martedì 30 luglio 2019

ABBANOA, ENNESIMA BATOSTA AL TAR - SUI CONGUAGLI IL TAR NON SOSPENDE LA MULTA DA 4 MILIONI DI EURO
Sa Defenza 



Il TAR Lazio ha appena deciso di non sospendere la maximulta dell’Antitrust contro Abbanoa

No alla sospensione urgente maximulta Abbanoa 3.850.000 euro per pratica commerciale aggressiva

Ancora una sonora bocciatura per Abbanoa sulla partita dei conguagli retroattivi e dichiarati prescritti. Un nuovo provvedimento, quello del Tar Lazio, conferma che la società Abbanoa ha operato fuori legge, come ormai da soli denunciamo da anni.

Adesso non resta che attendere la decisione finale dei giudici del Tribunale Civile di Cagliari che in autunno dovrà pronunciarsi sulla nostra class action.

La decisione del Tar Lazio va verso una auspicabile positiva condanna di Abbanoa con i relativi risarcimenti.

Nessuna sospensione cautelare provvisoria e urgente della maxi multa da 3.850.000 euro inflitta ad inizio luglio dall'Antitrust alla societa' Abbanoa, gestore unico del servizio idrico integrato in Sardegna, a conclusione di un procedimento istruttorio che ha accertato la realizzazione di una pratica commerciale aggressiva.

Il decreto monocratico è del presidente del Tar del Lazio, Carmine Volpe;

Il prossimo 11 settembre la vicenda arriverà al vaglio del tribunale in composizione collegiale in camera di consiglio.

L'Antitrust aveva accertato contro Abbanoa l'esistenza di pratiche commerciali aggressive per i conguagli pregressi e il

1) "mancato trattamento delle istanze di prescrizione relative a fatture risalenti a oltre cinque anni dalla data del consumo o mancato riconoscimento della stessa, a causa della non corretta individuazione del termine di decorrenza della prescrizione e degli atti interruttivi della stessa, anche in tale caso senza sospensione delle procedure di riscossione e di distacco in pendenza di reclamo; 

2) mancata gestione delle istanze di rettifica delle fatture in presenza di perdite idriche occulte, quelle che avvengono a valle del contatore e non sono rilevabili se il gestore non registra e comunica il consumo anomalo, superiore a quello abituale, ovvero applicando criteri stringenti e ostativi ai fini dello storno parziale degli importi fatturati in caso di perdita occulta, relativi ai canoni di depurazione e fognatura";

Abbanoa voleva bloccare la pubblicazione sui giornali della decisione dell’Antitrust e per questo motivo aveva fatto ricorso urgente al TAR Lazio.

Richiesta bocciata in toto considerato che "l'adozione di misure cautelari provvisorie presuppone l'esistenza di una situazione di estrema gravità e urgenza tale da non consentire neppure di attendere il tempo intercorrente tra il deposito del ricorso e la prima camera di consiglio utile" e "il pregiudizio dedotto, inerente solo l'obbligo di provvedere alla pubblicazione del comunicato stampa, non acquista nell'intervallo anzidetto i caratteri dell'estrema gravita' e urgenza, anche a causa del suo carattere meramente ipotetico ed eventuale", ha ritenuto difettino i presupposti per la concessione della sospensione cautelare urgente del provvedimento sanzionatorio, fissando l'udienza di discussione dell'11 settembre prossimo.

*****

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.



Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

lunedì 29 luglio 2019


Benjamin Fulford: Piano dettagliato per la futura agenzia di pianificazione mondiale presentata al Comitato dei 300

Benjamin Fulford
Sa Defenza 




Il sistema di governance economica globale è divenuto disfunzionale ai massimi livelli. Le istituzioni create dalle potenze vittoriose dopo la seconda guerra mondiale - il FMI, la Banca mondiale, le Nazioni Unite, ecc. - hanno portato a un disastro ecologico a livello di estinzione e un'estrema concentrazione di ricchezza nelle mani di un'élite parassitaria.

La Cina, con la sua Belt and Road Initiative (BRI) multi-trilionionaria in dollari, sta rapidamente facendo sprofondare per irrilevanza le potenze occidentali bloccate dalla rete. Per questo motivo, la White Dragon Society ha proposto la creazione di una Future Planning Agency (FPA) a guida occidentale come complemento della BRI cinese. Questo piano ha un sostegno di alto livello da parte del Pentagono, del Vaticano e del Commonwealth britannico.
















L'APP sarebbe stato modellato sull'agenzia di pianificazione economica giapponese (EPA), che era alla base di decenni  di spettacolare crescita economica del dopoguerra giapponese (crescita spesso a due cifre). Il sistema culminò a metà degli anni '80 con il Giappone che aveva il reddito pro capite più elevato al mondo e il divario più basso tra ricchi e poveri nell'OCSE ( Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) . Pertanto, sarebbe una buona idea esaminare come funzionava l'EPA giapponese prima di elaborare piani per l'APP.

Il cuore del sistema giapponese era un gruppo informale di circa 20 burocrati, industriali e politici. I politici avrebbero trasmesso ciò che la gente voleva, i burocrati avrebbero detto ciò che era realistico fare e gli industriali avrebbero consigliato ciò che era redditizio. Insieme hanno escogitato un piano su ciò che volevano realizzare per il paese nel quinquennio prossimo.



Il piano è iniziato con la Banca del Giappone (BOJ) che faceva un sondaggio sistematico nel paese. Mandando agenti nei negozi di tutto il paese per controllare i prezzi delle merci. Hanno anche esaminato le grandi e piccole  aziende e quali fossero i loro piani aziendali, e in particolare quante attrezzature intendevano acquistare. Sulla base di questi dati, la BOJ ha calcolato esattamente la quantità di denaro necessaria per soddisfare i piani di investimento senza creare inflazione.

Il denaro è stato quindi assegnato al settore del private banking. Il settore del private banking era diviso in "banche cittadine" nazionali, banche regionali e banche specializzate. Ogni corporazione aveva la sua "banca principale" e queste banche hanno fornito alle corporazioni o categorie fondi a secondo del piano generale.

Una volta deciso quanti soldi dovevano essere iniettati nell'economia, allora le altre burocrazie, in particolare il Ministero del Commercio e dell'Industria (MITI), un tempo famoso e temuto, avrebbero fatto i loro piani. Il MITI era composto da alcune delle persone più intelligenti del Giappone che hanno superato gli esami di servizio civile di livello quasi impossibile da superare.

Il MITI non era come un'autorità centrale di pianificazione comunista, ma piuttosto creò una tabella di marcia generale che l'industria privata avrebbe dovuto seguire. Ad esempio, se il piano quinquennale richiedeva di raddoppiare il numero di autostrade in Giappone, il MITI si assicurava che le case automobilistiche ricevessero tutto l'aiuto necessario per costruire auto sufficienti per riempire le nuove strade.



Il punto principale di tutto questo sistema era che il paese nel suo insieme aveva un senso dell'orientamento e un piano generale per il futuro. Ciò ha reso più semplice per le aziende e le persone pianificare il proprio futuro.

Nonostante il suo incredibile successo, il sistema giapponese ha avuto un grosso difetto. Ciò è stato possibile da un sistema che obbligava al ritiro forzato dei burocrati inidonei. Qualsiasi burocrate che non superava un certo livello di promozione è stato costretto a ritirarsi presto. Questi burocrati avrebbero quindi avuto un "paracadute d'oro" e  ottenuto lavori nei settori privati ​​che in precedenza avevano supervisionato. Questo ha creato quello che si è rivelato essere un sistema di corruzione differito. 
I burocrati  offrivano alle aziende affari in cambio della promessa di un lavoro redditizio dopo il loro pensionamento. Una retribuzione troppo bassa dei burocrati ha peggiorato il sistema.

