiferi, il suo effetto tossico sugli organismi viventi è diventato chiaro solo di recente. Alluminio viene ora implicato come un'interferenza con una varietà di processi cellulari e metabolici nel sistema nervoso e in altri tessuti.


ESPOSIZIONE ALL'ALLUMINIO 

Gli esseri umani sono esposti all'alluminio da una varietà di fonti ambientali. Poiché solfato di alluminio (allume) viene usato come agente flocculante nella purificazione di acque potabili, l'acqua potabile può contenere alti livelli di alluminio. Lattine di alluminio, contenitori e utensili da cucina, così come farmaci che contengono alluminio, sono anche potenziali fonti dell'esposizione. Sebbene un aumento in esercizi corporeo di alluminio a seguito del trasferimento attraverso la pelle è probabilmente trascurabili, l'esposizione è comune dall'uso di deodoranti contenenti alluminio.
Alluminio inalato da polvere viene trattenuto nel tessuto polmonare e linfonodi peribronchiali ma è ampiamente esclusa da altri tessuti.

La concentrazione di alluminio nei tessuti polmonari non correlano con quello in altri tessuti. L'assunzione alimentare media di alluminio degli adulti è probabilmente da 3 a 5 mg / d, di cui circa 15 mg sono assorbiti. La maggior parte dell'alluminio assorbito dal tratto intestinale è escreto nelle urine, lasciando un totale di  alluminio immaganizzato nel corpo non meno di 30 a 40 mg. Gli individui con velocità di filtrazione glomerulare normali, che aumentano la loro assunzione di alluminio ingerendo antiacidi contenenti alluminio aumentano il loro assorbimento e l'escrezione urinaria del metallo. Individui sani sembrano in grado di aumentare la loro espulsione renale dell'alluminio  da circa il 5% a circa il 50% della velocità di filtrazione glomerulare. Il  rilascio di alluminio normalmente presente è in gran parte correlata al legame di alluminio da un componente del plasma saturabile a livelli ematici inferiori a 200 ug / L plasma. Livelli di alluminio nel tessuto sono generalmente bassi in adulti con funzione renale normale che hanno ingerito grandi quantità di antiacidi contenenti alluminio per anni, tuttavia, i livelli plasmatici elevati di alluminio sono state riportate in neonati sani, trattati con antiacidi contenenti alluminio. Al contrario, nei pazienti con insufficienza renale cronica, l'alluminio totale nel corpo può essere notevolmente aumentato da ingestione di antiacidi contenenti alluminio. Ossa e fegato sono i tessuti più frequentemente colpiti da un maggiore assorbimento e / o diminuzione del rilascio di alluminio.




Scienziato del MIT mostra cosa può accadere ai bambini che ricevono vaccini contenenti alluminio

Il neuroscienziato espone il motivo per cui l'Alluminio non deve essere usato come adiuvante dei vaccini

Dopo il caso di Thiomersal (mercurio) in cui i vaccini sono stati collegati a una serie di disturbi sulla salute umana, è stato rimosso dalla maggior parte dei vaccini che vengono somministrati, ma, rimane ancora un problema. Sembra che sia sulla medesima strada anche quando si tratta di usare l'adiuvante alluminio, che è  stato collegato a diversi disturbi di salute umana, come; autismo, morbo di Parkinson, malattia di Alzheimer e altro (come da note, del Dr. Shaw).

Qui di seguito abbiamo una clip di Dr. Chris Shaw, un neuroscienziato e professore presso la University of British Columbia che ci spiega i pericoli dell'alluminio contenuto  come adiuvante nei vaccini.

Tenete a mente questa parola: adiuvante.

Come sottolineato nel video, un argomento comune, "pro-vaccino" quando si tratta di vaccini che contengono alluminio è che l'alluminio è presente ovunque, che ne ingeriamo più con il cibo (e altre cose) di quanto facciamo da vaccini. Questo argomento è completamente nullo, perché quando è sotto forma di adiuvante in un vaccino, come spiega Dr. Shaw, l'alluminio rimane nel corpo. Questo è esattamentelo lo scopo per cui è stato progettato un adiuvante.

D'altra parte, quando si accumula nel vostro corpo alluminio assunto con cibo, o pratiche industriali, o di qualsiasi altra fonte, i nostri corpi di solito lavorano per proteggersi e divengono febbricitanti. In questo caso, un vaccino contenente alluminio non viene espulso e staziona nel corpo, questo è il motivo per cui i vaccini contenenti alluminio (e altre tossine) dovrebbero essere un motivo di preoccupazione.

