sabato 11 agosto 2018

GERMANIA, OPERAZIONE GOMORRA: Tempesta di Fuoco (Firestorm) ha creato la "Nagasaky  Tedesca "

WELTKRIEG DEUTSCHLAND DIE OPERATION GOMORRA: Feuersturm schuf "die deutsche Nagasaki"

Ian Greenhalgh
VT
Sa Defenza 



[Nota dell'editore: Non c'è alcun dubbio che la campagna di bombardamenti alleati contro la Germania nella seconda guerra mondiale sia stata uno dei peggiori crimini di guerra mai commessi. Mentre alcuni spregevoli auto-proclamatisi esperti di intelligence  lodano la morte dei civili tedeschi come risultato del bombardamento come un "massacro glorioso" e lamentano che "non ne abbiamo uccisi abbastanza" sento solo disgusto e repulsione per ciò che è stato fatto per il popolo tedesco dai miei antenati.
Während einige verachtenswerte selbsternannte Geheimdienstexperten den Tod deutscher Zivilisten als Folge des Bombenattentats als "glorreiches Massaker" loben und beklagen, dass "wir nicht genug getötet haben", empfinde ich nur Abscheu und Abscheu für das, was für das deutsche Volk getan wurde von meinen Vorfahren. 
DIESE ASSASSINS SIND ALSO, DASS HEUTE IN DEUTSCHLAND ALS "ALLIED" NATO UND DIE USA GENANNT WERDEN ... (man fragt sich, aber Ihre Nachkriegs-Politiker haben nie etwas über dieses Massaker gesagt?) Anmerkung, auf deutsch ungenau Sa Defenza.

Il popolo britannico fu convinto che il bombardamento delle città tedesche stesse contribuendo a vincere la guerra, e dunque era giustificato quanto subivano per il fatto che quegli orridi nazisti massacravano ebrei innocenti e altri uomini che consideravano "poco intelligenti"; la semplice verità è che non ha fatto nulla per accorciare la guerra, anzi lo ha prolungato dando ai combattenti tedeschi una ferma determinazione a resistere e guadagnare un certo grado di vendetta per il massacro della loro amata patria e la distruzione delle loro case.

Il bombardamento tedesco della Gran Bretagna era una semplice bolla nell'oceano rispetto all'immensa portata del massacro e della distruzione che gli Alleati avevano provocato sulla Germania, in nessun modo, o forma, si possono confrontare le due campagne di bombardamento, così sproporzionate se confrontate. Un'altra grande menzogna, ancora creduta da molti in Gran Bretagna, era che l'obiettivo della guerra e della campagna di bombardamento era sconfiggere i nazisti, in verità, mentre il macellaio e archetipico Churchill ammette nel dopoguerra, che il vero intento era distruggere la Germania e il suo popolo .
(Churchill gibt in der Nachkriegszeit zu, dass die wahre Absicht darin bestand, Deutschland und seine Bevölkerung zu zerstören.)

Il bombardamento non era rivolto alle industrie belliche tedesche, la scusa dato che i tentativi di colpire quelle industrie fallite a causa della mancanza di precisione è sottilissima e la tattica di bombardamento di area, dove intere città sono state rase al suolo, non può in alcun modo essere giustificata in termini del danno che ha causato alle industrie belliche tedesche. Churchill ha pure ammesso che gran parte dell'industria tedesca non era nemmeno stata presa di mira, per cinismo e cinica ragione  quando la guerra sarebbe stata vinta, avremmo ereditato un deserto di nostra creazione e, in realtà, i governanti alleati volevano preservare la maggior parte dell'industria tedesca , in modo che ci fosse qualcosa che valeva la pena rubare una volta finita la guerra.
Die Bombardierung richtete sich nicht gegen die deutschen Kriegsindustrien, die Entschuldigung dafür, dass die Versuche, diese gescheiterten Industrien wegen mangelnder Präzision zu treffen, sehr dünn sind und die Bombardierungstaktik des Gebiets, wo ganze Städte dem Erdboden gleichgemacht wurden, unter keinen Umständen möglich ist in Bezug auf die Schäden, die es den deutschen Kriegsindustrien zugefügt hat, gerechtfertigt zu sein. Churchill gab auch zu, dass ein Großteil der deutschen Industrie noch nicht einmal ins Visier genommen wurde;  Die alliierten Herrscher wollten den größten Teil der deutschen Industrie bewahren, so dass es nach Kriegsende etwas zu stehlen gab.
L'articolo della BBC ha sbagliato, Amburgo, per quanto mortale e orribile era stato il bombardamento, non era il raid più letale né più distruttivo della guerra, quella dubbia distinzione va a Dresda dove, appena poche settimane prima della fine della guerra, centinaia di migliaia di civili tedeschi hanno incontrato la loro fine in un vero olocausto, consumato dalla tempesta di fuoco creata da oltre un migliaio di velivoli alleati. Il record ufficiale continua a negare che il bilancio delle vittime sia stato di oltre trentamila e, per quanto possa essere orribile e tragico come quel numero, la cifra reale è molto più alto di un fattore 10 o superiore.
Dresden: Der offizielle Bericht leugnet immer noch, dass die Zahl der Todesopfer mehr als 30 Tausend beträgt und so entsetzlich und tragisch wie diese Zahl ist, die wahre Zahl ist ein Faktor von 10 oder mehr.