Singapore , invece , ha risolto questo problema non costringendo i burocrati a ritirarsi e pagando loro stipendi competitivi con il settore privato. Ciò significava che potevano concentrarsi sul bene più grande, non semplicemente sul bene di chiunque dovevano supervisionare.

Nel complesso, i modelli singaporiano e giapponese combinavano insieme il meglio del capitalismo occidentale e quello della burocrazia meritocratica confuciana dell'Asia orientale. Altri paesi come la Corea del Sud, la Cina e il Vietnam hanno copiato il loro esempio. Il risultato complessivo è stato che l'Asia nel suo insieme avesse un PIL più grande rispetto all'Occidente nel suo insieme.

https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Asian_countries_by_GDP_per_capita


Questo cambiamento fondamentale nell'equilibrio del potere economico ha portato i paesi asiatici a chiedere più voce in capitolo su come è gestito il pianeta nel suo insieme. A meno che l'Occidente non riformi i suoi sistemi incorporando e migliorando le parti del successo del modello asiatico, più passa il tempo, più forte sarà l'Asia , man mano l'Occidente diventa più debole.

Esaminiamo ora il fallimento del sistema occidentale, soprattutto dopo la fine della guerra fredda. L'Occidente ha conosciuto una massiccia espansione economica dopo la seconda guerra mondiale. Ciò era dovuto alla pianificazione industriale legata allo sforzo bellico.

Quando finì la seconda guerra mondiale, l'impulso originale in Occidente fu quello di smantellare l'apparato militare per riportarlo ai livelli minimi di pace tradizionali. Tuttavia, gli industriali che hanno approfittato del massiccio accumulo militare hanno organizzato un colpo di stato e hanno escogitato un piano per la "guerra fredda" e far proseguire la massiccia spesa militare.

Questa guerra fredda inventata fu positiva per l'economia nel suo complesso fino ai primi anni '70. Tuttavia, il complesso militare-industriale era essenzialmente dedicato alla creazione di strumenti di omicidio di massa. Ad un certo punto, è diventato parassitario. Di conseguenza, il vero tenore di vita per il 90% degli americani è andato calando dai primi anni '70.

Il crollo dell'Unione Sovietica e la fine della guerra fredda avrebbero dovuto creare un enorme dividendo di pace per il vittorioso Occidente. Tuttavia, poiché non esisteva un sistema di pianificazione futura come quello esistente in Asia orientale, questa opportunità è stata sprecata.

Invece, gli oligarchi dell'ovest hanno escogitato quello che può essere descritto solo come un piano criminale e stupido per rilanciare la guerra fredda creando un nebuloso nemico "terrorista". Nacque così la finta Guerra al terrore, combinata con infiniti conflitti di basso livello in luoghi come l'Afghanistan e l'Iraq. Il risultato finale è stato quello di sperperare trilioni di dollari in conflitti militari insignificanti.



Le infrastrutture occidentali, specialmente negli Stati Uniti, si sono deteriorate e sono diventati il ​​paese più indebitato della storia del mondo. Ciò ha funzionato fintanto che il debito era dovuto agli stati schiavi in ​​cattività come l'Arabia Saudita e il Giappone. Tuttavia, questo non è il caso della Cina. I cinesi, consapevoli dei piani dei Neocon di voler invadere e smembrare la Cina, hanno giustamente chiesto: "Perché dovremmo pagare per farci uccidere?"

L'incapacità degli americani di pagare i loro debiti con la Cina è l'essenza della guerra commerciale in corso. L'amministrazione di Donald Trump sta dicendo: "Compra un bel mucchio di roba nostra per evitare il fallimento". La risposta cinese: "Non hai abbastanza roba da vendere". Gli americani stanno ora alzando la posta in gioco cercando di tagliare l'accesso cinese ai semiconduttori e potrebbero presto cercare di tagliare il petrolio. I cinesi lo hanno previsto e hanno aspettato di avere abbastanza alternative al petrolio mediorientale per fare la loro mossa.

L'unica carta che gli Stati Uniti possono giocare è la terza guerra mondiale, ma non importa quante volte il Pentagono faccia i suoi giochi di guerra, il risultato è sempre lo stesso: il 90% dell'umanità muore e l'emisfero settentrionale del pianeta diviene inospitale.

La soluzione che la White Dragon Society (WDS) ha negoziato con le Società segrete asiatiche - e che ha ricevuto il sostegno, come detto sopra, del Vaticano, del Commonwealth britannico e del Pentagono - è quella di creare un'agenzia di pianificazione futura guidata dall'Occidente .



Questa agenzia proposta, con un budget di trilioni di dollari e basata su uno staff meritocratico multinazionale, darebbe inizio a una controparte occidentale del BRI. Avrebbe grandi progetti da poter trasformare i deserti in verdi pascoli, ripulire gli oceani, esplorare l'universo, ecc. Il lavoro effettivo sarebbe affidato al settore privato tramite offerte competitive.

Attualmente il principale ostacolo all'attuazione di questo piano sono i fanatici sionisti che hanno preso il controllo del sistema bancario centrale occidentale. Si aggrappano a una visione apocalittica di una guerra tra Gog e Magog che vedrebbe uccisa il 90% dell'umanità e nel mentre permetterebbe loro di schiavizzare i sopravvissuti.

Il WDS e i suoi alleati non hanno quindi avuto altra scelta se non quella di cacciare, uccidere o arrestare questi fanatici del genocidio fino a quando la loro sconfitta e resa finale non sia un dato di fatto. Il processo per rimuoverli dal potere è ben avviato e, se tutto va bene, potrebbe essere completato già in autunno.

**

Avviso ai lettori: questo report e i prossimi due saranno pre-scritti, mentre sono nelle ferie annuali. Segnaleremo le ultime notizie solo se si verifica un evento rivoluzionario. Il prossimo report con le ultime notizie settimanali apparirà il 19 agosto. Apprezziamo la vostra comprensione.

*****
Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.



Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Facebook paga agli adolescenti il ​​permesso di spiarli

I bambini di 13 anni vengono pagati sino a $ 20 al mese per fornire l'accesso ai loro dati di telefonia mobile

David Cullinan
SA DEFENZA 

Fonte immagine: TheSwaddle.com

Nonostante sia stato definito "arretrato" benché membro più giovane della mia famiglia, mi sto avvicinando ai 40 anni.

Non sono vecchio nel mio libro, e il mio libro è il più venduto della mia vita, quindi non sono affatto vecchio ne arretrato.

Nonostante non sia nemmeno vicino all'epoca in cui la tecnologia moderna mi ha superato, trovo ancora sconcertante il fatto che bambini di otto o nove anni camminino con il proprio smartphone.

Mi chiedo che razza di mondo sia quello in cui viviamo.

Fonte immagine: Kaspersky.com

Sembra che Facebook abbia annotato anche il numero di di telefono di bambini che lo usano e dal 2016 il colosso dei social media ha attivamente pagato utenti di 13 anni  elargendo loro 20 $ al mese per vendergli la privacy.

Per capire meglio l'intera portata di quel che sta accadendo, dobbiamo in qualche modo tornare indietro nel tempo.