La clip che segue è un estratto dal One More Girl  un documentario che ha prodotto  il dottor Shaw che aumenta la consapevolezza per quanto riguarda il vaccino HPV (Gardasil).

Per ulteriori informazioni su questo vaccino, si può cliccare qui.



Il mese scorso abbiamo pubblicato un articolo sul lavoro del Dr. Stephanie Seneff, Senior Research Scientist presso il MIT (tra molti altri scienziati e ricercatori)  ha mostrato cosa può succedere a un bambino che riceve un vaccino contenente alluminio .

Potete leggere l'articolo qui.

C'è una ragione per cui così tante famiglie sono state compensate dal Programma Nazionale, il Vaccine Injury Compensation, programma che in realtà non parla di prevenzione, ma, serve a  proteggere  le aziende farmaceutiche (i produttori di vaccini) da qualsiasi responsabilità.
Miliardi di dollari sono stati erogati alle famiglie con figli colpiti dai vaccini.
"L'alluminio è una neurotossina dimostrata sperimentalmente e il vaccino adiuvante più utilizzato. Nonostante quasi 90 anni di uso diffuso di adiuvanti di alluminio, la comprensione medica della scienza medica del loro meccanismo d'azione è ancora notevolmente scarsa. C'è anche una relativa scarsità di dati sulla tossicità e la farmaco cinetica di questi composti. Nonostante ciò, la nozione che l'alluminio nei vaccini è sicuro sembra essere ampiamente accettato ". Dr Chris Shaw (fonte) 
"L'alluminio viene ora implicato come un'interferenza con una varietà di processi cellulari e metabolici nel sistema nervoso e in altri tessuti." (FONTE - FONTE )
"La ricerca sperimentale mostra chiaramente che i coadiuvanti in alluminio hanno un potenziale di indurre gravi disturbi immunologici negli esseri umani. In particolare, l'alluminio in forma adiuvante comporta un rischio per l'autoimmunità, infiammazione del cervello a lungo termine e relative complicanze neurologiche e può quindi avere conseguenze profonde e diffuse negativi per la salute. "(Fonte)


CE Relativi all'articolo:

MIT scienziato mostra ciò che può accadere a bambini che ricevono vaccini contenenti alluminio

Per Saperne di Più

Tossicità del alluminio in neonati e bambini - Pediatrics 1996

Meccanismi di tossicità adiuvante alluminio e autoimmunità nella popolazione pediatrica.

"Sfide immunitarie durante il primo sviluppo, comprese quelle indotte dal vaccino, può portare ad alterazioni dannose permanenti del cervello e della funzione immunitaria. Evidenze sperimentali mostrano anche che la somministrazione contemporanea di un minimo di due a tre coadiuvanti immunitari possono superare la resistenza genetica di autoimmunità. "

Alluminio e vaccini gli Ingredienti: Che cosa ne sappiamo? Che cosa non sappiamo?

martedì 18 agosto 2015

Disney investe milioni nella tecnologia Mind-Reading per studiare gli inserzionisti

Sean Adl-Tabatabai 
sa defenza





La Walt Disney Co. sta investendo molto denaro in una nuova tecnologia che entra nella mente delle persone, al fine di comprendere meglio (o controllare) ciò che un utente guarda on-line.
 Disney’s Accelerator e Javelin Venture Partners e MESA Venture hanno investito £ 3.000.000 per avviare FEM Inc.

Il team, composto da ex dipendenti di Google e la Caltech  neuro-economista ha sviluppato la piattaforma video Prizma utilizzando tagliente concetti scientifici cervello per fornire video  che gli spettatori realmente vogliono vedere.
Il team, comprendente ex dipendenti di Google e neuro-economisti di Caltech hanno sviluppato la piattaforma video Prizma utilizzando discreto ingegno in concetti scientifici per fornire i video che i telespettatori vogliono realmente vedere.

Cnet.com riferisce:
La società dice che il 30 per cento di chi guarda un video sulla sua piattaforma Prizma entro una settimana ritorna per vedere altri video. E questo è solo l'ultima mossa della Disney, finanziare una società di neuro-tech. Nel mese di luglio la compagnia CNET, ha dato un'accelerata finanziando con $ 120.000  FEM e con altri $ 120.000  Emotiv, una startup di neuro-scienza che dice  possa "tenere traccia delle prestazioni mentali, controllare le emozioni e controllare gli oggetti virtuali, con i pensieri."