Non dobbiamo mai dimenticare il bombardamento alleato della Germania e non dobbiamo mai lasciarci ingannare credendo che fosse in qualche modo giustificato, piuttosto, dobbiamo educare noi stessi e le generazioni future alla verità del massacro aereo inflitto al popolo tedesco. Le parole del generale Patton sono le più appropriate: "abbiamo distrutto le ultime persone decenti in Europa". Ian]
Wir dürfen niemals die Bombardierung Deutschlands durch die Alliierten vergessen, und wir dürfen uns niemals täuschen lassen, zu glauben, dass es in irgendeiner Weise gerechtfertigt ist, sondern wir müssen uns und zukünftige Generationen über die Wahrheit des Luftschlachtens, das dem deutschen Volk zugefügt wird, informieren. Die Worte von General Patton sind am passendsten - "wir haben die letzten anständigen Menschen in Europa zerstört"
__________
BBC 

Operazione Gomorra: Firestorm ha creato la "Nagasaki Tedesca"

IL PIÙ GRANDE CRIMINE ESEGUITO DAGLI ALLEATI DOPO HIROSHIMA E NAGASAKY NELLA 2° GUERRA MONDIALE .

UNA STORIA CHE È STATA TENUTA BEN NASCOSTA AI CITTADINI OCCIDENTALI PER L'IMMORALITÀ PERPETRATA SUL POPOLO TEDESCO INERME E SUI LAVORATORI CONDANNATI A MORTE PERCHÈ SPECIALIZZATI E DUNQUE DA ESTINGUERE 

Questa storia contiene immagini grafiche.

Il centenario della RAF non coincide solo con il 75 ° anniversario di una delle sue missioni più famose - i Dambusters - ma anche con una delle sue più controverse storie di guerra.

Kate Hoffmeister, 19 anni, stava cercando di sfuggire dalla fornace, del suo quartiere di Amburgo, qual era diventato.
"Ho faticato molto a correre controvento in mezzo alla strada ... non potevamo andare oltre [sulla strada] perché l'asfalto si era sciolto. 
"C'erano persone sulla carreggiata, alcune già morte, altre ancora vive ma bloccate dall'asfalto liquido. Devono essersi precipitati sulla strada senza pensare. 
"I loro piedi sono stati bloccati e hanno teso le mani per cercare di riuscire a camminare di nuovo. Erano con le mani tese in ginocchio e urlavano ".


L'attacco ad Amburgo, la seconda città più grande della Germania, sarebbe nota come Operazione Gomorra, come la città biblica spazzata via da fuoco e  zolfo.

I raid aerei non erano nulla di nuovo. Le agonie di Guernica, Varsavia, Rotterdam, Londra, Coventry e Colonia, dove le incursioni hanno ucciso centinaia di persone, erano già bruciate sulla coscienza internazionale.

Ma Gomorra nel luglio del 1943 sarebbe stata su una scala nuova e terribile - ineguagliata da qualsiasi altro singolo attacco aereo alleato in Europa durante la seconda guerra mondiale.


Centinaia di aerei hanno volato da dozzine di aeroporti: qui un Lancaster lascia la RAF Syerston nel Nottinghamshire

Keith Lowe, autore di Inferno, un libro sull'attentato, ha dichiarato: "C'è nel Regno Unito una tendenza ad equiparare ciò che è accaduto ad Amburgo e Dresda con quello che è successo a Londra e Coventry.

"Ma Amburgo è a un livello completamente diverso - è più paragonabile a quello che è successo a Nagasaki ."

