mercoledì 25 marzo 2015

CHI HA FATTO CADERE L'AIRBUS A320 della GERMANWINGS?

Vàturu Erriu Onnis


alpi svizzere alla ricerca dei corpi  tra i rottami dell'Airbus A320 
Centocinquanta persone sono morte nel disastro aereo dell'Airbus A 320 della Germanwings, fra i deceduti vi è  una intera scolaresca con le loro due insegnanti, ne siamo toccati e addolorati.

Ci chiediamo se è possibile che l'acceleratore del CERN non abbia proprio nessuna responsabilità sull'accaduto, visto l'enorme energia che viene usata per produrre questo potente cannone di fasci elettromagnetici che vengono sparati alla velocità prossima a quella della luce, spara milioni di KW magnetici verso ogni direzione , e questo ci  viene detto  non influisca su nulla? 
Ci chiediamo,  perché si denunciavano i passeggeri indisciplinati che non spegnevano i loro cellulari?
Ci sono denunce a passeggeri per non avere spento i cellulari sull'aereo prima del volo , creando ritardi di volo ... ora se un semplice cellulare ha tutta questa capacità di interagire negativamente con la strumentazione avionica, possibile che il CERN non faccia nulla ai sistemi elettronici di bordo di un A 320? ilgiorno
La sensazione della situazione accaduta all'A320 è paradossale ma simile a quella che si attua quando un'acchiappa mosche viene usato con un poco di destrezza , e si abbatte la mosca uccidendola , ecco come vedo queste enormi emissioni di elettroni e magnetismo prodotto sottoterra e sparati liberamente irradiano disturbo potente agli aeri ivi passanti nei cieli delle alpi svizzere, e come un enorme acchiappa mosche li tira giù.
Come mai sempre più piloti della Germanwings si rifiutano di volare, cosa si nasconde ai viaggiatori che non devono sapere?
E' forse il campo magnetico creato dal CERN che ha distrutto l'Airbus A320?theeventchronicle
Una domanda grande e che ci si pone , visto che e' possibile che le irradiazioni magnetiche possono aver inciso sul sistema di guida dell'Airbus e averlo squilibrato e fatto perdere il controllo fino allo schianto finale sulle alpi, non sarebbe bene per i passeggeri che i velivoli non passassero più da quelle parti?
La stampa elvetica ci da la notizia di un serio problema di cortocircuito al CERN di Ginevra, il guasto è avvenuto nei magneti, precisa la nota. Attualmente il Cern sta valutando la situazione e la data della messa in servizio dell'acceleratore sarà resa nota non appena l'organizzazione disporrà di tutti gli elementi relativi all'incidente...  cdt.ch ma guarda, un po, che caso...


AGGIORNAMENTI 

Precipita velivolo commerciale sulle Alpi francesi: completamente falsa la versione ufficiale!
In prima battuta, dato per stabilito che, come dimostrato da questo drammatico evento, gli aerei commerciali volano a quote più basse di quelle dichiarate, semplicemente per assolvere compiti di "geoingegneria clandestina", possiamo congetturare che a bordo del volo Barcellona-Düsseldorf della Germanwings si sia verificato l'ennesimo caso denominato in gergo "fumo in cabina". L'A-320 in questione era già stato coinvolto, in passato, in un episodio simile. In quel caso i due piloti, che avevano perso conoscenza, riuscirono in extremis a riprendere il controllo del velivolo, evitando una tragedia. Tuttavia i casi di "sindrome aerotossica" sono così frequenti che, sebbene le compagnie stiano ancora cercando di nascondere ai più il problema della contaminazione da gas neurotossici in cabina, sarà sempre più difficile occultare la verità. Infatti sono decine i piloti, il personale di bordo ed i passeggeri che si accingono ad intentare azioni legali, giacché è recente la pubblicazione del referto di un coroner che associa con assoluta certezza la morte di un giovane pilota con ripetuti episodi di "fumo in cabina".

