giovedì 26 aprile 2018

LA RUSSIA INVIA ALTRI SISTEMI DI DIFESA AEREA PANTSIR-S IN SIRIA 

sa defenza 






Sistemi Pantsir-S. FONTE D'IMMAGINE: Ilya Pitalev / RIA

La scorsa settimana la Russia ha consegnato una nuova serie di sistemi di difesa aerea Pantsir-S  nel porto di TARTUS in Siria , secondo quanto riportato dal quotidiano russo Kommersant di oggi 26 aprile '18 citando una fonte diplomatica militare.

La fonte di Kommersant non ha fornito i dettagli sulla destinazione dei sistemi di difesa aerea consegnati. Tuttavia, secondo alcune fonti filo-governative siriane, i sistemi saranno consegnati alle forze di difesa aerea siriane (SADF).

Il Pantsir-S è un missile terra-aria, un sistema di artiglieria contraerea. È già in servizio presso l'esercito siriano. Il 16 aprile, il ministero della Difesa russo ha rivelato che la SADF ha usato con successo i sistemi Pantsir-S quando respingeva l'attacco missilistico del 14 aprile del blocco guidato dagli Stati Uniti. Secondo la dichiarazione, i sistemi Pantsir-S hanno sparato 25 missili colpendo 23 bersagli.

Il 25 aprile, il capo della direzione operativa principale dello Stato maggiore russo, il Colonnello generale Sergei Rudskoy ha dichiarato che la Russia fornirà alle forze armate siriane ulteriori sistemi di difesa aerea e continuerà a formare le truppe di difesa aerea siriane. Le forniture aggiuntive di Pantsir-S potrebbero far parte di questo sforzo.

Durante la stessa conferenza stampa, Rudskoy ha rivelato che il 24 aprile 
"i sistemi di difesa aerea russi hanno individuato e abbattuto due UAV [veicoli aerei senza equipaggio] di insorti a 10 chilometri dalla base aerea di Khmeimim". Tuttavia, secondo fonti locali, i sistemi Pantsir-S  sono stati ingaggiati per distruggere alcuni obiettivi contemporaneamente. Probabilmente stavano respingendo un attacco missilistico  sulla base.

Non è la prima volta che il Pantsir-S viene coinvolto nel respingere attacchi contro strutture russe nel paese devastato dalla guerra. Nel gennaio 2018, i sistemi di difesa aerea russi sono stati attivati per difendere la base aerea e la struttura navale in Siria abbattendo e bloccando 13 UAV. Secondo l'esercito russo, 7 UAV sono stati distrutti dai sistemi Pantsir-S

Reazioni:
Categories:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!