Gli investimenti recenti della  Disney sono parte di una tendenza più ampia. In un'epoca di distrazioni digitali, società dei media e pubblicità stanno esplorando la neuro-scienza  come strumento risolutivo  per vedere gli annunci e il contenuto che guarda la gente .

Prendete ad esempio la Nielsen, che è stato aggressivo esplorando la neuro-scienza, in quanto la società di ricerche di mercato SharpBrains calcola che nel 2011 la Nielsen detiene la più preziosa collezione di brevetti per i tipi di brain-reading technology. Nel maggio del 2014, ad esempio, Nielsen ha acquistato società di ricerche di neuro-scienze Innerscope Research, che rivendica le sue misure tecnologiche "e analizza le risposte momento per momento di coscienti e non coscienti a media e imballaggi, fornendo marketing con una visione critica nel processo decisionale dei consumatori. "

Nel mese di marzo, Cortex di Boston ha sospeso $ 500.000 dal business. Cortex contribuisce, per marchi come Hulu e a rivenditori come TJX Cos (Che possiede Marshalls e TJ Maxx), a scegliere i migliori contenuti per i loro siti web. Cortex utilizza l'intelligenza artificiale per "imparare" le esigenze dei media di un marchio, e poi dispone  su cosa e quando pubblicare per massimizzare i benefici.

Nail Jim, un analista della società di ricerche Forrester, ritiene che il fascino della neuro-scienza per i colossi dei media e dei pubblicitari ha un senso.
"Il loro compito è quello di attirare un pubblico per un periodo abbastanza lungo da poter inserire pubblicità in quel lasso di tempo", ha detto Nail. "Penso che uno strumento come [FEM] avrebbe dato loro alcune ottime intuizioni su ciò che mantiene vivo l'interesse delle persone al di là di sei secondi."
Questo perché queste "start-up-brain" di ricerca "guarderanno secondo per secondo a quello che sta succedendo" dentro la vostra mente, afferma Nail. "Possono vedere il volto di una persona o persone rispondere realmente alla parte, o alle parti [di un video] noioso. Diviene uno strumento per rendere i messaggi molto più efficaci,  può connettersi con le persone in un modo molto più stringente ".

Dopo tutto, chi può davvero concentrarsi su un altro annuncio di gioco Geico in una clip di YouTube quando stanno guardando  un concerto in diretta su Twitter?

Probabilmente nessuno.

Il CEO di NeuroSpire Jack Stauch afferma che la tecnologia "brain-reading"  di oggi non "entra nelle [nostre particelle] emozionali ".
Ma il software di NeuroSpire, analizza le reazioni neurali delle persone sui contenuti, e riesce a misurare il coinvolgimento emotivo - o in termini di attività, ovvero come la mente guarda gli annunci.
I venditori utilizzano questa intuizione e riprogettano i propri annunci.

Ma cosa succede se gli inserzionisti diventano troppo bravi a conoscere la mente umana?

Rachel Payne, co-fondatore e CEO di FEM, non è preoccupato. Se FEM perfeziona la scienza di visualizzazione on-line, l'unica cosa da temere, ha detto Payne, è la soddisfazione di trovare contenuti che meritano il nostro tempo.
"Potrebbe portare tutti a  guardare costantemente i video", ha detto  Payne.
"Ma può portare le persone ad essere frustrate."


domenica 16 agosto 2015

Nuovo studio: I pesticidi sono una delle "principali cause" di infertilità, e disfunzione erettile maschile.


CHRISTINA SARICH
naturalsociety
sa defenza

Questo non è l'unico studio che giunge a queste conclusioni

La fertilità maschile è in calo, e per anni i ricercatori hanno cercato di capire perché. I numeri possono sembrare scioccanti, ma 60-80 milioni di coppie di tutto il mondo hanno difficoltà a concepire, e vi è un probabile colpevole, soprattutto in considerazione delle prove derivanti dal recente studio pubblicato su Science Direct .

Intitolato " Potenziali percorsi dell'azione dei pesticidi sulla funzione erettile - Un fattore che ha contribuito all'infertilità maschile", lo studio dimostra che insieme a metalli pesanti, radioattività e fumi tossici di sostanze chimiche organiche, i pesticidi sono responsabili in gran parte della disfunzione erettile e la caduta di di fertilità nel sesso maschile. Naturalmente ci sono numerosi "fattori psicologici, fisiologici, patologici, sociali, ambientali e nutrizionali (più altri), in gioco.



