venerdì 7 luglio 2017

DODDORE: OMICIDIO COLPOSO DI STATO
Riceviamo dall'amico Boassa questo post su Doddore, che ringraziamo, siamo convinti che le responsabilità dello stato italiota e del governo italiano siano gravi e determinati nel voler colpire un patriota pacifico e tutto il movimento indipendentista e antimilitarista sardo,  all'arresto Doddore si è definito quel che era evidente a tutti un "prigioniero politico belligerante" con lo stato coloniale italiota e le basi NATO, apprezziamo il pensiero di Antonello e lo condividiamo con tutte e tutti voi sorelle fratelli e patrioti di Sardinya , abbiamo la speranza che il sacrificio e martirio dell'eroico patriota Doddore non sia vano. 
Sa Defenza

Antonello Boassa
Zibaldone Minimo comunità


Non entro in merito ai reati e alle opinioni politiche di Doddore Meloni perché non è questa la sede... Denuncio lo stato italiano e in particolare il governo nella persona di Andrea Orlando, ministro della giustizia per tortura continuata fino all'estremo, cioè fino alla perdita della vita e per omicidio colposo.


Non è la morte di Doddore da registrare nel solito caso di malagiustizia... E' un passo in avanti verso una repressione spietata e un'istigazione malefica a favore della vendetta di stato che si realizza spietatamente con il cumulo dei reati.

Vuole essere forse un segnale forte contro le proteste e le manifestazioni che si sono svolte (e che continueranno a svolgersi) in Sardegna contro le industrie di distruzione di massa e contro le basi militari che oltre ad essere piattaforme per sperimentare armi micidiali contro i civili che sono "nemici" dello Stato italiano e cioè i bambini e le donne dello Yemen e della Siria, sono procacciatori di morte per la popolazione del luogo (165 i morti accertati dal Tribunale di Lanusei) e anche tra i militari che senza adeguate protezioni si sono ammalati nel Salto di Quirra che da paradiso ambientale è stato trasformato in scenario di guerra?


Non sono i cittadini sardi e italiani gli amici del governo italiano, non sono i civili ambientalisti che si oppongono alla TAV, al MUOS, alle bombe atomiche di Ghedi, gli amici del governo... amici del governo sono i Sauditi (come pomposamente ha dichiarato Federica Mogherini) che stanno massacrando il popolo dello Yemen anche con le nostre bombe, mentre armano senza ritegno i terroristi che seminano morte in Siria e in Iraq.


Addio Doddore... non condividevo le tue idee... ma anche e proprio per questo, ho voluto difendere la tua persona (purtroppo solo con le parole) e se non altro la tua memoria, il tuo coraggio, la tua coerenza... ma se pensavano che colpendoti a morte avrebbero condizionato le lotte contro la fabbrica di morte di Domusnovas e contro le basi militari, ebbene si sono illusi inutilmente.

Si manifesta e protesta con un sit-in davanti al Tribunale di Cagliari per il ricovero e i domiciliari per DODDORE
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!