domenica 19 agosto 2018

Dentro l'Arsenale Della Repubblica Popolare Del Donetsk

Paul Antonopoulos
Sa Defenza 



Quali armi stanno difendendo la Repubblica popolare di Donetsk dall'aggressione ucraina appoggiata dalla NATO e quali sono le attrezzature utilizzate dalle milizie del Donbass per difendere il loro diritto all'autodeterminazione ? I resoconti dei media russi e gli analisti militari hanno offerto le ultime informazioni sull'eccezionale arsenale del Donbass assediato.

Cheburashka

Il lanciarazzi multiplo Cheburashka è stato presentato per la prima volta al pubblico il 9 maggio 2018 durante la Victory Parade a Donetsk. Due settimane fa, le truppe da combattimento tattiche del DPR hanno usato queste nuove armi contro le Forze Armate dell'Ucraina ad Avdeevka. L'attacco è stato aperto in risposta all'omicidio ucraino del famoso miliziano del Donbass Mamai e ha mostrato la precisione e la potenza del nuovo sistema.

Vale la pena ricordare che gli ingegneri di Donetsk hanno deciso di costruire due versioni del sistema: con uno o due blocchi di razzi rispettivamente per 32 e 64 colpi. La portata della Cheburashka, a sua volta, varia tra 600 metri e 10 chilometri.



Secondo l'esperto militare russo Aleksei Leonkov, il sistema Cheburashka, tuttavia, non può essere paragonato ai sistemi russi Grad o Smerch.

" I sistemi missilistici prodotti nel Donetsk sono di altissima qualità , ma a causa delle loro caratteristiche di combattimento, perdono molto rispetto alle attrezzature prodotte in serie e utilizzate dalle truppe missilistiche russe. I nostri lanciarazzi multipli sono supportati da un intero team di scienziati militari e tecnologici. I componenti dei sistemi, i sistemi di guida e i razzi - tutto questo è prodotto con una profonda conoscenza. Ma se parliamo di fuoco balistico, il Cheburashka può sparare efficacemente a brevi distanze , il che sarà sufficiente per diverse decine di colpi ", ha spiegato l'esperto.


Secondo il parere dell'esperto, l'obiettivo principale del nuovo armamento è quello di frenare i possibili progressi dell'esercito ucraino di prima linea .

È interessante notare che il leader del DPR Aleksandr Zakharchenko ha anche commentato la creazione di una versione navale del Cheburashka, ma per ora nessun dettaglio è apparso in open source.

Misure anti-cecchino

Il grande calibro del "fucile separatista" difficilmente può essere definito un'arma leggera semplice, in quanto sembra più un piccolo cannone. È stato creato sulla base della mitragliera antiaerea sovietica ZU-23 e ha lo stesso calibro - 23 mm. Viene usato con singoli spari, con munizioni convenzionali, incendiarie,a  frammentazione e perforanti per le armature.

Ovviamente, è impossibile usare questo fucile con un semplice bipiede o con le mani, poiché pesa quasi 45 chili, così i costruttori di Donetsk hanno inventato un treppiede speciale per quest'arma. Inoltre, il Separatista è dotato di mirino telescopico e ha un'autonomia fino a 3,5 km e può forare armature leggere e pareti in mattoni.



Un'altra novità del DPR nel settore delle armi leggere è la precisione del fucile di precisione Donchanka che, secondo le autorità della repubblica, è l'opposizione di Donbass alla fornitura di fucili americani Barrett M107A1 all'esercito ucraino. L'arma ha un calibro di 14,5 mm e una portata di 1.200 metri.



Armi da combattimento ravvicinate

La pistola Oplot è, a sua volta, un prodotto completamente "domestico" dei costruttori del DPR. La sua principale peculiarità consiste in due canne rimovibili e sostituibili per cartucce di diverso calibro. La versione più potente è rivolta principalmente alle forze militari, mentre la modifica più leggera è prevista per essere utilizzata dalla polizia.

Il leader del DPR Zakharchenko mette alla prova la pistola Oplot

Tenendo conto del fatto che il DPR non ha una propria produzione di munizioni , il carattere universale della pistola e la sua capacità di utilizzare munizioni di diversi tipi sono fattori chiave.

"I costruttori di armi nella regione di Donetsk hanno tutte le risorse e le capacità per produrre le proprie armi", ha detto Leonkov. "Precedentemente, nei territori del DPR e LPR c'erano depositi di armi e, come regola generale, ci sono aziende che stanno recuperando e mantenendo attrezzature militari. A proposito, Kiev sta anche cercando di rianimare vecchi carri armati, ma non possono fare molto. Penso che i successi del DPR siano dovuti alla loro grande motivazione . Lavoriamo coscienziosamente qui perché è compreso: qualsiasi errore, fallimento o scarsa qualità delle armi può portare a morti tra la popolazione civile locale ", nel riassumere la situazione.

http://sadefenza.blogspot.com/2018/08/dentro-larsenale-della-repubblica.html

Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli  ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM
Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!