venerdì 5 gennaio 2018

Aggiornamento White Dragon Society su Cryptocurrency Portfolio

Sa Defenza 



Seguendo il nostro rapporto iniziale che descrive lo Cryptocurrency State of Play in generale , intendiamo iniziare a pubblicare rapporti trimestrali che riassumono i principali sviluppi del mercato e le modifiche al nostro portafoglio di investimenti . The White Dragon Society (WDS) ha accesso a una vasta gamma di informazioni esoteriche e si propone di condividere questa intuizione di criptovaluta su base continuativa per i lettori di Benjamin Fulford.

Il commento sull'investimento viene fornito così com'è, senza alcuna garanzia. "Gli investimenti possono salire o scendere". Come sempre negli investimenti, è importante cercare un buon punto d'ingresso, ma al momento i prezzi di quasi tutte le criptovalute aumentano, aumentano, mentre il capitale continua a fluire rapidamente nello spazio. È un " firehose of liquidity " secondo l'investitore di criptovaluta e gestore di Hedge Found Michael Novogratz.

In ogni caso, speriamo che alcuni dei lettori di Benjamin abbiano tratto profitto dal nostro ultimo rapporto. Il quarto trimestre del 2017 è stato un momento fantastico per essere un investitore di criptovaluta.

Come quasi tutti sanno, il 2017 è stato un anno abbastanza importante per la criptovaluta. Bitcoin ha raccolto la maggior parte dell'attenzione dei media, specialmente durante  l'aumento dei suoi prezzi nel quarto trimestre, mentre altre persone  hanno iniziato a sentirne parlare e ad acquistare per la prima volta la criptovaluta. Ciò ha provocato un dibattito su come stabilire se il Bitcoin, o la criptovaluta in generale, sia o no una "bolla". Manca il punto di questo dibattito.

Indipendentemente dal fatto che i Bitcoin riescano a mantenere il loro posto come numero uno al vertice delle tabelle di capitalizzazione del mercato della criptovaluta e la sua posizione come valuta base con cui tutti gli altri criptati  quotati e negoziati, la criptovaluta in generale è ovviamente destinata a rimanere. Ha iniziato a trasformare non solo la finanza ma anche molti tipi di altri settori, nello stesso modo in cui lo ha fatto prima Internet.

In effetti, tutte le bolle tecnologiche sono eventi trasformativi . Riteniamo che la chiave per investire in una bolla del genere stia mantenendo una posizione in un portafoglio diversificato di progetti di avvio, ognuno dei quali è in grado di distruggere le industrie esistenti in un modo unico. A tale proposito, il nostro portafoglio mira a raccogliere l'esposizione a una vasta gamma di diversi settori nel mercato della criptovaluta.

Ricorda che anche se la bolla DotCom era una delle più grandi nella storia, un investimento buy and hold di Amazon e molti altri titoli tecnologici alla fine degli anni '90 finorono per essere investimenti spettacolari. Ovviamente la bolla è scoppiata nel 2001 e molte aziende sono fallite o bruciate, ma altre hanno continuato a raggiungere enormi nuove vette.

Utilizzando la bolla DotCom come modello, e osservando le particolari industrie che costituiscono la parte più importante della generazione entrate online (pubblicità, e-commerce, gioco d'azzardo, ecc.), Puntiamo a selezionare un portafoglio diversificato di progetti che mirano a interrompere questo ultimo round della mania DotCom (forse meglio indicato come Dot IO mania, data la recente popolarità dei nomi di dominio che terminano con ".io").

Amazon e Google non sono le piccole start up che erano una volta. Ora rappresentano i "poteri" trincerati e saranno probabilmente sconvolti dai concorrenti più giovani. Ricorda che tutte le 12 aziende originali del Dow Jones Industrial Average sono state ritirate dalla media molto tempo fa. Il business riguarda la costante trasformazione e rinascita.