Gomorra era radicata al fallimento. I primi sforzi del Comando bombardiere erano oscuramente risibili, con solo una piccola percentuale di bombe che cadevano ovunque vicino ai loro obiettivi.

Nel 1941 fu calcolato che ci volevano cinque tonnellate di bombe per uccidere un tedesco. Il numero dei morti nemici era quasi lo stesso degli equipaggi degli alleati persi.

Ciò ha richiesto un cambio di tattica. Obiettivi industriali specifici furono per lo più abbandonati.
Il signor Lowe ha dichiarato: "Amburgo è stata il risultato di una politica deliberata. In un certo senso sarebbe comprensibile - se non puoi colpire, ad esempio, una fabbrica di aerei da solo, puoi provare a colpire qualsiasi cosa intorno ad essa. 
"Ma questo è andato oltre: hanno smesso di cercare di colpire la fabbrica di aerei, e preso di mira in modo specifico i lavoratori e le loro famiglie".



Nel 1942 il governo della guerra e il personale aereo decisero di distruggere tutte le città della Germania con oltre 100.000 abitanti, prendendo di mira "il morale della popolazione civile nemica, in particolare degli operai dell'industria".

Entro l'anno seguente, il Comando bombardiere aveva abbastanza aerei, un leader monotono in Arthur Harris e le conoscenze tecniche per portare a termine questo piano.
Lowe afferma: "L'esperienza e le estese prove hanno dimostrato che un mix di esplosivi e incendiari era la combinazione più distruttiva. 
"Le grandi bombe hanno bloccato distruggendo le strade, le condutture idriche e, soprattutto, hanno mandato in frantumi finestre e tetti. 
"Quindi migliaia di incendiari potrebbero accendere fuochi per causare distruzione intensiva".


Gli equipaggi erano impressionati dalla misura della distruzione, indicata in questa foto-stampa di un'incursione molto più piccola

Gomorra - con otto giorni di bombardamenti da parte della RAF e USAF dal 24 luglio - dimostrerebbe queste teorie.

Nel caso, una serie di circostanze hanno amplificato la sofferenza di Amburgo.

Era stata un'estate calda e la città era asciutta. I team di emergenza erano impegnati a fronteggiare gli incendi causati dalle precedenti incursioni nei distretti occidentali.

E la RAF aveva un'arma segreta - nome in codice Window.


Anche al di fuori della zona di fuoco, vaste aree della città venivano devastate

Decine di migliaia di strisce di carta di alluminio sono state lanciate dagli aerei, creando una tempesta di neve di segnali radar riflessi e accecando efficacemente le spaventose difese tedesche.

Quasi senza impedimenti, alle 00:55 il primo di oltre 720 bombardieri carichi pesantemente arrivarono sopra le case e gli appartamenti dei lavoratori nella parte orientale della città.

Dopo i bombardamenti , ore dopo, hanno aggiunto una nuova parola al dizionario di guerra - tempesta di fuoco (feuersturm).


Heussweg, una strada nel centro di Amburgo, prima degli attacchi aerei


La stessa opinione all'indomani dell'operazione Gomorra

Il fenomeno corrispondeva al nome apocalittico dell'operazione. Qualcosa di simile all'ira di Dio fu visto sulla città.

Incendi concentrati e non controllati collegati per trasformare parti di Amburgo in una fornace. L'aria calda si librò nel cielo, risucchiando tutto dal livello stradale.

I venti hanno raggiunto velocità fino a 150 miglia all'ora (240 km / h) e le temperature hanno raggiunto almeno 800 ° C. Legno, stoffa e carne bruciavano. Il vetro esplodeva, il metallo s'attorcigliava, la pietra incandescente brillava di un rosso opaco.

I condomini sono diventati dei gusci in pochi minuti.

Le strade sono diventate tunnel di uragani - un sopravvissuto ha ricordato un rumore "come un vecchio organo di chiesa quando qualcuno suona tutte le note contemporaneamente".


Operazione Gomorra cronologia
24-25 luglio: incursione notturna di circa 790 bombardieri della RAF. Primo utilizzo di Window
25 luglio: raid giornaliero di circa 120 bombardieri USAF
26 luglio: raid giornaliero di circa 50 bombardieri USAF
27-28 luglio: incursione notturna di circa 780 bombardieri della RAF. Firestorm
28 luglio: viene ordinata l'evacuazione di Amburgo
29-30 luglio: incursione notturna di circa 770 bombardieri della RAF. Seconda tempesta di fuoco
2-3 agosto: incursione notturna di circa 740 bombardieri della RAF, che sono stati dispersi dal maltempo

Le squadre dei vigili del fuoco già tese sono state sopraffatte.