Nel 2013, Facebook ha acquistato una società di analisi dei dati mobili chiamata Onavo per circa 200 milioni di dollari.

Con sede a Tel Aviv, in Israele, Onavo ha fornito un servizio che offriva un'app per telefoni cellulari rivolta al consumatore che sosteneva di aiutare gli utenti a ottimizzare le prestazioni dei loro dispositivi e app e migliorare la durata della batteria su dispositivi Apple e Android.


Tra i suoi servizi c'era la possibilità di "proteggere te e i tuoi dati" mentre "bloccava siti Web potenzialmente dannosi e proteggeva le tue informazioni personali".

Era anche un'attività di analisi, che lavorava con i publisher di app mobili per monitorare il rendimento delle loro app e offriva confronti con app appartenenti ai loro concorrenti.

Fonte immagine: TechCrunch.com

Fino a questo punto, sembra tutto abbastanza innocente, vero? Una corsa al servizio di analisi e prestazioni delle app. Pare non ci sia niente da guardare.

Bene, si scopre che il vero valore alla base di Onavo sta nel fatto che invia una tonnellata di dati utente alla sua società madre, che dal 2013 è Facebook, dando loro una visione scarsamente dettagliata di quanto che gli utenti fanno sul loro telefono.

Nonostante l'app sia stata scaricata oltre 33 milioni di volte sia su Android sia su Apple iOS all'inizio dello scorso anno, Wall Street Journal riferisce che Apple ha deciso di levarla completamente dal suo app store.

Il loro ragionamento?

"Lavoriamo sodo per proteggere la privacy degli utenti e la sicurezza dei dati in tutto l'ecosistema Apple. Con l'ultimo aggiornamento delle nostre linee guida, abbiamo chiarito esplicitamente che le app non devono raccogliere informazioni su quali altre app sono installate sul dispositivo di un utente a fini di analisi o pubblicità / marketing e dobbiamo chiarire quali dati dell'utente verranno raccolti e come verranno utilizzato. "

Come con molte di queste tipi di app, la verità sta nei minimi dettagli.

Quando un utente scarica l'app per la prima volta, molto probabilmente sono attratti dalla promessa che "proteggerà le tue informazioni personali", ma non sono così consapevoli della mancanza di un vero opt-in per gli altri aspetti del azioni dell'app.


Citiamo il testo dell'accordo: "Onavo raccoglie il tuo traffico dati mobile ... Poiché facciamo parte di Facebook, utilizziamo anche queste informazioni per migliorare prodotti e servizi di Facebook, ottenere informazioni sui prodotti e servizi che le persone apprezzano e avere migliori esperienze ".

Più di recente abbiamo visto che Facebook sta effettivamente facendo da lato all'Apple Store pagando in silenzio gli utenti per installare quella che viene chiamata un'applicazione di "ricerca di Facebook" che fornisce loro l'"accesso root" al traffico di rete.

Ciò consente effettivamente a Facebook di decrittografare, archiviare e analizzare l'attività dell'utente del telefono.

Fonte immagine: TechCrunch.com

Facebook non solo offre l'app, insieme a una promessa di pagarti fino a $20 al mese, ma offre anche una "tassa di riferimento" per chiunque invoglia i propri amici a installare l'app.


È stato persino detto che agli utenti è stato chiesto di fare uno screenshot alla loro pagina della cronologia degli ordini di Amazon.

Un esperto di sicurezza del telefono cellulare è stato citato da TechCrunch e dice:

"Se Facebook sfrutta appieno il livello di accesso che viene loro richiesto chiedendo agli utenti di installare il Certificato, avranno la possibilità di raccogliere continuamente i seguenti tipi di dati: messaggi privati ​​nelle app di social media, chat dalle app di messaggistica istantanea - tra cui foto / video inviati ad altri, e-mail, ricerche Web, attività di navigazione Web e persino informazioni sulla posizione in corso toccando i feed di qualsiasi app di localizzazione che potresti aver installato."

Quindi, a un adolescente che possiede uno smartphone, potresti dare una rapida occhiata a quali applicazioni o contratti ha in atto.

So che esaminerò l'argomento con i membri più giovani della mia famiglia, anche a rischio di essere definito arretrato.


*****
Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.



Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

domenica 28 luglio 2019

Esperto Militare Ceco: La Russia Doveva Essere Smembrata Negli Anni '90

Sa Defenza 



Brno, Repubblica Ceca - La Russia doveva essere smembrata proprio come la Jugoslavia - al posto del più grande paese del mondo, avrebbero dovuto emergere circa dieci nuove entità statali. Questa opinione è stata espressa da Stanislav Balik, esperto dell'Accademia militare nella città ceca di Brno.

In un'intervista al quotidiano Novó di Haló , il maggiore Balik in pensione ha affermato che nel 2000 Putin ha salvato la Russia "all'ultimo momento".

"Il denaro era già stato stampato per quelle parti della Russia che avrebbero dovuto diventare indipendenti. La Russia stava per essere smembrata proprio come la Jugoslavia. Invece della Russia, dovevano esserci una decina di nuovi stati, in modo da poterli colonizzare e saccheggiare dopo ciò che era rimasto dell'URSS. Doveva subire il destino della moderna Ucraina, che ha già iniziato a dividersi. Con la Russia con uno stato pianificato finiva per sempre, i russi si sarebbero trasformati in schiavi impotenti a lavorare per stipendi da mendicanti per le società occidentali, principalmente americane, tedesche e britanniche ", ha detto Balik.

Secondo l'esperto ceco, la questione della liquidazione della Russia sia durante la prima che la seconda guerra mondiale era legata alla ricchezza delle materie prime del paese.

“Non importa quale sia il regime in Russia. L'Occidente ha sempre voluto distruggere la Russia come stato. Tali piani furono fatti anche dopo la prima guerra mondiale quando l'Intesa sostenne i "generali bianchi", che dovevano essere manipolati per diventare uno strumento per la liquidazione della Russia. La seconda volta, Hitler cercò di farlo, e senza l'aiuto dell'Occidente non si sarebbe alzato in quel modo e non avrebbe ottenuto il tipo di esercito che aveva. Anche il tentativo di Hitler fallì e costò la vita a quasi 27 milioni di cittadini sovietici. Oggi ci viene fatto il lavaggio del cervello, distorcendo la storia della Russia. È stato sempre presentato come un aggressore. E ogni simpatia dell'Occidente è stata causata solo dalle politiche suicide di Eltsin. Le politiche patriottiche di Putin sono denunciate come aggressive e presumibilmente minacciose per l'Europa e il mondo intero ", afferma Stanislav Balik.

Dovremmo aggiungere che le parole dell'analista militare ceco sulle "dieci formazioni statali" invece della Russia sono correlate alle rivelazioni dell'ex vice capo del ministero degli Esteri russo Andrei Fyodorov, che in un'intervista al finlandese Helsingin Sanomat ha detto sull'elenco di potenziali nuove regioni della Federazione Russa appena creata nei primi anni '90. Insieme alla " perdita della Carelia ", l'elenco comprendeva le Isole Curili, il distretto di Pytalovsky della regione di Pskov, la regione di Kaliningrad, la Crimea e l'area di confine del fiume Amur con la Cina.

