martedì 18 maggio 2021

Un interessante articolo datato, di Anna von Reitz,  ci spiega come tutto viene preprogrammato fin dalla nostra infanzia, la mente viene plasmata e condizionata per bene, il tutto per essere in linea con il sistema di cose schiavista che ci usa a suo uso e consumo per  tutto il tempo che vuole e alla fine della spremitura ci gettano come dei limoni spremuti...
SaDefenza


di Anna von Reitz


La prigione più economica ed efficiente di tutte: la tua mente. 


Dalla culla in poi ci viene insegnato deliberatamente a pensare in modi che giovano ai nostri predatori. Questo viene fatto da coloro che possono trarre profitto da questi fallimenti logici intenzionalmente generati.
Ad esempio, ricordati di te stesso da bambino che giochi con una serie di blocchi colorati, biglie o oggetti simili. Su cosa ti è stato insegnato a concentrarti?
Ti è stato insegnato a concentrarti e identificare le  differenze - differenza di colore, dimensione, forma, consistenza, materiale, trasparenza - qualsiasi tipo di differenza era importante ed enfatizzata e ti veniva  richiesto  di riconoscerla e annotarla. L'uguaglianza o la somiglianza delle cose era usata semplicemente  come mezzo  per identificare le differenze . Perché?
Perché riconoscere le somiglianze intrinsecamente non è importante quanto riconoscere le differenze?
Senza prima riconoscere le somiglianze, non saremmo in  grado  di discernere le differenze, ma le somiglianze vengono minimizzate perché le somiglianze forniscono la base per l'unità, la pace e la compassione.
Coloro che traggono profitto dal tenerci divisi e continuamente in guerra non vogliono che pensiamo in termini di somiglianze. Se lo facessimo, vedremmo il modo in cui questa  dotta enfasi sulle  differenze  ci consente di essere manipolati e fuorviati, come ci insegna a temere, come nutre pregiudizi di ogni tipo e come ci rende pedine suscettibili di mercanti di guerra e demagoghi. .
Questa precoce enfasi sulla percezione delle  differenze  ci porta anche a pensare in termini di parti invece che di interi , e in termini di "noi" contro "loro".
Questo stesso pregiudizio percettivo appreso si   traduce in un pensiero istintivo in termini di "o / o" quando saremmo meglio serviti pensando in termini di "e".
Ci viene insegnato a pensare in termini di  dualità infinita : buono contro cattivo, ricco contro povero, giusto contro sbagliato, nero contro bianco, democratico contro repubblicano, battista contro cattolico - tutto perché  è più facile limitarci, controllarci e manipolarci quando pensa in questo modo. I padroni di schiavi mettono in piedi i due pungoli e ci guidano all'infinito tra di loro, e il nostro  modo di pensare modellato  ci impedisce di liberarci. Diventiamo come "bestie stupide e guidate" intrappolate tra la carota e il bastone, senza mai chiederci chi ci sta manipolando o per quali ragioni.
Allo stesso modo ci viene insegnato a pensare in termini di  gruppi , non di individui. Il valore del "lavoro di squadra" e della "struttura di comando" è insito in noi finché non ci sentiamo inutili e paralizzati come individui. Accettiamo innocentemente concetti come "colpa collettiva" o "dolore condiviso" o "azione di gruppo" - nessuno dei quali esiste realmente.
L'individuo è l'unità dell'esperienza umana ed è anche il limite e l'espressione di tutta l'esperienza umana.    Tutto il dolore che può mai essere provato è sentito solo dagli individui - uno per uno - ed è lo stesso con il senso di colpa, la felicità o qualsiasi altra emozione. Tutte le azioni vengono intraprese dagli individui, una per una. Se ti fermi e pensi oltre le assunzioni completamente false o di mezza verità che ti sono state  insegnate - "noi" siamo solo somme di "io".
L'abitudine intenzionalmente indotta di pensare in termini di gruppi invece che di individui ci rende suscettibili a presupposti dannosi e autolesionistici di ogni tipo. Per questo incontro patrioti che si sentono paralizzati come cervi alla luce dei fari: oh mio, non ho un gruppo! Allora cosa fanno queste persone ben intenzionate? Hanno deciso di  creare un gruppo  o di  trovare un gruppo, senza rendersi conto di appartenere già a un gruppo magnifico e potente noto come "Cittadini di Stato".
Ciò che realmente realizzano con questa "formazione di gruppo" è dividersi in migliaia di degni piccoli gruppi specializzati nell'armadio preoccupati per questo o quel piccolo aspetto dell'intero problema, tutti rivendicando terreno e combattendo e screditando altri gruppi simili, tutti in competizione per donazioni di denaro. , e nessuno si avvicina di più a vedere - tanto meno ad affrontare - i veri problemi che ci stanno abbattendo.