Si stima, in alcuni studi, che ben il 52% degli uomini sopra i 40 anni sono affetti da disfunzione erettile. Come è possibile, quando in passato questo fenomeno era raro? Il numero di difetti di nascita che stiamo osservando nel pianeta sono in aumento. È questo, non è una sorpresa,  da quando Syngenta doffonde i suoi pesticidi, atrazina,  causa nelle rane il cambio di genere e genera gravi problemi di fertilità? O quando, si scoprono i veri effetti dell'erbicida, che la Monsanto induce con il suo glifosato, sulla fertilità?

Il 16 aprile si è dibattuta la questione al Proceedings of National Academy of Sciences:

"... alla University of California, di Berkeley, l'endocrinologo di sviluppo Tyrone B. Hayes, professore associato di biologia integrativa, ed i suoi colleghi riferiscono che l'atrazina a livelli spesso si trovano in ambiente demasculanizza i girini e li trasforma in creature ermafrodite con entrambe le caratteristiche sessuali maschili e femminili. L'erbicida abbassa anche i livelli di testosterone nel maschio delle rane sessualmente maturi di un fattore 10, a livelli inferiori a quelli normali rane femmina. " 
O come su questa filastrocca pubblicata sul Journal of Reproductive Toxicology , dal titolo " Il glifosato compromette lo sviluppo riproduttivo della prole maschile interrompendo la formulazione di gonadotropine : "
" Questo studio dimostra, per la prima volta, gli effetti sullo sviluppo riproduttivo della prole di sesso maschile da madri trattate con glifosato solo nel periodo perinatale. Concludiamo che l' esposizione promuove cambiamenti comportamentali e problemi istologici ed endocrino dei parametri riproduttivi e questi cambiamenti si riflettono da un hyper-secrezione di androgeni e una maggiore attività delle gonadi, la produzione di sperma e nella libido. "
Con evidenza, come questo che precede, l'ultimo studio dimostra che i pesticidi causano la disfunzione erettile, c'è da chiedersi esattamente perché queste sostanze chimiche sono usate molto diffuse negli Stati Uniti? Cerchiamo di essere chiari: ci sono anche molti altri problemi derivanti dal nostro uso grossolano dei pesticidi .

Perché i pesticidi sono una delle "Principali Cause" di infertilità maschile

1. I pesticidi sono responsabili della diminuzione della concentrazione di testosterone inibendo sia il rilascio di ormone follicolo stimolante (FSH) che l'ormone luteinizzante (LH)  [62] . I pesticidi sono anche responsabili per "apoptosi delle cellule di Leydig e quindi diminuiscono la concentrazione di testosterone totale". Cosa c'è di più, i pesticidi causano l'aumento della secrezione di ormone di rilascio della corticotropina ipotalamica che stimola il rilascio di ormone adrenocorticotropo (ACTH) e cortisolo  [63].  L'alto livello di cortisolo inibisce il rilascio dell'ormone gonadotropina (GnRH). 
Il risultato? la diminuzione di LH e testosterone.

2. I pesticidi inibiscono l'acetilcolina esterasi, una sostanza chimica importante che interagisce con i neurotrasmettitori nel cervello che causa l'erezione negli uomini.

3. Questi fitofarmaci causano grave stress ossidativo.

4. Inoltre, gli antiparassitari, causano apoptosi e necrosi delle cellule - un modo scientifico per dire che le cellule avvizziscono e muoiono.

5. I pesticidi sono distruttori endocrini, il che significa che gli ormoni che regolano l'espressione sessuale di un uomo è inibita o demascolinizzata.

6. Le cellule di Leydig che sono responsabili della creazione del testosterone, senza un adeguato funzionamento l'effetto è la diminuzione del  numero degliu spermatozoi. Il glifosato da solo riduce i livelli di testosterone di ben il 37%!

7. I pesticidi scompigliano i neurotrasmettitori che sono responsabili della reazione per l'erezione.

8. Inoltre influenzano negativamente la tunica albuginea, che è l'involucro fibroso duro del tessuto connettivo che circonda i corpi cavernosi del pene. È costituita da circa il 5% di elastina, un tessuto estensibile che viene principalmente costituito da amminoacidi glicina, valina, alanina e prolina. La maggior parte del tessuto rimanente è collagene, che si compone di lisina, prolina, glicina, alanina, e altri aminoacidi [117] .

Praticamente, possiamo affermare, che i fitofarmaci sono come fossero stati specificamente progettati  per causare la sterilità. 

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!