*****
Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.



Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
1° AGOSTO DISCONNESSI DAY


GIORNATA EUROPEA DI SCIOPERO DIGITALE , STOP 5G, MORATORIA IMMEDIATA, DIFESA DELLA SALUTE


1 AGOSTO 2019 NON USARE SMARTPHONE, CELLULARI, WI-FI. TABLET E CONNESSIONI WIFI


SA DEFENZA ADERISCE E INVITA TUTTE LE AMICHE E AMICI DEL BLOG, TUTTI I DEMOCRATICI E SENSIBILI ALLA SALUTE PUBBLICA,  A DIRE 

NO ALL'ESPOSIZIONE A ELETTROSMOG DEI BAMBINI,  PARTECIPIAMO ATTIVAMENTE A QUESTA GIORNATA DI LOTTA , STOP AL 5G, DIAMO UN FORTE SEGNALE DA SOCIETA' LIBERA E INDIPENDENTE.



.
https://sadefenza.blogspot.com/2019/07/1-agosto-disconnessi-day.html


sabato 27 luglio 2019

La strategia di Ron Unz per sconfiggere i media mainstream è geniale

Ron Unz

Sa Defenza 

Apriamo il dibattito generale su come combattere le menzogne quotidiane dei media mainstream che dall'alto dei loro superfinanziati scranni lanciano anatemi continui su chiunque si schieri contro il pensiero unico delle èlite globaliste, sostenute da partiti come il PD +EU ecc., menzogne scagliate addosso di tutta la stampa alternativa e i blog di soggetti spontanei che combattono nel loro piccolo questo sistema autoritario e schiavizzante . Seguiamo il consiglio di Unz e proviamo a trovare l'unità necessaria per la nostra vittoria: " Per analogia, un grande e potente impero è spesso abbattuto da un'ampia alleanza di molte diverse fazioni ribelli, ognuna con obiettivi non correlati, che insieme sopraffanno le difese imperiali attaccando simultaneamente in più luoghi diversi. " #SaDefenza

L'articolo di Ron Unz "I media alternativi possono sconfiggere i media mainstream" ha molto senso, soprattutto, visto in prospettiva dei suoi stessi articoli in cui non evita di criticare la religione ebraica, il sionismo o abitudini radicate. Soprattutto, sprona gli altri a fare lo stesso. Di fatto, fanno per minare l'establishment degli MSM ebrei con denaro di molti presunti o veri antisemiti. Charles Bausman ha il  merito di aver rilanciato l'importante articolo strategico di Unz quì sotto di Russia-Insider. 
I media alternativi possono sconfiggere i media mainstream: ecco il piano di gioco 
L'autore è il fondatore e redattore di Unz Review, un sito Web politico conservatore americano, un imprenditore e un candidato unico per il governatore della California. 
Questo articolo è stato originariamente pubblicato nell'ottobre 2016 alla Rivista Unz.
Un paio di anni fa, ho lanciato la mia Unz Review , fornendo una vasta gamma di diverse prospettive alternative, la maggior parte delle quali totalmente escluse dai media mainstream. Ho anche pubblicato una serie di articoli nella  serie americana della Pravda, concentrandomi sulle cadute sospette e lacune nelle nostre narrazioni sui media.
 
Sono un bersaglio facile 
La strategia politica alla base di questi sforzi potrebbe essere già evidente e talvolta l'ho suggerita qua e là. Ma alla fine ho deciso che avrei potuto anche delineare esplicitamente il ragionamento in un memo come indicato di seguito.


Il Media Mainstream è la Forza avversaria cruciale

I gruppi che sostengono le politiche opposte dall'establishment americano dovrebbero riconoscere che il più grande ostacolo che affrontano è di solito i media mainstream.
Sicuramente esistono oppositori politici e ideologici comuni, ma di solito sono ispirati, motivati, organizzati e assistiti da un potente supporto mediatico, che modella anche il quadro percepito del conflitto. In termini Clauswitziani, i media spesso costituiscono il "centro di gravità" strategico delle forze opposte. 

I media dovrebbero diventare l'obiettivo primario 
Se i media sono la forza cruciale che abilita l'opposizione, allora dovrebbe essere considerato come un obiettivo primario di qualsiasi strategia politica. Fintanto che i media rimangono forti, il successo può essere difficile, ma se l'influenza e la credibilità dei media fossero sostanzialmente degradate, le forze opposte ordinarie perderebbero gran parte della loro efficacia. Per molti aspetti, i media creano la realtà, quindi forse la via più efficace per cambiare la realtà passa attraverso i media.


Discreditare i media ovunque li indebolisca 
I media mainstream esistono come un insieme senza soluzione di continuità, quindi l'indebolimento o il discredito dei media in una determinata area riduce automaticamente la sua influenza ovunque sia. 
Gli elementi della narrativa mediatica affrontati da un particolare gruppo anti-istituzione potrebbero essere troppo forti e ben difesi per attaccare in modo efficace, e tali attacchi potrebbero anche essere scontati come motivati ​​ideologicamente. Quindi, la strategia più produttiva a volte può essere indiretta, attaccando la narrativa dei media altrove, in punti in cui è molto più debole e meno difesa. Inoltre, vincere quelle battaglie più facili può generare maggiore credibilità e slancio, che possono quindi essere applicati agli attacchi successivi su fronti più difficili.

Un'ampia alleanza può sostenere l'obiettivo comune di indebolire i media 
Una volta riconosciuto che l'indebolimento dei media è un obiettivo strategico primario, un ovvio corollario è che altri gruppi anti-stabilimento che affrontano le stesse sfide diventano alleati naturali, se non temporanei.

Tali alleanze tattiche inaspettate possono attingere da una vasta gamma di diverse prospettive politiche e ideologiche - Sinistra, Destra o altro - e nonostante i gruppi componenti abbiano obiettivi a lungo termine che sono ortogonali o persino contrastanti. Fintanto che tutti questi elementi della coalizione riconoscono che i media ostili sono il loro avversario più immediato, possono cooperare ai loro sforzi comuni, guadagnando in realtà maggiore credibilità e attenzione dal fatto stesso di essere in netto disaccordo su così tante altre questioni.

I media sono estremamente potenti ed esercitano il controllo su una vasta distesa di territorio intellettuale. Ma tale influenza onnipresente assicura anche che i suoi avversari locali siano quindi numerosi e diffusi, essendo tutti amaramente contrari ai media ostili che affrontano sui loro problemi particolari. Per analogia, un grande e potente impero è spesso abbattuto da un'ampia alleanza di molte diverse fazioni ribelli, ognuna con obiettivi non correlati, che insieme sopraffanno le difese imperiali attaccando simultaneamente in più luoghi diversi. 
Un aspetto cruciale che consente tale alleanza ribelle è il focus tipicamente ristretto di ogni particolare membro costituente. La maggior parte dei gruppi o individui che si oppongono alle posizioni dell'establishment tendono ad essere ideologicamente zelanti su una questione particolare o forse una manciata piccola, pur essendo molto meno interessati agli altri. Data la totale soppressione delle loro opinioni da parte dei media mainstream, qualsiasi luogo in cui le loro prospettive non ortodosse ricevano un trattamento ragionevolmente equo ed equo piuttosto che ridicolizzato e denigrato tende a suscitare notevole entusiasmo e lealtà da parte loro. Pertanto, sebbene possano avere opinioni abbastanza convenzionali sulla maggior parte delle altre questioni, inducendole a considerare opinioni contrarie con lo stesso scetticismo o disagio di chiunque altro

Attacca la narrativa dei media dove è debole, non dove è forte 
Applicando una metafora diversa, i media dell'establishment possono essere considerati una grande muraglia che esclude prospettive alternative dalla coscienza pubblica e quindi confina l'opinione all'interno di una gamma ristretta di punti di vista accettabili.