Il 2017 sarà certamente ricordato come l'anno in cui è esplosa la criptovaluta  e ha colpito il mainstream. Bitcoin ha chiuso l'anno in rialzo di circa 13 volte (1300%). Ethereum ha fatto ancora meglio e ha registrato un rendimento di 70x (7000%). I ritorni sono stati così sorprendenti che un commentatore di criptovaluta, Willy Woo di Bali, Indonesia, ha scherzato sul fatto che la vecchia economia usa il segno percentuale (%) per misurare i ritorni, mentre la nuova economia crittografica usa il segno di moltiplicazione ( x ).

È ovvio che quei ritorni inebrianti non possono durare per sempre. Tuttavia, ci sono alcune possibilità che possano continuare per il prevedibile futuro con sistemi basati su criptovaluta che iniziano a sostituire aree del vecchio sistema finanziario, o quando il flusso di denaro proveniente da beni cartacei troppo cari (dollari, tesori) inizia ad accelerare. Ricorda che la vera bolla (o " schema piramidale " , per così dire) è il dollaro USA, ed è una delle più grandi nella storia del mondo.

Resta da vedere se ci si trova in una situazione disordinata di quella grande bolla. Ci sono certamente quelli che sperano che ciò accada ( MaxKeiser1 , MaxKeiser2 ). The White Dragon Society non crede che un disordinato svolgimento del sistema finanziario esistente sia il miglior interesse dell'umanità.

Che lo stesso Bitcoin sia o meno un altro tipo di "risorsa cartacea" come l'USD è un argomento di grande dibattito. Nel 2017, l'oro ha avuto il suo miglior anno dal 2010 (+ 13%) e il dollaro il peggior anno dal 2003. Per impostazione, le criptovalute sono limitate nell'offerta, a differenza dei dollari. Tuttavia, alla fine della giornata, le criptovalute, come i dollari, sono solo voci di un libro mastro o, in altre parole, solo "numeri in un computer".

Il tallone d'Achille della criptovaluta è forse il fatto che, sebbene ciascuna criptovaluta sia limitata nell'offerta in base al consenso delle persone che la "mina", è molto facile copiare una criptovaluta esistente e crearne un'altra.

Pertanto, il numero totale di criptovalute sta esplodendo. Oltre a Bitcoin, ora ci sono Bitcoin Cash, Bitcoin Gold, Bitcoin Diamond, Super Bitcoin, ecc. Di quelli, Bitcoin Cash è forse il concorrente più serio per sostituire Bitcoin, e ha alcuni sostenitori di spicco all'interno della comunità di criptovaluta, tra cui Roger Ver.

Il problema con Bitcoin è che soffre del suo stesso successo. La rete Bitcoin è completamente sovraccaricata al momento, molto lenta, e le spese di transazione sono alle stelle. Il commentatore e pioniere della criptovaluta Cøbra ha recentemente descritto i problemi in una serie di tweet e ha sottolineato che il potere estrattivo sui Bitcoin è concentrato nelle mani di alcune persone in Cina. (È interessante notare che la sua immagine del banner di Twitter è una foto di Piazza Tiananmen.)

In questo senso, Bitcoin è stato probabilmente "preso in ostaggio" dagli estrattori che stanno riscuotendo commissioni di transazione sempre più grandi evitando di effettuare gli aggiornamenti necessari per scalare la capacità della rete Bitcoin. Il Bitcoin era originariamente concepito come un tipo di moneta digitale veloce ed economica. Salvo sostanziali aggiornamenti del sistema Bitcoin che non si sono concretizzati come previsto nel 2017, questa possibilità è ormai lontana.

Bitcoin potrebbe ancora rimanere come una sorta di "Gold 2.0", ma esiste il rischio reale che venga sostituito da altre tecnologie. In particolare, vorremmo puntare a piattaforme come Ethereum , Waves e Stellar , che consentiranno la digitalizzazione e la tokenizzazione [1] di beni reali come l'oro.

