venerdì 30 luglio 2021




Cari amici: Cagliari Sabato 31 luglio ore 18,00 Pza Garibaldi

CONTRO IL GREEN PASS E L'OBBLIGO VACCINALE

CONTRO LA PROROGA DELLO STATO DI EMERGENZA

CONTRO LA DITTATURA SANITARIA!

RELATORI:

Linda Corrias             Avvocato
Michele Pappalardo   Avvocato
Francesco Lombardini  Medico
Laura Deledda   Psicoterapeuta


Causa forte affluenza prevista, abbiamo ritenuto opportuno  confermare quanto previsto dalla comunicazione  diffusa a livello nazionale in via generica sui social  (nel tentativo di prevenire un eventuale blocco di internet)  a proposito dell'ubicazione e degli orari sulle varie piazze italiane,  con cristallizzazione degli appuntamenti  in piazze ed orari della data del 24 luglio. 

APPUNTAMENTO QUINDI CONFERMATO SABATO 31 LUGLIO A CAGLIARI IN PIAZZA GARIBALDI ORE 18,00















#SaDefenza #IsPipiusNoSiTocant

martedì 27 luglio 2021



starlight432

Questo post riguarda ciò che chiamerò INTELLIGENZA del MALE or  EVIL INTELLIGENCE (IM). L'IM ha anche molti altri nomi, tra cui "Demiurgo" e "AntiCristo". Questi sono probabilmente tutti termini che descrivono lo stesso Male. Uso la parola "male" perché quando l'abuso raggiunge un certo estremo, non riuscivo a trovare nessun'altra parola da usare.

All'interno dei media mainstream e alternativi, l'IM è molto intelligente. Ci sono stati casi in passato in cui ho cercato informazioni dai media alternativi, e poi i media mainstream hanno smentito queste informazioni. Le informazioni sui media alternativi sono state progettate per essere false IM al fine di rendere più credibili i media tradizionali. Ci sono stati anche casi in cui le informazioni sui media alternativi erano vere ma non fornivano abbastanza informazioni specifiche, e non sono stati in grado di contrastare il debunking dei media mainstream. Sono stato preso in giro in questo modo, facendomi sembrare un pazzoide che non sapeva di cosa stessi parlando a causa di questa mancanza di informazioni specifiche.  Se ci sono abbastanza informazioni per fare un caso, IM spesso crea situazioni in cui le  informazioni per fare un reclamo non siano sufficienti per far aprire un caso.

Inoltre, per quanto riguarda i media, quando l'IM è contrastata da forze positive nell'arena degli eventi mondiali, e le cose stanno migliorando, i media mainstream omettono queste informazioni positive. Quindi, l'intelligenza artificiale fa sì che i media tradizionali e alternativi si concentrino esageratamente sugli eventi negativi che si stanno verificando, incoraggiando una prospettiva di "causa oscura". Sia nei media mainstream che in quelli alternativi, molti giornalisti probabilmente hanno buone intenzioni, senza nemmeno rendersi conto di essere manipolati da IM. Ci sono anche, tuttavia, molti giornalisti nei media mainstream e alternativi che sanno esattamente cosa stanno facendo, come agenti di IM (cabala).

L'IM è molto bravo a orchestrare sincronicità negative per risultati negativi desiderati. Tuttavia, non sono sempre le persone malvagie dietro le quinte a orchestrare sincronicità negative. Molte volte, le persone ben intenzionate diventano assistenti inconsapevoli di IM. L'IM rende il più difficile possibile ottenere una "visione della montagna" (macro), con conseguente manipolazione imprevista. E ci sono molti casi in cui sembra di avere una "visione dall'alto" quando in realtà ci sono molti punti ciechi progettati da IM. L'intelligenza IM è spesso sottovalutata.

Quando le persone sono in uno stato di stress emotivo, questo rende molto più facile per l'IM manipolarle. L'IM conosce bene il potere dell'emozione e dirige l'emozione a beneficio di se stessa. Questo può essere facilmente visto nei conflitti politici ingegnerizzati negli Stati Uniti. Negli Stati Uniti, le persone si impegnano emotivamente in sistemi di credenze politiche opposte, e poi si combattono appassionatamente l'una contro l'altra. 'Divide et impera' è sicuramente un MO di IM. Le persone si combattono l'un l'altro invece di unirsi contro il loro nemico comune, consentendo agli agenti attivi di IM – la cabala – di rimanere al potere. Innumerevoli guerre sono state combattute nel tempo e la maggior parte di esse è stata ovviamente progettata da
IM.

In passato, ho notato che quando mi trovavo in uno stato mentale sereno e spensierato, mi accadeva qualcosa di negativo. IM è stata minacciata dal mio stato pacifico, poiché questo ha creato una carenza di scioltezza, e quindi IM aveva bisogno di far accadere qualcosa di negativo. Questo è probabilmente anche il motivo per cui agli operatori di luce non è permesso riunirsi con le loro anime gemelle, per impedire il più possibile l'accesso a qualsiasi sensazione di pace e benessere.

Un'interpretazione del film The Matrix è vedere tutti come una batteria per
IM. L'IM orchestra i traumi fin dalla tenera età, e questi traumi sono usati per creare conflitti e sciogliersi per il resto della propria vita. La frequenza, la gravità e il particolare tipo di programmazione dei traumi vissuti nell'infanzia determinano la quantità di generazione sciolta nell'età adulta. I traumi, però, possono essere guariti . Essere consapevoli di come i traumi infantili causino conflitti attuali è cruciale per rimuovere l'influenza dell'IM sulla propria vita.

La presenza della Dea è probabilmente la minaccia n. 1 per IM, perché la presenza della Dea interrompe la libertà che mantiene l'esistenza di IM. Senza sufficiente allentamento, IM morirebbe di fame e si dissolverebbe. La presenza della Dea guarisce e fa pace, permettendo la guerra solo quando la guerra è assolutamente necessaria, ma impedisce che accadano tutte le guerre non necessarie prima che comincino. IM, tuttavia, inizia tutte le guerre non necessarie e interrompe tutte le guerre necessarie prima che comincino. Ad esempio, ci sono state innumerevoli volte in cui IM ha fermato la necessaria eliminazione dei principali attori chiave della cabala.