Alcune parti di quel muro dei media possono essere solide e vigorosamente difese da potenti interessi acquisiti, rendendo difficili gli assalti. Ma altre porzioni, forse più vecchie e più oscure, potrebbero essere diminuite nel tempo, con i loro difensori che si sono allontanati. Rompere il muro in questi punti deboli può essere molto più semplice e, una volta che la barriera è stata rotta in diversi punti, difenderla in altri diventa molto più difficile.

Ad esempio, considera le conseguenze della dimostrazione che la narrativa dei media consolidata è completamente falsa in alcuni importanti eventi individuali. Una volta che questo risultato è stato ampiamente riconosciuto, la credibilità dei media su tutte le altre questioni, anche totalmente estranee, sarebbe in qualche modo attenuata. La gente comune concluderebbe naturalmente che se i media fossero stati così sbagliati per così tanto tempo su un punto importante, potrebbe  essere sbagliato anche su altri, e la potente sospensione dell'incredulità che fornisce ai media la sua influenza diventerebbe meno potente. Perfino quegli individui che formano collettivamente il corpus dei media potrebbero iniziare a nutrire seri dubbi su se stessi riguardo alle loro precedenti certezze.
Il punto cruciale è che tali scoperte possono essere più facili da raggiungere in argomenti che sembrano semplicemente di significato storico e sono totalmente rimossi da qualsiasi conseguenza pratica dei nostri giorni. 
Rinominare le vulnerabili "teorie della cospirazione" con efficaci "critiche mediatiche
book6.jpg Nel corso degli ultimi decenni, l'establishment politico e i suoi alleati dei media hanno creato una potente difesa intellettuale contro le principali critiche investendo considerevoli risorse nella stigmatizzazione del concetto di cosiddette "teorie della cospirazione". Questo duro termine peggiorativo viene applicato a qualsiasi importante analisi di eventi che si discostano drasticamente dalla narrativa approvata ufficialmente e suggeriscono implicitamente che il proponente è un fanatico irripetibile, che soffre di delusioni, paranoia o altre forme di malattia mentale. Tali attacchi ideologici spesso distruggono efficacemente la sua credibilità, consentendo di ignorare i suoi argomenti reali. Una frase una volta innocua è diventata politicamente "armata". 
Tuttavia, un mezzo efficace per aggirare questo meccanismo di difesa intellettuale potrebbe essere quello di adottare una meta-strategia di riformulazione di tali "teorie della cospirazione" come "critica dei media".

Secondo i soliti parametri del dibattito pubblico, le sfide all'ortodossia consolidata sono trattate come "affermazioni straordinarie" che devono essere giustificate da prove straordinarie. Questo requisito può essere ingiusto, ma costituisce la realtà in molti scambi pubblici, basato sul quadro fornito dai media presumibilmente imparziali.

Poiché la maggior parte di queste controversie coinvolgono una vasta gamma di questioni complesse e prove ambigue o controverse, è spesso estremamente difficile stabilire in modo definitivo qualsiasi teoria non ortodossa, diciamo ad un livello di confidenza del 95% o del 98%. 
Pertanto, il verdetto dei media è quasi invariabilmente "Caso non dimostrato" e gli sfidanti vengono giudicati sconfitti e screditati, anche se in realtà sembrano avere la preponderanza delle prove dalla loro parte. E se contestano vocalmente l'ingiustizia della loro situazione, quella risposta esatta viene successivamente citata dai media come ulteriore prova del loro fanatismo o paranoia. 
Tuttavia, supponiamo che sia stata adottata una strategia completamente diversa. Invece di tentare di presentare un caso "al di là di ogni ragionevole dubbio", i sostenitori forniscono semplicemente prove e analisi sufficienti per suggerire che esiste una probabilità del 30% o una probabilità del 50% o una probabilità del 70% che la teoria non ortodossa sia vera. 
Il fatto stesso che non sia avanzata alcuna pretesa di quasi certezza fornisce una potente difesa contro ogni plausibile accusa di fanatismo o pensiero illusorio. Ma se il problema è di enorme importanza e - come di solito accade - la teoria non ortodossa è stata quasi totalmente ignorata dai media, nonostante apparentemente abbia almeno una ragionevole possibilità di essere vera, allora i media potrebbero essere effettivamente attaccati e ridicolizzati per la loro pigrizia e incompetenza
In effetti, l'unico mezzo che i media potrebbero avere per respingere efficacemente quelle accuse sarebbe quello di esplorare tutti i dettagli complessi della questione (contribuendo così a portare loro stessi vari fatti controversi a un'attenzione molto più ampia) e quindi sostenere che c'è solo una trascurabile possibilità che la teoria potrebbe essere corretta, forse il 10% o meno. Pertanto, il solito carico presuntivo è completamente invertito. 
E poiché è improbabile che la maggior parte  dei media abbia mai prestato sufficiente attenzione seria all'argomento, la loro presentazione ignorante può essere piuttosto debole e vulnerabile per una decostruzione consapevole. In effetti, lo scenario più probabile è che i media continueranno a ignorare totalmente l'intera controversia, rafforzando così quelle plausibili accuse di pigrizia e incompetenza. 
Gli individui angosciati dai fallimenti dei media su un argomento controverso spesso accusano i media e i loro singoli rappresentanti di essere di parte, corrotti o silenziosamente sotto il controllo di potenti forze alleate con la posizione dell'establishment. Queste accuse a volte possono essere corrette e altre volte no, ma di solito sono abbastanza difficili da dimostrare, tranne nelle menti dei veri credenti , che portano la contaminazione alla "paranoia". D'altra parte, affermando che i fallimenti dei media sono a causa di peccati veniali come la pigrizia e l'incompetenza è altrettanto probabile che siano corretti, e queste accuse hanno molto meno probabilità di rischiare una reazione.

Infine, una volta che i media stessi sono diventati il ​​principale obiettivo della critica, perde automaticamente il suo status di arbitro esterno neutrale e non ha più tanta credibilità nel proclamare la parte vincente del dibattito.


