giovedì 7 giugno 2018

Chernobyl: il fuoco radioattivo spazia su una delle aree più contaminate del mondo



Il 5 giugno 2018 è iniziato un grande incendio nella zona di esclusione di Chernobyl, che presto si è estesa alla "Foresta rossa", un'area di 10 chilometri quadrati (4 miglia quadrate) che circonda la vecchia centrale nucleare di Chernobyl.

Tristemente nota per essere una delle aree contaminate più radioattive al mondo , 126 vigili del fuoco sono attualmente sul luogo e tentano di spegnere l'incendio radioattivo. Nonostante l'evidente pericolo di incendio di un sito nucleare, i funzionari non hanno inviato ordini di evacuazione. Stanno affermando che l'incendio è stato un incendio di erba casuale e che il livello di radiazione è "normale".



I funzionari riferiscono che l'incendio, iniziato il 5 giugno intorno alle 10 del mattino, ha già bruciato circa 25 acri. A causa della radiazione e della posizione dell'incendio, non è possibile combattere correttamente il fuoco.

A causa dei forti venti, la fiamma tossica è particolarmente pericolosa e difficile da controllare. Finora, oltre a 126 vigili del fuoco che stanno cercando di spegnere l'incendio,ci sono anche gli elicotteri AN-32P e Mi-8  utilizzati per scaricare 41,5 tonnellate di acqua.



I meteorologi riferiscono oggi che il vento soffia verso nord - in direzione di Kiev, la capitale dell'Ucraina. Ecco perché Irma Krat, un'attivista nazionalista, ha pubblicamente invitato i suoi lettori e ascoltatori a "portare i bambini in casa, a chiudere le finestre e ogni 2-3 ore a lavare il pavimento delle camere". Ha aggiunto: "domani non camminate per le strade di Kiev a qualsiasi prezzo e non fatevi sorprendere  sotto la pioggia".

Ecco una foto di quanto sia grave la situazione sul posto.



A partire da ieri, ecco lo sfondo delle radiazioni in punti chiave in tutta l'Ucraina, secondo i rapporti ufficiali:
A Kiev, il governo afferma che il livello di radiazioni è di 10 microroentgen all'ora (un livello di fondo di radiazione sicuro è di 30 microroentgen all'ora). 
Nella città di Chernobyl stessa, il livello di radiazione è 24,1 microroentgen all'ora. 
Nell'attuale sito industriale della centrale nucleare di Chernobyl i livelli sono molto più alti: 50,7 microroentgen all'ora.

Non ci sono state notizie ufficiali di quante radiazioni ci sono oggi.

Ci sono stati altri incendi nella zona di esclusione di Chernobyl, anche se questo è molto grande e i venti aggiungono un altro livello di pericolo. Tali incendi spesso portano alla diffusione di elementi radioattivi ben oltre la zona di esclusione. Ovviamente, tali incidenti devono essere controllati il ​​più velocemente possibile.

Ci sono alcuni che sospettano che l'incendio sia doloso e potrebbe essere la vera causa dell'incendio, e molte persone non si fidano delle affermazioni del governo sul livello di radiazioni nell'aria. Ancora peggio, i venti potrebbero spostarsi in qualsiasi momento, e se lo fanno, non si sa fino a che punto le radiazioni potrebbero diffondersi. Mentre il fuoco sta ancora bruciando, continuerà a gettare nei cieli dell'Europa più radiazioni.



http://sadefenza.blogspot.com/2018/06/chernobyl-il-fuoco-radioattivo-spazia.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!