E' il caso di ricordare che nel recente disastro aereo non è da sottovalutare la supposizione secondo cui i piloti, il personale di bordo ed i passeggeri siano rimasti incoscienti per minuti e questo giustificherebbe la dinamica occorsa. Ovviamente una verità come questa sarebbe deflagrante a livello di immagine ed il mercato dei voli civili subirebbe un crollo spaventoso. Anche le operazioni di aerosol clandestine, affidate alle compagnie commerciali, sarebbero in qualche modo compromesse. Per questo motivo è stata confezionata la storiella del pilota suicida alla quale tutti si sono omologati di buon grado. Un errore umano e la faccenda si chiude in fretta. Ciò giustificherebbe anche il silenzio dei dirigenti della Lufthansa che, a loro modo di vedere, preferiscono questo tipo di danno di immagine, piuttosto che dover rivedere la questione di fronte ad una vasta clientela. Gli utenti chiederebbero gli indennizzi per danni subìti a causa dei fumi tossici respirati in cabina passeggeri in questi ultimi 15 anni.

In ultimo... noi pensiamo che l'A-320 della Germanwings sia stato abbattuto ben prima di precipitare sulle cime francesi e ciò spiegherebbe perché delle parti più resistenti del velivolo non esiste alcun rottame. In seguito sarebbe stato ricreato ad hoc un teatro del disastro. E’ una ricostruzione superficiale (quella ufficiale), contraddittoria ed approssimativa, ma più che sufficiente per ingannare un popolino sempre più stupido. tankerenemy.