Hanno affrontato un "mare di fuoco", con vestiti e veicoli in fiamme. Uno di loro ha descritto gli sforzi di salvataggio come "lanciare una goccia d'acqua su una pietra ardente".

Il tornado, pieno di fuoco, braci e detriti, ha risucchiato le persone - soprattutto i vecchi e i giovani - verso il fuoco.


Molti abitanti di Amburgo morirono insieme quando furono travolti dal calore o colpiti da detriti

Henni Klank è fuggita dal suo appartamento con il marito e il bambino solo quando le tende erano in fiamme e il soffitto ha cominciato a rompersi.
"In questo momento qualcosa si è spezzato in un vicino e, preso dal panico, ha preso il suo copriletto e voleva uscire. 
"Nessuno di noi poteva fermarlo. Lo vedemmo ancora, ma solo come una torcia vivente portata dia dalla tempesta di fuoco, "volare attraverso l'aria". "
Rannicchiandosi in un rifugio, la sua famiglia ha affrontato la stessa terribile scelta di migliaia di altri quella notte: rimani e rischi di essere seppellita, soffocata o persino cotta, o di rischi le condizioni infernali all'esterno.


Il danno era al di là di qualsiasi cosa precedentemente ottenuta con il bombardamento aereo

Con l'ossigeno che diventava così sottile e insufficiente, le candele si stavano spegnendo, hanno abbattuto un muro della cantina per scappare.

Hanno affrontato una scena dalla fine dei giorni.


Ha detto: "Siamo venuti fuori ... in un inferno tonante e sfolgorante. Le strade bruciavano, gli alberi bruciavano e le cime erano piegate [dal vento] fino a toccare la strada. 
"Bruciare i cavalli dall'affare Hertz che correva ci passò davanti. L'aria stava bruciando; semplicemente tutto stava bruciando ".

Un'area di circa 4 miglia quadrate (10 kmq) - approssimativamente equivalente all'area di Londra da Kings Cross al Tamigi, Hyde Park Corner alla Torre di Londra - è stata incenerita.

E quella fu solo una tempesta di fuoco.

La devastazione si estendeva per circa 31 km quadrati. All'apice del raid 16.000 palazzine di appartamenti, con facciate di 133 miglia (214 km), che ospitavano quasi 450.000 persone, erano in fiamme.

Kate Hoffmeister, che aveva visto la gente bloccata sulla strada sciolta, si ritrovò, sua madre e sua zia Emma intrappolate dagli alberi in fiamme.


Un rifugio ad Amburgo è stato restaurato e funge da museo

Una banca ci ha offerto un riparo: "Ho suggerito di abbattere l'ingresso della banca ... Sono entrato e penso di esser rotolato su alcune persone che erano ancora vive. Ho perso mia zia a quel punto.

"A quel punto il mio viso, le mie braccia e le mie gambe erano bruciate avevo un tal dolore che potevo agire solo a tatto."

Migliaia di piedi sopra, in cielo, gli equipaggi della RAF  erano esaltati dal successo della incursione Window e intimoriti dal potere del raid.

Il mitragliere Douglas Fry lo ha ricordato come: 
"Brillante, meglio di [precedenti incursioni]. Gli incendi erano incredibilmente feroci; non si vedeva un punto nero tra questo enorme strato di fuoco che copriva ettari e acri. 
"Non sapevamo della tempesta di fuoco - sapevamo solo che l'obiettivo era ben illuminato, il che significava una buona incursione".


Enormi parti della città furono ridotte in rovine fumanti

L'ufficiale di volo Trevor Timperley ha dichiarato: "La fiammata era inimmaginabile. Ricordo di aver detto al navigatore, che era immerso nelle sue carte: "Per l'amor di Dio, Smithy, vieni a vedere questo. Non ne vedrai mai più di simili!
"Amburgo ha suscitato, per me, per la prima volta l'etica del bombardamento. 
"Ho pensato che i cosiddetti civili facessero parte della macchina da guerra tedesca ... gli unici con cui sei rimasto erano i bambini ... non erano coinvolti, quindi ti è rimasta una sensazione terribile per loro".
Altri membri dell'equipaggio hanno riferito di essere in grado di sentire il calore, di avere la fuliggine sopra l'aereo e persino l'odore della carne arrostita.