IM è stato un esperimento di creazione che è sfuggito di mano. L'esperimento era forse il seguente: ogni possibilità include l'anti-possibilità. L'IM è anti-possibilità, poiché la sua vera natura è quella di distruggere alla fine tutto, incluso se stesso. Tuttavia, è impossibile essere al di fuori di Dio/Fonte.
IM sarà restituito a Dio/Fonte. La sconfitta di IM è garantita, ed essere consapevoli di come opera è uno strumento utile per accelerare questo processo.


lunedì 26 luglio 2021

Anche da questo post, scritto in anticipo visto che Ben è in ferie,  possiamo cogliere proprio oggi con il senno di poi, che, tutta la politica "occidentale" è sempre stata gestita da criminali e non da brave persone elette dal popolo  come ci han fatto sempre credere con la propaganda dei media mainstream...
Utile sapere, utile svegliarsi, essere consapevoli per non ricadere più  nell'errore di pensare che la storia sia autentica, ma, dobbiamo sempre essere ragionevoli e farci sempre delle domande su ogni cosa che accade su ogni evento, così comprendiamo che è tutta una manipolazione per tenerci schiavi di questa élite di criminali.
SaDefenza




Di Benjamin Fulford

Se stai davvero facendo un buon lavoro da reporter in prima linea, non ci vorrà molto prima di imbatterti nel lato oscuro dei poteri che governano il mondo. Nel mio caso, mi sono imbattuto per la prima volta nei teppisti che governano il mondo mentre riferivo sulla bolla finanziaria giapponese della fine degli anni '80. Il Giappone era molto importante all'epoca perché la bolla fece sì che gli immobili in Giappone valessero 20 volte di più di tutti gli immobili negli Stati Uniti. Anche il mercato azionario valeva di gran lunga più di quello degli Stati Uniti. Con così tanti soldi in gioco, le società finanziarie straniere e la stampa controllata volevano partecipare all'azione.

A quel tempo, ero un raro madrelingua inglese che sapeva leggere un giornale giapponese e, di conseguenza, mi venivano offerti molti lavori redditizi nel settore finanziario. Ho scelto invece di diventare un giornalista. Il mio primo lavoro di giornalista (con Knight Ridder Financial News) prevedeva l'andare ogni settimana alle conferenze stampa settimanali del ministro delle finanze (Kiichi Miyazawa all'epoca), così avevo un posto in prima fila al centro del potere giapponese.

Da quanto appreso dall'università e dai libri di riferimento il vero potere in Giappone risiedeva nel ministero delle finanze. Ciò è stato confermato quando, come primo giornalista straniero a partecipare regolarmente a questi briefing, ho notato che ogni volta che facevo una domanda, qualche burocrate sussurrava la risposta all'orecchio del ministro. Era dovuto al fatto che le mie domande raramente si adattavano al copione prestabilito che gli è stato dato da leggere. I giornalisti giapponesi, ovviamente, hanno posto domande prestabilite  sotto traccia.

In ogni caso, dopo aver realizzato che il ministro delle finanze era un burattino, ho deciso di andare direttamente alla fonte e parlare direttamente con i burocrati. Ho scoperto che mi davano risposte dirette solo quando li chiamavo di notte alle loro linee dirette e non vi erano colleghi. Fu durante una di quelle chiamate che un capo sezione esasperato sbottò "se vuoi davvero sapere cosa sta succedendo, parla con Nomura Securities".

A quel tempo, Nomura era ampiamente considerata dalla gente del posto come il centro di potere più importante del Giappone. I due presidenti si chiamavano entrambi Tabuchi, anche se non erano direttamente imparentati, in quei tempi gestivano Nomura. Erano conosciuti come il grande Tabuchi e il piccolo Tabuchi. Sapevano sempre prima della stampa finanziaria o delle altre istituzioni finanziarie quali sarebbero stati i numeri finanziari importanti prima che venissero rilasciati, e negoziavano i mercati di conseguenza.

Si scopre che i Tabuchi controllavano il Giappone come segue:
Hanno fatto una lista di 5.000 VIP (giornalisti, politici, gangster, industriali, celebrità, ecc.) e hanno prestato loro diversi milioni di dollari. Hanno quindi detto loro quali azioni acquistare con i soldi. Dopo questo, i venditori Nomura in tutto il Giappone sarebbero andati da medici, casalinghe, piccoli imprenditori, ecc., E avrebbero spinto la loro lista di "azioni consigliate". Questi sarebbero poi aumentati di prezzo, fino al punto che i VIP si sono salvati, hanno restituito i loro prestiti e hanno ottenuto milioni di profitti.
Quello che ho visto dalla prima linea (anche se all'epoca non lo sapevo) era la CIA guidata da George Bush Sr. smantellare questo impero. Sono stati eliminati in un gigantesco scandalo VIP dalla polizia giapponese che alla fine prendeva ordini direttamente da Bush. Bush aveva preso il controllo di fatto del Giappone dopo l'ordine di abbattimento del 
volo 123 della Japan Airlines, aereo abbattuto con un missile il 12 agosto  1985, uccise 498 persone, tutto al fine di costringere le autorità giapponesi all'obbedienza. Lo scopo era quello di prendere il controllo delle ingenti somme di denaro che si riversavano in Giappone durante gli anni della bolla.

All'epoca ero a conoscenza di questa acquisizione solo come il “big bang finanziario” che ha aperto i mercati finanziari giapponesi “corrotti” agli operatori stranieri “etici” come Morgan Stanley.

Una grande rivelazione per me è arrivata dopo lo scoppio della bolla finanziaria giapponese. Questo era noto come lo scandalo Jusen. La stampa giapponese era piena di storie su come il governo avrebbe pagato circa 80 miliardi di dollari per salvare queste società di prestiti immobiliari gestite da ex burocrati del ministero delle finanze. Continuavano a chiedere informazioni sulla "responsabilità del mutuatario". Quando ho cercato chi fossero i "mutuatari", ho scoperto che erano tutti gangster giapponesi. Quindi, abbiamo avuto il governo giapponese che usava i soldi dei contribuenti per salvare le aziende gestite da ex burocrati che prestavano esclusivamente ai gangster.

È stato allora che ho deciso che dovevo parlare con i gangster. Attraverso un amico, un personaggio televisivo giapponese, sono stato presentato a un gangster molto anziano (con cui ho successivamente parlato a lungo per un periodo di circa 10 anni).

Mi ha detto che i gangster erano solo degli intermediari. Ha detto che le bande prendevano solo una parte dei soldi dei contribuenti prima di passare il grosso ai broker. Ha spiegato che questo era solo un affare secondario. Una fonte molto più grande di denaro delle bande erano i lavori pubblici.

I politici fornivano loro informazioni su dove sarebbero avvenuti gli acquisti immobiliari di strade e altri lavori pubblici. I gangster quindi convincevano o costringevano i proprietari terrieri a vendere loro la proprietà. Più tardi, quando il governo acquistava la terra aveva un prezzo gonfiato, i politici partecipavano nella spartizione della torta. Questo, tra l'altro, è il motivo per cui il governo giapponese ha spinto per lo svolgimento delle Olimpiadi nonostante l'80% dell'opinione pubblica giapponese fosse contraria. I gangster devono essere comunque pagati.



Un'altra cosa che le bande hanno fatto è stata uccidere giornalisti, politici e industriali, ecc. che non erano d'accordo con il sistema.