Stellar è stata fondata dal pioniere delle criptovalute Jed McCaleb. Il lungo coinvolgimento di McCaleb nella criptovaluta e tecnologia peer-to-peer è descritto in un massivo articolo del New York Observer del 2015 intitolato " The Race to Replace Bitcoin." L'articolo dipinge McCaleb come uno spiantato che tende ad abbandonare i progetti che inizia. Tuttavia, troviamo curioso che qualcuno possa porre così tanti problemi  sulla vita di McCaleb, comprese le sue relazioni romantiche con donne coreane (un paese che si trova nel bel mezzo di una criptovaluta che compra a frenesia). Francamente, l'articolo ha avuto l'opposto del suo effetto voluto su noi - dopo averlo letto Jed McCaleb ci piace ancora di più . Siamo sempre interessati a guardare i progetti ben intenzionati attaccati in modi misteriosi, perché di solito significa che stanno facendo qualcosa.

McCaleb originariamente fondò Ripple , ma  fondò Stellar quando vide che Ripple era stato sopraffatto dai poteri delle corporate. Negli ultimi giorni del 2017, Ripple ha organizzato un grande manifestazione che ha lasciato molti partecipanti del mercato con la testa tra le mani. Roy Sebag, fondatore di GoldMoney , ha dichiarato: "XRP [Ripple] è la crittografia preferita dal governo. Non c'è nulla che le élite globali vorrebbero di più che,  la cittadinanza,  essere ingannati nell'usare Ripple come criptovaluta. Non mi fido di essa per molteplici ragioni. "

In ottobre, Ripple ha tenuto una conferenza a Toronto, in competizione per l'attenzione con la conferenza annuale della Sibos della SWIFT. L'oratore principale della conferenza di Ripple era nientemeno che Ben Bernanke, l'ex presidente della Federal Reserve statunitense. Stellar, da parte sua, ha colto l'occasione per annunciare una partnership con IBM, in cui la tecnologia Stellar è già utilizzata per i pagamenti in valuta estera tra alcuni paesi nel Sud Pacifico.

McCaleb è stato coinvolto nella criptovaluta prima ancora di iniziare Ripple. È stato il fondatore del famigerato scambio Bitcoin Monte Gox , che era originariamente concepito come sito web per lo scambio di carte da gioco del gioco "Magic: The Gathering" (quindi il nome). McCaleb ha venduto la maggior parte del Monte. Gox (88%) al residente di Shibuya Tokyo Mark Karpeles nel marzo 2011. Nel 2013/2014, il Monte. Gox progressivamente implose a causa di problemi legali e bancari e la scoperta che la maggior parte delle sue partecipazioni in Bitcoin erano state rubate nel tempo.

L'implosione del Monte. Gox ha portato con sé l'intero mercato della criptovaluta in un mercato ribassista pluriennale. Nota il significato della data della vendita: marzo 2011 è stato lo stesso mese del devastante terremoto del 2011 e dello tsunami in Giappone. I cittadini giapponesi si stavano occupando delle scosse del terremoto, il Giappone stava prendendo il controllo del primo / più grande scambio di criptovalute.

Sebbene il Monte alla fine, Gox implose, preparando il palcoscenico per il Giappone nel prendere la corona del commercio globale di criptovalute, un processo che continua ancor oggi. Il Giappone ha riconosciuto il Bitcoin come moneta a corso legale all'inizio del 2017 e questo probabilmente ha contribuito a scatenare la frenesia di acquisto dell'anno, in gran parte originata dall'Asia. Bitcoin è ora accettato per i pagamenti in Giappone da un numero crescente di negozi al dettaglio tra cui grandi negozi di elettronica, e un totale di 15 diversi scambi di criptovalute hanno ricevuto licenze dal governo giapponese.

Tutto questo è avvenuto proprio mentre la Cina stava vietando il commercio di Bitcoin, spingendo i commercianti e le aziende cinesi a creare semplicemente un negozio in Giappone, e alla fine ha portato gli scambi giapponesi a salire al primo posto a livello globale in termini di volumi di trading. Probabilmente la Cina si pentirà di far fallire prematuramente tutte le sue nascenti compagnie di criptovaluta.

Oltre a Stellar, un'altra piattaforma di criptovaluta up-and-coming è Waves, sulla base di Emin Gün Sirer s' Bitcoin-NG è la proposta blockchain scalabile . La blockchain di The Waves ora sostiene di essere la blockchain decentrata più veloce del mondo. Abbiamo anche stabilito una posizione nel progetto Substratum . Substratum mira a creare una versione peer-to-peer libera da censura, decentralizzata e su Internet.