Quale portata ha questo guasto del Cern, e quale influenza può avere avuto l'emissione di una forte onda elettromagnetica verso i cieli percorsi da aerei civili?
Potrebbe essere stato un attacco con armi psicotroniche
Se è vero che la Lufthansa ha i piloti migliori del mondo, è anche vero che Andreas Lubitz in passato ha sofferto di depressione. Dando per assodato che la compagnia di bandiera tedesca scelga con cura, anche e soprattutto sul piano psicologico, i suoi piloti, risulta difficile credere che il copilota Andreas Lubitz abbia voluto suicidarsi portando con sé nella morte 150 personefreeanimals
Le domande sul caso son molte ed anche queste che seguono sul possibile abbattimento son lecite: 
Domande inquietanti: Chi ha programmato manualmente il pilota automatico? Se il copilota avesse deciso di suicidarsi perché programmare il pilota automatico? Non sarebbe stato più semplice prendere i comandi e far schiantare l’aereo contro la montagna? Come mai dalla registrazione non si sente nessun grido e nessun messaggio del copilota? Se avesse deciso di suicidarsi, all’ultimo istante avrebbe anche potuto lanciare un messaggio, magari un grido al pilota che stava fuori la porta e tentava di entrare. Invece assolutamente niente; si sente solo il respiro.
Poi c’è la presenza del caccia Mirage che raggiunge la zona di volo dell’aereo. Perché inviano un Mirage? A caso temevano che l’aereo potesse cadere accidentalmente o volutamente dirottato e fatto cadere su una grande città? In questo caso, è possibile che di fronte al totale silenzio proveniente dall’aereo il governo francese abbia preso una decisione drammatica ed inconfessabile? Perché i resti sono sparsi in un raggio di chilometri? A caso l’esplosione è avvenuta in aria? Se così fosse, a farlo esplodere in aria è stato il Mirage che lo ha colpito per impedire appunto che potesse schiantarsi su una grande città? Se un aereo cade, ovviamente si frantuma; è legittimo chiedersi se i pezzi volino a distanza di chilometri dal punto d’impatto. I pezzi si spargono su grandi superfice sicuramente quando esplodono in aria, per cui è lecito chiedersi se il volo 9525 non sia esploso in ariaumbvrei
Oppure pilotato a forza da distanza... 
Oggi, con una velocità davvero sorprendente, ci hanno spiegato del copilota che è rimasto solo nella cabina di pilotaggio e avrebbe deliberatamente schiantato l'aereo. Io dico che teoricamente è possibile, ma c'è qualcosa che non va. Non va il fatto che in un anno e mezzo appena si sono verificati almeno quattro incidenti assolutamente analoghi e misteriosi nelle modalità, vale a dire : 1) interruzione dei collegamenti radio senza motivo; 2) nessun mayday nessun codice di allarme sul trasponder, nemmeno quelli automatici; 3) pochi minuti dopo l'aereo inizia a deviare in qualche modo senza motivo da rotta o quota o entrambe; 4) nessun segno di vita dalla cabina di pilotaggio. In passato mai si era visto nulla di simile.  
Ma i conti tornano ancora meno se si considera una ulteriore circostanza. I primi due disastri si verificano su voli della medesima compagnia malese, di uno non si troverà più niente, salvo la certezza che è caduto sull'oceano fuori rotta senza carburante, dell'altro si trova quasi tutto, ma nulla di serio o attendibile sulla causa. Tutte due gli aerei avevano una certa rotta, non identica ma vicina. 
Poi cosa succede? Veniamo a sapere a causa del disastro in Francia che un volo Lufthansa del novembre scorso si salva all'ultimo, e guarda caso stava succedendo qualcosa di inspiegabile. Viene detto che sulla medesima rotta fra Spagna e Germania, stessa compagnia, un aereo inizia una discesa senza che i piloti ne sappiano nulla. 
Cercano di fermarla ma non ci riescono sull'aereo non funziona più nulla, dopo molte migliaia di piedi perse con un riavvio dei computer riescono infine a riprendere i comandi. La tesi dei sensori surgelati non ha nessun senso, come è noto a chiunque opera nel settore. La tesi che i computer erano andati in crisi e l'aereo era ingovernabile per questo anche, è semplicemente impossibile...in questa forma. 
Allora riepiloghiamo: in un anno e mezzo quattro volte si verifica un evento in volo con caratteristiche identiche, in tre finisce in tragedia, in un caso invece tutto viene risolto, ma le motivazioni date sono semplicemente assurde. Non solo, ma due incidenti sono su rotte molto vicini tra loro e della stessa compagnia malese, due altri incidenti (gli ultimi due) guarda caso sono della medesima compagnia Lufthansa e guarda caso su rotte vicinissime.  
Le coincidenze sono eccessive, tanto più che si verifica un altro fatto anomalo: dopo l'incidente francese, quello di due giorni fa, un buon numero di piloti e personale di bordo della compagnia aerea più sicura del mondo guarda caso decidono di non salire più sui propri aerei, cosa che non mi risulta abbia precedenti. Evidentemente sanno almeno quello che so anche io, e sanno che c'è un pericolo non governabile, o forse neppure chiarito del tutto. 
Anche oggi molti voli sono stati cancellati. E guarda caso con una velocità senza precedenti ascoltano la scatola nera che registra le conversazioni di bordo, e viene fuori che un pilota è impazzito. Certo se fosse stato il solo incidente con queste modalità potrei crederlo, ma ci sono tutte le altre cose di cui sopra, questa fretta mai vista prima di dare una spiegazione rassicurante ai piloti in Germania, ci sono diverse cose che non vanno.  comedonchisciotte

Inoltre c'erano esercitazioni NATO nella zona e....