Di pari passo con il resto del gruppo Think Tradition, ci è stato insegnato che il nostro Paese è una democrazia. Non è. È una Repubblica. La democrazia  abbraccia il governo della folla, il che  significa il governo dell'individuo da parte del gruppo.  Se il gruppo vuole la tua casa, possono prenderla. Se il gruppo vuole tassare  voi  a pagare  le loro  bollette, che possono. Questa è la democrazia.
La nostra forma di governo americana non si basa su gruppi di alcun tipo. Si basa sull'individualismo. Dice molto apertamente che all'individuo è dovuta la supremazia sul gruppo quando si tratta di questioni di libero arbitrio, coscienza, religione e diritti di proprietà. In una Repubblica, la mafia non può tassarti per pagare i loro conti. Non possono portarti via la tua casa o la tua terra per servire se stessi solo perché lo dicono 51 membri del gruppo su 100.
Pensare in termini di gruppi invece che di individui ti è stato insegnato apposta e con malizia preventiva dalle corporazioni di servizi governativi autointeressate. Queste entità governative vogliono che tu ti assoggetti ai capricci della folla, che derivi la tua identità dal tuo gruppo, che ti conformi sotto ogni aspetto alla mentalità del gregge - perché, ancora una volta, questo rende più facile frodarti e controllarti, più facile addestrarti come soldato e più facile mungerti a secco come contribuente.
Di pari passo con il "Pensiero di gruppo" arriva il comportamento appreso di cercare l'autorità al di fuori di te stesso, che ci porta a fraintendere la natura e la fonte dell'autorità. Ogni autorità, come tutta l'esperienza, dipende interamente dagli individui, non dai gruppi, non dalle gerarchie. Tutti i gruppi e le gerarchie   derivano sempre l' autorità di cui dispongono di seconda mano, per delega. L'autorità semplicemente non esiste al di fuori dell'autorità delle singole persone  che possono mantenere il proprio governo o darlo via come procuratore, richiamarlo a piacimento o negare per ignoranza di avere autorità.
Quanti americani moderni se ne stanno in giro a lamentarsi di questo o quello, senza che gli venga mai in mente che hanno l'  autorità  di scegliere altrimenti? Che sono di fatto  responsabili  di fare altre scelte se vogliono che le cose cambino? Che possono ritirare la loro autorità concessa a volontà? E che sono responsabili di farlo, quando il "governo" è inadempiente nei suoi contratti?
Quanti americani hanno umilmente presunto che una società di servizi governativa straniera con sede a Washington, DC, abbia l'autorità di ordinare loro di acquistare l'assicurazione sanitaria dal negozio dell'azienda?
Ci viene anche insegnato falsamente a rispettare le figure di autorità che si guadagnino o meno quel rispetto. Ad esempio, ci viene insegnato a rispettare i membri del Congresso semplicemente a causa del loro ufficio, non importa quanto criminali, stupidi, immorali, indifferenti, avidi, egoisti, arroganti o irresponsabili siano come individui.
Ci viene insegnato a disattivare il nostro buon senso quando trattiamo con funzionari governativi di qualsiasi tipo, dai vigili urbani abusivi ai giudici corrotti. Ci viene insegnato che le normali regole di una società decente non si applicano a loro e che inoltre non siamo in grado di applicare tali regole a loro.
Ci viene  insegnato  a fidarci di questi cosiddetti "funzionari" con le nostre vite, la nostra terra e le nostre tasche senza dubbio, quando un ragionamento valido e la storia passata dovrebbero dimostrare oltre ogni dubbio che meritano di essere sottoposti al tipo più severo di disciplina e controllo.
Quindi chi o cosa ci sta insegnando a pensare in questi modi irrazionali, distruttivi e controproducenti? Il sistema scolastico pubblico ei cartelli mediatici di proprietà del governo ci alimentano intenzionalmente bugie, allarmismo e logica contorta. Si chiama propaganda e noi ne siamo immersi. Per un periodo di tempo tra il 1987 e il 1989 un gruppo di noi ha tenuto un conteggio notturno delle notizie presentate nei tre principali programmi di notizie serali: CBS, NBC e ABC. Quello che abbiamo scoperto dovrebbe scioccare qualsiasi persona pensante.
Ognuno di noi ha tenuto un foglio di riscontro con tre colonne. Una colonna era intitolata "Morte", una seconda era intitolata "Sesso" e una terza era intitolata "Altro" per tenere conto di tutti gli altri soggetti della storia combinati.