Il vantaggio di inondare le zone di difesa dei media 
Gli individui che sfidano la narrativa mediatica prevalente con affermazioni non ortodosse sono spesso riluttanti a sollevare troppe affermazioni controverse simultaneamente per non essere ridicolizzati come "pazzi", con tutte le loro opinioni sommariamente respinte. 
Nella maggior parte dei casi, questa potrebbe essere la strategia corretta da perseguire, ma se gestita correttamente, un approccio esattamente opposto a volte potrebbe essere abbastanza efficace. Fintanto che la presentazione generale è inquadrata come critica dei media e nessun peso eccessivo è attaccato alla validità di nessuna delle rivendicazioni particolari presentate, attaccare su un fronte molto ampio, forse includendo dozzine di oggetti completamente indipendenti, può "inondare la zona" dei media, saturando e travolgendo le difese esistenti. O come suggerito in una citazione ampiamente attribuita a Stalin, "La quantità ha una qualità tutta sua". 
Considera l'esempio dell'intrattenitore Bill Cosby. Nel corso degli anni, una o due singole donne si erano fatte avanti sostenendo di averle drogate e violentate, e le accuse erano state in gran parte ignorate come prive di fondamento o non plausibili. Tuttavia, nell'ultimo anno o due, la diga è scoppiata all'improvviso e un totale di quasi sessanta donne separate si sono fatte avanti, facendo tutte accuse identiche, e anche se sembrano esserci poche prove concrete in nessuno dei casi particolari, praticamente ogni osservatore ora ammette che è probabile che le accuse siano vere. 
Supponiamo che sia stabilito che esiste una ragionevole probabilità che i media abbiano completamente perso e ignorato una questione importante che avrebbe dovuto essere indagata e segnalata. L'impatto non è necessariamente sostanziale e molti individui ostinatamente legati alla credenza nella loro storia, i racconti dei media potrebbero persino resistere all'ammissione della possibilità che i media abbiano seriamente sbagliato in quella particolare situazione. 
Tuttavia, supponiamo invece che possano essere stabilite diverse dozzine di tali esempi separati, ciascuno dei quali suggerisce fortemente un grave errore o omissione da parte dei media. A quel punto, le difese ideologiche si sarebbero sgretolate e quasi tutti avrebbero tranquillamente riconosciuto che molte, forse anche la maggior parte, delle accuse erano probabilmente vere, producendo un enorme divario di credibilità per i media mainstream. Le difese di credibilità dei media sarebbero state sature e superate.
Il punto chiave è che tutti gli elementi particolari dovrebbero essere presentati come casi di probabilità ragionevole e indicativi delle carenze dei media piuttosto che essere provati o necessariamente come questioni importanti in sé e per sé. Rimanendo distaccato e in qualche modo agnostico rispetto a qualsiasi singolo oggetto, c'è poco rischio di essere etichettato come fanatico o monomaniacale per sollevarne una moltitudine. 

Prendo a esempio la serie dei miei articoli della Pravda Americana e della rivista  Webzine Unz Review 
La strategia politica dei media descritta sopra è stata la motivazione centrale alla base dei miei articoli sulla Pravda americana e della rivista  webzine Unz Review
Ad esempio, nell'articolo originale del 2013 sulla Pravda americana ho sollevato più di una mezza dozzina di enormi cadute mediatiche, tutte ormai universalmente riconosciute: la caduta di Enron, le armi di guerra della guerra in Iraq, i Madoff Swindle, le spie della guerra fredda e molti altri. Avendo quindi posto le basi presentando questo ammesso modello di grave fallimento, dimostrando che era giustificata una notevole sospensione dell'incredulità, ho quindi esteso la discussione a tre o quattro importanti esempi aggiuntivi, nessuno ancora riconosciuto, ma tutti perfettamente plausibili. Forse la conseguenza, è che l'articolo ha ricevuto un'attenzione ragionevolmente buona incluso da elementi degli stessi media principali, che sono spesso disposti a riconoscere gli errori della loro classe, purché questi siano presentati in modo persuasivo e responsabile. 
Dopo quel pezzo, ho prodotto a intermittenza elementi aggiuntivi nella serie, alcuni più completi di altri, e ora sto iniziando una serie di ordine regolare
Gli esempi su McCain / POW della serie illustrano perfettamente la strategia che ho suggerito sopra. La guerra del Vietnam è finita oltre quaranta anni fa, i prigionieri di guerra sono probabilmente tutti morti da decenni e persino John McCain è al crepuscolo della sua carriera (ndr è già morto). Il significato pratico di suscitare lo scandalo o fornire prove che ne stabiliscono la probabilità è praticamente nullo. Ma se si dovesse riconoscere ampiamente che tutti i nostri media hanno coperto con successo uno scandalo così massiccio per così tanti anni, la credibilità dei media avrebbe subito un colpo devastante. Molti di questi colpi sarebbe la loro rovina. Nel frattempo, i potenti interessi acquisiti che una volta mantenevano così vigorosamente la narrazione ufficiale in quella zona sono spariti da tempo, e il caso ortodosso ha ancora pochi difensori rimasti nei media, aumentando notevolmente la probabilità di una svolta e di una vittoria. 
Una strategia simile in forma più ampia è applicata dalla mia webzine media alternativa di Unz Review , che ospita numerosi scrittori, editorialisti e diversi blogger, tutti tendenti a sfidare bruscamente la narrativa dei media dell'istituzione lungo una vasta gamma di assi e problemi diversi, alcuni dei quali contrastanti . Sollevando seri dubbi sulle omissioni e gli errori dei nostri media mainstream in così tante aree diverse, l'obiettivo è quello di indebolire la credibilità percepita dei media, portando i lettori a considerare la possibilità che ampi elementi della narrativa convenzionale possano essere del tutto errati.

Penso che Ron Unz abbia ragione nel concentrarsi sui media. "I gruppi che sostengono le politiche opposte dall'establishment americano dovrebbero riconoscere che il più grande ostacolo che devono affrontare è di solito i media mainstream", afferma. E aggiunge: "In termini Clauswitziani, i media spesso costituiscono il" centro di gravità "strategico delle forze opposte".


A giudicare dalla discussione che seguì, alcuni lettori rimangono sospettosi del motivo di Unz. Il lettore di nome < PsyOp mlnw > 
è convinto che < Parlare di "verità al potere" è inutile ... sono impervi alle nostre parole: controllano totalmente le leve del potere e non danno un grido di ciò che le nostre opinioni loro sono. fintanto che restiamo dispersi e disorganizzati, cosa che siamo - grazie a persone come Ron Unz, che parlano mezze verità e offuscano il vero problema. >.

Sono piuttosto d'accordo con il lettore  Avatar che "Attaccare Ron Unz solo perché è, o potrebbe essere di fede ebraica, è disgustoso. Offre un'importante piattaforma alternativa alle voci che dicono la verità sul potere e, se non la capisci, anche tu fai parte del problema ".

Recentemente ho discusso di problemi simili nel mio articolo “ Get Ready for the 2020 Presidential Race Jews & Gentiles United . ” Tra le altre cose, ho rimproverato il disfattismo delle forze anti-Establishment negli USA ( http://www.raga.org/news/steve-sniegoski-pete-buttigieg-and-ron-unz ) .

.
Qui non posso che essere d'accordo con <Hildisvíni> che scrive che "l'antisemitismo non è una posizione di lavoro. Gli ebrei sono solo specializzati per comprendere le dinamiche di potere di una società complessa. Se non hai nessuno dalla tua parte, perderai sempre ".

Inoltre, direi che l'idea stessa di "antisemitismo" è una trappola astuta in cui i sionisti e altri estremisti ebrei vogliono catturare il maggior numero possibile di gentili. In effetti, gli ebrei sono divisi sulle questioni vitali di oggi come qualsiasi altra nazione sulla Terra. Come ogni trappola, porta un nome fuorviante che allude al bigottismo "razziale". Presumibilmente, i tipici "antisemiti" sono WASP cristiani. In effetti, uno dei più viziosi "antisemiti" fu Karl Marx, un ebreo battezzato, che denunciò gli ebrei come "truffatori" e invocò la violenza contro tutti i capitalisti, compresi gli ebrei.

Soprattutto, l'intruglio stesso di "antisemitismo" è un termine improprio progettato per confondere i problemi. 