Un nuovo rapporto pubblicato oggi dall’Intelligence Service russo (SVR) afferma che il presidente Barack Obama si è infuriato per l’abbattimento sulla Francia meridionale, durante le “manovre” della NATO, del Volo 9525 Germanwings, dove sono morti 150 passeggeri. Obama, di conseguenza si è scandalosamente rifiutato d’incontrare il comandante in capo dell’alleanza occidentale, il segretario generale Jens Stoltenberg, nonostante le ripetute richieste in tal senso.

per l’aereo di linea tedesco, precipitato in Francia la scatola nera è stata decifrata a tempo di record. Meno di quarantott’ore. Ma per quelle dell’MH-17 abbattuto in Ucraina, dopo otto mesi non ci sono ancora i risultati delle indagini. Certe scatole nere sono più nere…“

L’incidente nelle manovre NATO del Volo 9525 della Germanwings, che il Ministero della Difesa (MoD) aveva precedentemente riferito esser causato da un fallito test dell’US Air Force del suo High Energy Liquid Laser Area Defense System (HELLADS), nel tentativo di abbattere un veicolo di rientro simulante l’attacco nucleare con ICBM della Federazione russa sulla base aerea di Aviano in Italia.
 
L’SVR nel suo rapporto osserva che il presidente Obama aveva saputo dei pericoli del test laser per i voli civili durante le manovre all’inizio del mese, dopo che un test simile aveva quasi causato la distruzione del Volo LH1172 della Lufthansa sulla Francia solo due settimane fa, e che esattamente come il Volo 9525 della Germanwings era disceso rapidamente prima che i piloti e i controllori del volo potessero riprenderne il controllo. 
Più interessante notare, nel rapporto del SVR, tuttavia, sono le contraddizioni tecniche di ciò che definisce “massiccia operazione di copertura” delle agenzie d’intelligence occidentali volta a mantenere i cittadini all’oscuro della verità di ciò che è accaduto al Volo 9525 Germanwings, incolpando di tutto il co-pilota Andreas Lubitz. 
L’operazione d’insabbiamento del disastro del Volo 9525 della Germanwings, secondo questa relazione del SVR, è condotta da un’unità specializzata del Federal Bureau of Investigation (FBI) degli Stati Uniti, su richiesta dell’Unione europea che, come in tutti gli incidenti precedenti di questo tipo e senza conoscere tutti i fatti, con forza afferma che l’incidente non è dovuto al terrorismo. 
Al contrario, però, gli esperti del SVR nel rapporto, mentre da un lato attestano la certezza che l’aereo non è stato abbattuto per terrorismo, le agenzie d’intelligence occidentali, guidate dall’FBI, ora inondano i loro media nazionali con rapporti secondo cui il co-pilota Lubitz, in effetti, era un terrorista… che aveva bloccato il pilota fuori dall’abitacolo per poi deliberatamente mettersi in rotta di collisione con le montagne francesi. segnidalcielo 

La nostra perplessità sul CERN è molto più diffusa di quel che si pensi, vi giriamo altri articoli sul caso... 

Ci sono molti ricercatori che affermano che ci sia un nesso tra l'incidente della Germanwings volo 9525 del 23 marzo 2015 e il test recente del CERN che era stato programmato per lo stesso giorno e ora. come Dutchsince documenta nel seguito, un enorme impulso di microonde ha avvolto la Terra nella notte tra il 23 e 24 marzo, quando doveva essere fatto l'esperimento al CERN ed anche nel lasso di tempo in cui Andreas Lubitz decise di "suicidarsi" uccidentdo altre 149 persone. thelivingspirits
Qui altri articoli aggiornati sul tema:
Pilot Was Locked Out of Cockpit Before Crash | Germanwings French Alps Crash: Flight Descends For 8 Minutes With No Distress Call
Updated - Suicide or 'Manchurian Candidate?' | Germanwings Co-Pilot, Andreas Lubitz, Deliberately Crashed Plane, Prosecutor Says
Germanwings Flight 9525, CERN, Attempted Portal Creation, BRICS and more! - Transpicuous News Special Report: March 26th 2015

Noi non sappiamo quali effetti possono avere le emissioni elettromagnetiche o di micronde del Cern sugli aerei , o la psicotronica, l'abbattimento, oppure pilotato da distanza a forza, o le esercitazioni NATO, sta alla Magistratura far chiarezza e giustizia su questa disgrazia.

VEDIAMO QUESTO VIDEO E RIFLETTIAMOCI SOPRA.

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!