Nella visione del mondo dei gangster giapponesi di alto livello, le bande giapponesi e il resto del mondo sono alla fine governate da "un gruppo di otto persone che sedevano attorno a un tavolo e si dividevano il petrolio e i dollari". Si scopre che avevano ragione. Questo è ciò che chiamo Octagon Group il quale gestisce la Mafia Khazariana.

Il caso che alla fine mi ha messo nel mirino la mafia khazariana è stato l'omicidio del presidente della Nippon Credit Bank (ora Aozora Bank) Tadayo Honma. Honma si sarebbe suicidato 16 giorni dopo aver rilevato la banca. Conoscevo Honma dai tempi in cui lavorava alla Banca del Giappone, quindi non ho creduto che si fosse ucciso. Così ho chiesto al mio amico gangster che mi ha detto che Honma aveva una pistola puntata alla testa e gli è stato detto di scrivere una nota di suicidio. Dopo di che, è stato drogato e strangolato. Ho scritto in dettaglio su questo per la rivista Forbes con molte prove a sostegno (non puoi pubblicare accuse come questa basate solo su una fonte anonima di gangster).

Si scopre che Honma è stato ucciso perché ha cercato di impedire che tutti i soldi nella sua banca venissero dati alla Corea del Nord. Non appena è stato ucciso, la banca è stata prosciugata di tutti i suoi fondi e il denaro è stato trasferito in Corea del Nord. Quindi Aozora ha ricevuto un enorme salvataggio da parte dei contribuenti e consegnato ai Rockefeller (tramite Softbank, Cerberus, l'ex vicepresidente degli Stati Uniti Dan Quayle, ecc.).

È stato interessante che quasi subito dopo aver scritto su Forbes che Honma era stato assassinato, la rivista Fortune ha inventato una storia di copertina dicendo che si era suicidato.

Poco dopo, sono stato contattato da un certo Barry Eisler che mi ha detto che stava scrivendo un romanzo dove un capo ufficio di Forbes, di cui io sarei stato il modello,  sarebbe stato assassinato con un'arma da infarto mentre era in metropolitana. Si scopre che Eisler era della CIA. https://en.wikipedia.org/wiki/Barry_Eisler

All'epoca pensavo fosse divertente, ma non passò molto tempo dopo l'uscita del suo libro "Rain Fall" (ora chiamato "A Clean Kill in Tokyo)" che qualcuno tentò davvero di uccidermi con un'arma da infarto quando ero in metropolitana. L'aspirante assassino era un maschio bianco più anziano che spiccava, come un pollice dolorante, nella metropolitana. Portava un dispositivo cilindrico bianco lungo due piedi e largo quattro pollici (60 x 10 cm). Appena sceso dal treno mi si è avvicinato molto velocemente da dietro puntandomi il congegno alle spalle. Sono scappato nascondendomi dietro un pilastro.

Ho scoperto che un marchio di fabbrica della Mafia Khazariana è annunciare ciò che faranno dentro un formato finction e poi fanno seguire i fatti. Ricordatevi, ad esempio, come il libro su una nave chiamata Titanic che affonda durante il suo viaggio inaugurale è uscito poco prima che il Titanic fosse affondato. https://en.wikipedia.org/wiki/The_Wreck_of_the_Titan:_Or,_Futility


Lo hanno fatto anche con uno spin-off di X-File, nello  show televisivo pilota chiamato "The Lone Gunmen" dove un aereo sperona l'edificio del World Trade Center che è andato in onda quasi un anno prima del 9.11.2001 ed era stato filmato e sceneggiato molto prima. In effetti, un buon modo per catalogare i loro crimini nel corso degli anni basterebbe cercare incidenti reali che sono stati previsti con  della  finction  stranamente accurata.

In ogni caso, questo non è stato il primo tentativo di omicidio a cui sono sopravvissuto. Un altro tentativo più serio è arrivato dalla mia fonte gangster dopo che abbiamo avuto un malinteso. Questo ha avuto luogo a Sakhalin, in Russia.

Quello che è successo è che le persone dell'Asahi Newspaper e della televisione TBS sono venute da me e mi hanno detto che Tadamasa Goto della famigerata banda Goto era all'ospedale UCLA per un trapianto di fegato. Certo, ero incuriosito, perché un noto criminale e cittadino non statunitense avrebbe avuto la priorità sulle centinaia di americani in attesa di un trapianto di fegato. Naturalmente, ho eseguito la mia fonte di gang che ha detto "se ne scrivi sarai macinato in una torta di pesce".

Quando gli ho detto che non ho risposto alle minacce, ha detto "Se lo scrivi, non ti parlerò mai più". Per me, mantenere l'accesso a una fonte di gang di livello politburo che mi ha dato dozzine di importanti scoop, era più importante di una storia relativamente banale su un gangster giapponese che si era sottoposto a un trapianto di fegato.Il report è stato successivamente interrotto dal mio collega Jake Adelstein , a cui è stato detto dai gangster associati a Goto di "cancellare la storia o sarebbe cancellata lei, e la sua famiglia". [5] https://en.wikipedia.org/wiki/Tadamasa_Goto

In ogni caso, dopo questo incontro con la mia fonte, sono andato a Sakhalin, in Russia, per fare scrivere sui giacimenti petroliferi del loco per Forbes. Mi è stato detto di visitare un grande casinò di proprietà della mafia giapponese. Il casinò era uscito da un set cinematografico. La circondavano teppisti armati ceceni che subappaltavano dai gangster giapponesi. Ero accompagnato dal gangster giapponese incaricato delle operazioni. A differenza della mia fonte, che poteva facilmente passare per un uomo d'affari di alto livello, questo ragazzo era un delinquente. Continuava anche a guardare nervosamente la porta.

Quando gli ho detto che stavo lasciando il club, ha detto "non puoi perché stai per essere ucciso". Una volta che mi sono reso conto che mi stavo preparando per un colpo, ho bluffato e ho indicato alcuni lavoratori petroliferi stranieri nel bar e ho detto: "Non preoccuparti, quei ragazzi sono della CIA e stanno vegliando su di me". Non appena mi ha sentito, il gangster è subito balzato in piedi, ha preso il telefono, ha fatto una chiamata ed è tornato molto sollevato. Ha detto: "Va bene, ora puoi tornare al tuo hotel". I ceceni fuori sembravano sorpresi di vedermi andare in pace.