Antropologicamente, gli arabi, compresi i palestinesi, sono più semiti della maggior parte degli ebrei ashkenaziti e russi in Israele. Negli Stati Uniti sono in  molti di più i sionisti cristiani rispetto agli stessi ebrei che votano per qualsiasi cosa vogliano a Netanyahu . In Russia, gli ebrei hanno dominato il partito bolscevico di Lenin, ma la maggior parte degli ebrei è rimasta lontana dalla rivoluzione. Fanny Kaplan , una rivoluzionaria socialista ebrea, ha tentato senza successo di uccidere Lenin il dittatore (che era un altro ebreo) e ha pagato con la sua vita per il tentativo omicida. Leonid Kannegisser , un ufficiale ebreo dell'esercito russo, fu giustiziato per aver assassinato Moisei Uritsky https://en.wikipedia.org/wiki/Moisei_Uritsky), uno dei sanguinari fondatori ebrei di ChKa. Personalmente, non approvo la violenza, ma i comunisti l'hanno fomentata su scala globale. Non possiamo certo concludere che tutti gli ebrei siano uguali.

Quando Charles Bausman, il fondatore di questo sito, scrisse It's Time to Drop the Jewish Taboo , l'ho tradotto rapidamente in russo perché ero certo che non lo avesse fatto per attirare gli ebrei, ma perché il tabù "sta discutendo seriamente della geopolitica russa e della storia quasi impossibile ". Sapevo che il suo scopo era quello di combattere l'anonimato dell'establishment MSM degli Stati Uniti e quindi aumentare la sua responsabilità per l'attuale ostilità degli Stati Uniti verso la Russia che minacciava la sopravvivenza del Pianeta , un compito urgente per destra e sinistra, liberali e conservatori, ricchi e poveri, credenti e atei, ebrei e gentili.

Siamo tutti sulla stessa barca.


Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.



Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM






venerdì 26 luglio 2019

Suggerimenti per la meditazione: come prepararsi alla meditazione

Lena Schmidt 
chopracom





Una delle  migliori cose della meditazione , la pratica di osservare tranquillamente i propri pensieri e sentimenti nella tua mente senza giudizio, è che non hai bisogno di nulla per praticarla. Non sono necessari gadget o attrezzi. Puoi praticare la meditazione in metropolitana. Puoi praticare la meditazione a letto. Puoi praticare la meditazione nel bagno! Inspira semplicemente e nota che stai inspirando. Quindi espira e nota che stai espirando. Questo è tutto. Stai meditando! Non è necessaria alcuna preparazione o sfarzo. Basta sedersi.

Detto questo, se hai il tempo, lo spazio, l'energia e il desiderio, puoi metterti comodo. Prepararsi alla meditazione fisicamente, mentalmente e spiritualmente può migliorare la tua esperienza meditativa.

Quando si considera la preparazione alla meditazione, è indispensabile considerare quale stile di meditazione si prevede di praticare. Ti piace essere guidato attraverso la meditazione , durante il quale ascolti qualcuno che ti parla con calma? Vuoi praticare intenzionalmente concentrandoti sulla compassione e gentilezza mentre mediti? Ti piace seguire  solo il tuo respiro ed "essere"?


Benefici della meditazione

Esistono molti tipi di meditazione . Qualunque stile tu scelga per la tua seduta, ci sono una moltitudine di benefici. Sia che tu scelga di prepararti per la meditazione o semplicemente del prenderti tempo per respirare intenzionalmente, sembra sicuramente che valga la pena provarlo! 

I professionisti della meditazione includono :


Prepararsi alla meditazione



La meditazione è benefica e non hai bisogno di alcuna attrezzatura con cui esercitarti, perché è utile prepararsi per una seduta di meditazione? In effetti, ci sono diverse ragioni fisiche, mentali e spirituali per cui preparare la meditazione è un'abitudine utile. Mentre sistemi il tuo corpo in una posizione comoda, trovi la migliore opzione di seduta e indossi abiti discreti, contribuisci a creare chiari canali energetici nel tuo corpo. Quando i tuoi canali energetici sono sbloccati, il prana , o forza vitale, può fluire attraverso il tuo sistema con maggiore facilità, creando un generale senso di benessere. Mentre ti prepari alla meditazione impostando un'intenzione, scegliendo un punto focale fisico o selezionando un mantra , prepari la scena affinché la tua mente si concentri sul momento presente.

Uno studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology ha dimostrato che quando ci si concentra sul momento presente si migliora la consapevolezza di sé e gli stati emotivi positivi. Infine, mentre dedichi il tuo tempo meditativo alla libertà e alla felicità di tutti gli esseri ovunque, incluso te stesso, crei spazio per aprirti alla saggezza superiore. Incorporare e onorare la comprensione dell'interconnessione di tutti gli esseri (o qualsiasi forma di spiritualità) nella tua vita dimostra di saper aumentare la capacità di recupero, ridurre i sintomi della depressione, aumenta la soddisfazione nella vita e l'aspettativa di vita.


Aspettati l'inaspettato

Ognuno di questi percorsi aumenta la possibilità soddisfacente in un'esperienza di meditazione. Come per qualsiasi cosa, tuttavia, ci sono alcune cose per le quali non puoi semplicemente prepararti. Quando mediti, qualsiasi numero di suoni, pensieri o sensazioni inaspettati potrebbe distrarti dalla calma. In effetti, è quasi certo che qualcosa ti distrarrà! Indipendentemente dal comfort del tuo cuscino e dalla bellezza del tuo mantra, i pensieri si insinueranno. Probabilmente sentirai strane sensazioni o emozioni spiacevoli. Probabilmente verrai scoraggiato o distratto. Quindi, prepara tutto ciò che vuoi. Preparati il più possibile, a seconda delle circostanze. Ma , come è la natura della pratica, rilassati e lascia che la tua esperienza meditativa sia semplicemente quella che sarà.

Ecco alcuni consigli pratici per prepararsi fisicamente, mentalmente e spiritualmente alla meditazione. Goditi i benefici curativi di questa potente pratica.


Suggerimenti per la meditazione mattutina

Se mediti al mattino, preparati a meditare  fisicamente, mentalmente e spiritualmente. La meditazione mattutina aiuta a dare il tono alla tua giornata. Puoi incorporare l'impostazione delle intenzioni , la pratica dello yoga asana , le tecniche di respirazione profonda e il riepilogo del giorno per un'esperienza olistica o il semplice sedersi.

Se non hai molto tempo al mattino, alzati, fai pipì, medita (RPM)! Alzati dal letto, usa il bagno, trova il cuscino e siediti. La meditazione può essere semplice o complessa come la fai tu. Questa pratica di incontrarti come sei la mattina può essere una sensazione dolce, interessante e intensa. È molto utile. Fallo. Se hai più tempo al mattino, prenditi del tempo per preparare il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito a una pratica di meditazione.

Fisicamente:
Lava il viso per svegliarti.
Lavati i denti per sentirti rinfrescato e pulito dopo il sonno.
Indossa abiti comodi in modo da non essere disturbato mentre ti siedi.
Elimina qualsiasi indumento o disordine dalla tua area di meditazione.
Fatti il ​​letto.
Fai uscire il cane.
Silenzia il ​​telefono o in modalità di non disturbare così da non essere interrotto.
Andate in bagno.
Trova un posto comodo su un cuscino o una sedia.
Accendi una candela per invitare simbolicamente la luce nel tuo spazio.
Configura il tuo timer o imposta l'app di meditazione guidata.
Fai alcuni cicli di pulizia del respiro inspirando e espirando attraverso il naso per calmare il sistema nervoso prima di iniziare.

Mentalmente:
Stabilisci un'intenzione o scegli un mantra per la tua meditazione mattutina.
Tira una carta oracolo o leggi un passaggio affermativo in un libro per ispirare la giornata.
Impegnati mentalmente a rimanere seduto e presente nella tua meditazione per la durata che hai deciso.

