giovedì 12 aprile 2018

NO AL REATO DI OPINIONE , LA DOTTORESSA LESMO DEVE ESSERE SUBITO REINTEGRATA!

CARE AMICHE E AMICI VI INCORAGGIAMO A SCRIVERE UNA MAIL DI PROTESTA AL QUIRINALE PERCHE' INACCETTABILE LA RIMOZIONE DALL'ORDINE DEI MEDICI DELLA DOTTORESSA GABRIELLA LESMO PER REATO D'OPINIONE 



Dobbiamo formulare il nostro sdegno per tutti - gli oramai obsoleti - Ordini Professionali.

Andiamo in molti sulla pagina della Presidenza della Repubblica Italiana (https://servizi.quirinale.it/webmail/ ) e compiliamo una email saggia e democratica all’indirizzo del Presidente, affinché faccia prendere provvedimenti agli organi preposti. Come da Costituzione. Ovviamente con la massima cortesia e rispetto che si devono al nostro Primo Garante della Costituzione Italiana.

Indirizzo e testo del mio appello sono i seguenti (massimo 5mila caratteri):

Al Sig Presidente della Repubblica Italiana.
S.E. Sergio dott. Mattarella.
Sig. Presidente, ci rivolgiamo a Lei affinché possa interessarsi della questione legata ai provvedimenti di ammonimento e di contravvenzione, operato dalla Comunità Europea rispetto gli Ordini Professionali Italiani.

Riteniamo peraltro che, tali Ordini Professionali, siano oramai un evidente “binario di fuori Legge Europea” attraverso il quale, l’insinuarsi di interessi lobbistici, possa far scaturire punizioni e restrizioni ingiuste verso Laureati di grande valore sociale e di diversi campi d’azione; le quali punizioni e restrizioni dovrebbero, a mio umile parere di Cittadino, diventare esclusivo appannaggio di Ministeri Competenti in materia e dell’esclusivo accredito o discredito Popolare

Confidiamo nel carattere Istituzionale del Suo operato e nella Sua imparziale moralità, per indirizzare la Politica alla soluzione più etica e giusta di tale spinosa questione. Specie in un momento storico in cui la medicina convenzionale tende sempre più ad abbracciare quella olistica.

Con osservanza 
Nome e Cognome

grazie al #coemm  e a #sadefenza

http://sadefenza.blogspot.it/2018/04/no-al-reato-di-opinione-la-dottoressa.html


Reazioni:
Categories: ,

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!