Fu in quel periodo che il mio collega Paul Klebnikov (img a sx), capo dell'ufficio di Mosca per Forbes, è stato colpito ben nove volte dopo aver lasciato la sua residenza a Mosca. L'ambulanza ha impiegato un'ora per arrivare, era ancora vivo quando è salito a bordo. Klebnikov è morto in ospedale dopo che l'ascensore in cui si trovava si è fermato per otto minuti.
  (ndt. Di recente, una fonte segreta ha detto all'agenzia di stampa Reuters di ritenere che Klebnikov sia stato assassinato per alcune sue scoperte circa un’appropriazione indebita di fondi legati alla ricostruzione della Cecenia. gariwo

Quello di cui non mi rendevo conto in quel momento è che Klebnikov ed io eravamo tra i tanti giornalisti tradizionali uccisi, licenziati o fatti  ritirare dalla fazione della mafia Khazariana che lavorava sotto la supervisione di Bush Sr.

                                                      ******
Avviso ai lettori. Sono in ferie nel deserto canadese, i prossimi rapporti saranno pre-scritti. Si concentreranno sulla storia di come sono stato coinvolto nella lotta alla mafia Khazariana. Si spera che questo aiuti i lettori a comprendere meglio ciò che sta accadendo ora. Naturalmente, se succede qualcosa di veramente importante, pubblichiamo un report di emergenza.


domenica 25 luglio 2021

Largo Carlo Felice (il crudele)





Oggi pomeriggio , sabato 24 luglio 2021, una folla immensa consapevole e di cuore è scesa per le strade di Cagliari contro la dittatura sanitaria, a gridare contro questo governo di criminali che continua ad imporre vaccini assassini fatti apposta per ammazzare e depopolare il mondo.

Come tutti sappiamo dietro a questi vaccini , che sono in realtà dei sieri di terapia genica, ci sono criminali come Bill Gates , George Soros, l'ONU , il FMI e la Banca Mondiale, tutti i suoi think thank , dal Club Bildeberg , il Club di Roma,  al gruppo di Davos WEF del nazista Klaus Schwab che vuole bloccare la logistica della distribuzione merci e alimentari con una attacco hacker globale il suo piano Cyber Poligon; a loro si aggiungono tutta schiera di criminali dell'élite globali dai banchieri dei Rothschild ai Rockefeller, a Warren Buffet,  e tutte quelle multinazionali gestite da Black Rock e Vanguard dietro cui si nasconde la proprietà di tutte le speculazioni globali del depopolamento con laboratori batteriologici/eugenetici  dove si sperimentano nuovi virus mortali per distruggere le popolazioni del mondo; la loro mano assassina contro le imprese e le nazioni. è gestita da uomini e politici del malaffare  in ogni governo della maggioranza dei governi!
sugli scalini sotto la Basilica di Bonaria





ECCO L'IMPRESA DI CUI NESSUNO PARLA, O FINGE DI NON SAPERE,  LE MANIFESTAZIONI POPOLARI CHE SI STANNO SVOLGENDO IN TUTTO IL MONDO CONTRO IL GREEN PASSS STA COMBATTENDO QUESTA OSCURA CABALA, ASSIEME A TUTTI GLI ESERCITI E GUERRIERI DELLA LUCE!


Daniel Aresu

Cagliari, 24/07/2021:
Si e' svolta oggi, a partire dalle 18, la manifestazione pacifica organizzata dall'associazione "Is pipius no si tocant" (i bambini non si toccano) per dire:

- NO AL GREEN PASS
- NO AI VACCINI OBBLIGATORI
- NO ALLE RESTRIZIONI

e per chiedere:
- LIBERTA' DI SCELTA
- INFORMAZIONI COMPLETE E VERITIERE SUGLI EFFETTI DEI VACCINI
- GIUSTIZIA PER I MORTI DA VACCINO
- GIUSTIZIA PER I MORTI DI COVID PER CURE ERRATE
- CORRETTA INFORMAZIONE DA PARTE DEI MEDIA.

in via Manno , i bimbi sono i primi del corteo


Il corteo e' partito da p.za Garibaldi e si e' diretto fino a Bonaria sfilando in via Garibaldi, via Manno, largo Carlo Felice, via Roma, e infine viale Bonaria, con tappe in piazza Costituzione, p.za Yenne, alla fine del largo, davanti alla sede rai di Bonaria e infine sulle scalinate di Bonaria, con una partecipazione che nemmeno gli organizzatori si aspettavano cosi' ampia, al grido di LIBERTA', NO GREEN PASS, VACCINI ASSASSINI, e i sentissimi VAFFA indirizzati a Draghi e Speranza. Tantissimi i cartelli preparati e sbandierati dai partecipanti.
Scopo fondamentale della manifestazione e' stato quello di dire NO al green pass, con il grande monito di dire NO ai tentativi di divisione sociale, per la quale proprio il green pass e' l'arma piu' subdola e bastarda, e invocare a gran voce il rispetto delle nostre lecite e sacrosante LIBERTA' riconosciute dalla Costituzione e dai trattati internazionali.

in via Roma



Toccante l'attimo di raccoglimento iniziale in memoria dei morti da covid per le cure errate, dei morti da vaccino (ad oggi, secondo l'istituto europeo di vigilanza del farmaco, 18.928 morti, e 1.823.219 lesioni gravi), e dei morti suicidi (c'e' stato nell'ultimo anno un aumento dei sucidi del 30%) per non aver visto vie d'uscita dalla crisi economica generata dalle chiusure imposte dal governo. Decisa e vigorosa la sosta di protesta davanti alla sede rai (contro la non informazione e la propaganda che da 18 mesi fa il servizio pubblico). Bella l'iniziativa finale a Bonaria, su richiesta di una bambina, di recitare un Ave Maria, sia per le vittime che per ricordare quella che, sempre nell'assoluta liberta' di ciascuno, e' la religione della nostra cultura.


Tra i tanti cartelli riporto quello che personalmente mi e' piaciuto di piu': "VACCINATI + NON VACCINATI = CITTADINI PER LA LIBERTA' DI SCELTA", che unitamente a una ragazza che indossava (per sua libera e legittima scelta) una mascherina e in mano aveva il cartello "NO GREEN PASS", hanno lanciato il messaggio piu' forte: non siamo vaccinati contro non vaccinati, ne' no mask radicali contro chi ritiene utile usare la mascherina: siamo E DOBBIAMO PIU' CHE MAI ESSERE un popolo in cui ciascuno rispetta le legittime scelte dell'altro (a prescindere che le si condivida o meno) e TUTTI INSIEME LOTTIAMO E LOTTEREMO PERCHE' A CIASCUNO SIA RICONOSCIUTA LA LIBERTA' DI SCELTA. Perche' quello che ogni dittatura teme piu' di ogni altra cosa e' proprio questo: UN POPOLO UNITO.

SI CONTESTA la RAI BUGIARDA E DISINFORMATRICE COMPLICE DEL SISTEMA CRIMINALE 

Oggi nelle piazze di tutta Italia manifestazioni pacifiche contro l' utilizzo del Green Pass

Di Graziella Marchi

Anche Cagliari sarà protagonista della protesta pacifica contro l' utilizzazione del Green Pass, che porta all' esclusione dell' utilizzo di certi servizi per una grossa fetta della popolazione italiana non vaccinata e che non vuole vaccinarsi. Si ribadisce che la manifestazione è pacifica e che è consentito l' utilizzo della sola bandiera tricolore italiana.