Spiritualmente :
Dedica il tuo tempo alla tua cura personale e alla tua guarigione.
Invia un desiderio di benessere, pace e amore per qualcuno, un gruppo specifico di persone o tutti gli esseri.


Suggerimenti per la meditazione serale

Se mediti di sera, preparati a meditare fisicamente, mentalmente e spiritualmente. La meditazione serale aiuta a stabilire il tono del sonno. Proprio come con una meditazione mattutina, con una meditazione serale, puoi incorporare l'impostazione dell'intenzione, la pratica dello yoga asana , le tecniche di respirazione e il  riepilogo  del giorno per un'esperienza olistica, oppure sedersi semplicemente.

Se non hai molto tempo per le pratiche di meditazione la sera, siediti proprio prima di dormire. Potresti persino sederti nel letto. Se pensi di addormentarti, siediti sul letto contro il muro invece di sdraiarti. Preparati al sonno e poi medita per un po prima di andare alla deriva. Questa pratica di connettersi con te stesso la sera può essere un bel modo di fare il check-in e rilassarsi dalla giornata. Prendersi del tempo per la riflessione personale e l'armonia interiore prima di andare a letto è estremamente utile. Fallo. Se hai più tempo la sera, prenditi del tempo per preparare il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito a una pratica di meditazione.

Fisicamente:
Lava il viso o fai la doccia per liberati letteralmente e simbolicamente della giornata.
Lavati i denti per sentirti rinfrescato e pulito prima di dormire.
Indossa abiti o pigiami comodi in modo da poter andare direttamente nel letto dopo la meditazione.
Elimina qualsiasi indumento o disordine dalle attività del giorno dalla tua area di meditazione.
Fai uscire il cane.
Silenzia il ​​telefono o in modalità di non disturbare così da non essere interrotto. (Meglio ancora, spegni completamente il telefono e non riaccenderlo fino a dopo la meditazione mattutina!)
Andate in bagno.
Prepara il tuo letto per il sonno: estrai la maschera per dormire, metti il ​​diario o il libro sul comodino e sposta da parte i cuscini decorativi.
Accendi una candela per invitare simbolicamente la luce nel tuo spazio.
Abbassa le luci e lascia che i tuoi occhi si adattino al buio.
Trova un posto comodo su un cuscino o una sedia.
Configura il tuo timer o imposta l'app di meditazione guidata.
Fai alcuni cicli di pulizia del respiro dentro e fuori attraverso il naso per calmare il sistema nervoso prima di iniziare.

Mentalmente:
Scrivi o prendi in considerazione tre persone o eventi della tua giornata di cui sei particolarmente grato.
Stabilisci un'intenzione o scegli un mantra per la tua meditazione serale.
Tira una carta oracolo o leggi un passaggio affermativo in un libro per ispirare la tua meditazione e i tuoi sogni.
Impegnati mentalmente a rimanere seduto e sveglio nella tua meditazione per la durata che hai deciso.

Spiritualmente :
Dedica il tuo tempo alla tua cura personale e alla tua guarigione.
Invia un desiderio di benessere, pace e amore per qualcuno, un gruppo specifico di persone o tutti gli esseri.


Meditazione di gruppo

Se mediti in gruppo, preparati fisicamente, mentalmente e spiritualmente. La meditazione di gruppo ti aiuta a liberarti da certe distrazioni che potresti incontrare quando mediti da solo. La meditazione di gruppo aiuta anche a mitigare la sfida della disciplina richiesta per meditare da soli. Sia che il tuo gruppo sia un incontro formale, guidato o semplicemente un gruppo di amici seduti insieme, puoi incorporare l'impostazione delle intenzioni, la pratica dello yoga asana , le tecniche di respirazione e il riepilogo del giorno per un'esperienza olistica o unisciti semplicemente al gruppo e siediti.

La pratica della meditazione in gruppo è un elemento importante dello stile di vita nella meditazione spirituale; il satsang , o comunicare con gli altri e condividere la conoscenza, porta la soddisfazione di "essere a casa nel mondo". Connettersi con la propria vita interiore mentre si è in mezzo a un gruppo di meditatori focalizzati in modo simile ha i suoi benefici. 

Meditare in un gruppo può:

  • Rafforzare le tue connessioni.
  • Consentirti di sostenervi a vicenda e di rendervi reciprocamente responsabili dei vostri obiettivi.
  • Aiutarti ad imparare da meditatori esperti o imparare a guidare e insegnare a nuovi meditatori.
  • Aiutarti a rimanere motivato e impegnato in una pratica regolare


Prendi in considerazione l'idea di partecipare all'esperienza di meditazione di 21 giorni al Centro Chopra per un'esperienza di meditazione di gruppo online. Oppure cerca un corso di meditazione guidata da una persona o la lezione permanente. 
Oppure ospita la meditazione di gruppo ! Se hai tempo prima della pratica della meditazione di gruppo, prenditi un po 'di tempo per preparare il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito alla seduta.

Fisicamente:

Indossa abiti comodi.

Lavare eventuali forti profumi o profumi in modo da non essere una distrazione indesiderata per il gruppo.
Silenzia il ​​telefono o mettilo in modalità da non disturbare così da non essere interrotto.
Andate in bagno.
Saluta con attenzione l'insegnante / guida se ce n'è uno e condividi sorrisi o saluti con gli altri nel gruppo.
Trova un posto comodo su un cuscino o una sedia.
Fai alcuni cicli respiratori purificatori dentro e fuori attraverso il naso per calmare il sistema nervoso prima che inizi la meditazione di gruppo.

Mentalmente:

Ascolta l'intenzione di gruppo o impostate un'intenzione per la meditazione.

Preparati per alcune delle sfide di una seduta di gruppo: altre persone possono emettere rumori di distrazione, entrare nello spazio con strani profumi o disturbare in altro modo l'energia dello spazio di meditazione.
Impegnati mentalmente a rimanere seduto e presente nella meditazione per la durata decisa dal gruppo e che ti lascerai in pace se lo spazio diventa troppo opprimente.

Spiritualmente :

Dedica il tuo tempo alla tua cura personale e alla tua guarigione.
Invia un desiderio di benessere, pace e amore per qualcuno, un gruppo specifico di persone o tutti gli esseri.

Meditare non richiede una quantità significativa di preparazione, mettersi a proprio agio e presentarsi fisicamente, mentalmente e spiritualmente, può migliorare la pratica della meditazione. Che tu abbia intenzione di sederti al mattino, alla sera, da solo o in gruppo, purifica il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito prima di sederti può contribuire a rendere una meditazione soddisfacente e curativa. Goditi il ​​viaggio!


* Nota del redattore: le informazioni contenute in questo articolo sono destinate esclusivamente a uso didattico; non riflette necessariamente le opinioni del gruppo medico Mind-Body del Chopra Center; e non sostituisce la consulenza, la diagnosi o il trattamento medico professionale. Chiedi sempre il parere del tuo medico o di altri operatori sanitari qualificati per qualsiasi domanda tu possa avere in merito a una condizione medica e prima di intraprendere qualsiasi dieta, integratore, forma fisica o altro programma di salute.

*****
https://sadefenza.blogspot.com/2019/07/suggerimenti-per-la-meditazione-come.html

Sa Defenza non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicati, né delle opinioni che in essi vengono espresse. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e fare valutazioni personali.

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!