giovedì 22 marzo 2018

L'ESERCITO TURCO CATTURA ALTRI QUATTRO VILLAGGI A SUD DI AFRIN 

southfront 
Sa Defenza 



Il 22 marzo, l'esercito turco e i suoi delegati jihadisti dell'esercito siriano libero (FSA) hanno catturato i villaggi di Baay, Basufan, Kafr Nabu e Burj Haydar a sud della città di Afrin, secondo fonti collegate alle FSA.




Le fonti hanno riferito che l'artiglieria dell'esercito turco aveva bombardato diverse posizioni delle Unità di protezione del popolo curdo (YPG) e dell'Esercito Arabo Siriano (SAA) nella parte meridionale dell'area Afrin e persino nelle aree tenute dal SAA a nord della città di Aleppo.

Nel frattempo, la stampa YPG ha annunciato che i combattenti del YPG hanno  ucciso dieci membri delle FSA sostenuti dai turchi nella città di Afrin in un attacco a sorpresa. Sono stati distrutti anche due veicoli della FSA.

Inoltre, i combattenti della YPG hanno condotto un secondo attacco a colpi di arma da fuoco contro l'esercito turco e i suoi delegati jihadisti nel distretto di Shara, a nord della città di Afrin. Otto combattenti delle FSA sostenuti dalla Turchia sono stati uccisi e altri tre sono rimasti feriti nell'attacco, secondo l'agenzia di notizie curda Hawar (ANHA).

Attualmente, l'esercito turco sta avanzando per separare le restanti aree occupate dal YPG a sud di Afrin nel governatorato di Idlib. Più tardi, l'esercito turco potrebbe lanciare un attacco per catturare la città di Tell Rifaat ad est di Afrin, secondo fonti turche.

I membri delle FSA sostenuti dalla Turchia sono entrati dentro i villaggi appena catturati:






















Reazioni:

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!