martedì 18 maggio 2021

Ora ci si chiede se gli effetti della proteina spike sono deleteri per l'organismo umano come evidenziato da studi che riportiamo sotto,e che i casi degli effetti avversi protratti dal vaccino mRNA e vaccino DNA , di Pfizer , BioNTech, AstraZeneca, ModeRNA, Jensens (J&J) ecc., che hanno stimolato sovraproduzione di proteina spike,  perché invece questi ricercatori della Illinois Institute , affermano il contrario?Dopo la ricerca sottostante che mostra gli effetti deleteri delle proteina spike segue quella dei ricercatori e  sostenitori del ITT ...
Gli effetti negativi del Covid sulla circolazione, come ictus e trombosi, non sono dovuti solo all'infiammazione indotta dall'infezione, ma sono una diretta conseguenza dell'azione della proteina spike. Questa la conclusione di uno studio, pubblicato sulla rivista Circulation Research, che suggerisce come Covid-19 non sia solo una malattia respiratoria ma anche, e forse soprattutto, una malattia vascolare.
Come noto, il Sars-Cov-2, grazie alla proteina spike si lega al recettore dell'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2) per entrare e infettare cellule ospiti. I ricercatori dell'Università della California San Diego, negli Usa, e della Xi'an Jiaotong University, in Cina, hanno mostrato che la proteina spike non solo si lega alle cellule sane per diffondere l'infezione, ma provoca danni direttamente alle cellule dell'endotelio, il tessuto che rivestono i vasi sanguigni e che sono fondamentali per la circolazione. Il team ha utilizzato degli pseudovirus, ovvero virus 'vuoti' e non infettivi ma che esprimono la proteina S (pseudo-spike) sulla superficie, iniettandoli nella trachea di criceti. Questi hanno avuto come conseguenza danni ai polmoni e alle arterie, dimostrando che la proteina spike da sola causa la malattia, a prescindere dalla diffusione dell'infezione virale.
Il team ha eseguito un altro esperimento esponendo cellule endoteliali sane alla proteina spike: questa, legandosi con ACE2, ha danneggiato le cellule, causandone la frammentazione dei mitocondri (le cosiddette centraline energetiche delle cellule). "Molte persone - commenta Uri Manor, uno degli autori - considerano il Covid-19 una malattia respiratoria, ma in realtà è una malattia vascolare". ANSA

SaDefenza 

______________________________________________________________________


Ricercatori dell'Illinois Institute of Technology  hanno sviluppato un nuovo trattamento per il COVID-19 basato sulle proteine ​​spike umane per fermare l'infezione


I ricercatori dell'Illinois Institute of Technology presentano un brevetto provvisorio per un nuovo farmaco spray-inalabile che mostra la promessa come terapia di prima linea per gli individui infettati da COVID-19



iit.edu/news/illinois-tech-researchers

CHICAGO - 4 marzo 2021 - I ricercatori dell'Illinois Institute of Technology (Illinois Tech) hanno depositato un brevetto provvisorio per CROWNase, un nuovo farmaco  potenziale per trattare le infezioni da COVID-19, comprese le sue nuove varianti internazionali, tagliando la glicoproteina spike in modo che non possa più infettare le cellule. 

Il nuovo modello proveniente dall'Illinois Tech funziona rimuovendo il rivestimento protettivo del virus, impedendo al virus di infettare le cellule umane ed esponendo la parte vulnerabile del virus al sistema immunitario umano. Mentre gli attuali vaccini cercano di aumentare la risposta immunitaria preventiva del corpo al virus che entra nel sistema, CROWNase mira a servire come trattamento efficace per i pazienti che sono già stati esposti.

"Abbiamo trovato un enzima umano che inattiva COVID-19 e abbiamo trovato un modo per somministrarlo ai pazienti in modo sicuro ed efficace", afferma il professore associato di biologia Oscar Juarez , responsabile generale del progetto.

La glicoproteina Spike conferisce al virus SARS-CoV-2 ,  con  l'esterno a forma di corona,  di legarsi all'enzima 2 di conversione dell'angiotensina umana (ACE2) e infettare le cellule umane. La glicoproteina spike è ricoperta da uno strato di molecole di derivazione umana, che aiutano il virus a eludere il sistema immunitario e infettare l'individuo. CROWNase include una proteina umana che rimuove questo mantello. Include anche il recettore ACE 2, che lo aiuta a legarsi ai virus.

I ricercatori dell'Illinois Tech hanno progettato CROWNase appositamente per essere utilizzato in ambito ambulatoriale. La terapia potrebbe eventualmente essere sviluppata come spray nasale o per inalazione, ma può anche essere utilizzata come compressa, iniezione, sospensione, gocce o unguento per gli occhi o per via orale, che ha il potenziale per migliorare l'accesso e il parto.

Oltre a Juarez, il professore associato di chimica dell'Illinois Tech David Minh e la professoressa assistente di ricerca di biologia Karina Tuz stanno lavorando per fornire modelli molecolari avanzati, oltre a biologia molecolare e test terapeutici. Lo sforzo collaborativo proveniente dal campus del South Side spera di pubblicare a breve i risultati preliminari in una rivista scientifica, mentre il team contemporaneamente persegue il finanziamento delle sovvenzioni federali per ottimizzare la stabilità e l'attività dell'enzima. Se finanziato, i ricercatori ritengono che il loro trattamento potrebbe entrare a breve in studi preclinici

"Vorremmo che CROWNase trattasse altri coronavirus in future epidemie", dice Minh"Vorremmo anche provare a rendere il farmaco efficace contro l'influenza e altri virus respiratori".

Mentre nuove mutazioni continuano a comparire in tutto il mondo, i ricercatori dell'Illinois Tech cercano di svolgere un ruolo nell'aiutare a combattere queste nuove varianti SARS-CoV che gli esperti avvertono potrebbero avere un impatto sulla comunità sanitaria globale per gli anni a venire. 

"La nostra ricerca apre una nuova strada per utilizzare proteine ​​di derivazione umana come agenti terapeutici contro COVID-19 e malattie infettive, in generale", ha detto Tuz.

 

INFORMAZIONI SU ILLINOIS INSTITUTE OF TECHNOLOGY

Istituto di tecnologia dell'Illinois, nota anche come Illinois Tech, è un'università di ricerca privata incentrata sulla tecnologia. L'Illinois Tech è l'unica università del suo genere a Chicago e la sua posizione a Chicago offre agli studenti l'accesso alle risorse di livello mondiale di una grande metropoli globale. Offre diplomi universitari e laureati in ingegneria, informatica, architettura, economia, design, scienze e scienze umane e diritto. Una delle 22 istituzioni che compongono l'Associazione delle università tecnologiche indipendenti, l'Illinois Tech offre un'istruzione eccezionale incentrata sull'apprendimento attivo, e i suoi laureati guidano lo stato e gran parte della nazione nella prosperità economica. Illinois Tech prepara in modo univoco gli studenti ad avere successo in professioni che richiedono raffinatezza tecnologica, una mentalità innovativa e uno spirito imprenditoriale. 

Visita iit.edu.


0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!