Nel nostro ultimo rapporto abbiamo notato che un bug nel software del portafoglio Parity è stato sfruttato in una rete di oltre $ 30 milioni di dollari di criptovaluta (al momento del furto - ora vale molto di più) rubata da diverse startup di criptovalute. Interessante, il software del portafoglio Parity è stato recentemente provato contenere un altro bug critico che ha provocato circa $ 160 milioni di fondi di criptovaluta congelati "semi-permanentemente", almeno fino a quando la comunità di sviluppo non sarà d'accordo su un modo sicuro per sbloccarli.

Ironia della sorte, la società più colpita questa volta dall'incidente è stata la startup di Gavin Wood / Parity Technologies, Polkadot , che ha congelato oltre $ 100 milioni di fondi. Polkadot sta tentando di creare qualcosa come una "blockchain master" per collegare tutti gli altri blockchain. Stranamente, anche dopo aver perso l'accesso alla maggior parte del suo fondo, il progetto Polkadot sembra continuare senza sosta. Tra le altre cose, questo mostra la raffinatezza dei mercati di criptovaluta al momento; le aziende sono in grado di raccogliere più denaro di quello che sanno fare.

Il report sul bug che descrive il problema rende divertente la lettura. Si intitola "Chiunque può uccidere il tuo contratto", ed è rapidamente seguito dal commento, "L'ho ucciso accidentalmente." In sostanza, qualcuno ha scoperto che il software era vulnerabile agli attacchi e ha segnalato il potenziale bug. Il report sul bug è stato quindi prontamente ignorato, dopo di che il reporter iniziale del bug apparentemente ha deciso di giocare e vedere se aveva ragione sulla sua esistenza e criticità. Lui aveva ragione. Il risultato finale è stato il completo compromesso del software e il congelamento di centinaia di milioni di dollari di fondi.

Questo dimostra che solo perché il software è open source non significa che non possa contenere bug critici. Ci sono persino quelli che sostengono che Bitcoin potrebbe contenere una "porta di servizio". Riteniamo che l'idea sia un po inverosimile, ma comunque un gran numero di difetti critici sono certi di essere presenti in vari sistemi di criptovaluta. Pertanto, analizzando progetti e proposte, attribuiamo un grande valore alla semplicità del design del software. Gli approcci semplici sono naturalmente meno propensi a contenere errori critici.

In ogni caso, dobbiamo mettere in dubbio la saggezza di qualsiasi azienda che ritenga sia sicuro conservare i fondi nel portafoglio Parity dopo il primo bug di attacco/critico di Parity a luglio. Per questo motivo, stiamo cogliendo l'occasione per rimuovere Iconomi dal nostro portafoglio, poiché alcuni dei loro fondi sono stati congelati nell'ultima sfortuna di Parity. La salvaguardia dei fondi dovrebbe essere una delle priorità principali per qualsiasi società di gestione patrimoniale di criptovaluta. Inoltre, mentre sembra che stiano sviluppando una buona piattaforma, c'è sicuramente una forte concorrenza nell'area e altre piattaforme di asset management come Melon sono in rapida crescita. Pertanto riteniamo che sia più sicuro rimuovere questa azienda dal nostro portafoglio.

Un'altra azienda su cui stiamo adottando una simile azione di downgrade è ChainLink . Uno dei suoi consiglieri, Ari Juels , sembra appartenere al culto di Demetra . Inoltre, siamo un po curiosi di sapere come fa una startup così piccola a lavorare già con l'infame sistema SWIFT e ricevere riconoscimenti dai bravi ragazzi del World Economic Forum .

Nonostante l'idea di un Bitcoin  con “porta di servizio”, se i poteri in essere vogliono fermare l'ascesa della criptovaluta, ci sembra più probabile che torneranno ad “ ice-nice ” alle tattiche di semplice congelamento fuori dal sistema bancario. C'è anche qualche probabilità che il 2018 vedrà un'altra campagna mediatica per dipingere Bitcoin come strumento per lo più utilizzato da criminali o terroristi, simile al fiasco della Via della Seta del 2013, il cui busto raffigurante ha  provocato anche l'imprigionamento del fondatore di BitInstant Charlie Shrem . Ad esempio, nientemeno che il Vaticano ha recentemente evidenziato l'uso di Bitcoin nella tratta degli schiavi umani. Speriamo che ci si impegnino a mettere in evidenza anche l'uso dei dollari USA nella tratta degli schiavi umani.