A Cagliari è organizzata dal gruppo spontaneo "IS PIPIUS NO SI TOCANT". Ecco il percorso: si parte da piazza Garibaldi. Si sale verso piazza Costituzione, via Manno, piazza Jenne, via Manno, Bastione, si scende nuovamente per via Garibaldi e piazza Garibaldi.

"La manifestazione vera e propria" afferma uno degli organizzatori del gruppo spontaneo - "è nelle piazze, dove sosterrà diversi minuti per piazza. il resto è solo uno spostamento. La protesta" - prosegue - "è contro la falsa pandemia, perché i milioni di morti in un anno nel mondo non crediamo affatto che siano morti tutti di Covid, ma sono morti di tantissime altre malattie, e, forse solo il 5% possono essere morti di solo covid. Ma anche se fosse, la morte di un milione di persone su 8 miliardi, non sono numeri tali da giustificare la dichiarazione di pandemia né tantomeno il lockdown che ha bloccato il lavoro e la libertà personale. In Italia la Costituzione prevede che non si possa dichiarare lo stato di emergenza per motivi sanitari ma solo in caso di guerra.
La cosa che aborriamo più di tutte sono i vaccini o meglio "terapie geniche sperimentali" la cui sperimentazione finisce a dicembre 2023 e le stesse case farmaceutiche scrivono che "non sanno gli effetti a lungo e medio termine", che sono delle cure sperimentali per le quali stanno morendo migliaia e migliaia di persone, già 18 mila in Europa, certificate dall' Ema, quando invece di covid si guarisce completamente se si utilizzano le cure domiciliari che tanto sono state osteggiate da quei medici farlocchi che sono sempre stati invitati in televisione e che sono pagati dalle grosse case farmaceutiche.
Decine e decine di medici in Italia, come il dottor Mariano Amici, hanno curato il covid a domicilio con i farmaci che sono sempre stati usati per malattie virali, come l'invermectina, idrossiclorochina, eparina vitamina C 3/4g al giorno vitamina D3, K2 eccetera.
La farsa di questa falsa pandemia è venuta alla luce nei primi giorni, cioè quando una malattia respiratoria causata dal 'virus corona' che da sempre esistono, e da sempre presenti nel nostro corpo, il Governo italiano ha pensato bene di chiudere tutto e lasciare aperti i tabacchini quando avrebbe dovuto vietare le sigarette per sempre.
Il fumo causa 8 milioni di morti all'anno nel mondo che sono molti di più di quelli che sono morti per coronavirus.
Inoltre il nostro carissimo Governo ha messo in pratica tutte azioni per distruggere le difese immunitarie dei cittadini come stare chiusi in casa, stare lontano da sole, non fornire vitamina C, D3, K2, vietare l'attività fisica, tutte cose che invece aiutano a mantenere alta la protezione e difesa del nostro sistema immunitario.
Come si può dare un pass per chi è vaccinato se il vaccino non è obbligatorio?
Ricordiamo che il nostro bel Governo ha potuto mettere in commercio i vaccini solo perché hanno dichiarato che non c'era nessun altra cura! Ma i vaccini sperimentali possono essere messi in commercio solo se non ci sono altre cure invece le cure ci sono eccome.".
La manifestazione è autorizzata e, ricordiamo, è pacifica e non è politica.




Interrompete subito le vaccinazioni” . E’ il grido di allarme lanciato tre giorni fa da i “Doctors for Covid Ethics” che sono di fatto i maggiori rompicoglioni in Europa per le incoerenti tesi pandemiche e per le politiche vaccinali e/o di segregazione e controllo sociale: si tratta di centinaia di medici, specialisti, docenti e scienziati di nome che redigono documenti contro le politiche covid. 

Naturalmente sono ignorati totalmente dai media mainstream, anche se spesso i loro interventi sul piano scientifico non possono essere messi completamente da parte anche per il peso di alcuni nomi che fanno parte del gruppo (l’ elenco completo è qui ) e si possono trovare anche in siti ufficiali come ad esempio quello di Eudravigilance

Il 20 luglio fa questi medici per l’etica Covid hanno redatto una lettera aperta rivolta a tutti i cittadini dell’Ue, dello Spazio economico europeo, della Svizzera della gran Bretagna e degli Usa, nonché all’ Agenzia europea per i medicinali (Ema), all’ Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari inglese (Mhra), alla Food And Drug Administration (Fda) degli Stati Uniti e ai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) per denunciare la strage da vaccini che viene perpetrata con la complicità dei ceti politici. Eccola perché fa davvero paura .  

“Fonti ufficiali, vale a dire EudraVigilance (UE, SEE, Svizzera), Mhra (Regno Unito) e Vaers (USA), hanno ora registrato più lesioni e decessi dal lancio del vaccino “Covid” rispetto a tutti i vaccini precedenti messi insieme fin dall’inizio storico delle registrazioni:
UE/SEE/Svizzera al 17 luglio 2021 – 18.928 decessi correlati all’iniezione di vaccini Covid-19 e oltre 1,8 milioni di reazioni avverse secondo il database EudraVigilance.

Regno Unito al 7 luglio 2021 –1.470 decessi correlati all’iniezione di Covid-19 e oltre 1 milione di reazioni avverse, secondo lo schema della carta gialla Mhra.

USA al 9 luglio 2021 – 10.991 decessi correlati all’iniezione di Covid-19 e oltre 2 milioni di reazioni avverse, secondo il database Vaers.
 
TOTALE per UE/Regno Unito/USA – 31.389 decessi correlati all’iniezione di Covid-19 e quasi 5 milioni di reazioni avverse segnalati finora nel luglio 2021.


venerdì 23 luglio 2021

I sistemi di difesa aerea di fabbricazione russa hanno abbattuto TUTTI i missili israeliani contro Homs in Siria


RT




Foto del file: un sistema antiaereo "Buk" di fabbricazione russa lancia un missile durante le manovre in Venezuela, 15 aprile 2015. © REUTERS/Marco Bello

Tutti e quattro i missili lanciati dagli aerei da guerra israeliani nella provincia siriana di Homs all'inizio di giovedì sono stati abbattuti dall'esercito siriano utilizzando sistemi di difesa aerea "Buk" di fabbricazione russa, ha rivelato l'esercito russo.

Due jet israeliani F-16 hanno lanciato i missili guidati dallo spazio aereo libanese, intorno all'01:11 ora locale di giovedì.
"Tutti e quattro i missili sono stati distrutti dalle unità di difesa aerea siriane in servizio, utilizzando sistemi Buk-M2E di fabbricazione russa "

 ha affermato in una nota il Centro di riconciliazione russo per la Siria.