Più di novanta su cento storie su  tutte e tre le reti  riguardavano la morte o il sesso come argomento principale, di quelle oltre il 60 per cento contenevano elementi sia del sesso  che della  morte.
Perché?
Gli Spinmeister stanno modificando i nostri schemi di pensiero e ci stanno addestrando a pensare che (1) il sesso e la morte sono così importanti, e (2) che c'è un mondo cupo e terrificante da cui abbiamo bisogno di ogni tipo di protezione. L'effetto generale è generare vendite di beni di consumo perché si sta per morire e si potrebbe anche ottenerne alcuni, e in secondo luogo, generare paura e sfiducia e un senso di presentimento favorevole a mantenere le persone in riga e isolate e convincerle che hanno bisogno di sempre più servizi governativi. Più sorveglianza. Più regolamentazione.  Più polizia. Il telegiornale della sera è solo un altro lancio di vendite per lo zio Sam.
Il fiducioso pubblico precondizionato non smette mai di interrogarsi su questa inclinazione completamente prevedibile della programmazione delle "notizie".
Noi non siamo serviti  da  un sistema mediatico che si specializza in tale “notizia” -ci sono serviti  up .
Pensa a ciò che pensi e provi di te stesso, del tuo mondo e delle altre persone intorno a te. Fai un passo indietro. Guardalo come una terza parte. Chiedere: chi o cosa ne trae vantaggio? Perché mi sento ansioso e isolato ogni volta che guardo il telegiornale della sera? Perché sto osservando tutte le differenze nel mondo, invece di tutte le somiglianze? Perché sono tenuto in un costante stato di paura? Perché dovrei sopportare di essere vittima di bullismo e tassare nell'oblio dai miei stessi  dipendenti ? Di chi è l'autorità delegata - e abusata - a gestire questo pozzo nero?
Sei tu quello che ha concesso tutta quell'autorità in primo luogo. Stai pagando Obama e finanziando i suoi eserciti mercenari, pronti a venire a cacciarti dalle tue case. Sei lì a mandare petizioni a orecchie sorde a Washington. Ma soprattutto, sei imprigionato dalla tua stessa mente, dal tuo stesso indottrinamento, a pensare di essere impotente, di non avere voce, che le tue scelte e azioni individuali non contano.
Ci sono solo individui sulla terra. Uno per uno, eliminiamo la confusione mentale, uno per uno rivendichiamo la nostra autorità e uno per uno iniziamo ad agire. Non abbiamo bisogno di gruppi. Non abbiamo bisogno di soldi. Non abbiamo bisogno di figure autoritarie che ci dicano cosa fare. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è svegliarci, guardarci intorno e affrontare la verità. E poi uno per uno, altrettanto sicuramente, inizieremo ad agire per difendere i nostri interessi.
La maggior parte di noi ritirerà tutti i nostri soldi dalle banche. La maggior parte di noi notificherà a quella COSA a Washington, DC, che non siamo "cittadini statunitensi" di alcun genere. Alcuni inizieranno a richiedere il rilascio di abbondanti quantità di note in valuta degli Stati Uniti per i nostri scopi commerciali. Altri pianteranno i propri Giardini della Vittoria. Ancora di più esporrà la corruzione dei tribunali. Altri inizieranno i giornali e le società di produzione per condividere le vere notizie. Tutti noi, uno per uno, andremo avanti alle singole luci che vediamo e prima che tu te ne accorga, quelle 515 persone a Washington, DC che sono responsabili di questo pasticcio riceveranno il messaggio del Gigante addormentato senza il beneficio degli altoparlanti o programmazione pubblica.
Smettila di preoccuparti. Smettila di girare le ruote. Smettila di cercare di essere eletto. Smettila di cercare di eleggere qualcun altro. Non ci sono uffici pubblici americani legittimi rimasti da riempire in questo momento, ad eccezione di sceriffi di contea, notai, giurie, giudici di contea e coroner di contea. Dimentica i partiti politici. Questi sono solo gli stimoli, positivi e negativi, lì per ingannarti e esaurire il tuo tempo, denaro ed energia. Non firmare petizioni rivolte ai tuoi servitori in fuga. Non votare alle loro elezioni private. Lascia la tua prigione come se avessero lasciato i loro uffici pubblici. Di 'al Segretario del Tesoro che sei stato truffato e che la tua IMMOBILIARE è stata inclusa per errore nella procedura fallimentare degli Stati Uniti d'America, Inc. e che non intendi che verrà rinnovata come garante per il fallimento di Porto Rico.
Uno per uno e lettera per lettera, avviso dopo avviso, punto per punto e giorno dopo giorno, mantieni la calma e raggiungi il pareggio.
Categories: ,

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!