Charlie Shrem è andato in prigione (per breve periodo), ma gli investitori passivi in ​​BitInstant sono sfuggiti e rimasti incolumi con il governo nel 2013. Questo include Roger Ver, menzionato sopra come un forte sostenitore di Bitcoin Cash, e dei gemelli Winklevoss , famosi per essere quelli che hanno effettivamente creato Facebook prima che Mark Zuckerberg gli rubasse l'idea.

Potrebbe finire a ridere per ultimi. Nel 2013, i Winkelvosses hanno vinto una causa contro Zuckerberg e hanno investito i fondi risultanti in Bitcoin. Ora sono tra i primi "Bitcoin miliardari" confermati. Nel 2015, hanno fondato lo scambio di criptovaluta Gemini , che ha recentemente stretto una partnership con il Chicago Board Options Exchange (CBOE) per lanciare il primo contratto futures in Bitcoin. La Chicago Mercantile Exchange (CME), l'altra grande borsa dei futures di Chicago, ha lanciato il suo prodotto sui futures Bitcoin una settimana dopo, a seguito della quale il mercato Bitcoin ha prontamente iniziato a fare il pieno.

In effetti, la manipolazione del mercato attraverso i futures è un'altra preoccupazione, ed è qualcosa che sta accadendo nel mercato dell'oro da decenni .

Ricorderemo qui che non stiamo sicuramente investendo nel progetto Crypto-AI SingularityNET fondato da Ben Goertzel , un progetto che ha ricevuto una preoccupante quantità di capitali (~ $ 150 milioni) nella sua offerta iniziale di monete. Sebbene la concorrenza con le IA sponsorizzate dalle aziende (ad esempio Google) possa essere considerata una buona cosa, il WDS crede insieme a pensatori come Elon Musk che nessuna quantità di supporto per l'intelligenza artificiale è una buona quantità. Facendo riferimento al nostro precedente rapporto, notiamo qui che SingularityNET sta usando una versione del simbolo infinito come suo logo, sebbene possa essere considerato un simbolo di infinito "spezzato" come il precedente logo di Parity Technologies. In ogni caso, non investiremo su esso. Né investiremo nel progetto Mimblewimble di Lord Voldemort.

L'attuale portafoglio di criptovalute WDS è riepilogato di seguito. Nota che non stiamo mantenendo direttamente token Ether, anche se siamo forti sostenitori della piattaforma Ethereum. Molti dei progetti sottostanti sono comunque costruiti sulla piattaforma Ethereum e, come notato sopra, Ether ha già subito un'impennata di 70 volte nel 2017. Per il momento ci stiamo concentrando sullo sviluppo di un portafoglio diversificato di token provenienti da progetti più piccoli, ciascuno con relativamente più potenziale di apprezzamento del prezzo a breve termine.

Ledger Quantum Resistant : blockchain quantistico sicuro
Protocollo 0x : scambio decentralizzato
Mecenate : belle arti
Token di attenzione di base : pubblicità / pubblicazione
Swarm City : e-commerce
Edgeless : il gioco d'azzardo
Substrato : web decentralizzato
Ethos : piattaforma di investimento sociale (recentemente ribattezzata da Bitquence)
Stellare : pagamenti
Onde : blockchain scalabile
Aeternity : applicazioni decentralizzate

Per ulteriori informazioni continue sugli sviluppi nello spazio di criptovaluta e sui mercati finanziari in generale, inclusi aggiornamenti tempestivi sugli acquisti e sulle vendite di portfolio WDS, si prega di seguire il nostro account Twitter: @generalmilan

Note di SD

1. La tokenizzazione è il processo di conversione dei diritti di una risorsa in un token digitale su una blockchain.

http://sadefenza.blogspot.it/2018/01/aggiornamento-white-dragon-society-su.html

Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!