I video e le foto delle intercettazioni hanno fatto il giro dei social.

È stato il secondo attacco israeliano contro la Siria questa settimana, in coincidenza con la festa musulmana di Eid al-Adha iniziata lunedì.


Martedì, quattro jet israeliani hanno sparato otto missili nella provincia di Aleppo, colpendo una struttura di ricerca scientifica nella città di Safira. Sette degli otto sono stati abbattuti, tuttavia, da unità di difesa aerea siriana che utilizzavano sistemi d'arma Buk-M2 e Pantsir-S, ha affermato il capo del Centro di riconciliazione, il contrammiraglio Vadim Kulit.

Per l'attacco di martedì, i jet israeliani erano penetrati nello spazio aereo siriano attraverso l'area di At-Tanf al confine giordano, controllata dall'esercito americano, ha affermato il Centro di riconciliazione.

Le forze di difesa israeliane (IDF) hanno lanciato attacchi aerei in territorio siriano per anni, con Tel Aviv che ha affermato che si trattava di una misura di autodifesa mirata a obiettivi "iraniani" nel paese.

Damasco ha protestato contro gli attacchi, definendoli atti di aggressione. All'inizio di questo mese, Russia, Turchia e Iran hanno condannato congiuntamente i "continui" attacchi israeliani come violazioni del "diritto internazionale, del diritto internazionale umanitario, della sovranità della Siria e dei paesi vicini".



Dopo il Consiglio dei Ministri  il primo ministro Mario Draghi è andato davanti alle TV del mainstream racconta inesattezze sui benefici dell'essere vaccinati, a suo dire sono protetti dal coronavirus e finge di non sapere che invece infettano i sani; mentre i dati da Israele mostrano che i doppi vaccinati sono soggetti a contagi ben peggiori e muoiono più facilmente dei non vaccinati con un rapporto di morte di 20 vax contro 5 no vax ... ma ascoltiamo gli svarioni e le fake news del primo ministro italiota:

Mentre le decine di milioni di uomini e donne sane e non vaccinati vengono messi alla porta dai locali pubblici, insomma una nuova ondata di puro razzismo in salsa nazi-khazariana, dove, come ai giorni delle persecuzioni delle stelle a sei punte si aizzava il popolo per meri motivi razzisti, oggi si ridà fiato alle trombe razziste che pensavamo sepolte con la fine della seconda guerra mondiale, oggi le vittime sacrificali a differenza delle poche migliaia di ebrei di allora, in Italia, ora  sono decine di milioni gli uomini e donne che non accettano la dittatura sanitaria del Green Pass la nuova stella gialla giudea della persecuzione, non sarà semplice per loro imporre a una grande parte del popolo la dittatura, chiamiamo alla lotta per la libertà!

Rilanciamo la disobbedienza civile come lotta pacifica e duratura fino alla fine della dittatura sanitaria!

Un governo gestito da uno pscicopatico al ministero della salute, come il ministero della verità di orwelliana memoria,  Roberto Speranza, che rappresenta circa il 2% dei votanti ovvero lo zero virgola qualcosa... del popolo italico si innalza da dittatore dello stato delle banane, con il suo nulla cosmico impone alla maggioranza del popolo il suo dictact nazi-sionista; 
un governo al servizio delle multinazionali farmaceutiche e dei criminali delle élite globali che intendono ammazzare le popolazioni e depopolare il mondo secondo la visione psicopatica eugenista-assassina che vige tra queste élite. 

Sentiamo cosa ne pensa uno scienziato italiano a proposito dei vaccini e della dittatura sanitaria:

Tutto il parlamento da destra a sinistra sono su posizioni antipopolari a favore della dittatura sanitaria, così anche realtà di infimo peso politico di gruppi extraparlamentari, sia della sinistra che di pseudo movimenti indipendentisti, dai sindacati di regime cgil-cisl-uil ai sindacati finti antagonisti, a Confindustria, varie rappresentanze di commercianti, tutti accalcati con il nuovo ordine mondiale della DITTATURA SANITARIA gestita dai Soros , i Gates,  i Schwab, Bildeberg e WEF, ONU, FMI , BM...  tutti insieme appassionatamente contro il popolo che non si inchina e che non vuole farsi inoculare il marchio della BESTIA  delle mefitico vaccino genico delle multinazionali farmaceutiche.



Ma dobbiamo ricordare per  prima a NOI stessi e dopo a questi pusillanimi e assassini che siamo il 99% contro meno dell'1% della popolazione globale e che se ci organizziamo possiamo dare lustro alla profezia di Rasputin che vede le strade di Roma insanguinate con il sangue dei criminali al governo e loro soci in affari.

PROFEZIA DI RASPUTIN PER L'ITALIA
“Nella notte dell’uomo bruciato, il sangue scorrerà a fiumi nella Roma dei papi e dei lestofanti. Il popolo uscirà sulle piazze accecato da un odio covato da tanto tempo e sulle picche lorde di sangue vedrete le teste dei politici, dei nobili e del clero. Il corpo di un uomo venerando sarà trascinato per le strade di Roma da un cavallo bianco e sulle strade rimarrà l’impronta del suo sangue e i lembi della sua pelle. Solo allora si scoprirà che l’uomo venerando era un serpente. E morirà come muoiono i serpenti. In questa notte di sangue e di magia le stelle cambieranno luce: quelli che indossavano l’abito della delinquenza indosseranno l’abito della giustizia e quelli che erano giusti diventeranno ingiusti… E quando sorgerà la luce del nuovo giorno, le fontane di Roma saranno piene di sangue umano, e molti corpi di potenti verranno squartati e gettati ai quattro angoli della città, affinché marciscano separati… Roma purificata non sarà più Roma. E la notte dell’uomo bruciato rimarrà a ricordare la santa insurrezione del popolo contro il lupo famelico vestito da agnello.”
('Le profezie di Rasputin', S. Baschera)


 Vorremmo vedere l'adempimento di questa profezia, per questo incoraggiamo tutti e tutte a recarsi sabato 24 luglio alle manifestazioni che si svolgono nelle molte città italiche per dire NO al Green Pass e mandare a casa questi criminali al governo che discriminano tra 20 e 30 milioni di persone  senza esserci nessun motivo sanitario a cui adducono per imporre la dittatura.

Intanto il popolo inizia la mobilitazione contro la DITTATURA SANITARIA del GREEN PASS:



Il POPOLO non si ferma consapevole di non avere più nulla da perdere di fronte a questa alterigia dittattoriale del governo italiotq etero diretto dalle élite globali, consci di non avere più alcuna rappresentanza parlamentare ne politica , IL POPOLO si AUTODETERMINA E  AUTORGANIZZA e scende in piazza contro la DITTATURA SANITARIA... 