Le zone più colpite sono state chiuse e i sopravvissuti sono stati reinseriti nel resto del paese

L'operazione Gomorra durò fino al 3 agosto 1943 e coinvolse sei grandi incursioni. Le stime dei morti variano tra 34.000 e 43.000.

Le registrazioni mostrano la distruzione di 580 impianti industriali, 2.632 aziende, 379 edifici per uffici, 24 ospedali, 277 scuole e 257 edifici governativi o nazisti.

Da qualche parte verso più della metà di tutte le case della città furono distrutte. Un milione di persone del 1,7 milioni della popolazione sono fuggite.

Kate Hoffmeister ha perso sua zia, suo padre e due zii, ma in seguito ha scoperto che si trovava nello stesso ospedale di sua madre.

Henni Klank e la sua famiglia sono fuggiti con una barca piena di donne e bambini traumatizzati e hanno dato un'ultima occhiata alla città coperta di fumo "come per nascondere l'orrore".


La distruzione è stata mappata in nero, mentre sono state scattate anche fotografie aeree (l'area mostrata di seguito corrisponde alla casella rossa)



I costi, qual è stato l'effetto sullo sforzo bellico della Germania nazista?

La dottoressa Malte Thiessen, professore di storia europea contemporanea, afferma:
"Le notizie degli attacchi sono stati come un incendio. Voci di insurrezioni facevano il giro, la paura e il panico riempirono altre città che si vedevano sulla "lista dei bombardati". 
"Tali timori si sono sentiti fino al vertice, con il ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels che scrive nel suo diario la" Spada di Damocle si libra sopra la Germania "."


La torre di controllo di guerra a Syerston si affaccia ancora sulle piste utilizzate a Gomorra

Il Dr. Thiessen sostiene che Amburgo è stata "paralizzata" per mesi dopo gli attacchi.
"Sebbene molte fabbriche di armi e raffinerie fossero di nuovo operative all'inizio del 1944, la demoralizzazione e la distruzione rimasero un problema di lungo termine che indebolì anche la produzione bellica. 
"E le richieste di proteggere il fronte interno hanno avuto un impatto pratico, nel distogliere le armi dai campi di battaglia, e un impatto psicologico, sollevando questioni al  fronte dove si stavano chiedendo cosa stesse accadendo ai propri cari a casa", dice.

Harris era trionfante. Cinegiornali e giornali hanno rivendicato "Amburgo distrutta!" E hanno rivendicato 40.000 morti.


La chiesa di San Nicola, che è stata distrutta durante l'incursione, ospita ora un museo per coloro che sono morti

Il signor Lowe dice: 
"Harris,  ha dimostrato che il bombardamento da solo potrebbe porre fine alla guerra e ha perseguito questa idea.
"Portò avanti la politica di cercare di spazzare via le città,  Berlino e Dresda e dozzine di altre, fino alla fine della guerra, nonostante le crescenti prove che colpire obiettivi specifici era possibile ed efficace".

Ma Amburgo si è dimostrato difficile da ripetere. Migliorate difese e distanze maggiori hanno reso la campagna di bombardamenti un costosa fatica. Perfino raid devastanti come quelli di Dresda, negli ultimi giorni della guerra, hanno visto un minor numero di persone uccise.

Gran parte di Amburgo non è stata ricostruita per decenni e, sebbene parzialmente conservata, la chiesa di San Nicola è stata lasciata come una conchiglia , vuota.

È nella cantina di questo edificio sventrato - che è stato per breve tempo la torre più alta del mondo - che è stato allestito un museo sulla tempesta di fuoco e dove l'anniversario dell'operazione è contrassegnato da una mostra.

Victor Baeyens, una delle centinaia di detenuti del campo di concentramento costretti ad aiutare a liberare i cadaveri e le bombe dalle rovine di Amburgo, scrisse in seguito che la scala della distruzione stordiva persino i prigionieri.
"Ascoltando quelle storie dell'orrore, non abbiamo più fatto il tifo come abbiamo fatto durante l'incursione aerea. 
"Stavamo pensando seriamente al dramma delle madri in cerca dei loro figli e viceversa. Che maledizione è una guerra. "
*********

http://sadefenza.blogspot.com/2018/08/germania-operazione-gomorra-tempesta-di.html


Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!