AMICI E AMICHE SIETE TUTTE INVITATI A MANIFESTARE CONTRO QUESTA DITTATURA CHE LEVA I DIRITTI SANCITI DALLA COSTITUZIONE E DALLA CARTA DEI DIRITTI UMANI!!! 




 

MANIFESTAZIONI previste per SABATO 24 LUGLIO 2021


contro la DITTATURA SANITARIA del GREEN PASS:



CAGLIARI: Piazza Garibaldi, 18:00 

ALESSANDRIA: Piazza della libertà, 17:30

ANCONA: Piazza Cavour, 17:30

ASCOLI PICENO: Piazza del Popolo, 17:30

BERGAMO: Davanti la Procura, 17:30

BIELLA: Piazza Martiri della Libertà, 17:00

BOLOGNA: Piazza Maggiore, 17:30

BRESCIA: Piazza della Vittoria, 17:30

CATANIA: Fontana dell'Elefante, 17:30

COMO: Piazza Cavour, 17:30

COSENZA: Piazza Bilotti, 17:30

FERRARA: Piazza Trento, 17:30

FIRENZE: Piazza della Signoria, 17:30

FORLÌ: piazzale della Vittoria, 17:30

GENOVA: Piazza De Ferrari, 17:30

LECCE: Piazza Sant'Oronzo, 17:30

LODI: Piazza della Vittoria, 17:30

LUCCA: Piazza Napoleone, 17:30

MESSINA: Piazza Duomo, 17:30

MILANO: Piazza Fontana, 17:30

MONZA: Piazza Trento, 17:30

NAPOLI: Piazza Dante, 17:30

NOVARA: Piazza Puccini, 17:30

OSTIA : viale mediterraneo 85, dalle 15:00 alle 20:00

PADOVA: Piazza Duomo, 17:30

PALERMO: Piazza Castelnuovo (Palchetto della Musica), 17:30

PARMA: Piazza Garibaldi, 17:30

PESCARA: Piazza della Rinascita (Piazza Salotto), 17:30

PORDENONE: Piazza XX settembre ore 17:30

RAGUSA: Piazza Libertà, 17:30

RAVENNA: Piazza del popolo, 17:30

REGGIO EMILIA: Piazza della Vittoria, 17:30

ROMA: PIAZZA DEL POPOLO, 17:30

SALUZZO (CN): Piazza Cavour, 17:30

SAVONA: Piazza Sisto IV, 17:30

TORINO: Piazza castello, 17:30

TRENTO: Piazza Dante, 17:30

TREVISO: Piazza dei Signori, 17:30

TRIESTE: Piazza Unità d'Italia, 17:30

UDINE: Piazza della Libertà, 17:30

VARESE: Piazza Monte Grappa, 17:30

VENEZIA: Campo San Geremia - palazzo della RAI, 17.30

VERONA: Piazza Bra, 17:30


#SaDefenza

 

mercoledì 21 luglio 2021




I bambini del Congo avvelenati dalle nostre auto elettriche

LUCA ATTANASIO

Almeno 40mila piccoli schiavi già a 6 anni scavano a mani nude il cobalto. Non più di dieci euro per tirar fuori in due giorni i dieci chili per una batteria al servizio della "rivoluzione verde"

  • La piccola provincia del Lualaba, ex Katanga, che fornisce al mondo sviluppato il 70 per cento del cobalto che serve per le piccole batterie degli smartphone e per quelle massicce delle auto elettriche e ibride.
  • Secondo l’Unicef sono oltre 40mila quelli che si calano nelle gallerie a età anche di 6-7 anni e scavano a mani nude per portare in superficie quantità sempre maggiori di cobalto. Per una batteria di un’auto elettrica ne servono una decina di chili, che sul mercato occidentale costano 300-350 euro, ma sono il frutto di due giornate di lavoro pagate tra i 3 e 5 dollari.
  • Ai piccoli si aggiunge un esercito di sfruttati adulti, circa 160mila uomini e donne, ma anche ragazze che si occupano di selezionare, scartare e lavare il materiale estratto, esposte a ogni sorta di abusi.




CONTRADDIZIONI DELLA NOSTRA EPOCA – SBAGLIATO IGNORARLE

Donne&Cultura

Se continuiamo a ignorare le origini dei nostri problemi non li risolveremo mai e andremo incontro ad un mondo sempre più diseguale, sempre più indifferente, sempre più violento ….

Se vogliamo che l’umanità abbia un futuro, dobbiamo prendere coscienza di questi problemi e gli insegnati e le famiglie, ne dovrebbero parlarne a scuola in modo consapevole e informato, ma non tutti sono in grado di capirne la gravità; a loro volta non sono stati adeguatamente informati e istruiti … ma basta una ricerca su internet o leggere i quotidiani e le notizie ci sono. La pigrizia mentale e l’ignoranza non hanno giustificazioni, tanto più in epoca di internet.

Al nord Europa le cose vanno diversamente, ecologia è una parola, da moltissimi anni, sempre presente in molti progetti … e soprattutto la scuola informa correttamente e i cittadini sono più consapevoli.



CONGO – AFRICA

Sono almeno 40.000 gli schiavi – di soli sei anni – che estraggono a mani nude un minerale pericoloso come il cobalto* In due giorni guadagnano 10 euro; per estrarre 10 chili di cobalto; quanto serve per produrre una sola batteria di auto elettrica.

*Il cobalto e i suoi composti sono tossici a lungo termine, pericolosi per l’ambiente acquatico e possono causare eczemi allergici da contatto, orticaria e asma. Nella sperimentazione sui roditori il cobalto ha provocato il cancro.

Il cobalto è presente negli smartphone di Apple e Samsung, nei computer di Microsoft o nelle auto elettriche di Tesla; ma anche nelle marche meno note.

I dati riportati sono forniti dall’Onu – ultima ricerca del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (Unicef)


Le miniere del Congo: è il caso del colosso svizzero Glencore, primo produttore al mondo con circa 40.000 tonnellate di cobalto l’anno. Si tratta del 35% del totale globale, stimato intorno alle 110.000 tonnellate
____________________________________________________




Batterie delle auto elettriche – dei telefonini – dei computer – … cosa contengono oltre al cobalto ?

3TG = Tin + Tantalum + Tungsten + Gold – Ovvero: stagno – tantalio – tungsteno – oro

Sono chiamati anche ” minerali dei conflitti “ a causa di guerriglie e altre violenze (compreso il grande inquinamento delle acque) che si perpetrano nelle zone dove si trovano questi rari minerali

INDISPENSABILI
per i nostri telefonini, batterie per auto elettriche, pile, computer ecc…

I telefonini contengono minerali molto, molto preziosi… che vengono soprattutto dall’Africa, dalla fatica dei più poveri (spesso bambini) e a gravi costi di inquinamento in tutto il mondo.

Cerchiamo di non sprecarli, usiamoli, ma non abusiamone; stiamo attenti a dove finiscono dopo che li abbiamo cambiati.

Se buttati i minerali velenosi, penetrano nel terreno e tra tanti anni ritorneranno nell’acqua potabile dei nostri nipoti e discendenti … per ora già inquinano in modo irrecuperabile le acque potabili dell’Africa dove si trovano le miniere, ma anche in Perù ecc…

E’ nelle nazioni più povere e più martoriate da guerriglie e terrorismo che si trovano le più grandi riserve di minerali indispensabili per la fabbricazione dei nostri cellulari, computer ecc…



Antonio Socci

Era il 29 giugno quando Beppe Grillo pronunciò il suo durissimo giudizio su Giuseppe Conte: non può risolvere i problemi perché non ha né visione politica, né capacità manageriali. Non ha esperienza di organizzazioni, né capacità di innovazione.

Due settimane dopo è arrivato il patto della spigola che però non ha cancellato quelle parole, le ha solo messe nel congelatore.

Al momento, Conte – per prendere il controllo completo del M5S – non può permettersi di mostrarsi risentito con Grillo, perché domina un altro e più importante risentimento: quello verso Draghi (reo di aver preso il suo posto a Palazzo Chigi) e verso Renzi (reo di averlo sfiduciato).

Del resto pochi credono alla “pace di Bibbona”. Come riferisce Emilio Pucci sul “Messaggero”, un big grillino dice: “Il fondatore M5s non si farà mettere all’angolo, è evidente che lo sta mandando avanti per poi farlo bruciare”.

E cosa può “bruciare” Conte? Cosa lo muove? Non una particolare idea del Paese – perché ha mostrato di essere pronto a indossare disinvoltamente le idee più diverse – ma appunto il risentimento.

Il risentimento del potere perduto” (Minzolini) è il rancore di chi ritiene di essere stato privato ingiustamente del suo ruolo. E cosa produce?

Secondo il filosofo Max Scheler: “L’esito principale del configurarsi del risentimento è l’impulso di vendetta. In effetti Conte ci pensa.

Già venerdì si è visto il primo sgambetto al governo Draghi che è andato in minoranza in Commissione Ambiente sul decreto “Semplificazioni” per un blitz grillino: “l’imboscata” scrive il Foglio “è stata coordinata dall’asse contiano del M5S… l’ecologismo diventa insieme alla giustizia l’epicentro del malessere grillino su cui Giuseppe Conte potrebbe far leva per alimentare la sua escalation contro il governo”.

In effetti sabato Conte ha lanciato un avvertimento a Draghi su riforma della giustizia e reddito di cittadinanza (si dice che potrà rompere con questo esecutivo).

Per il blitz in Commissione Ambiente i contiani hanno avuto il voto del Pd. D’altronde Letta è deciso a puntare ancora sul M5S. Si stenta a capirne le ragioni politiche. Ma c’è un aspetto umano che accomuna Conte e Letta ed è proprio il risentimento.

È questo il vero cemento impolitico della coalizione giallorossa nella versione Conte-Letta? È il rancore che prevale sulla linea politica, sul realismo, sulla stabilità del governo e sulla consapevolezza dei problemi del Paese?

Quello di Letta è un rancore inestinguibile verso Renzi (reo di avergli soffiato Palazzo Chigi e averlo immortalato davanti al mondo con l’”Enrico, stai sereno”) e verso Salvini nei confronti del quale Letta non ha un rancore personale, ma fomenta quello della sua parte politica che ha sempre bisogno di un Nemico e che è sempre vissuta di demonizzazione dell’avversario.

Un democristiano di lungo corso come Pier Ferdinando Casini, quando Letta è stato chiamato alla segreteria del Pd, nel marzo scorso, disse: Se mi sento di dare un consiglio a Enrico Letta? Metta da parte ogni risentimento, e lo faccia davvero.

Mai consiglio fu più ignorato. Basti vedere la strategia di Letta sul Ddl Zan: pur di non darla vinta a Renzi e a Salvini (che continuano a proporgli di correggere degli articoli) rischia di andare a sbattere.

Non ascolta nemmeno le voci interne al Pd, come il capogruppo al Senato Andrea Marcucci che lo mette in guardia dal “muro contro muro”. Letta non sente ragioni: va addirittura contro il Papa.

Il risentimento di Letta verso Renzi peraltro è ben documentato nei suoi libri recenti, dove si possono leggere passi così: “vaffa, rottamazione, ruspa. Tre parole, tre progetti politici a declinarle, tre leader forti a incarnarle: Beppe Grillo, Matteo Renzi, Matteo Salvini. Uomini dai percorsi e dai profili molto diversi, eppure accomunati da un tratto ben chiaro: tutti e tre si sono serviti dell’idea della distruzione dell’avversario per farsi largo e raggiungere il potere”.

Parole francamente esagerate, ingiuste e poco serene. Anche perché quei tre leader (Grillo, Renzi e Salvini) hanno saputo, per esempio, andare oltre le liti del passato e i reciproci rancori, facendo politica. Letta e Conte no.

Forse, per “stare sereni”, converrebbe a Letta e a Conte meditare le parole di Nietzsche riproposte dal card. Gianfranco Ravasi: Nulla sulla terra consuma un uomo più rapidamente che la passione atroce del risentimento.


martedì 20 luglio 2021



Connessione 5G/Illuminati/”Variante Delta” da vedere ora prima che sia troppo tardi!!

Teoria: la nuova "variante Delta" è ciò che stanno vendendo... in realtà, sanno già che le persone cadranno come mosche quando accenderanno il loro nuovo sistema 5G a piena potenza... in particolare, quelli che sono vaccinati! Quando attiveranno il loro sistema 5G a pieno effetto, uccideranno le persone e daranno la colpa alla variante delta.

Cerca: https://duckduckgo.com/?q=5g+delta+power+system&atb=v255-1&ia=web

Nascosto in una semplice prova fotografica del sito:



Ciò supporta la teoria secondo cui la variante delta è il loro piano per chiudere il ciclo della piramide degli Illuminati... completando così il loro piano per il controllo totale.


È troppo tardi?

Bene... è già molto tardi nel gioco, ma abbi fede, abbi fede nel piano divino. Abbi fede in Dio. Abbi fede in te stesso che puoi svegliarti, aiutare gli altri a svegliarsi e rendere il mondo un posto migliore ora... non tardare. Coloro che cercano di realizzare questo piano lavorano 24 ore su 24, 7 giorni su 7... e quindi vale la pena notare che le masse devono anche fare di più, aumentare le nostre frequenze ed essere più motivate e appassionate di quelle che cercano di renderci schiavi in ​​modo permanente. Non tardare... sii leggero ora!


Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!